sabato 11 giugno 2011

Sabato 11 Giugno 2011

Notizie Giuridiche dalla Rete


"il Fallimento del Terzo Pignorato non Interrompe la Procedura Esecutiva" - Trib. Modena 7 Giugno 2011 (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Ai sensi dell'art. 51 l. fall., "dal giorno della dichiarazione di fallimento, nessuna azione individuale esecutiva o cautelare, anche per crediti maturati durante il fallimento, può essere iniziata o proseguita sui beni compresi nel fallimento". Con riferimento alle procedure esecutive aperte al momento della dichiarazione di fallimento, tale disposizione si applica unicamente se a fallire è il debitore e non anche se a fallire è il terzo pignorato.

"Remissione del Debito e Volontaria Sottrazione Alla Misura di Sicurezza"-mag. Sorv. Nuoro, Ord., 27 Gennaio 2009, Est. Carta - Fabio Fiorentin (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Il provvedimento che si sottopone all'attenzione del Lettore si occupa della valutazione di un'istanza di remissione del debito, formulata in relazione alle spese processuali riguardanti un procedimento di prevenzione. Il giudice ha ritenuto che - in assenza di detenzione subita dall'interessato in forza del titolo de quo - fosse necessario esamninare la condotta tenuta dal soggetto in libertà, successivamente alla definitività del titolo. Nella fattispecie, l'istanza è stata respinta poiché

Adeguamento agli studi di settore: che fare? (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Segnaliamo la pubblicazione di un ampio approfondimento sul tema a cura del Dott. Alvise Bullo (noto ai nostri lettori per i numerosi contributi pubblicati). Obiettivo della pubblicazione e` l`analisi della giurisprudenza riferita alle cause derivanti da accertamento da studi di settore allo scopo (anche) di comprendere, sulla base dell`assunto giurisprudenziale e di Prassi, quali valutazioni si possono, eventualmente, adottare in sede di presentazione del modello Unico2011. Fonte: Finanza & Fisco N. 17/2011 - Dott. Alvise Bullo

Aggiornamenti legislativi del 10 giugno 2011 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Circ. 1 giugno 2011, n. 26/E (emanata dall'Agenzia delle entrate, Direzione centrale normativa) Cedolare secca sugli affitti - Art. 3 del D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23 (Disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale) - Primi chiarimenti.

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4019-1286-3655 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
Relazione

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4352 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
NASTRI: "Istituzione e disciplina del difensore civico dei candidati ai pubblici concorsi" (4352)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4374 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
"Ratifica ed esecuzione dell'Accordo che modifica per la seconda volta l'Accordo di partenariato tra i membri del gruppo degli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico, da un lato, e la Comunità europea e i suoi Stati membri, dall'altro, firmato a Cotonou il 23 giugno 2000, riveduto per la prima volta a Lussemburgo il 25 giugno 2005, con Atto finale e dichiarazioni allegate, aperto alla firma a Ouagadougou il 22 giugno 2010" (4374)

Cass. civ., Sez. III, 7 giugno 2011, n. 12390 MEDIAZIONE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Nella mediazione, affinché maturi il diritto alla provvigione è necessario che l'attività del mediatore sia svolta in modo palese,

Cass. pen. 1° giugno 2011, n. 21855 - PROVA IN GENERE IN MATERIA PENALE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
IMPOSTE E TASSE IN GENERE - Risultano utilizzabili nella fase delle indagini preliminari ed ai fini dell'adozione delle misure cautelari le dichiarazioni rese alla Guardia di Finanza dal soggetto indagato in ordine al reato di cui all'art. 4 del D.Lgs. n. 74 del 2000. Ed infatti, tali dichiarazioni possono qualificarsi come dichiarazioni spontanee e, dunque, assoggettate alla disciplina prevista dall'art. 350, comma 7, c.p.p.

Cass. pen. 6 giugno 2011- 22334 responsabilità penale dell'albergatore (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
INCOLUMITA' PUBBLICA (REATI)- OMICIDIO COLPOSO Il direttore di una struttura ricettiva è tenuto a garantire la incolumità fisica degli utenti mediante idonea organizzazione dell'attività di vigilanza, in tal modo prestando osservanza oltre alle regole legali, anche a quelle imposte dalla comune prudenza. In tal senso, incorre in penale responsabilità in ordine alle conseguenze derivanti dallo sviluppo in piena notte di un incendio colposo, causa altresì del decesso di alcuni ospiti, riconducibili all'assenza in loco della prevista squadra di emergenza, il direttore dell'hotel, nonché responsabile del coordinamento della squadra suddetta, per non avere il medesimo provveduto ad assicurare la vigilanza antincendi nella struttura ricettiva …

Cass. pen., Sez. VI, ud. 26 maggio 2011 - dep. 1° giugno 2011, n. 21878 IMPOSTE E TASSE IN GENERE - LEGGE PENALE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Non è suscettibile di inficiare l'accertamento del fatto-reato, in difetto assoluto di prova contraria, il mero richiamo ad alcune fatture a campione che per economia di scrittura è stato utilizzato per illustrare il comportamento fraudolento del contribuente. In relazione ai fatti consumati prima della entrata in vigore della disciplina di cui al D.Lgs. n. 74 del 2000 ed aventi ancora rilevanza penale, trova applicazione la precedente normativa di cui alla legge n. 516 del 1982, in quanto complessivamente più favorevole.

Cassazione: amministratore di sostegno - rimozione e sostituzione da parte del giudice tutelare - decreto della corte d appello emesso in sede di reclamo - ricorso per cassazione ex art. 111 cost. - inammissibilità (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Ordinanza n. 10187 del 10/05/2011 - La Corte ha affermato l'inammissibilità del ricorso per cassazione, a norma dell'art. 720-bis, ultimo comma, cod. proc. civ., avverso i provvedimenti emessi dalla corte d'appello, in sede di reclamo, in tema di rimozione e sostituzione ad opera del giudice tutelare di un amministratore di sostegno, attesa la loro natura meramente ordinatoria e riferendosi la norma menzionata solo ai decreti di apertura o chiusura dell'amministrazione.
Documento allegato: Ordinanza n. 10187 del 10/05/2011 (97 Kb)

Cassazione: associazione non riconosciuta - organo amministrativo - deliberazioni difformità alla legge o all atto costitutivo impugnazione legittimazione (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Ordinanza n. 10188 del 10/05/2011 - L'associato non è legittimato ad impugnare le deliberazioni, contrarie alla legge o all'atto costitutivo, emesse dall'organo amministrativo di un'associazione non riconosciuta, salvo che egli sia, altresì, componente dell'organo oppure sia stato leso un suo diritto, operando per la Corte, in materia e con portata generale, lo stesso principio positivamente enunciato all'art. 2388 cod. civ.
Documento allegato: Ordinanza n. 10188 del 10/05/2011 (247 Kb)

Cassazione: condannato per minacce e ingiuria il datore di lavoro che si rivolge al dipendente con l`espressione "ti farò schiattare" (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
La dipendente rifiuta di sottoscrivere una lettera di dimissioni e il datore di lavoro le prospetta un trattamento sistematicamente vessatorio pronunciando le espressioni "sei una vergognosa" e "ti farò schiattare". La Corte di Cassazione, nella sen

Cassazione: se il verbale non è stato notificato, la multa si può impugnare entro 60 giorni (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Infortunistica
Con l'ordinanza n. 12505, depositata l'8 giugno 2011, la sesta sezione della Corte di cassazione ha stabilito che, in tema di opposizione a sanzione amministrativa, in mancanza di contestazione della violazione, l'impugnazione della cartella esattori

Cassazione: territori colpiti da calamità naturali - divieto di arbitrato ex art. 3, comma 2, d.l. n. 180 del 1998 clausole preesistenti - inefficacia per l avvenire (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n. 9394 del 27/04/2011 - La Corte ha affermato che, in forza del divieto di arbitrato previsto dall'art. 3, comma 2, del d.l. 11 giugno 1998, n. 180, conv. con modifiche dalla legge 3 agosto 1998, n. 267, le clausole compromissorie già stipulate sono inefficaci per l'avvenire e che tale interpretazione non contrasta con gli artt. 3, 24 e 41 Cost.
Documento allegato: Sentenza n. 9394 del 27/04/2011 (322 Kb)

Codice del Turismo (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Codice unico antimafia: maggiori poteri alle prefetture (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il Governo ha licenziato il decreto legge sul codice unico antimafia, una serie di misure che intende semplificare il contesto legislativo in materia. Centotrentuno articoli suddivisi in cinque libri: il decreto dovrà essere vagliato dal Parlamento e

Commissione Tributaria Provinciale: costituzione tardiva, produzione documentale, ammissibilità e rilevanza (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Ctp Palermo, Sentenza 179/12/11 del 28.4.2011 - Avv. Diego Ferraro

Condominio. Danni da portoncino, lesioni, art. 2051 c.c. (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
TRIBUNALE DI NAPOLI, Sez. Frattamaggiore, sentenza del 10 maggio 2010. Condominio. Danni da portoncino, caduta, lesioni ­ Responsabilità ex art.

Congedo fino a due anni al coniuge (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Periodo indennizzato per curare il familiare con grave handicap - AIUTO IN CASO DI MALATTIA - Sono concessi tre giorni al mese per assistere parenti entro il primo grado Il viaggio va documentato se le residenze non coincidono

Cons. Stato, Sez. IV, 1° giugno 2011, n. 3331 ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICA UTILITA' (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
La realizzazione dell'opera pubblica sul fondo illegittimamente occupato è in sé un mero fatto, non in grado di assurgere a titolo dell'acquisto, come tale inidoneo a determinare il trasferimento della proprietà, per cui solo il formale atto di acquisizione dell'amministrazione può essere in grado di limitare il diritto alla restituzione, non potendo rinvenirsi atti estintivi (rinunziativi o abdicativi, che dir si voglia) della proprietà in altri comportamenti, fatti o contegni.L'intervenuta realizzazione di un'opera pubblica non fa venire meno l'obbligo dell'amministrazione di restituire al privato il bene illegittimamente appreso. Ciò sulla base di un superamento dell'interpretazione che riconnetteva alla costruzione dell'opera pubblica …

Contributo unificato per le multe - Tesi del lettore Laudadio (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Infortunistica
POSTA e RISPOSTA n°68 ospita il gradito apporto del lettore LAUDADIO, protagonista della rubrica di oggi: "Sono parzialmente d`accordo. E` vero, non si può introdurre un tassa per esercitare un diritto, ma il caso di specie merita ulteriori approfond

Corte Costituzionale: Sentenza n. 181 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Espropriazione per pubblica utilità - Aree esterne ed interne ai centri edificati, di cui all'art. 18 - Aree agricole ed aree non classificabili come edificabili - Indennità di espropriazione - Determinazione con riferimento rispettivamente al valore agricolo medio e al valore agricolo medio della coltura più redditizia tra quelle che, nella regione agraria in cui ricade l'area da espropriare, coprono una superficie superiore al 5 per cento di quella coltivata della regione agraria stessa - Conseguente determinazione dell'indennità stessa in misura irrisoria o comunque molto inferiore al valore di mercato del bene.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 5-bis, comma 4, …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 182 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Bilancio e contabilità pubblica - Norme della Regione Toscana - Riduzione dei costi di funzionamento della Regione in applicazione dell'art. 6 del d.l. n. 78/2010 - Determinazione, ad opera della Giunta regionale, dell'ammontare complessivo della riduzione, e possibilità di modulare le percentuali di risparmio in misura diversa rispetto a quanto disposto dalla normativa nazionale - Lamentato contrasto con principio fondamentale ai fini del coordinamento della finanza pubblica - Misure di contenimento della spesa delle aziende e degli enti del servizio sanitario regionale - Determinazione del tetto di spesa per il personale delle aziende e degli enti del servizio sanitario regionale per l'anno 2011 con riferimento alla spesa dell'anno 2006, …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 183 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Reati e pene - Circostanze attenuanti generiche - Recidiva reiterata ex art. 99, quarto comma, cod. pen., in relazione a taluno dei delitti di cui all'art. 407, comma 2, lett. a), cod. proc. pen., puniti con una pena non inferiore nel minimo a cinque anni - Inapplicabilità dei criteri di cui all'art. 133, secondo comma, cod. pen., in particolare del comportamento susseguente al reato.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 62-bis, secondo comma, del codice penale, come sostituito dall'art. 1, comma 1, della legge 5 dicembre 2005, n. 251 (Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di comparazione delle …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 184 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Appalti pubblici - Norme della Regione Sardegna - Procedura di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, forniture e servizi in attuazione della direttiva 2004/18/CE del 31 marzo 2004 - Previsione della non applicabilità dell'esclusione automatica in caso di offerte ammesse inferiori a cinque, come previsto dalla previgente legislazione statale, anziché inferiori a dieci, come previsto dall'attuale legislazione statale - Appalti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alla soglia comunitaria - Possibilità di prevedere nel bando l'esclusione automatica delle offerte risultate anomale in seguito all'applicazione del meccanismo di cui all'art. 7. per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, dichiara …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 185 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Prezzi e tariffe - Norme della Regione Friuli-Venezia Giulia - Contributi sugli acquisti di carburante per autotrazione ai privati cittadini, sia persone fisiche che ONLUS, residenti nella Regione - Previsto rimborso di una parte del prezzo del carburante effettuato dalla Regione tramite la Camera di commercio ai gestori degli impianti, i quali erogano il carburante a prezzo ridotto ai residenti nella Regione - Lamentata indiretta riduzione dell'accisa gravante sui carburanti in contrasto con la normativa comunitaria che non consente una differenziazione a base regionale, nonché introduzione, con riguardo alle ONLUS, qualificabili come imprese, di aiuti di Stato non consentiti.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 186 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Borsa - Intermediazione finanziaria - Abuso di informazioni privilegiate - Sanzioni amministrative pecuniarie comminate dalla CONSOB - Previsione che l'applicazione di esse importa sempre la confisca del prodotto, del profitto e dei beni utilizzati per commettere l'illecito, e che la confisca, ove non possa essere eseguita direttamente, ha luogo obbligatoriamente su "denaro, beni o altre utilità di valore equivalente".per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'art. 187-sexies, commi 1 e 2, del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della legge 6 febbraio 1996, …

Dopo il parto cesareo contrae un'infezione uterina (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Inevitabile e imprevedibile sostengono i medici quindi nessun risarcimento In caso di prestazione professionale medica in struttura ospedaliera, resta a carico del debitore, medico o struttura sanitaria, l'onere di dimostrare che la prestazione è stata eseguita in modo diligente e che il mancato o inesatto adempimento è dovuto a causa a sé non imputabile, in quanto

Formazione avvocati: un Codice per i diritti umani distribuito a 10mila praticanti (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Il termine per impugnare si conta dalla consegna e non dalla notizia consiglio di stato, sentenza n. 2881/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
Il procedimento di notificazione degli atti tributari nel caso in cui, nonostante l'assenza del destinatario presso il luogo in cui la notifica deve essere eseguita, l'atto viene comunque consegnato a un soggetto abilitato dalla legge alla ricezione in suo conto. E' questo il tema di cui si è occupato il Consiglio di Stato con la

Il vicepresidente Carlo Vermiglio apre i lavori del II seninario italia-francese dedicato alla Governance societaria (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Indennità di espropriazione determinazione secondo il valore agricolo medio della coltura più redditizia corte costituzionale, sentenza 181/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 5-bis, comma 4, del decreto-legge 11 luglio 1992, n. 333 (Misure urgenti per il risanamento della finanza pubblica), convertito, con modificazioni, dalla legge 8 agosto 1992, n. 359, in combinato disposto con gli articoli 15, primo comma, secondo periodo, e 16, commi quinto e sesto,della legge 22 ottobre 1971, n. 865

La restituzione nel termine nel Codice di procedura tedesco - Dott. Armin Kapeller (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Master altalex online in dirtto del turismo (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Materiali sempre disponibili sulla piattaforma Altalex eLearning - durata 23 ore dal 21.07.2011 (AltalexFormazione)

Nel cantiere della Sicurezza sul lavoro Sentenza Thyssen (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Convegno: 14 giugno 2011 ore 15:00 ­ Tribunale di Nola ­ Reggia Orsini. Nel 'cantiere' della sicurezza sul lavoro.:

Peculato (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
No alla confisca per equivalente di beni corrispondenti al profitto del reato Il Tribunale di Venezia, decidendo in sede di riesame, confermava il provvedimento di sequestro preventivo di due computer, adottato, dal Gip dello stesso Tribunale in danno di una indagata in ordine al reato di peculato, per essersi appropriata, nella qualità di addetta alla biglietteria di

Primo sì contro la giungla dei riti civili: da trentatré diventano tre. Alle Camere il Codice antimafia (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Lavoro, ordinario e sommario di cognizione i procedimenti che restano. Così le confische ai boss

Proprietario di un locale in un condominio chiede di realizzare degli scivoli fissi tra il marciapiede e la strada in modo da consentirgli l'accesso con autovetture al locale (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
No al mutamento di destinazione di tale parte comune Un condomino conveniva davanti al Tribunale di Genova il Condominio, nel quale era proprietario di un locale a piano terra, chiedendo che venisse accertata la legittimità della sua pretesa a realizzare degli scivoli fissi tra il marciapiede e la strada, in modo da consentirgli l'accesso con autovetture

Recidiva reiterata ex art. 99 cod. pen. e delitti di cui all'art. 407, comma 2, lett. a), cod. proc. pen. corte costituzionale, sentenza n. 183/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 62-bis, secondo comma, del codice penale, come sostituito dall'art. 1, comma 1, della legge 5 dicembre 2005, n. 251 (Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di comparazione delle circostanze di reato per i recidivi, di usura

Referendum: alle urne oltre 47 mln italiani. ecco come si vota (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
News 06.06.2011

Referendum: i due quesiti sull'acqua (schede rossa e gialla) (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
News 10.06.2011

Referendum: il quesito sul legittimo impedimento (scheda verde) (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
News 10.06.2011

Referendum: il quesito sul nucleare (scheda grigia) (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
News 10.06.2011

Riconoscimento delle coppie di fatto (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Perde la vita in un incidente stradale risarcite anche la convivente e la figlia naturale Dalla giurisprudenza un ulteriore riconoscimento delle coppie di fatto. Un uomo perde la vita in un incidente stradale. La moglie e i tre figli convengono in giudizio il responsabile dell'incidente e le rispettive compagnie assicuratrici. Il giudice accoglie la domanda di

Sentenza Tar del Lazio del 9 giugno 2011, n.5151 (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Annullamento del regolamento per il riconoscimento del titolo di avvocato specialista

Sequestro giudiziario dei beni oggetto di divisione ereditaria (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
TRIBUNALE DI NAPOLI, ordinanza del 27 settembre 2010. Successione - Divisione ereditaria - Possesso degli unici beni immobili facenti

SEZIONI UNITE n.10864 del 18 mag 2011: IN CASO DI NOTIFICAZIONE A PIU` PARTI LA COSTITUZIONE IN GIUDIZIO DELL`ATTORE (O DELL`APPELLANTE) VA CURATA ENTRO DIECI GIORNI DALLA PRIMA NOTIFICA (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Capolinea di ogni fermento giuridico e pantheon della funzione nomofilattica, le Sezioni Unite Civili (Primo Presidente ff. Paolo VITTORIA, Relatrice Consigliere Roberta VIVALDI) con la sentenza n.10864 del 18 maggio 2011 hanno blindato un principio

Specializzazioni, Cnf: ancor più urgente approvare la riforma forense (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Stop alle specializzazioni forensi (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Affonda il regolamento sulle specializzazioni forensi. Il Tar del Lazio, con sentenza depositata il 9 giugno, ha infatti stabilito la nullità del provvedimento con il quale nel

Trib. Monza, Sez. lavoro, 12 maggio 2011 ISTRUZIONE PUBBLICA E PRIVATA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
Nella decisione in ordine alla chiesta fruizione del permesso retribuito per motivi personali e familiari e per la fruizione, per le medesime ragioni, delle ferie, del personale docente a tempo indeterminato, nessuna discrezionalità è rimessa al Dirigente Scolastico in merito alla opportunità di autorizzare il permesso e le ferie per le suddette particolari ipotesi. In tal senso al Dirigente non è consentita alcuna comparazione delle esigenze scolastiche con le ragioni personali o familiari certificate, per cui il permesso richiesto sarà unicamente soggetto ad un controllo di tipo formale in merito alla presentazione della domanda ed alla idoneità della documentazione a dimostrare la sussistenza delle ragioni poste a base della domanda. …

Notizie Giuridiche di Giovedi 24 Settembre 2020

Rassegna Stampa Online Amministratori di condominio: la Consulta Nazionale al lavoro sul Registro degli amministratori (condominioweb.com) ...