domenica 15 aprile 2012

Domenica 15 Aprile 2012

Notizie Giuridiche dalla Rete


Aggiornamenti legislativi del 14 aprile 2012 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
L. 5 aprile 2012, n. 36 (pubblicata nella Gazz. Uff. 10 aprile 2012, n. 84) Conversione in legge del decreto-legge 27 febbraio 2012, n. 15, recante disposizioni urgenti per le elezioni amministrative del maggio 2012.

Ambiente in genere. Esercizio del potere di riesame in materia di VIA (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Brevi note sull'esercizio del potere di riesame in materia di VIA (nota a TAR Puglia n. 957/2011) di Alberta Milone

Aria.Impianti termici civili (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Lombardia (MI) Sez. IV n.693 del 2 marzo 2012 Sono compresi negli impianti termici gli impianti individuali di riscaldamento, mentre "non sono considerati impianti termici apparecchi quali: stufe, caminetti, radiatori individuali, scaldacqua unifamiliari".

Art. 19 T.U. Immigrazione (Divieti di espulsione e respingimento). Natura e presupposti del divieto. (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Immigrazione
Dall'analisi dell'art. 19 del T.U. emerge una situazione che impone il divieto di espulsione e respingimento, dando origine nel contempo al diritto al soggiorno per un motivo che può definirsi di natura umanitaria, in riferimento alla possibilità del

Beni Culturali. Beni artistici appartenenti alle parrocchie (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 11412 del 23 marzo 2012 (Ud. 8 feb. 2012)Pres. De Maio Est. Petti Ric. PaoliIn tema di protezione dei beni culturali, ai fini della configurabilità del reato di cui all'art. 169, comma primo, lett a) del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 che punisce l'abusiva demolizione, rimozione, modifica, restauro od esecuzione di opere di qualunque genere su beni culturali, non e' necessaria per i beni artistici appartenenti alle parrocchie la preesistenza della dichiarazione di interesse culturale del bene, giacché si presumono per legge beni culturali, se hanno valore artistico, ecc..

Cassazione Civile: il (non) risarcimento del danno non patrimoniale dei prossimi congiunti (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Cassazione Civile: trasformazione della terrazza condominiale nel rispetto del decoro architettonico (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Cassazione Penale: querela per violazione degli obblighi di assistenza familiare (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Circ. 15-C-2012: TAVOLO DELL'AVVOCATURA esiti incontro 12 aprile 2012 e convocazione secondo incontro per 24 aprile 2012, ore 16, con prosecuzione il successivo 25 con inizio alle ore 9,30 (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Confindustria replica al ministro Fornero sugli esodati: la colpa è di chi ha cambiato le regole in corsa (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Secondo Confindustria le dichiarazioni del Ministro Elsa Fornero per cui gli esodati li creano le imprese che mandano fuori i dipendenti a carico del sistema pensionistico pubblico e della collettività destano sorpresa e sgomento storie correlateLicenziamenti, che cosa pensa la Cassazione sulla legittimità delle decisioni aziendali (con le norme attuali)Niente Imu in montagnaBonus Sud prorogato ma ancora inutilizzabile

EDIZIONE SPECIALE - La posta dei lettori di Studio Cataldi n. 297 (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
POSTA e RISPOSTA n. 297 è una mescolanza di argomenti trattati nelle lettere giunte a Studio Cataldi in questi ultimissimi giorni. Partiamo per una lunga cavalcata. Alle h.9:56 del 14 aprile 2012 scrive GIANCARLO PELLEGRINO dall`account di posta gia

Gli abusi sui minori: tra esigenze di tutela e diritto alla prova - Avv. Alice Caputo (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Impianto di allarme e furti (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Cass. civ., Sez. III, 10 aprile 2012, n. 5644 Considerato che un impianto di allarme è finalizzato ad evitare i furti o, quanto meno, ad attenuarne le conseguenze e che ciò costituisce nozione di fatto rientrante nella comune esperienza per gli effetti di cui al secondo comma dell'art. 115 c.p.c.,

Impugnazione proposta dal concorrente escluso dalla gara d'appalto (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Cons. Stato, Sez. V, 3 aprile 2012, n. 1968 E' corretta l'impugnazione proposta dal concorrente escluso dalla gara d'appalto avverso la determinazione, a lui comunicata, per mezzo della quale apprendeva dell'intervenuta aggiudicazione definitiva e non anche avverso la precedente delibera di aggiudicazione definitiva non portata a sua conoscenza. In materia di contratti con la Pubblica Amministrazione, qualora la legge di gara indichi chiaramente che l'offerta economica deve essere esposta sia in cifre che in lettere, con la specifica, altrimenti desumibile in base ai calcoli aritmetici, della percentuale al ribasso, al netto ovvero senza l'indicazione della somma necessaria per gli oneri della sicurezza, non soggetti al ribasso, è errato …

Intermediazione finanziaria: niente forma per la validità dell'ordine di esecuzione - Dott.ssa Federica Federici (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

L'antitesi gnoseologica tra giuspositivismo e giusnaturalismo - Dott.ssa Giada Antonia Lo Prete (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Legittima difesa del gioielliere - Opinione dell`Avv. Gianni SPINAPOLICE (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
POSTA e RISPOSTA n. 296 ospita un bel contributo dell`Avv. Gianni SPINAPOLICE sul tema della legittima difesa dell`orefice di Monte Urano giunto il 13 aprile 2012 alle h.21:01 dall`account di posta police@ : "Le fotografie di quel

Liquidazione del danno in via equitativa con tabelle ristrette per il decesso dei congiunti (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione civile sez. III, sentenza 9 maggio 2011 n. 10107

Mancato ritiro degli animali affidati in custodia (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Cass. pen., Sez. III, ud. 10 gennaio 2012 - dep. 10 aprile 2012, n. 13338 Il mancato ritiro degli animali affidati in custodia presso una struttura privata, con pagamento delle sole prime mensilità contrattualmente previste e sottoscrizione di apposita clausola contrattuale recante l'autorizzazione della struttura ad intervenire, in caso di bisogno, e ad anticipare le spese per le prestazioni ed i mezzi terapeutici, non costituisce condotta idonea alla integrazione del reato di cui all'art. 727 c.p. In merito deve, invero, rilevarsi che non può ravvisarsi un comportamento di abbandono nel solo fatto di aver sospeso il pagamento del corrispettivo o nel non aver ritirato l'animale, in quanto condotta unicamente idonea ad integrare un …

Nelle srl controlli alla carta (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
MILANO Modifiche statutarie in primo piano dopo le modifiche al Codice civile sul fronte dei controlli di legalità. Novità che avranno prevedibilmente un impatto rilevante storie correlatePer le gare anagrafe delle impreseVincere le resistenze su una riforma necessariaUffici in difesa concordataContribuenti nel girone dei ricorsi tributariA rischio 340mila sindaci

Onorari di avvocato, opposizione a d.i., ricorso o citazione (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
CASSAZIONE, ordinanza interlocutoria del 30 marzo 2012 Procedimento per ingiunzione, ex artt. 633 e seguenti c.p.c. ­ Atto introduttivo

Rifiuti. Abbandono e sanzioni amministrative e penali (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 11595 del 26 marzo 2012 (Ud. 22 feb. 2012)Pres. Petti Est. Gazzara Ric. CosentinoL'illecito di cui al co. 2 dell'art. 256 d.lgs. 152\06 risulta strutturato come reato proprio e rappresenta il completamento ideale della fattispecie sanzionata in via amministrativa dall'art. 255 co. 1, il cui spettro applicativo abbraccia, invece, tutte le ipotesi in cui le medesime condotte delineate dal citato art. 256, co. 2, siano poste in essere da un qualunque soggetto privato. E' evidente, quindi, che le peculiari qualifiche soggettive ( art. 256 co. 2) rivestano nell'ambito della fattispecie in esame il ruolo di elemento specializzante rispetto alla ipotesi di cui al precedente art, 255, co, 1, che, peraltro, si apre proprio con la …

Rifiuti. Obblighi dei governi e salute dei cittadini (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Corte Europea dei diritti dell'uomo Sezione II Sentenza 10 gennaio 2012 In tema di obbligo per i governi, pena il risarcimento del danno, di predisporre ogni misura necessaria per la tutela della salute dei cittadini, anche mediante l'assicurazione di un livello adeguato di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti. (in lingua francese)

Sviluppo sostenibile. Impianti eolici e distanze da edifici (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Campania (SA) n.433 del 5 marzo 2012 Il D.M. 10/9/2010 che, nel dettare la misura di mitigazione della distanza di mt. 200 dell'impianto eolico dalle unità abitative, ne specifica la connotazione indicandole in quelle "munite di abitabilità, regolarmente censite e stabilmente abitate" ha escluso dal rispetto delle distanze, in quanto non meritevoli di protezione, i fabbricati che, per abusività costruttive o per diversi profili d'irregolarità, non sono suscettibili di abitabilità per carenza di conformità alla normativa disciplinante il corretto uso del territorio.

Sviluppo sostenibile. impianti fotovoltaici a terra e di impianti alimentati da biomassa, biogas e bioliquidi (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Corte Costituzionale n.85 del 12 aprile 2012Oggetto: Energia - Norme della Regione Veneto - Disposizioni in materia di impianti fotovoltaici a terra e di impianti alimentati da biomassa, biogas e bioliquidi - Divieto transitorio al Consiglio regionale di rilasciare autorizzazioni alla realizzazione ed all'esercizio di impianti di potenza superiore ad un certo limite - Lamentato ostacolo alla produzione di energia da fonti rinnovabili, in contrasto con la normativa nazionale e gli impegni internazionali e comunitari assunti dallo Stato; Calamità pubbliche e protezione civile - Norme della Regione Veneto - Modifiche al sistema regionale di protezione civile - Attribuzione al Presidente della provincia del ruolo di autorità di protezione …

Trattamento dei dati personali a criteri di proporzionalità (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Cass. civ., Sez. III, 5 aprile 2012, n. 5525 Il sistema introdotto con il D.Lgs. n. 196 del 2003 (Codice della Privacy), informato al prioritario rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali e della dignità della persona,

Urbanistica.Piano di lottizzazione convenzionata ed efficacia decennale (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Basilicata Sez. I n.99 del 28 febbraio 2012 Sebbene ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 17, comma 1, e 28, comma 9, L. n. 1150/1942 il Piano di Lottizzazione convenzionata, come tutti gli strumenti urbanistici di natura attuativa e/o esecutiva, ha efficacia decennale, va rilevato che continuano a rimanere fermi a tempo indeterminato l'obbligo di osservare nelle costruzioni di nuovi edifici e nella modificazione di quelli esistenti "gli allineamenti e le prescrizioni di zona, stabile dal piano stesso", per cui tali prescrizioni dei piani attuativi continuano a rimanere efficaci anche dopo la scadenza del termine di 10 anni.

Valutazioni di congruità (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Cons. Stato, Sez. VI, 5 aprile 2012, n. 2026 In tema di appalti, la stazione appaltante può procedere alle dovute valutazioni di congruità servendosi non solo della documentazione di gara, ma anche di documenti estranei alla medesima, nel doveroso rispetto di quanto sancito nel Codice degli appalti pubblici. Ed infatti, secondo un principio di equiordinazione, come le giustificazioni che l'impresa sospetta di anomalìa può addurre, per superare le motivate osservazioni rivoltele dalla stazione appaltante, non devono limitarsi alla documentazione già offerta e contenuta negli atti di gara, potendo spaziare fra tutto ciò che l'impresa ritenga utile a tal fine, correlativamente anche la stazione appaltante può ricavare, dall'esame dell'offerta …