lunedì 13 giugno 2011

Lunedi 13 Giugno 2011

Notizie Giuridiche dalla Rete


Agenzia delle Entrate - Risoluzione n. 64/E del 13 giugno 2011 (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Interpello - Art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 Obblighi dichiarativi delle grandi imprese in crisi in amministrazione straordinaria ex D.L. n. 347/2003

Amianto, basta la certificazione Inail per l'assegno (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
Con la domanda di risarcimento l'azienda deve dimostrare le misure adottate per evitare l'esposizione Guida al risarcimento per i lavoratori rimasti a lungo a contatto con l'amianto. I benefici contributivi scattano in caso di esposizione continuativa superiore ai dieci anni e per dimostrare la circostanza è sufficiente la certificazione dell'Inail che, per ciascun lavoratore, indica il grado di esposizione e la sua durata, rilasciata sulla base degli atti d'indirizzo del ministero del Lavoro. Chi nell'atto introduttivo del giudizio non chiede i danni al datore, ma agisce solo contro l'Inail per il conseguimento della maggiorazione contributiva, non può poi sperare di alleggerirsi dell'onere probatorio. È quanto emerge da una sentenza …

Avvocati: il TAR Lazio dichiara nullo il regolamento del Consiglio nazionale forense che istituisce la figura dell'"avvocato specialista" (Eius.it)
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
TAR Lazio, sezione I, 9 giugno 2011, n. 5151 - E' nullo, per assoluta carenza di attribuzione, il regolamento del Consiglio nazionale forense che istituisce la figura dell'"avvocato specialista".

Beni Ambientali. Autorizzazioni paesistiche e controllo di legittimità (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
T.A.R. Lombardia (BS) Sez. II n. 654 del 29 aprile 2011 La competenza circa il controllo di legittimità sulle autorizzazioni paesistiche rilasciate dagli enti locali è validamente incardinata nel direttore generale, sulla base dell'ordinamento interno degli uffici ministeriali. Il fatto che l'art. 82 comma 9 del DPR 616/1977 indichi quale titolare del potere direttamente il ministro è del tutto irrilevante. In un testo normativo dedicato al trasferimento di funzioni amministrative dallo Stato alle regioni l'utilizzo di richiami alla figura del ministro non identifica la carica politica ma semplicemente l'amministrazione statale in contrapposizione a quella regionale.

Beni ambientali. Installazione pannelli solari (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 19328 del 17 maggio 2011 (Ud. 27 apr. 2011)Pres. Petti Est. Ramacci Ric. CuzzolinL'installazione di pannelli solari è inequivocabilmente un intervento idoneo ad incidere negativamente sull'assetto paesaggistico e richiede l'autorizzazione dell'ente preposto alla tutela del vincolo.

Caccia e animali. Criceto comune (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Corte di Giustizia (Quarta Sezione) 9 giugno 2011 Inadempimento di uno Stato Direttiva "habitat" Insufficienza dei provvedimenti adottati per tutelare la specie Cricetus cricetus (criceto comune) Deterioramento degli habitat

Cass. Civ., Sez. iii , 27 Aprile 2011, n. 9408, Pres. Trifone - "L'alienazione Dell'immobile Locato e L'indennità per la Perdita Dell'avviamento: chi Vende, chi Compra…ma chi Paga? - Matteo Barizza (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
SOMMARIO: 1. Premessa. - 2. La massima della Suprema Corte. - 3. Il fatto. - 4. L'iter processuale. - 5. Le motivazioni della decisione della Corte di Cassazione. - 6 . Beta vende, Gamma acquista. Ma chi paga l'indennità per la perdita dell'avviamento? - 7. Conclusioni.

Cass. Pen, Sez. III, 11 Maggio 2011, n. 18503, Pres. Ferrua, Rel. Sarno "Danno Ambientale e Sistema Sanzionatorio" Riccardo Riccò (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
L'art. 257 TUAmb. , che così dispone: "Chiunque cagiona l'inquinamento del suolo, del sottosuolo, delle acque superficiali o delle acque sotterranee con il superamento delle concentrazioni soglia di rischio è punito con la pena dell'arresto da sei mesi a un anno o con l'ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro, se non provvede alla bonifica in conformità al progetto approvato dall'autorità competente nell'ambito del procedimento di cui agli articoli 242 e seguenti. In caso di mancata

Cassazione penale: giudice (atti e provvedimenti) definizione del procedimento a fronte di ricusazione conseguenze - nullita limiti (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Unite
Sentenza n. 23122 ud. 21/01/2011 - deposito del 09/06/2011 - Le Sezioni Unite, risolvendo il contrasto formatosi sul punto, hanno affermato che la decisione che definisce il procedimento, assunta, nonostante il divieto di cui all'art. 37, comma secondo, cod. proc. pen, dal giudice nei cui confronti sia stata proposta istanza di ricusazione, è viziata da nullità assoluta, ricondotta all'interno del parametro di cui all'art. 178, comma primo, lett. a) cod. proc. pen., solo ove la ricusazione sia accolta, conservando invece validità laddove la ricusazione sia rigettata o dichiarata inammissibile.

Cassazione penale: pena ergastolo - isolamento notturno - natura (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 22072 ud. 25/02/2011 - deposito del 01/06/2011 - Con la decisione in esame, la Corte ha affermato che l'isolamento notturno, quale istituto generalizzato collegato alla pena dell'ergastolo con finalità segregante, non è più previsto dall'ordinamento giuridico, giacchè gli artt. 22, 23 e 25 cod. pen. devono ritenersi implicitamente modificati in parte qua a seguito dell'entrata in vigore dell'art. 6, comma secondo, della L. 26 luglio 1975, n. 354, ove si prevede che i locali destinati al pernottamento dei detenuti consistono in 'camere dotate di uno o più posti'; e che esso, comunque ispirato a una logica sanzionatoria, non può atteggiarsi a oggetto di una pretesa del detenuto che preferisca l'alloggiamento in camera …

Cassazione penale: protezione dei dati personali trattamento illecito soggetto attivo fattispecie (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 21839 ud. 17/02/2011 - deposito del 01/06/2011 - La Corte ha affermato che tra i titolari deputati, ai sensi dell'art.4 del d. lgs. n. 196 del 2003, ad assumere le decisioni in ordine alle finalità e alle modalità di trattamento dei dati personali, rientra anche colui che, senza essere 'istituzionalmente' depositario della tenuta di dati sensibili, sia comunque venuto, anche occasionalmente, a conoscenza degli stessi, sicché, ove egli, indebitamente, ne faccia diffusione illecita, risponde del reato di cui all'art. 167 d. lgs. cit. (Fattispecie di indebita diffusione, attraverso una chat line pubblica, del numero di utenza cellulare altrui).

Cassazione penale: sequestro penale sequestro conservativo - sentenza di patteggiamento - inefficacia del sequestro - condizioni - individuazione (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 22062 ud. 21/01/2011 - deposito del 01/06/2011 - Con la decisione in esame, la Corte ha affermato che, nel caso in cui il processo sia definito con sentenza di applicazione della pena, il sequestro conservativo disposto sui beni dell'imputato è destinato a divenire inefficace soltanto ove l'azione risarcitoria, già esercitata in sede penale, non venga tempestivamente riassunta in sede civile e quindi iniziata nei termini previsti dall'art. 669-octies cod. proc. civ.

Cassazione penale: stupefacenti - vendita - attenuante del conseguimento di un lucro di speciale tenuita' - applicabilita' - concorso con l'attenuante del fatto di lieve entita' - configurabilita' (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 20937 ud. 18/01/2011 - deposito del 25/05/2011 - La circostanza attenuante del conseguimento di un lucro di speciale tenuità di cui all'art. 62, n. 4, cod. pen. è applicabile al reato di cessione di sostanze stupefacenti ed è compatibile con l'attenuante ad effetto speciale del fatto di lieve entità, prevista dall'art. 73, comma quinto, del d. P.R. n. 309/1990.

Cassazione: giura di aver saldato "in nero"? Senza altri elementi concreti scatta condanna penale (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Penale
Con la sentenza n. 22281 depositata il 6 giugno 2011 la Corte di Cassazione ha stabilito che è legittima la condanna penale a carico del cliente che, convenuto nel giudizio civile dall'avvocato, dichiara sotto giuramento di aver saldato "in nero" ogn

Cassazione: sinistro da circolazione stradale: vi è concorso di colpa se l'automobilista che tiene una velocità troppo bassa intralciando il traffico viene tamponato (055News.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Da ora in poi circolare a velocità ridotta può fare scattare un concorso di colpa nell'incidente per chi viene tamponato perché procede a velocità troppo ridotta intralciando il traffico. Lo ha stabilito la quarta sezione penale della Corte di Cassazione che, con una sentenza del 1 giugno 2011, ha confermato

Cassazione: violazione normativa antinfortunistica su ponteggi. C`è responsabilità anche se lavoratore cade da meno di due metri (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
Con la sentenza n. 23270 depositata il 9 giugno 2011 la Corte di Cassazione ha stabilito che, in tema di infortuni sul lavoro, ai fini dell'applicabilità delle specifiche norme di prevenzione contro gli infortuni (di cui agli articoli 36, comma primo

Commissione Tributaria Provinciale Lecce, Sez. ii, 24 Maggio 2011, n. 283 - " 'Ipoteca Esattoriale' e Fondo Patrimoniale" - Adolfo Tencati (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
La revocatoria ordinaria (art. 2901 c.c. ) costituisce il rimedio utilizzabile dal Fisco, nella sua qualità di creditore, contro l'impiego del fondo patrimoniale per fini diversi dal suo scopo istituzionale: assicurare un substrato economico alla famiglia.

Conciliazione per le liti fiscali sotto i 5mila euro (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Iter rapido su ricorsi fino a 5mila euro. Più risorse dal contributo unificato

Condominio (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
No alla caldaia per il riscaldamento collocata nella facciata dell'edificio Anche se non altera l'aspetto estetico della parete condominiale la caldaia per il riscaldamento non può essere collocata sulla facciata dell'edificio, laddove il regolamento condominiale vieta ai condomini di apportare varianti di qualsiasi genere alle pareti esterne del fabbricato. Questa la conclusione della Corte di Cassazione

Conflitto di interessi ed obbligo di astensione dalle delibere di organi collegiali consiglio di stato, sentenza n. 3393/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
La semplice esistenza di interessi individuali divergenti da quelli funzionali perseguiti dall'organo collegiale determina l'obbligo di astenersi dal deliberare in sede all'organo stesso; ciò in quanto la partecipazione alla discussione, prodromica al voto, del soggetto che avrebbe dovuto astenersi può influenzare l'esito della deliberazione. ( Litis.it, 12 Giugno 2011 - Riproduzione riservata) Consiglio di Stato,

Conti correnti, sì alla revocatoria della banca senza obbligo di mediaconciliazione (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Per i titoli portati in esecuzione senza successo la lite è sulla conservazione della garanzia patrimoniale

Corte Costituzionale. Nuova bocciatura per la Ex Cirielli (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Il recidivo può ottenere le attenuanti generiche se ha avuto un comportamento collaborativo Anche il recidivo può ottenere le attenuanti generiche se il suo comportamento dopo il reato non è caratterizzato da particolare gravità e se si è dimostrato collaborativo per le indagini.Lo ha stabilito la Corte costituzionale che, con la sentenza numero 183 di oggi, ha dichiarato l'illegittimità dell'art. 62-bis, secondo comma, del codice penale, come sostituito dall'art. 1, comma 1, della legge 5 dicembre 2005, n. 251 (Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di comparazione delle circostanze di reato per i recidivi, di usura e di prescrizione), nella parte in cui …

Danno ambientale. Legittimazione enti territoriali (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 21311 del 27 maggio 2011 (Ud. 13 apr. 2011)Pres. Squassoni Est. Gazzara Ric. RomaIl risarcimento del danno ambientale di natura pubblica, in sé considerato come lesione dell'interesse pubblico e generale dell'ambiente, ora previsto e disciplinato soltanto dall'art. 311 D.Lv. 152\06 spetta esclusivamente allo Stato; tutti gli altri soggetti, singoli o associati, ivi compresi gli enti pubblici territoriali e le regioni, sono legittimati ad agire, ex art. 2043 c.c., per ottenere qualsiasi risarcimento del danno patrimoniale, ulteriore e concreto, che abbiano dato prova di avere subito dalla medesima condotta lesiva dell'ambiente in attinenza alla lesione di altri loro diritti patrimoniali, diversi dall' interesse pubblico e …

Danno biologico: per la cassazione si applicano le tabelle milanesi (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. III, sentenza 07.06.2011 n° 12408 (Simone Marani )

Fisco: niente ravvedimento operoso se il contribuente paga la sanzione ridotta in misura inferiore a quella dovuta (Eius.it)
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Corte di cassazione, sezione tributaria, 9 giugno 2011, n. 12661 - In materia fiscale, il pagamento della sanzione ridotta in misura inferiore a quella dovuta non integra la fattispecie del ravvedimento ex art. 13 d.lgs. 472/1997, con la conseguenza che il contribuente sarà tenuto a corrispondere l'intera sanzione originaria.

Giudizio di ottemperanza. limiti all'obbligo conformativo sorgente da sentenza passata in giudicato consiglio di stato, sentenza n. 3392/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
L'obbligo conformativo sorgente dalla sentenza passata in giudicato attiene unicamente alla rimozione del comportamento di inerzia tenuto sulla domanda iniziale, ma non vale a precludere all'Amministrazione l'esercizio della sua potestà discrezionale di richiedere, sempre ai fini della definizione del procedimento amministrativo, a carico della richiedente degli adempimenti o l'esplicazione di attività ritenute necessarie per evadere

Gli SGL tra asseverazione e certificazione (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
D.ssa Silvana Toriello

I maggiori valori non pesano sulla capogruppo (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
L'articolo 6, comma 2, del decreto Ias disciplina gli effetti fiscali dell'assegnazione di stock option a dipendenti e amministratori di società controllate, prevedendo che i

In Italia 703mila super-ricchi . Ma al Fisco non risulta (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Siamo un popolo di grandi risparmiatori, si sa. La conferma arriva anche dai numeri, a patto di crederci. Una nuova indagine sulla ricchezza degli italiani, promossa dal Salone del

IurisToolbar: Calcolo scadenze e termini: nuova funzionalità (Iuristoolbar.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
E' stato introdotto nell'applicazione per il calcolo delle scadenze e dei termini processuali un nuovo bottone che consente di copiare con un solo click

L`Avv. Michelina D`AMORE di Foggia interviene sul tema professione NOTAIO (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Dedico POSTA e RISPOSTA n°70 all`intervento dell`Avv. Michelina D`AMORE del Foro di Foggia sulla tematica - NOTAI: " Collega, leggendo le accese opinioni espresse sull`argomento `Notaio:abolire la professione`, specie nel punto in cui il letto

La condanna per lite temeraria ha natura sanzionatoria (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Verona, sentenza 19.04.2011 (Mauro Lanzieri )

La vecchia auto non vi serve ? (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Se non volete pagare i costi della rottamazione potete abbandonarla in autostrada paga tutto la società concessionaria del servizio autostradale Una società di custodia di autoveicoli conveniva in giudizio la società Autostrade per sentirla condannare al pagamento della somma di Euro 2.535,20 a titolo di indennità di custodia e rimborso spese per il trasporto di un

Le multe, le opposizioni e la COMPENSAZIONE delle SPESE viste dall`Avv. Roberto BETTI di Roma (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
POSTA e RISPOSTA n°72 è dedicata all`Avv. ROBERTO BETTI che ci invia il suo gradito contributo sul contributo unificato che si deve sborsare per opporre le sanzioni stradali: "Che meraviglia giuridica! Peccato che nessuno abbia pensato all`assurdi

L'indennità per le ferie non godute va in prescrizione dopo 10 anni (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
La Corte di Cassazione torna a pronunciarsi sull'indennità per ferie non godute e afferma, ribaltando l'orientamento espresso in altre recenti decisioni, che la monetizzazione in una

Liquidazione dei danni non patrimoniali (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Fanno testo le tabelle milanesi La Corte di Appello di Bari ha affermato che le così dette tabelle milanesi non costituiscono un criterio codificato per la liquidazione del danno biologico, pur venendo applicate in diversi tribunali. In particolare la Corte di Appello ha dichiarato che non le utilizza, facendosi carico delle dversità oggettive riscontrabili tra le condizioni di vita

L'utilizzo dei fondi interprofessionali per formazione continua da parte delle aziende - Dott.ssa Anna Rita Caruso (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Niente risarcimento se il danneggiato cerca di lucrare sull'errore dell'amministrazione (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Nel nuovo Codice la tempestività dell'azione di annullamento resta rilevante per il nesso illecito-lesione Palazzo Spada chiarisce la portata del nuovo codice del processo amministrativo in tema di risarcimenti in favore dei privati e a carico dell'amministrazione. È vero: nel nuovo quadro codicistico la tempestiva proposizione dell'azione d'annullamento non può più rilevare ai fini dell'ammissibilità della domanda risarcitoria, ma continua a essere importante ai fini dell'esistenza del nesso di causalità tra la condotta illecita dell'amministrazione e la produzione del danno. È quanto emerge da una sentenza emessa il 24 maggio 2011 dalla quarta sezione del Consiglio di Stato. Fuori tempo massimoIl danneggiato può scordarsi il ristoro …

Non costituisce demansionamento attribuire momentaneamente mansioni diverse al militare inquisito consiglio di stato, sentenza n. 3389/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
Deve ritenersi corretto che l'Amministrazione conferisca momentaneamente diverse mansioni al militare inquisito, peraltro senza allontanarlo dalla sede di servizio di appartenenza, ma soltanto assegnandolo presso altra articolazione organizzativa, così valutando implicitamente anche le esigenze personali del militare. Ciò a maggior ragione se,a seguito dei fatti ascritti al dipendente, emergano rapporti non sereni all'interno del reparto

Notifica multe: 60 giorni per impugnare la cartella se il verbale non è arrivato (Vostrisoldi.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Sessanta giorni e non più trenta per garantire al cittadino che ha subito una multa il tempo per impugnare la cartella esattoriale, nei casi in cui il verbale non sia mai stato notificato al trasgressore. Lo sottolinea un'ordinanza della sesta sezione civile della Corte di Cassazione

Notificazione a più parti: da quando decorre il termine per la costituzione? (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , ., sentenza 18.05.2011 n° 10864 (Simone Marani )

Offese telematiche? decide il giudice del luogo in cui sono percepite (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione penale , sez. I, sentenza 26.04.2011 n° 16307 (Michele Iaselli )

Processo civile: quando ci sono più convenuti, il termine di costituzione dell'attore decorre dalla prima notifica (Eius.it)
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Corte di cassazione, sezioni unite civili, 18 maggio 2011, n. 10864 - In materia di processo civile, allorché l'atto di citazione sia notificato ad una pluralità di parti, il termine di dieci giorni, entro il quale l'attore o l'appellante deve costituirsi in giudizio, decorre dalla prima notificazione.

Radio Vaticana (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Si chiude un contenzioso durato anni le emissioni di sono abnormi e pericolose I cattolici non possono stare a guardare i 'misteri' della holding Vaticano. Tanti, troppi,gravi. Ricordiamo lo scandalo dello IOR (Istituto per le Opere di Religione), del Banco Ambrosiano, legato allo IOR, della morte di Roberto Calvi in combutta con l'arcivescovo Paul

Rifiuti. Pneumatici fuori uso (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 11 aprile 2011, n. 82 Regolamento per la gestione degli pneumatici fuori uso (PFU), ai sensi dell'articolo 228 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e successive modificazioni e integrazioni, recante disposizioni in materia ambientale. GU n. 131 del 8-6-2011

Server-backup in azienda, i dati dei dipendenti non si toccano (Ipsoa.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Il Garante privacy ha vietato a una società l'ulteriore trattamento dei dati personali riferiti al dipendente e ritratti dai file e documenti acquisiti nell'ambito delle operazioni di backup effettuate sul server aziendale perché in contrasto con i princìpi di correttezza e finalità (artt. 11, comma 1, lett. a), e 13 del Codice) e proporzionalità (art. 11, comma 1, lett. d) del Codice). L'Authority rileva che il trattamento operato dalla società in relazione ai dati personali dell'interessata non è da considerare lecito per le ragioni che seguono

Sul danno biologico Milano capitale morale (Ipsoa.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Secondo la Cassazione per i danni non patrimoniali le tabelle milanesi costituiscono un punto di riferimento di cui devono tener conto tutti i giudici, ma le ricadute si faranno sentire anche nella mediazione finalizzata alla conciliazione. A seguito di sinistro stradale un giovane rimaneva gravemente ferito, riportando lesioni che lo portavano ad uno stato di invalidità permanente. Il procedimento penale a carico del responsabile del sinistro veniva definito con patteggiamento e, in seguito

Tribunale di Roma: Tabelle Danno Biologico 2011 (Avvocatoandreani.it)
Fonte: Studio Legale Andreani, Informazione Giuridica
Sono state pubblicate dal Tribunale di Roma le tabelle 2011 per la liquidazione del danno biologico.Per quanto concerne la valutazione equitativa del danno non patrimoniale il Tribunale di Roma ha introdotto una novità rilevante che, sulla falsa riga delle tabelle Milanesi, prevede l'applicazione di una maggiorazione del punto-danno-biologico secondo alcune fasce di oscillazione che possono essere aumentate o dominutite del 50% rispetto al valore stabilito (v. nota sotto). Conseguentemente abbiamo aggiornato l'utility di calcolo del danno non patrimoniale.

U.s. App., Circ. ix, 1° Giugno 2011, Colville e Stato di Washington c. Teck Cominco Metals, Ltd. "Danno Ambientale e Giurisdizione" Riccardo Riccò (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Sicuramente sussiste la giurisdizione del giudice statunitense anche qualora il fatto dannoso si sia prodotto all'estero (in Canada nel caso), se le sue conseguenze dannose si siano poi sviluppate intra moenia. (cfr. Corte Gius. CE, 30 novembre 1976, causa 21/76, Mines de potasse d'Alsace)

Urbanistica. Omessa presentazione DURC (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 21780 del 31 maggio 2011 (Ud. 27 apr. 2011)Pres. Petti Est. Fiale Ric. Ceccanti ed altroPer le omissioni riferite alla trasmissione del documento unico di regolarità contributiva (DURC) cosiddetto il legislatore non ha inteso prevedere sanzioni penali che non possono essere surrettiziamente introdotte facendo ricorso alla previsione di cui all'articolo 44 lettera A) D.P.R. 380\01