venerdì 22 aprile 2011

Venerdi 22 Aprile 2011

Notizie Giuridiche dalla Rete


Agenzia delle Entrate - Risoluzione n.50E del 22 aprile 2011 (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Applicabilità dell'imposta di bollo alle attestazione di regolarità fiscale rilasciate dagli uffici dell'Agenzia delle entrate

Aggiornamenti legislativi del 22 aprile 2011 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
DIRETTIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO concernente la prevenzione e la repressione della tratta di esseri umani e la protezione delle vittime, e che sostituisce la decisione quadro del Consiglio 2002/629/GAI.

Ancora in stand by la deregulation FIFA sugli agenti di calciatori - Avv. Giuseppe Febbo (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Automobilista impedisce a un autobus di proseguire la sua marcia (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Si configurano i reati di violenza privata e interruzione di pubblico servizio La condotta di guida intimidatoria di chi, sorpassando il veicolo che lo precede, si arresti davanti a questo in modo da impedire all'altro conducente di proseguire la marcia, integra un caso di violenza privata, cui si aggiunge anche l'interruzione del pubblico servizio di trasporto,

Cambio di provincia per i docenti precari (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
ROMA Punteggi aggiornati e possibilità di trasferimento in un'altra provincia con inserimento a pettine . Sono le due soluzioni proposte dal ministero dell'Istruzione per risolvere

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 169-582-583 e 1129 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
Relazione

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4189 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
OLIVERIO ed altri: "Norme per favorire interventi di ripristino, recupero, manutenzione e salvaguardia dei castagneti" (4189)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4214 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
GOISIS: "Estensione delle disposizioni in materia di nomina dei dirigenti scolastici, di cui all'articolo 24-quinquies del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31, ai partecipanti al concorso per dirigente scolastico indetto con deliberazione della Giunta provinciale di Trento 16 ottobre 2009, n. 2454, pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione autonoma Trentino-Alto Adige, parte IV, n. 41 del 26 ottobre 2009, nonché proroga dell'efficacia delle graduatorie di concorsi pubblici per l'assunzione di dirigenti scolastici" (4214)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4235 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
BIANCONI ed altri: "Modifica all'articolo 128-quater del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, di cui al decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, concernente gli agenti in attività finanziaria" (4235)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4238 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
JANNONE: "Modifica degli allegati II, V e VI al decreto legislativo 8 ottobre 2010, n. 191, concernente l'interoperabilità del sistema ferroviario comunitario, in attuazione della direttiva 2011/18/UE della Commissione, del 1° marzo 2011" (4238)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4258 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
BRANDOLINI ed altri: "Modifica all'articolo 15 della legge 23 marzo 2001, n. 93, concernente il Parco museo delle miniere di zolfo delle Marche e dell'Emilia Romagna" (4258)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4278 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO: "Modifica della legge 15 dicembre 1999, n. 482, recante norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche" (4278)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4293 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
SAMMARCO e GIULIO MARINI: "Disposizioni per il miglioramento delle condizioni di lavoro e del trattamento economico della magistratura ordinaria" (4293)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4307 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
S. 2665. - "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 marzo 2011, n. 34, recante disposizioni urgenti in favore della cultura, in materia di incroci tra settori della stampa e della televisione, di razionalizzazione dello spettro radioelettrico, di moratoria nucleare, di partecipazioni della Cassa depositi e prestiti, nonché per gli enti del Servizio sanitario nazionale della regione Abruzzo" (approvato dal Senato) (4307)

Cass. Civ., Sez. III, 1 Febbraio 2011, n. 2334 - "e' Imprudente non Trattenere la Paziente se L'esame Cardiotocografico non da' Esiti Tranquillizzanti" - Nicola Todeschini (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
L'ennesimo, tipico, caso di violazione della diligenza per imprudenza dei sanitari, che avevano in cura una giovane prossima al parto, approda alla III sezione della corte capitolina che ha così occasione per -farci- ripassare i capisaldi della moderna responsabilità medica. Nel 2002 già il Tribunale di Roma, con pronuncia del 27 giugno, accertata la responsabilità della struttura ospedaliera nella determinazione di gravi lesioni patite da una neonata, ed accertata altresì l'ulteriore

Cass. Civ., Sez. III, 12 Aprile 2011, n. 8306, Pres. Amatucci, Rel. Armano - "Prestigio Incrinato: con Semplificazione, Chiamiamolo Pure Danno Esistenziale" (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Cass. civ., sez. III, 12 aprile 2011, n. 8306, pres. Amatucci, rel. Armano, in una causa di risarcimento del danno dal reato di calunnia aggravata,a la S. C. ha così statuito:

Cass. civ., Sez. lavoro, 18 aprile 2011, n. 8848 PREVIDENZA SOCIALE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
PROFESSIONI INTELLETTUALI E' illegittimo il provvedimento di liquidazione della quota retributiva di pensione (avendo determinato il reddito professionale, su cui liquidare la pensione, non già sulla base "dei quindici redditi professionali annuali dichiarati dall'iscritto ai fini Irpef per gli ultimi venti anni di contribuzione anteriori a quello di maturazione del diritto a pensione", ma sulla base della "media di tutti i redditi professionali annuali") perché effettuato dalla Cassa in violazione della regola del pro-rata di cui alla L. n. 335 del 1995, art. 3, comma 12, applicabile anche alle pensioni per cui è causa. Il disposto della L. n. 296 del 2006, art. 1, comma 763, va interpretato nel senso che la disposta salvezza degli atti e …

Cassazione civile, sezione ii sentenza n. 4277 del 22 febbraio 2011 (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata della Rita Marsico Svolgimento del processo 1. - Con il primo motivo d'impugnazione parte ricorrente denuncia l'omessa motivazione su di un punto decisivo della controversia, ai sensi dell'art. 360 c.p.c., comma 1, n. 5. La Corte d'appello, si sostiene, benchè investito con il gravame proposto dagli appellanti della questione relativa all'insussistenza, eccepita da questi ultimi, del diritto di veduta vantato dalle P., ha omesso di svolgere qualsiasi accertamento e valutazione dei fatti rilevanti ai fini della controversia in ordine all'esistenza del diritto delle attrici. Tale accertamento sarebbe stato di per sè sufficiente a determinare l'illegittimità della costruzione S. - D. C. almeno per tutta la parte costruita in …

Cassazione civile, sezione iii, sentenza n. 8548 del 2011 (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' la Dante Svolgimento del processo Con sentenza del 22.05- 8.05.2006, il Tribunale di Napoli dichiarava la separazione personale dei coniugi e ricorrente (ricorso del 25.09.2001), sposatisi il 22.12.1994, addebitandola al marito, affidava alla madre le due figlie della coppia, , nata il 29.08.1995, e , nata il 10.05.1998, regolando il diritto di loro frequentazione da parte del , cui imponeva di corrispondere alla moglie l'importo mensile di complessivi € 800,00, annualmente rivalutabile, di cui € 200,00 quale assegno per il mantenimento di lei ed € 600,00 a titolo di contributo per il mantenimento delle minori. Con sentenza del 10 -31.01.2007, la Corte di appello di Napoli respingeva l'appello proposto dal ed articolato in …

Cassazione: comunione e condominio - assemblea dei condomini - deliberazioni - impugnazioni - forma - citazione - fondamento (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Sentenza n. 8491 del 14/04/2011 - Le Sezioni Unite della Cassazione, componendo un contrasto interno alla Seconda Sezione, hanno affermato che le impugnazioni delle delibere dell'assemblea condominiale, in applicazione della regola generale dettata dall'art. 163 cod. proc. civ., vanno proposte con citazione, non disciplinando l'art. 1137 cod. civ. la forma di tali impugnazioni.
Documento allegato: Sentenza n. 8491 del 14/04/2011 (219 Kb)

Cassazione: si agli arresti domiciliari preventivi per il reato di stalking (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Penale
Con sentenza 15230 la Corte di Cassazione dice "si" agli arresti domiciliari preventivi in riferimento alla contestazione provvisoria del reato di stalking, ex art. 612-bis. In particolare, nel caso di specie, la quinta sezione penale della Corte di

Casse previdenziali professionali: sì del senato ad aumento contributo integrativo (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Disegno di legge approvato dal Senato il 05.04.2011 n° 2177 (Manuela Rinaldi )

Cedolare sulle pertinenze solo se con lo stesso contratto - Acquista il dossier online (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Se si vuole applicare la cedolare secca ai canoni derivanti dalla locazione delle pertinenze occorre che l'affitto sia "congiunto" a quello dell'abitazione. Questo potrebbe comportare

Compensi ed emolumenti ai componenti delle Istituzioni comunali (D. Immordino) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Compensi ed emolumenti ai componenti delle Istituzioni comunali (D. Immordino)

Cons. Stato, Sez. III, 18 aprile 2011, n. 2344 OPERE PUBBLICHE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
L'art. 49 del D.Lgs. n. 163 del 2006, nel disciplinare l'istituto dell'avvalimento, non contiene alcuno specifico divieto in ordine ai requisiti soggettivi che possono essere comprovati mediante tale strumento, che assume una portata generale. Del resto, l'avvalimento ha come sua ratio quella di incentivare la concorrenza, nell'interesse delle imprese, agevolando l'ingresso nel mercato di nuovi soggetti, con la conseguenza che deve essere evitata ogni lettura aprioristicamente restrittiva dell'ambito di operatività della nuova disciplina. In siffatta ottica, non persuade l'indirizzo interpretativo espresso dall'Autorità di Vigilanza dei Contratti Pubblici, come nel caso concreto, che ha affermato l'esistenza di un divieto assoluto ed …

Cons. Stato, Sez. VI, 18 aprile 2011, n. 2366 ATTI AMMINISTRATIVI (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
OPERE PUBBLICHE In materia di appalti pubblici, la funzione della produzione della copia fotostatica del documento di identità a corredo delle dichiarazioni da rendere dai concorrenti in sede di gara è indubbiamente quella di fornire un collegamento tra l'autore della dichiarazione ed il titolare del documento di identità. Ne consegue che, laddove sia stato presentato un documento di identità scaduto, non ricorre l'ipotesi dell'art. 45 del D.P.R. n. 445 del 2000, il quale ammette senza equipollenti, a sanatoria della scadenza di validità del documento di identità prodotto in copia, soltanto la dichiarazione aggiuntiva dell'interessato sulla persistenza della validità dei dati risultanti dal documento in parola. In siffatta ipotesi trovano, …

Consiglio di Stato, Sez. v, 15 Febbraio 2011, n. 01607, Pres. Branca, Rel. Chieppa "la Retta di Ricovero va Calcolata Sulla Base Della Situazione Economica del Solo Assistito" - Massimiliano Gioncada, Alceste Santuari e Marco Tenuta (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
1) INTRODUZIONE La recente sentenza del Consiglio di Stato ritorna su un tema dibattuto e decisamente attuale riconoscendo la necessaria integrale applicazione del principio di evidenziazione della situazione economica del solo assistito nelle situazioni in cui le persone si trovino in condizione di handicap grave ai sensi dell'articolo 3 comma 3 della legge n. 104/92 e per le persone ultra sessantacinquenni la cui non autosufficienza fisica o psichica sia stata accertata dalle Aziende per i

Consulente fiscale si appropria degli importi ricevuti per il pagamento di oneri tributari (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Se patteggia la pena non è tenuto a risarcire al cliente i danni morali La sentenza, con la quale il giudice applica all'imputato la pena richiesta dallo stesso e concordata con il pubblico ministero, pur essendo equiparata a una pronuncia di condanna, non è tuttavia ontologicamente qualificabile tale, traendo la stessa origine essenzialmente da un accordo

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 154 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Straniero - Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato - Configurazione della fattispecie come reato.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art. 10-bis del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero), aggiunto dall'art. 1, comma 16, lettera a), della legge 15 luglio 2009, n. 94 (Disposizioni in materia di sicurezza pubblica), sollevata, in riferimento agli articoli 3, 25, secondo comma, e 27 della Costituzione, dal Giudice di pace di Chioggia e, in riferimento agli articoli 2, 3, 10, 25, secondo e …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 150 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Commercio - Norme della Regione Abruzzo - Vendita di farmaci - Previsione che gli esercizi commerciali che effettuano vendita al pubblico di farmaci da banco o di automedicazione debbano avere delle superfici minime - Contrasto con la normativa nazionale di riferimento che non prevede limiti spaziali - Lamentata disparità di trattamento tra esercenti in regioni diverse, conseguente lesione del principio della libera concorrenza; Obbligo di chiusura domenicale e festiva - Facoltà di deroga per un numero di 40 giornate nell'arco dell'anno - Contrasto con la normativa nazionale di riferimento - Lamentata disparità di trattamento tra esercenti in regioni diverse, conseguente lesione del principio della libera concorrenza; Orari di apertura e …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 151 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Ambiente - Caccia - Norme della Provincia di Bolzano - Specie animali integralmente protette - Utilizzo di nozioni non coincidenti con quelle utilizzate dalle norme statali di settore sulla protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio e sulla conservazione degli habitat naturali e seminaturali, nonché della flora e della fauna selvatiche; Specie vegetali parzialmente protette - Utilizzo di nozioni non coincidenti con quelle utilizzate dalle norme statali di settore sulla protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio e sulla conservazione degli habitat naturali e seminaturali, nonché della flora e della fauna selvatiche - Possibilità di raccolta senza limitazioni dei funghi e di specie …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 152 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Imposte e tasse - Finanza regionale - Contrasto alle frodi fiscali e finanziarie internazionali e nazionali - Utilizzo illegittimo dei crediti di imposta agevolativi la cui fruizione è autorizzata da amministrazioni ed enti pubblici, anche territoriali - Previsione che l'Agenzia delle entrate trasmetta a tali amministrazioni ed enti, tenuti al recupero, i dati relativi ai predetti crediti utilizzati in diminuzione delle imposte dovute, nonché previsione che le somme recuperate siano riversate all'entrata del bilancio dello Stato e restino acquisite all'erario - Lamentata acquisizione allo Stato delle somme recuperate senza che sussistano i presupposti di cui all'art. 2 del d.P.R. n. 1074/1965; Società ex concessionarie del servizio …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 153 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Spettacolo - Settore lirico sinfonico - Revisione dell'assetto ordinamentale e organizzativo delle fondazioni lirico sinfoniche di cui al d.lgs. n. 367/1996 e alla legge n. 310/2003 - Attuazione attraverso uno o più regolamenti ministeriali, da adottarsi secondo i criteri direttivi stabiliti, previa acquisizione del parere della Conferenza Unificata, superabile per decorso di trenta giorni - Lamentata adozione, con fonte regolamentare, di norme puntuali e dettagliate in una materia di competenza concorrente, lamentata assenza di intesa con la Conferenza Stato-Regioni; Spettacolo - Decreti ministeriali per la rideterminazione dei criteri per l'erogazione e la liquidazione dei contributi allo spettacolo dal vivo - Adozione con le modalità di …

Dichiarazione Giudiziale di Paternità: al Figlio Vanno Riconosciuti i Danni | (Avvocatodarcangelo.com)
Fonte: Avvocato D'Arcangelo, Studio Legale
Questo è quanto affermato dalla Suprema Corte (v. sentenza Cassazione Civ. n.16551/2010): può essere costretto a risarcire i danni il papà naturale che si rifiuti di riconoscere il figlio ma la cui paternità sia stata dichiarata giudizialmente. E' la stessa mamma che può presentare la domanda di risarcimento nell'interesse del figlio minore. Nel caso sottoposto

Divorzio: se il Marito va in Pensione, L'assegno di Mantenimento Alla ex Moglie va Ridotto | (Avvocatodarcangelo.com)
Fonte: Avvocato D'Arcangelo, Studio Legale
Questo è quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 8754 del 15 aprile 2011. L'art. 9 della Legge n. 898/1970 consente infatti la revisione delle condizioni di divorzio relative, tra l'altro, ai rapporti economici per sopravvenienza di "giustificati motivi". I motivi sopravvenuti che giustificano la revisione dell'assegno di divorzio, ben possono consistere in

Garante Privacy: garanzie per il trattamento e la comunicazione di dati personali dei dipendenti (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Governo: presentato decreto attuativo del Contratto di rete (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
È stato presentato il 13 aprile scorso a Palazzo Chigi dal Ministro Tremonti e dal Ministro Romani, il decreto attuativo del contratto di rete. Tale decreto prevede l'attuazione del contratto istituito con la legge n. 33 del 9 aprile 2009 e modificat

Guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti: lo stato dell'arte (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Bolzano, ufficio GIP, sentenza 02.03.2011 n° 105 (Nicola Canestrini )

Impianto televisivo centralizzato: il condomino che non ne vuole più usufruire se ne può … (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Sebbene non sia espressamente citato tra le cose di proprietà comune nell’art. 1117 c.c. non v’è dubbio che l’impianto televisivo centralizzato sia tra i beni di proprietà condominiale. La funzione, evidente, di consentire la corretta ricezione del segnale radiotelevisivo a tutte le unità immobiliari collegate lo rende di per sé bene intrinsecamente comune.

Imprese nel labirinto dei controlli. Il racconto dei lettori (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il paradosso è tutto qui: rendere i controlli efficaci nel reprimere l'illegalità, per evitare che i controlli stessi siano un handicap per la parte sana delle imprese e un incentivo alla corruzione

Impugnazione sentenza in tema di delibera condominiale: citazione o ricorso? Cassazione, sez. II, 21 marzo 2011, n. 6412 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Impugnazione sentenza in tema di delibera condominiale: citazione o ricorso? Cassazione, sez. II, 21 marzo 2011, n. 6412

INPS: interruzione di gravidanza e congedo di maternità (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Previdenziale
L`Inps, con messaggio n. 9042 del 18 aprile 2011, fornisce indicazioni relativamente alla qualificazione dell`interruzione di gravidanza (spontanea o terapeutica) ai fini del riconoscimento o meno del diritto al congedo di maternità ed al correlativo

Ispezioni mirate sul sommerso (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
L'attività di vigilanza degli ispettori del lavoro deve essere caratterizzata da un accesso breve . Il che significa che la priorità va data ai casi di lavoro nero. Quanto alle

La condotta di guida intimidatoria integra la violenza privata cassazione penale, sentenza n. 14482/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
La condotta di guida intimidatoria di chi, sorpassando il veicolo che lo precede, si arresti davanti a questo in modo da impedire all'altro conducente di proseguire la marcia, integra un caso di scuola di violenza privata, cui si aggiunge, nel caso di specie, anche l'interruzione del pubblico servizio di trasporto, considerato che il soggetto passivo

La guida su carta e l'iPad svelano i segreti del 730 (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Sul 730 l'iPad affianca il cartaceo. Il Sole 24 Ore lancia la prima applicazione per iPad dedicata alla compilazione del modello 730. Disponibile su App Store e scaricabile

L'abc del decreto omnibus, dal restyling delle norme anti scalate allo stop al nucleare (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il testo approvato dal Senato, passa all'esame della Camera. Nel provvedimento anche disposizioni per il rifinanziamento del Fondo unico dello spettacolo, in materia di proroga degli intrecci stampa-tv e di razionalizzazione dello spettro radioelettrico

Le circolari Inps e Inail in tema di Durc (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
D.ssa Silvana toriello

Le garanzie per l'automobilista: tutti i casi in cui il verbale autovelox è nullo per la Cassazione (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Dall'obbligo di segnalazione anche sulle strade laterali, al divieto di installazione nei percorsi urbani. Arrivano una serie di paletti da rispettare per l'accertamento delle

Lesioni colpose al pedone per insidia stradale: chi ne risponde? Cassazione, sez. IV, 7 aprile 2011, n. 13775 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Lesioni colpose al pedone per insidia stradale: chi ne risponde? Cassazione, sez. IV, 7 aprile 2011, n. 13775

Maxisanzione per lavoro sommerso e successione delle leggi nel tempo (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Massimiliano Pala 10.02.2011

Menoni (Uncc): Si diventa mediatori in due weekend, ci batteremo alla Consulta (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Camere civili parte in causa . Il presidente: Vinca il buonsenso . Il "piano B" per lo stop del Tar

Notifica al portiere (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Nulla se non risulta attestata l'avvenuta ricerca di altre persone abilitate a ricevere la notifica Il postino non suona sempre due volte. Anzi, a volte non suona proprio, si ferma in portineria e consegna nelle mani del portiere un atto di notifica, senza darsi cura di cercare persone abilitate alla ricezione dell'atto. Si può anche fare,

Notifica della multa al portiere: è invalida se non è attestata la ricerca delle altre persone abilitate alla ricezione (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Notiziario giuridico 1/2011 - Scaricalo gratis (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Comunicato a cura della redazione

PCT.- Dm 44/2011: i problemi vecchi e nuovi in una "elettrica" riunione ristretta organizzata dalla (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
DGSIA. Per problemi di spazio gli inviti sono stati selezionati e non hanno rigurdato tutti i Tribunali e tutti i Consigli degli Ordini degli avvocati. Sono stati discussi i problemi dell'attuale struttura e le incertezze che caratterizzano quella a venire: dal Sole 24h.-

Ponteggio: furto in appartamento e responsabilità civile dell'appaltatore (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. III, sentenza 10.01.2011 n° 292 (Filippo Di Camillo )

Prodotti ortofrutticoli confezionati freschi, nuove norme a garanzia dei consumatori (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
La Commissione Agricoltura della Camera rende noto che è stato approvato una proposta di legge che prevede nuove norme per la regolamentazione del processo di elaborazione dei prodotto ortofrutticoli freschi "confezionati", destinati all`alimentazion

Promozione negata alle università via web (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
MILANO Non si possono creare nuove università statali, ma si possono statalizzare le non statali. Su questo scioglilingua, previsto dal decreto sulla programmazione triennale

Responsabilità degli enti: 231 applicabile anche all'impresa individuale (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
La Cassazione cambia rotta e riempie un vuoto normativo

Rifiuti. Siti contaminati (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Rifiuti, terreno contaminato e messa in sicurezza permanente: qual'e` la combinazione giusta alla luce del D.Lgs. n. 205/2010? di Federico Vanetti

Rifiuti. Siti contaminati e responsabilità (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
T.A.R. Lazio (RM) Sez. I n. 2263 del 14 marzo 2011Alla luce degli artt. 242, 244, 245, 250 e 253 d.lv. 152\06 emerge che nel sistema sanzionatorio ambientale, il proprietario del sito inquinato è senza dubbio soggetto diverso dal responsabile dell'inquinamento (pur potendo, ovviamente, i due soggetti coincidere); su quest'ultimo gravano, oltre altri tipi di responsabilità da illecito, tutti gli obblighi di intervento, di bonifica e lato sensu ripristinatori, previsti dal Codice dell'ambiente (in particolare, dagli artt. 242 ss.). Tuttavia, il proprietario dell'immobile, pur incolpevole, non è immune da ogni coinvolgimento nella procedura relativa ai siti contaminati e dalle conseguenze della constatata contaminazione.

Salute: infermieri e fisioterapisti entrano in farmacia, decreto in gazzetta (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Decreto Ministero Salute 16.12.2010

Spiare Insistentemente il Vicino di Casa Integra il Reato di Molestia: lo Dice la Cassazione | (Avvocatodarcangelo.com)
Fonte: Avvocato D'Arcangelo, Studio Legale
Con sentenza n. 15450/2011 di pochissimi giorni fa la Corte di Cassazione ha confermato la condanna per molestie emessa dal Tribunale di Pordenone a carico di un signore che si posizionava sul proprio terrazzo e spiava insistentemente nell'appartamento dei vicini di casa. Perlatro,l'imputato sbeffeggiava anche i poveri vicini di casa facendo gesti con la bocca

T.A.R. Lazio, Roma, Sez. I, 18 aprile 2011, n. 3363 BANCHE - CONCORRENZA E PUBBLICITA' (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Il settore dell'attività creditizia, seppure disciplinato dal D.Lgs. n. 385 del 1993 (recante il Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia), ed in specie dall'art. 116 e dalle sottostanti prescrizioni del Comitato interministeriale per il credito e il risparmio e dalle istruzioni della Banca d'Italia, non può intendersi assoggettamento alle sole sanzioni stabilite dal predetto testo unico e non può, dunque, escludersi al riguardo, in relazione alle pratiche commerciali scorrette, l'applicabilità delle disposizioni del D.Lgs. n. 206 del 2005, (recante il "Codice del consumo") e della potestà sanzionatoria dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato. Rilevato che la normativa di cui al menzionato provvedimento di …

T.A.R. Lombardia, Milano, Sez. IV, 18 aprile 2011, n. 986 COMUNE E PROVINCIA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Il Sindaco, titolare dei poteri in materia di ordinanze contingibili ed urgenti, ha la facoltà di emanare provvedimenti che impongano al proprietario una serie di interventi volti all'eliminazione degli inconvenienti sanitari scaturiti dalle deiezioni dei piccioni stazionanti in gran numero sull'immobile di sua proprietà. Infatti i proprietari degli immobili debbono provvedere alla loro manutenzione anche per evitare pericoli all'incolumità e alla salute pubblica; in virtù di tale obbligo devono garantire che non si creino situazioni che mettano a repentaglio la salute pubblica quali quelle che si verifichino quando uno stabile in evidente stato di incuria diventi l'abituale dimora di piccioni che vi depositano le loro deiezioni, giacché …

Notizie Giuridiche di Giovedi 17 Settembre 2020

Rassegna Stampa Online Ambiente in genere.VAS (lexambiente.it) Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it Consiglio di Stato Sez. IV n. 4974 de...