sabato 23 luglio 2011

Sabato 23 Luglio 2011

Notizie Giuridiche dalla Rete


"Liberta' Vigilata non Applicabile ai Collaboratori Sottoposti a Programma di Protezione" - Mag. Sorv. Alessandria, Ord., 6 Maggio 2011, Est. Vignera - Fabio Fiorentin (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Poiché i contenuti tipici della libertà vigilata descritti dall'art. 228 cod. pen. non possono essere attuati nei confronti di un collaboratore di giustizia sottoposto a speciali misure di protezione, nei confronti di quest'ultimo la misura di sicurezza predetta può essere applicata ex art. 679 cod. proc. pen. solo dopo la cessazione delle misure di protezione.

Adeguamento periodico dei valori monetari (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
È stato pubblicato, sulla 'Gazzetta Ufficiale' n. 168/2011, il comunicato Istat che reca l'aggiornamento dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati al netto dei tabacchi relativo al mese di giugno 2011, nell'ambito della disciplina delle locazioni di immobili urbani e delle misure per la stabilizzazione della finanza pubblica. L'indice generale è pari a 102,6: la variazione rispetto al mese di maggio è di +0,1% e rispetto al mese di giugno 2010 è di +2,7%.

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4485 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
MARIO PEPE (Misto): "Modifica all'articolo 1 della legge 2 agosto 1999, n. 264, concernente l'iscrizione in soprannumero ai corsi di laurea nelle discipline mediche e sanitarie per gli studenti che abbiano superato gli esami del primo biennio dei medesimi corsi presso università aventi sede negli Stati membri dell'Unione europea" (4485)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4491 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
DI STANISLAO: "Disposizioni concernenti l'arruolamento di personale femminile nel Corpo militare della Croce rossa italiana" (4491)

Cass. Civ., Sez. III, 7 Giugno 2011, n. 12278, Pres. Filadoro, Rel. Armano - "ai Fini Risarcitori Equiparate Coppie di Fatto e Famiglie Legittime" (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Il risarcimento del danno morale agli eredi di una vittima della strada deve essere calcolato secondo gli stessi parametri sia per la famiglia legale sia per la famiglia di fatto . Lo ha ribadito la Corte di cassazione, con la sentenza 12278/2011, depositata ieri, spiegando che la giurisprudenza, in materia di responsabilità civile, ha da tempo equiparato le posizioni "familiari", alla sola condizione che venga fornita, con qualsiasi mezzo, la prova dell'esistenza e della durata di una

Cassazione civile, sezione iv, sentenza n. 9769 del 4 maggio 2011 [contratto di lavoro part-time e l'obbligo di buona fede da parte del datore di lavoro] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Diritto del Lavoro
Segnalata dalla Rita Marsico Svolgimento del processo Con ricorso al Tribunale Ascoli Piceno; () esponeva che, quale dipendente della () in regime di part-time per il periodo 1/3/97 28/2/99, nel corso del quale era stato trasferito alla sede Centrale di Corso Mazzini in Ascoli, aveva richiesto il rinnovo del rapporto a tempo parziale, ma la richiesta gli era stata rigettata per ragioni organizzative e produttive dell'azienda, quando invece in tal regime gia' lavoravano nella stessa sede altre due dipendenti. Anche la successiva domanda di prestazione a tempo definito, con decorrenza 1/10/99, presentata per motivi di salute, gli era stata respinta, contrariamente a quanto era avvenuto in ordine alle richieste di identico contenuto avanzate …

Cassazione civile, sezione lavoro, sentenza n. 7382 del 26 marzo 2010 [mobbing - responsabilità ex art. 2087 c.c. per l'azienda che tollera il comportamento del direttore dello stabilimento volto a perseguitare e ridicolizzare il dipendente con la final] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Diritto del Lavoro
Segnalata dall' Avv. Frida Del Din Svolgimento del processo Con ricorso del gennaio 2001 la soc. G. Fratelli s.r.l. conveniva in giudizio avanti al Tribunale di Pinerolo il dipendente C.L., addetto allo stabilimento di laterizi, per accertare la legittimità del licenziamento per giustificato motivo oggettivo (riduzione della produzione) intimatogli in data 14.2.2000. Con ricorso del 5.2.2001 C.L. conveniva in giudizio avanti al Tribunale di Torino la società G. Fratelli s.r.l. per l'accertamento della nullità del predetto licenziamento e la condanna della società al risarcimento del danno biologico subito per violazione dell'art. 2087 c.c. (mobbing). Il Tribunale di Pinerolo, dichiarata la connessione tra le due cause, rimetteva le parti …

Cassazione, attività pericolose: il fatto del danneggiato non esonera da responsabilità se mancano misure di sicurezza (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
In tema di responsabilità per chi esercita attività pericolosa, con la sentenza n.15733 depositata il 18 luglio, la Corte di cassazione ha stabilito che il fatto del terzo o dello stesso danneggiato può avere effetto liberatorio solo quando nell'ambi

Cassazione: infortunio sul lavoro, la responsabilità del datore di lavoro non esclude la concorrente responsabilità del Rspp (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
La Corte di Cassazione, con sentenza n. 28779 del 19 luglio 2011, ha ribadito, in virtù della disposizione generale di cui all`art. 2087 c.c. e di quelle specifiche previste dalla normativa antinfortunistica, che il datore di lavoro "è costituito gar

Cassazione: vanno condannati imprenditore e direttore dei lavori se non sono segnalati lavori in corso (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza n. 29156 depositata il 21 luglio 2011, la Corte di Cassazione ha confermato la condanna ai danni di un imprenditore e del direttore dei lavori per non aver segnalato mezzo pesante che investe un'automobile in area dove mancano paletti

Contributo Unificato per separazioni e divorzi (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Manovra economica: Comunicato stampa OUA Organismo Unitario dell'Avvocatura

Corte Costituzionale: Sentenza n. 227 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Ambiente - Energia - Norme della Regione Friuli-Venezia Giulia - Reiterazione delle domande di concessione idraulica di piccola derivazione finalizzate alla produzione di energia idroelettrica di potenza media installata fino a 500 Kw medi, presentate antecedentemente al 31 dicembre 1995 - Esenzione dalla procedura di VIA - Lamentato contrasto con il codice dell'ambiente che impone la verifica di assoggettabilità per gli impianti con potenza superiore a 100 KW, contrasto con la normativa comunitaria; Realizzazione di un'opera o di un intervento ai sensi dell'art. 5, comma 2, della legge regionale n. 43/1990 - Presentazione del progetto e dello studio di impatto ambientale - Mancata previsione che al progetto sia allegato anche "l'elenco …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 228 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Impiego pubblico - Norme della Regione Abruzzo - Incarichi di direttore amministrativo, direttore sanitario nelle Aziende sanitarie, non conferiti dai direttori generali in carica alla data di entrata in vigore della legge censurata - Prevista cessazione, se non confermati, entro tre mesi dalla data di insediamento del nuovo direttore generale - Prevista non spettanza di compenso ed indennizzo al direttore amministrativo o direttore sanitario in caso di mancata conferma.per questi motivi la corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 4, comma 1, della legge della Regione Abruzzo 23 giugno 2006, n. 20 (Misure per il settore sanità relative al funzionamento delle strutture sanitarie ed all'utilizzo appropriato dei …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 229 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Bilancio e contabilità pubblica - Norme della Regione Sardegna - Contenimento spesa pubblica - Patto di stabilità territoriale - Comunicazione degli enti locali al Ministero dell'economia degli elementi informativi occorrenti per la verifica del mantenimento dell'equilibrio dei saldi di finanza pubblica - Previsione del termine del 30 settembre di ciascun anno e in via transitoria, per il 2010, termine di sette giorni dall'entrata in vigore della legge regionale - Contrasto con le disposizioni nazionali sulle scadenze entro le quali deve essere effettuata la rimodulazione e la conseguente comunicazione degli obiettivi dei singoli enti locali al Ministero dell'economia - Lamentato ostacolo al perseguimento di obiettivi nazionali, …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 230 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Professioni - Sport - Norme della Regione Calabria - Previsione che la Regione istituisca presso il competente Dipartimento della Giunta regionale gli albi relativi alle figure professionali operanti in ambito sportivo; Banca dati ed albi professionali - Prevista istituzione degli albi regionali relativi alle professioni in ambito sportivo, nonché disciplina dell'iscrizione negli albi professionali ed i relativi aggiornamenti; Interventi per la formazione e l'aggiornamento delle professionalità sportive - Lamentata individuazione delle figure professionali e dei relativi profili ed ordinamenti didattici, nonché istituzione di nuovi albi da parte della Regione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'illegittimità costituzionale …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 231 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Misure cautelari - Criteri di scelta delle misure - Applicazione o sostituzione della misura della custodia cautelare in carcere con quella degli arresti domiciliari o comunque con altra meno afflittiva in relazione alle fattispecie di cui all' art. 74 del d.P.R. n. 309 del 1990 (associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope) - Preclusione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 275, comma 3, secondo periodo, del codice di procedura penale, come modificato dall'art. 2 del decreto-legge 23 febbraio 2009, n. 11 (Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonché in tema di atti persecutori), …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 232 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Bilancio e contabilità pubblica - Amministrazione pubblica - Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica - Istituzione nel Meridione d'Italia di zone a burocrazia zero - Vantaggi a favore delle "nuove iniziative produttive" - Lamentata applicazione generalizzata, con possibilità di incidenza in ambiti materiali di competenza regionale; Zone a burocrazia zero nel Meridione d'Italia - Istituzione mediante decreto del Presidente del Consiglio dei ministri - Omessa previsione dell'intesa con la Regione - Ricorso della Regione Puglia.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riservata a separate pronunce la decisione delle altre questioni di legittimità costituzionale promosse dalla Regione Puglia con …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 233 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Misure cautelari personali - Custodia cautelare - Termini di durata - Computo - Pluralità di ordinanze per fatti connessi - Decorrenza dei termini dalla prima ordinanza nelle ipotesi in cui per i fatti contestati nella prima ordinanza l'imputato sia stato condannato con sentenza passata in giudicato, prima dell'adozione della seconda misura - Preclusione, nell'interpretazione delle Sezioni Unite della Corte di cassazione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 297, comma 3, del codice di procedura penale, nella parte in cui - con riferimento alle ordinanze che dispongono misure cautelari per fatti diversi - non prevede che la regola in tema di decorrenza dei termini in …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 234 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Previdenza - Lavoratori che fruiscono di assegno o pensione di invalidità ed aventi diritto ai trattamenti di disoccupazione - Possibilità di optare tra tali trattamenti e quelli di invalidità - Mancata previsione.per questi motivi la corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'articolo 6, comma 7, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148 (Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione), convertito, con modificazioni, dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, nonché dell'articolo 1 della stessa legge n. 236 del 1993, che ha fatti salvi gli effetti prodotti da analoghe disposizioni di decreti-legge non convertiti (decreto-legge 10 marzo 1993, n. 57, decreto-legge 5 gennaio 1993, n. 1, decreto-legge 5 dicembre 1992, n. 472, …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 235 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Paesaggio - Edilizia e urbanistica - Turismo - Norme della Regione Campania - Previsione che le strutture turistiche ricettive e balneari, in deroga alla normativa primaria e speciale e agli strumenti urbanistici paesistici, sovra comunali e comunali vigenti, possano realizzare piscine, previo parere della competente Sovrintendenza ai beni ambientali e culturali e della competente autorità demaniale - Contrasto con la disciplina, sulla pianificazione paesistica e sulla procedura di autorizzazione, di cui al codice dei beni culturali e del paesaggio, contrasto con i principi fondamentali statali in materia edilizia; Previsione che in attesa dell'approvazione del Piano di utilizzo delle aree demaniali (Puad) e della legge regionale sul …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 236 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Reati e pene - Prescrizione - Modifiche normative comportanti un regime più favorevole in tema di prescrizione dei reati - Disciplina transitoria - Inapplicabilità delle nuove norme ai processi già pendenti in grado di appello o avanti alla Corte di cassazione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, 1) dichiara inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 10, comma 3, della legge 5 dicembre 2005, n. 251 (Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di comparazione delle circostanze di reato per i recidivi, di usura e di prescrizione), sollevate, in riferimento agli artt. 111, secondo comma, e 117, primo comma, della …

Di nuovo malasanità (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Bambina nasce con danno neurologico a carattere permanente e totalmente invalidante ammissibilità dell'azione proposta dai genitori e calcolo della prescrizione Errare è umano. Anche i medici sbagliano. Eppure di fronte a un errore, anche palese, ci fosse mai un medico che ammette l'errore compiuto. Anzi, quando si verifica un errore medico, possiamo essere certi che intorno

Effetti collaterali dell'esito referendario sulla gestione integrata dei rifiuti - Dott. Massimo Greco (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Gara di appalto e cause di esclusione dopo la manovra correttiva (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Tommaso Servetto , Roberta Maccia 23.07.2011

Governo: approvato ddl di riforma della Costituzione. (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Secondo quanto rende noto Palazzo Chigi, il Consiglio dei Ministri, riunitosi il 22 luglio 2011, ha approvato, su proposta del Presidente Berlusconi e del Ministro per le riforme per il federalismo, un disegno di legge contenente una serie di modific

Il dolore in ambito terapeutico (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura dell' zio Vincenzi Come noto, nell'esercizio della sua professione il medico può incorrere in varie specie di responsabilità, penale e civile: la vicenda che andiamo ad analizzare oggi, ci condurrà alla problematica dell'omessa diagnosi e omessa terapia (del dolore), tema, quest'ultimo, oggetto di un importante e recente intervento legislativo. Dopo essersi avveduta della presenza di una lesione del pavimento orale in prossimità dell'arcata dentale di destra, la Caia si sottoponeva agli accertamenti ed alle cure del caso. Mediante effettuazione di esame bioptico, alla paziente veniva diagnosticato un carcinoma squamoso del pavimento orale. Conseguentemente, di concerto con i sanitari dell'Unità Operativa di Otorinolaringoiatria, …

Il quid del contributo di mantenimento al figlio minore non è legato all'età (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Corte di Cassazione Sez. Prima Civ. - Sent. del 21.06.2011, n. 13630 - Mariagabriella Corbi

Impedimento del difensore a partecipare all'udienza supportato da certificazione medica (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
L'udienza va rinviata L'avvocato difensore di un imputato per rapina aggravata si infortuna il giorno prima dell'udienza e invia un certificato medico attestante l'impossibilità di partecipare all'udienza, con ciò chiedendo un rinvio. La Corte di Appello di Milano ritiene il certificato generico, dal quale non è possibile dedurre un impedimento assoluto a comparire. Il giudice ritiene

La coltivazione di stupefacenti alla stregua del principio dell'offensività specifica - Dott. Giorgio Pasquale (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

La delega imbarca i nuovi tagli (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
MILANO - Non ci sono alternative. La legge delega per la riforma fiscale e assistenziale, nata per alleggerire la pressione delle tasse su cittadini e imprese, dovrà portare effetti

La semplificata tassa le riserve (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il cambio di regime libera gli accantonamenti che vanno sottoposti a prelievo

La sponsorizzazione: una nuova frontiera per le Pubbliche Amministrazioni - Dott. Bruno Moreno (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Le benzodiazepine (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura dell' zio Vincenzi Come noto, le benzodiazepine sono una classe di farmaci con proprietà sedative, ipnotiche, ansiolitiche, anticonsultive, anestetiche e miorilassanti che spesso sono usate per offrire un sollievo di breve durata agli stati di ansia o insonnia grave o inabilitante. Trovano altresì impiego nel trattamento delle crisi convulsive e come coadiuvanti nell'induzione dell'anestesia. La loro positività, nel senso di permanenza nell'organismo dal momento della loro assunzione, non può essere segnalata con certezza: infatti, le tempistiche di permanenza sono influenzate da vari fattori quali la costituzione fisica, attività fisica, quantità di liquidi introdotti, frequenza d'uso della sostanza etc etc.

Malasanità ? (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Dopo l'intervento per il distacco della retina il paziente subisce una notevole diminuzione del visus ipotetica l'imputabilità a cattiva esecuzione dell'anestesia nessun risarcimento Un paziente viene ricoverato presso la Divisione oculistica di una struttura sanitaria a causa del distacco della retina dell'occhio destro. Sottoposto a intervento chirurgico in anestesia locale per riallocamento a mezzo di silicone

POSTA e RISPOSTA n.85 - Alfa Romeo che saudade! Rottamazione degli ANZIANI: portandone due vi danno un peluche (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il Rag. Aldo CROSETTO è un tipo davvero simpatico e speciale che si merita di comparire nel POSTA e RISPOSTA n°85; mi scrive quanto segue sulla mia nostalgia per l`Alfa-Alfa non-Fiat di cui al pezzullo del 18 lug `11: "Caro Avv. Storani, come ti cap

Realizzano una veranda sul balcone (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
La costruzione è abusiva In assenza del permesso di costruire, la trasformazione di un balcone in una veranda costituisce una costruzione abusiva. Infatti, una veranda è da considerarsi, in senso tecnico-giuridico, un nuovo locale autonomamente utilizzabile e difetta normalmente del carattere di precarietà, trattandosi di opera destinata non a sopperire a esigenze temporanee e contingenti con

Riforme: ddl costituzionale, da taglio parlamentari a senato federale (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
News 22.07.2011

Rivoluzione per i contribuenti minimi: tasse al 5% ma solo per pochi. Per gli altri arrivano gli studi di settore (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Rivoluzione in arrivo per i contribuenti minimi : il regime agevolato per i lavoratori autonomi viene pesantemente modificato dalla manovra di luglio (Dl 98/2011, articolo 27, disponibile nel Dossier Manovra riservato ai lettori del Sole) e in luogo delle due platee attualmente previste si passerà a tre platee di contribuenti

Scuola, legge dislessia: più risposte a studenti e a famiglie (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Importante novità nel mondo della scuola. Con le linee guida diventa pienamente operativa la legge sulla dislessia. Dall`anno prossimo, quindi, la scuola italiana fornirà maggiori strumenti tecnologici e didattici, nonché misure dispensative, al fine