sabato 16 aprile 2011

Sabato 16 Aprile 2011

Notizie Giuridiche dalla Rete


"Applicazione Della Cedu nel Diritto Interno e Controllo di Legalita' del Giudice All'interno del Carcere"- Mag.sorv.torino, Ord., 24 Marzo 2011, Est. Bano - Fabio Fiorentin (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
La Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali (CEDU), sottoscritta a Roma il 4 novembre 1950, ha trovato esecuzione in Italia con legge 4 agosto 1955 n. 848, ma si è dovuto attendere cinquant'anni per vedere riconosciuta l'immediata e cogente applicabilità dei principi in essa enunciati nel diritto interno. La giurisprudenza della Cassazione italiana ha, infatti, per lungo tempo, ritenuto non direttamente vincolante per i giudici nazionali la CEDU, e

Aidc - Illegittimita' comunitaria dell'imposizione fondata (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4162 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
VIGNALI ed altri: "Introduzione dell'articolo 74-sexies del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, in materia di applicazione dell'imposta sul valore aggiunto per le prestazioni di commercio elettronico diretto regolate con l'intervento di intermediari finanziari abilitati" (4162)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4185 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
TORAZZI ed altri: "Disposizioni per la tutela della sicurezza degli impianti di distribuzione dei carburanti" (4185)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4290 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
S. 2472. - "Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani" (approvato dal Senato) (4290)

Cass. civ., Sez. III, Ord., 12 aprile 201, n. 8421 APPLICAZIONE DELLA PENA SU RICHIESTA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
- DANNI IN MATERIA CIVILE E PENALE La sentenza, con la quale il giudice applica all'imputato la pena da lui richiesta e concordata con il pubblico ministero, pur essendo equiparata a una pronuncia di condanna ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 445 c.p.p., comma 1 non è tuttavia ontologicamente qualificabile come tale, traendo essa origine essenzialmente da un accordo delle parti, caratterizzato, per quanto attiene l'imputato, dalla rinuncia di costui a contestare la propria responsabilità. Ne consegue che non può farsi discendere dalla sentenza di cui all'art. 444 c.p.p. la prova della ammissione di responsabilità da parte dell'imputato e ritenere che tale prova sia utilizzabile nel procedimento civile. La sentenza di …

Cass. civ., Sez. lav., 8 aprile 2011, n. 8068 PREVIDENZA SOCIALE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
Nella vigenza del regime anteriore alla L. n. 335 del 1995 è la natura dell'attività di impresa, ai sensi dell'art. 2195 c.c., a determinare l'inquadramento, non potendosi attribuire rilevanza agli atti di inquadramento dell'ente previdenziale, aventi carattere meramente ricognitivo, differentemente dal regime attuale nel quale essi acquistano rilievo costitutivo, con efficacia solo dalla notificazione del provvedimento di nuova classificazione dell'impresa.

Cassazione Civile: risarcimento del danno "catastrofale" (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Cassazione: convalidate condanne per lesioni colpose ai danni di produttori brasiliani di valvole cardiache all'Ospedale di Torino. (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
La Corte di Cassazione ha convalidato le condanne, per lesioni colpose, nei confronti di tre produttori di valvole cardiache. Secondo il giudizio della Corte, i titolari delle case produttrici delle valvole cardiache all'ospedale Molinette di Torino

Cassazione: giusta causa di licenziamento per il dirigente medico che consente all'ostetrica di effettuare un taglio cesareo (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
"Deve ritenersi l`esistenza di una giusta causa di licenziamento, che implica la grave negazione degli elementi essenziali del rapporto di lavoro, per come desumibile dalla natura dei fatti addebitati al lavoratore, con riferimento ad ogni componente

Consumatori Europei incapaci di far valere i propri diritti: poco informati e non competenti (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
I Consumatori europei sono poco informati e non competenti, incapaci di far valere i propri diritti. E` questo il dato sconcertante che emerge da un accurato studio di Eurobarometro, presentato in occasone del recente Vertice Europeo dei Consumatori

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 137 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Responsabilità civile - Risarcimento del danno derivante da sinistro stradale - Procedura di risarcimento diretto introdotta dal Codice delle assicurazioni private - Previsione dell'azione del danneggiato nei confronti della propria impresa di assicurazione ed esclusione con norma regolamentare del rimborso delle spese di assistenza legale stragiudiziale.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale degli artt. 149 e 150 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle assicurazioni private), e dell'art. 9, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 18 luglio 2006, n. 254 (Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 138 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Professioni - Avvocato e procuratore - Avvocati componenti della Commissione e delle sottocommissioni per l'esame per l'accesso alla professione - Incandidabilità ai rispettivi Consigli degli Ordini ed alle cariche rappresentative alla Cassa Nazionale di Assistenza e Previdenza Forense alle elezioni immediatamente successive all'incarico coperto.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell'art. 22, sesto comma, del regio decreto-legge 27 novembre 1933, n. 1578 (Ordinamento delle professioni di avvocato e procuratore), convertito, con modificazioni, dalla legge 22 gennaio 1934, n. 36, come modificato dall'art. 1-bis del decreto-legge 21 maggio 2003, n. 112 …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 139 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Straniero - Lavoro alle dipendenze di amministrazioni pubbliche - Accesso limitato ai cittadini comunitari - Estensione dell'accesso ai cittadini extracomunitari - Mancata previsione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'articolo 38, comma 1, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche), sollevata, in riferimento agli articoli 4 e 51 della Costituzione, dal Giudice del lavoro del Tribunale ordinario di Rimini, con l'ordinanza indicata in epigrafe. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 6 aprile 2011. F.to: …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 140 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Imposte e tasse - Istanza di accertamento con adesione - Presentazione da parte del contribuente - Effetti - Sospensione per un periodo di novanta giorni del termine per impugnare l'avviso di accertamentoper questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell'art. 6, comma 3, del decreto legislativo 19 giugno 1997, n. 218 (Disposizioni in materia di accertamento con adesione e di conciliazione giudiziale), sollevata, in riferimento all'art. 3 della Costituzione, dalla Commissione tributaria provinciale di Milano con l'ordinanza indicata in epigrafe; Cosí deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 6 aprile 2011. F.to: Ugo DE …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 141 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Contenzioso tributario - Appello alla commissione tributaria regionale - Notificazione del ricorso effettuata senza il tramite dell'ufficiale giudiziario - Obbligo di depositare copia dell'appello presso la segreteria della commissione tributaria che ha pronunciato la sentenza impugnata - Prevista inammissibilità dell'impugnazione in caso di inosservanza.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi; dichiara la manifesta infondatezza delle questioni di legittimità costituzionale dell'articolo 53, comma 2, secondo periodo, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546 (Disposizioni sul processo tributario in attuazione della delega al Governo contenuta nell'articolo 30 della legge 30 dicembre 1991, n. 413), periodo …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 142 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Parlamento - Immunità parlamentari - Procedimento penale per il reato di diffamazione a carico del senatore Raffaele Iannuzzi per le opinioni da questi espresse nei confronti dei magistrati Gioacchino Natoli e Giancarlo Caselli - Deliberazione di insindacabilità del Senato della Repubblica.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara ammissibile, ai sensi dell'art. 37 della legge 11 marzo 1953, n. 87, il conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato proposto dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale ordinario di Milano, nei confronti del Senato della Repubblica, con l'atto introduttivo in epigrafe; dispone: a) che la cancelleria della Corte dia immediata comunicazione della presente ordinanza al ricorrente G.i.p. …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 136 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Unione europea - Disposizioni per l'attuazione della decisione 2002/187/GAI del 28 febbraio 2002 del Consiglio dell'Unione europea, che istituisce l'Eurojust per rafforzare la lotta contro le forme gravi di criminalità - Previsione della nomina del membro nazionale distaccato presso l'Eurojust, con decreto del Ministro della giustizia, tra i giudici o i magistrati del pubblico ministero, che esercitano funzioni giudiziarie o fuori del ruolo organico della magistratura con venti anni di anzianità di servizio, scelti tra una rosa di candidati, previa acquisizione sulla stessa delle valutazioni del Consiglio superiore della magistratura.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale …

Dalle entrate ai propri uffici: primo resoconto sulle compensazioni (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Durante una video conferenza con i propri uffici, l'agenzia delle Entrate ha fatto il punto sulle novità, entrate a regime nel 2010, circa le compensazioni ed ha fornito alcuni chiarimenti importanti. E' emerso che: - sarà sottoposto comunque al monitoraggio di un pool, presso il Centro operativo di Venezia, chi non si avvale dei canali telematici ma coinvolgerà più banche, presentando più istanze per spalmare le compensazioni e far apparire l'importo al di sotto dei 10mila euro; - non sarà permessa la compensazione di crediti maturati in annualità pregresse non rinviati a nuovo, si tratta del periodo di compensabilità, dunque non si potrà che chiederli a rimborso; - per chi chiede assistenza sulle istanze respinte sarà attivo un canale …

Divorzio: il Marito Ricchissimo Deve Mantenere la Moglie Anche se Ricca | (Avvocatodarcangelo.com)
Fonte: Avvocato D'Arcangelo, Studio Legale
Ad affermarlo è la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 2747 depositata il 4 febbraio 2011: il marito "ricchissimo" deve versare l'assegno divorzile alla moglie anche se ricca. La Suprema Corte ritiene infatti che l'esame della domanda dell'assegno divorzile debba fondarsi in relazione alle potenzialità economiche delle parti sia patrimoniali che reddituali. Pertanto, qualora

I giornali possono attaccare i giudici. Ma è diffamazione accusarli di complottare contro i politici (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Stampa "cane da guardia" di tutti i poteri. Anche il deputato diffama se aggredisce la sfera moraleI mass media sono il cane da guardia del cittadino nei confronti di tutte le istituzioni e dunque anche del potere giudiziario. L'importanza dei mezzi d'informazione nei sistemi democratici, insegna la Corte europea dei diritti dell'uomo, non consente di escludere che l'attività quotidiana si plichi anche attraverso critiche e - perché no? - attraverso attacchi anche contro la magistratura, quando sia l'unico modo per esercitare l'attività di controllo riservata alla stampa. Ciò non significa, tuttavia, che sia lecito qualsiasi tipo di attacco: compie il reato di diffamazione a mezzo stampa chi sui giornali mette in dubbio l'imparzialità …

Il Fisco perde sempre più cause. In primo grado gli uffici soccombono il 45,4% delle volte (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
ROMA - Sì al contributo unificato e apertura sulla conservazione del doppio grado di giudizio per il processo tributario. Ma anche necessità di un'accelerazione sul processo tributario

Inammissibilità del reclamo incidentale tardivo (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Sentenze

La ripartizione del costo di manutenzione della piscina condominiale, contrasti e incertezze … (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
La ripartizione del costo di manutenzione della piscina condominiale suscita spesso contrasti e incertezze al momento dell’approvazione del piano di riparto delle spese. Chi deve partecipare? Quale il criterio applicabile? Nel silenzio degli atti d’acquisto e del regolamento contrattuale, la risposta va rintracciata nelle disposizioni di legge e, in ragione della loro vaghezza sul punto, nelle pronunce giurisprudenziali. Al di là dell’elencazione contenuta nell’art. 1117 c.c.

Mediazione civile, legittimità costituzionale, non manifesta infondatezza (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
TAR Lazio-Roma, sez. I, ordinanza 12.04.2011 n° 3202

Mediazione Civile: Oua, un pasticcio all'italiana (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
La mediazione? Un pasticcio all'italiana. È questo il pensiero dell'Oua, Organismo Unitario dell'avvocatura italiana che, chiamato a esprimersi sulla mediazione civile obbligatoria, da poco entrata in vigore nel nostro ordinamento, ha dato un parere

Mediazione, ordine di firenze precisa: occorre intervenire alla prima riunione (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Ordine Avvocati Firenze, comunicato 08.04.2011

Ministero del Lavoro: Cassa integrazione guadagni ordinaria non subordinata al DURC (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Previdenziale
La CIGO non è subordinata al rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva poiché non può farsi rientrare nell`ambito dei c.d. benefici "normativi e contributivi" che, ai sensi della L. n. 296/2006, sono subordinati (anche) al rilascio del

Ministero Trasporti e Osservatorio: computo e indennità per attesa carico e scarico (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Parlamento: Notizie del 15/04/2011 (Parlamento.openpolis.it)
Fonte: Open Parlamento, Disegni di Legge
Senato - Presentato disegno di leggeS.2692 Ratifica ed esecuzione dell'Accordo di cooperazione culturale e scientifica tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Panama, firmato a Roma il 2 maggio 2007Senato - Presentato disegno di leggeS.2693 Ratifica ed esecuzione dello Scambio di lettere tra il Governo della Repubblica italiana e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) per la concessione diSenato - Presentato disegno di leggeS.2694 Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica di Albania, aggiuntivo alla Convenzione europea di estradizione del 13 dicembre 1957 ed alla Convenzione europea

Patti di famiglia (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Famiglia

Regime di vendita dei parcheggi privati in complessi di nuova costruzione consiglio di stato, sentenza n. 1565/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
L'art. 9 della legge 24 marzo 1989, n. 122, nel consentire la costruzione di parcheggi, da destinare a pertinenza delle singole unità immobiliari, nel sottosuolo degli immobili o nei locali siti al piano terreno anche in deroga alla vigente disciplina urbanistica, concerne i soli fabbricati già esistenti e non anche le concessioni edilizie rilasciate per

Sulla tangibilità del giudicato penale per violazione della CEDU - Avv. Alfredo De Francesco (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Va risarcito lo studente che a seguito di un sinistro stradale perde la possibilità di laurearsi cassazione civile, sentenza 7868/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
Ai fini della liquidazione dei danni biologici e patrimoniali occorre avere riguardo alle peculiarità del caso concreto che impongono di tenere conto anche delle opportunità di guadagno e di lavoro, oltre che di maggiori gratificazioni personali e sociali, che il danneggiato potrebbe conseguire con la prosecuzione degli studi. Nella fattispecie il danneggiato, causa le lesioni

Notizie Giuridiche di Mercoledi 23 Settembre 2020

Rassegna Stampa Online Aggiornamento amministratori condominio, ad oggi nessuna deroga (condominioweb.com) Fonte: Condominioweb, Condominio...