mercoledì 9 febbraio 2011

Mercoledi 9 Febbraio 2011

Notizie Giuridiche dalla Rete


"Concorso di Persone: Anche nei Reati Propri L'atto del Singolo e' Comune ai Compartecipi" - rm (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
La circostanza che le persone concorrenti, ex articolo 110 del codice penale, debbano realizzare un fatto da considerarsi tipico alla stregua di una fattispecie monosoggettiva, comporta (c.d. concezione unitaria) che gli atti dei singoli vadano, nello stesso tempo, considerati loro propri e comuni anche agli altri compartecipi: tale principio si applica anche ai reati propri.

"Quando Terrazze e Lastrici Solari Configurano Veduta?" - rm (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Quando terrazze, lastrici solari et similia configurano veduta?

5/2011 : 9 febbraio 2011 - Conclusioni dell'Avvocato generale nella causa C-442/09 (Curia.europa.eu)
Fonte: Corte di Giustizia Europea, Aggiornamenti
Bablok e a. Ravvicinamento delle legislazioni Secondo l'avvocato generale Bot il miele contenente polline del mais MON 810 dev'essere assoggettato ad un'autorizzazione all'immissione in commercio in quanto alimento prodotto a partire da OGM

Acque. Criteri tecnici per la classificazione dello stato dei corpi idrici superficiali, (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 8 novembre 2010 , n. 260Regolamento recante i criteri tecnici per la classificazione dello stato dei corpi idrici superficiali, per la modifica delle norme tecniche del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, predisposto ai sensi dell'articolo 75, comma 3, del medesimo decreto legislativo.

Ai neodiciottenni stranieri cittadinanza in automatico (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Pochi lo sanno, ma i 287 comuni toscani sono pronti a colmare il gap di conoscenza: chi è nato in Italia da genitori stranieri, al compimento del 18esimo anno di età può acquisire la

All'esame del cdm il pacchetto per il rilancio dell`economia (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
In ottemperanza della delega ex articolo 3 della legge n. 99/2009, il 9 febbraio 2011 sarà all`esame del Consiglio dei ministri lo schema di dlgs del ministero dello Sviluppo Economico per il riordino della disciplina della programmazione negoziata e degli incentivi alle imprese che varranno dal 1° gennaio 2012. La riforma degli incentivi pubblici punta a snellire e semplificare l'accesso delle imprese ai finanziamenti, proponendo strumenti di applicazione immediata, come i voucher per le imprese. Nello specifico, saranno cancellate vecchie norme, almeno 25, e gli strumenti nazionali saranno accolti in tre categorie: - meccanismi automatici di agevolazioni, buoni o voucher, per agevolare investimenti delle pmi o comunque interventi di …

Art. 96, 3° comma cpc: sanzione per l'abuso del processo.- (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
L'abuso del processo è stato recentemente indicato come uno dei mali che affliggono la giustizia civile e di cui gli avvocati sono i primi responsabili. Un maggior numero di pronunce come quella del 21.1.2011 del Tribunale di Varese potrebbe aiutare ad usare maggior prudenza prima di iniziare un giudizio.

Assicurazione casalinghe e sicurezza del lavoro domestico (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Infortunistica
D.ssa Silvana Toriello

Avvocati: interessi di mora sulle parcelle solo dopo la liquidazione del giudice (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Caccia e animali. Fauna e controllo selettivo (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Toscana Sez. II n. 6883 30 dicembre 2010Il secondo comma dell'art. 19 della legge n. 157/92 attribuisce alle Regioni il controllo delle specie di fauna selvatica per motivi sanitari e per la tutela delle produzioni zoo-agro-forestali ed ittiche. Secondo la norma tale controllo, esercitato selettivamente, deve essere praticato di norma mediante l'utilizzo di metodi ecologici, su parere dell'Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica; e soltanto laddove il medesimo Istituto abbia verificato l'inefficacia dei predetti metodi, le Regioni possono eventualmente autorizzare piani di abbattimento della fauna, avvalendosi delle guardie venatorie dipendenti dalle amministrazioni provinciali, le quali, a propria volta, potranno altresì avvalersi …

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 3851 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
BINETTI ed altri: "Istituzione dell'Autorità garante dei diritti della famiglia" (3851)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 4051 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE CALDERISI ed altri: "Modifiche alla parte seconda della Costituzione per assicurare governabilità al Paese" (4051)

Campagna Amica Coldiretti, boom di "farmers markets" del made in Italy (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
La Campagna Amica della Coldiretti, che prevede la creazione dei cosiddetti "farmers markets", ossia dei mercati di vendita di prodotti agricoli locali, sta avendo un enorme riscontro, in Italia, malgrado la scarsa informazione, che circonda tali ini

Cassazione a Sez. Unite - Il Giudice non tiene udienza se è esposto il crocifisso - Sarà destituito? (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Il Dott. Luigi TOSTI era un giudice del Tribunale di Camerino molto preparato, raffinato nel ragionamento giuridico, autorevole e tifosissimo della Juventus (lo vidi portare la cravatta con la zebra stilizzata dei tempi eroici di Platini e Boniek)

Cassazione civile, sezione i, sentenza n. 1830 del 26 gennaio 2011 [obbligo di mantenimento per il figlio sposato e in attesa di realizzarsi nel lavoro] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' la Dante Svolgimento del processo 1. Il Tribunale di Ferrara con decreto del 21 febbraio 2006 ha modificato le condizioni della separazione personale tra P. B. e B.M., esonerando quest'ultimo dal contributo di Euro 436 mensili al mantenimento della figlia S., ormai maggiorenne, perché ritenuta autosufficiente. Il reclamo della P. è stato respinto dalla Corte di appello di Bologna con decreto del 12 luglio 2006, perché la figlia aveva già conseguito un titolo di laurea spendibile nel mondo del lavoro; e soprattutto perché aveva contratto matrimonio perciò dimostrando di avere raggiunto piena indipendenza economica. Per la cassazione del provvedimento P.B. ha proposto ricorso per tre motivi illustrati da memoria; mentre il B. …

Cassazione, giro di vite contro l'azienda che sfrutta il lavoro nero (Infooggi.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Anche il fisco all'attacco delle aziende che sfruttano il lavoro nero se verrà applicata con regolarità la sentenza n. 2593 del 3 febbraio 2011 della Cassazione, un ulteriore strumento indiretto nelle mani dello Stato - spiega Giovanni D'Agata componente del Dipartimento Tematico "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti" per combattere questa piaga sociale

Cassazione: divieto di reiterazione dei contratti a tempo determinato (Orizzontescuola.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Nullità dell'illegittima apposizione del termine e conseguente conversione in contratto di lavoro a tempo indeterminato - Come era lecito aspettarsi, la sentenza del Tribunale di Siena ha aperto una breccia nel settore del pubblico impiego privatizzato. Anche il Tribunale di Livorno, con la sentenza allegata, ha ritenuto illegittimo il ricorso ai contratti a termine, pratica diffusa ed abusata nel comparto scuola

Cassazione: mantenimento per i figli sposati non indipendenti economicamente (Avvocatoandreani.it)
Fonte: Studio Legale Andreani, Rassegna Sentenze Cassazione
Sentenza n. 1830 del 26 gennaio 2011 - Permane per i genitori l'obbligo di mantenimento per i figli maggiorenni, anche se sposati, che sono ancora studenti universitari e che per motivi non dipendenti dalla loro volontà non hanno ancora raggiunto una propria indipendenza economica.

Cassazione: no alla definizione agevolata degli avvisi di accertamento se amministratore viene … (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Nel caso di rinvio a giudizio dell'amministratore per reati societari, il fisco può rifiutare l'istanza di condono. È questo il principio di diritto contenuto nella sentenza 2714 depositata il 4 febbraio 2011. Secondo il giudizio dei giudici di legittimità, essendovi una vera e propria immedesimazione tra società (nel caso di specie una s.a.s.) e il suo amministratore, sarebbe legittimo rifiutare l'istanza di condono in seguito alla condanna del suo ex amministratore per reati di cui a

Cassazione: no alla scriminante dell`uso legittimo delle armi se poliziotto colpisce tifoso quando non c`è situazione di particolare tensione (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Non si applicano le cause di giustificazione dell'uso legittimo delle armi e dello stato di necessità se, l'uso della forza per garantire l'ordine pubblico, non è giustificata una situazione di particolare tensione nell'impianto sportivo e nei paragg

Cassazione: sanzioni penali per chi costruisce con Dia non idonea (Casaeclima.com)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Può subire delle sanzioni penali e deve risarcire i danni a chi è stato danneggiato chiunque edifica sulla base di una Dia (denuncia di inizio attività) solo in apparenza legittima. Lo ha stabilito la Cassazione, terza sezione penale, con la sentenza n. 3872 del 3 febbraio 2011 avente ad oggetto la costruzione nel Comune di Palermo di un complesso di edilizia sociale in un'area destinata a verde agricolo dal piano regolatore generale

Cassazione: si può dare del `latitante` all`amministratore condominiale. Non c`è ingiuria ne` diffamazione (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Condominio
Si applica la scriminante del "diritto di critica" per il condomino che offende pubblicamente l'amministratore dandogli del "latitante". È quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 3372 depositata il 31 gennaio scorso. La vicenda

Compensazione del credito iva e visto di conformita` (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
L`articolo 10 del D.L. 78 dell` 1.7.2009 convertito dalla Legge 3.8.2009 n. 102, aveva apportato modificazioni significative alle modalita' di compensazione del credito iva del 2009, gia' attuate nel 2010, al fine di per contrastare gli abusi riscontrati nell`ambito delle compensazioni. Rammentiamo inoltre che dal 2011 e` inoltre in vigore (anche se non ancora perfezionata) il divieto di compensazione sino a concorrenza dei ruoli scaduti per tributi erariali (su Ateneoweb vedi Le compensazioni dal 1° gennaio 2011 in presenza di ruoli scaduti ). Per agevolare i Professionisti abbiamo pubblicato Compensazione del credito IVA e visto conformita` - versione 2011 che contiene: - la procedura per il rinnovo dell`autorizzazione al visto e fac …

Contenzioso tributario: i nuovi termini del processo tributario dopo la legge di riforma n°69/2009 (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura dell'Avv. Giuseppe Durante La riforma del Processo civile intervenuta a seguito della entrata in vigore della L.n°69 del 18 giugno 2009 (in G.U. del 19/06/2009) operativa dal 04 luglio 2009 ha modificato molti termini processuali con inevitabili conseguenze anche sul processo tributario in applicazione della previsione normativa di rinvio di cui all'art.1, comma 2° del D.lgs.n°546/1992. Il presente articolo, partendo proprio dalle modifiche ultime intervenute in ambito Codicistico, analizza le novità salienti post-riforma inerenti al processo tributario, focalizzando, in particolare, i nuovi termini processuali da tenere presente per i procedimenti tributari incardinati dopo il 04 luglio 2009, quelli rimasti invariati anche dopo la …

Contenzioso tributario: poteri istruttori delle commissioni tributarie infondata la questione di legittimita' costituzionale sollevata con riferimento all'art. 7, comma 1° del d.lgs.n°546/1992 (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura dell'Avv. Giuseppe Durante E' da ritenersi non fondata la questione di legittimità costituzionale sollevata con riferimento alla vigente previsione normativa di cui all'art. 7, comma 1° del D.lgs.n°546/1992 relativamente ai "poteri istruttori" demandati al Collegio tributario adito in fase giudiziale. E' quanto ha statuito la Corte di Cassazione in concomitanza della pronuncia n°109 del 29 marzo 2007 in occasione della quale la Suprema Corte ha confermato la piena legittimità costituzionale dell'impianto normativo rinvenibile dalla lettura dell'art. 7 del D.lgs.n°546/1992, soprattutto dopo l'abrogazione del comma 3°. Prendendo spunto dalla sentenza della Corte di Cassazione sopra richiamata, il presente lavoro si prefigge di …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 38 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Parlamento - Immunità parlamentari - Procedimento civile per il risarcimento del danno promosso dall'allora on. Oliviero Diliberto nei confronti dell'allora on. Roberto Castelli in relazione alle dichiarazioni da questi resi nel corso di un programma televisivo - Deliberazione di insindacabilità della Camera dei deputati. per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara ammissibile, ai sensi dell'articolo 37 della legge 11 marzo 1953, n. 87, il ricorso per conflitto tra poteri dello Stato indicato in epigrafe, proposto dalla Corte di appello di Roma nei confronti del Senato della Repubblica; dispone: che la Cancelleria di questa Corte dia immediata comunicazione della presente ordinanza alla ricorrente Corte di appello di Roma; che il …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 39 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Correzione di errore materiale.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dispone che gli errori materiali occorsi nella redazione della sentenza n. 365 del 15 dicembre 2010 siano corretti nel modo che segue: nell'epigrafe, nel punto 1 del Considerato in diritto e nel dispositivo: le parole '11 novembre' sono sostituite dalle parole '24 novembre'; nel punto 1 del Ritenuto in fatto: dopo '11' e prima di 'novembre' è inserita l'espressione '(recte 24)'. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 7 febbraio 2011. F.to: Ugo DE SIERVO, Presidente Sabino CASSESE, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 9 febbraio 2011. Il Cancelliere F.to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Sentenza n. 35 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Polizia amministrativa - Sicurezza pubblica - Norme della Regione Basilicata - Compiti e funzioni della Polizia Locale - Appartenenti alla polizia locale dei comuni e delle province - Attribuzione di funzioni di polizia giudiziaria e delle relative qualifiche di Ufficiale di Polizia Giudiziaria riferite ai Comandanti, Ufficiali e Ispettori di polizia locale, e di Agente di Polizia Giudiziaria, riferita agli Assistenti-Istruttori e agli Agenti di polizia locale; Previsione di intese di collaborazione nell'attività di pubblica sicurezza tra le amministrazioni locali, anche al di fuori dei rispettivi territori di appartenenza, con comunicazione al Prefetto solo nel caso in cui riguardino personale avente la qualità di agente in servizio …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 36 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Comuni, Province, città metropolitane - Referendum - Norme della Regione Puglia - Variazioni territoriali - Modifica delle circoscrizioni territoriali dei Comuni di Lecce, Trepuzzi e Squinzano - Aggregazione di territori del Comune di Lecce ai Comuni di Squinzano e Trepuzzi in conformità della planimetria allegata alla legge - Possibilità di prescindere dalla consultazione popolare in caso di accordo tra i comuni interessati - Contrasto con la procedura costituzionale che attribuisce alla Regione la possibilità di istituire con proprie leggi e nel proprio territorio nuovi Comuni e modificare le loro circoscrizioni e denominazioni, a condizione che siano "sentite le popolazioni interessate".per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 37 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Bilancio e contabilità pubblica - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007) - Previsione che per il rispetto degli obiettivi del patto di stabilità interno per l'anno 2007 gli enti devono conseguire un saldo finanziario "in termini di cassa" pari a quello medio riferito agli anni 2003-2005, calcolato secondo la procedura stabilito dalle norme censurate.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'inammissibilità della questione di legittimità dell'articolo 1, commi 681 e 683, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - legge finanziaria 2007), sollevata, in riferimento agli articoli 5, 81, 97, 114, …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 40 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Assistenza e solidarietà sociale - Norme della Regione Friuli-Venezia Giulia - Modifica dell'art. 4 della legge della Regione Friuli-Venezia Giulia n. 6 del 2006 - Sistema integrato di interventi e servizi per la promozione e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale - Diritto all'accesso per tutti i cittadini comunitari residenti nella Regione da almeno trentasei mesi, nonché riconoscimento a tutte le persone comunque presenti sul territorio regionale del diritto agli interventi di assistenza previsti dalla normativa statale e comunitaria vigente - Lamentata discriminazione in danno degli extracomunitari e in danno dei comunitari, inclusi gli italiani, non residenti da almeno trentasei mesi.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 41 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Istruzione pubblica - Docenti già iscritti nella graduatoria a esaurimento, di cui all'art. 1, comma 605, lett. c), della legge 27 dicembre 2006, n. 296, utilizzabili per le assunzioni in ruolo sul 50% dei posti autorizzati e per il conferimento delle supplenze annuali - Aggiornamento e integrazione delle graduatorie - Previsione, con norma autoqualificata di interpretazione autentica della possibilità per i docenti inseriti nelle predette graduatorie per il biennio scolastico 2007-2008 e 2008-2009 di essere inseriti, a domanda, anche nelle graduatorie di altre province dopo l'ultima posizione di III fascia nelle graduatorie medesime.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la illegittimità costituzionale dell'art. 1, comma …

Credito al consumo, governo vara più tutele per consumatori. In allegato il testo del D.lgs 141/2010 (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il decreto legislativo 141/2010 del governo vara una serie di misure, che presto renderanno i consumatori più tutelati, nei confronti delle società finanziarie che erogano crediti al consumo. Il decreto prevede, in molti casi, che le maggiori tutele

Danno da perdita di chance, onere probatorio, riparto (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Piacenza, sentenza 11.01.2011 n° 11

Disciplina dei parcheggi (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura dell' Avv. Emanuella Prascina La questione relativa alla possibilità di alienazione separata del parcheggio rispetto all'unità abitativa cui esso è connesso è stata oggetto, sin dalla fine degli anni '60, di un acceso dibattito dottrinale e giurisprudenziale, volto ad accertare l'esistenza e la natura giuridica del vincolo su di essi gravante in virtù delle diverse discipline normative succedutesi negli anni. La problematica è oggi sostanzialmente risolta dalla legge 28 novembre 2005 n. 246, il cui articolo 12 ha novellato l'art. 41 sexies della legge 1150/1942 prevedendo che "Gli spazi per parcheggi realizzati in forza del primo comma non sono gravati da vincoli pertinenziali di sorta né da diritti d'uso a favore dei proprietari di …

Disturbo del riposo: se il cane abbaia è responsabile il proprietario? Cassazione, sez. I, 14 gennaio 2011, n. 715 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Disturbo del riposo: se il cane abbaia è responsabile il proprietario? Cassazione, sez. I, 14 gennaio 2011, n. 715

I reati di guida in stato di ebbrezza (S. Farini) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
I reati di guida in stato di ebbrezza (S. Farini)

Il capo cantiere è sempre responsabile della sicurezza del lavoro cassazione penale, sentenza n. 2578/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
Il "capo cantiere", anche in assenza di una formale delega in materia di sicurezza sul lavoro, è destinatario diretto dell'obbligo di verificare che le concrete modalità di esecuzione delle prestazioni lavorative all'interno del cantiere rispettino le norme antinfortunistiche. Questo consolidato principio di diritto è stato confermato dalla Quarta Sezione penale della cassazione nella sentenza in

Il principio dell'apparenza nel processo civile Cassazione, Sezioni Unite, 11 gennaio 2011, n. 390 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Il principio dell'apparenza nel processo civile Cassazione, Sezioni Unite, 11 gennaio 2011, n. 390

Il recesso del conduttore (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura del Dott. Mauro Lanzieri Il nostro ragionamento su tale tema parte dalla natura giuridica del contratto di locazione ad uso diverso dall'abitativo, quale il contratto di durata ad esecuzione continuata, ed analizzeremo l'istituto del recesso legale del conduttore per gravi motivi disciplinato dall'art. 27, ultimo comma, della legge n. 392/78. La natura giuridica del contratto di locazione, quale contratto di durata ad esecuzione continuata, consente di evidenziare al meglio il ruolo dell'istituto del recesso inteso come atto unilaterale recettizio con cui se ne determina lo scioglimento anticipato. In tali tipi di contratti il recesso si configura quale esercizio del potere della parte legittimata ad avvalersene di interrompere il …

Imbarcare i parenti non ferma il fisco (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Stretta in Cassazione

Impianti di produzione di energia elettrica nucleare. e' necessario il parere della regione interessata corte costituzionale, sentenza n. 33/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
La Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4 del decreto legislativo 15 febbraio 2010, n. 31 (Disciplina della localizzazione, della realizzazione e dell'esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare, di impianti di fabbricazione del combustibile nucleare, dei sistemi di stoccaggio del combustibile irraggiato e dei rifiuti radioattivi, nonché misure

Interventi manutentivi sui balconi di pertinenza delle unità immobiliari (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Che gli interventi manutentivi sui balconi di pertinenza delle unità immobiliari fossero forieri di problemi stante l’incertezza sulla proprietà di tali parti dell’edificio era cosa nota, ciò che la Cassazione ha ribadito è che l’esecuzione ad opera del singolo condomino è anche soggetta al rispetto del decoro dell’edificio sia quando lo stesso non sia mai stato alterato, sia quando, invece, l’estetica risulti già compromessa da precedenti opere.

Invalidi sul lavoro che abbiano usufruito dell'assegno di incollocabilità fino al 65° anno d'età corte costituzionale, sentenza 34/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 180 del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124 (Testo unico delle disposizioni per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali), in combinato disposto con il decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale 27 gennaio 1987, n.

Istruzioni per l'uso. Il lavoro autonomo (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
La collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co.) rappresenta una particolare tipologia di lavoro autonomo ed è caratterizzata da una prestazione di opera continuativa,

Iva. un ddl per adeguare l'ordinamento nazionale a quello comunitario (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Il disegno di legge recante disposizioni di adeguamento dell'ordinamento nazionale a principi e disposizioni di portata comunitaria in materia di Iva sarà sottoposto, domani in prima lettura, all'esame del Consiglio dei ministri. Sei sono gli articoli del DDl predisposto dal ministro dell'Economia che puntano ad adeguare la normativa interna riguardante le frodi Iva, i rimborsi infrannuali, le regole di esigibilità dell'Iva nei casi di prestazioni di servizi internazionali. Soprattutto, in caso di Iva internazionale, il rischio di commettere errori è molto elevato e per questa ragione si ritiene opportuno riadattare alcune norme interne della legge Iva: il Decreto del Presidente della Repubblica n. 633/72. Già dal 1° gennaio del 2010, …

La Cassazione conferma l'orientamento delle sezioni unite: autorizzazione del genitore del minore non solo in casi eccezionali (Meltingpot.org)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Riforma di una pronuncia della Corte di Appello di Milano che aveva mantenuto, nonostante le sezioni unite, l'orientamento restrittivo La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 2647 del 3 febbraio 2011 ha confermato l'orientamento già espresso dalle sezioni unite con la pronuncia n. 21799 del 6 luglio 2010 ed ha quindi riformato il decreto della Corte di Appello di Milano che si era pronunciata negativamente sulla vicenda

Le eccezioni preliminari possono essere contestate dal Giudice anche a udienza già fissata (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione civile sez. lav., sentenza 22 ottobre 2010 n. 21756

Morte, danno tanatologico, attesa lucida, danno biologico psichico, sussistenza (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. lavoro, sentenza 18.01.2011 n° 1072

Nuove norme sul condominio: la tabella delle novità (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tabella 09.02.2011 (Mariantonietta Crocitto )

Operativo il fondo di garanzia per l'acquisto della prima casa per gli under 35 (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
D.P.C.M. 17.12.2010 n° 256

Operazione verticale al sicuro dai rischi (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
In attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto del ministero dell'Economia che dovrebbe rendere possibile la compensazione dei debiti erariali iscritti a ruolo

Parlamento: Notizie del 07/02/2011 (Parlamento.openpolis.it)
Fonte: Open Parlamento, Disegni di Legge
Camera - Presentato disegno di leggeC.4063 Modifiche all'articolo 17 del codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, in materia di contratti segretati o cheCamera - Presentato disegno di leggeC.4064 Disposizioni per l'erogazione rateale delle vincite dei giochiCamera - Presentato disegno di leggeC.4065 Modifiche alla legge 24 dicembre 1954, n. 1228, in materia di presupposti e verifiche per l'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente, e al testo unico delle disposizioni concernenti

Primo sì alle nuove norme sul condominio (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Disegno di legge approvato dal Senato 26.01.2011 n° 71 (Mariantonietta Crocitto )

Responsabilità civile del medico per danni arrecati al paziente cassazione civile, sentenza n. 2334/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
Al medico é richiesta una diligenza qualificata, che non é quella del 'buon padre di famiglia' ma più propriamente quella riconducibile al disposto dell'art. 1176 secondo comma cod.civ. La conferma di questo consolidato principio arriva dalla Terza Sezione Civile della Cassazione nella sentenza n. 2334 del 1 febbraio 2011. La Cassazione ha richiamato il noto

Rifiuti. Bonifiche e curatela fallimentare (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
T.A.R. TOSCANA, Sez. II n. 137 del 21 gennaio 2011 La curatela fallimentare non può essere destinataria di ordinanze sindacali dirette alla bonifica di siti inquinati, per effetto del precedente comportamento commissivo od omissivo dell'impresa fallita

Rifiuti. Imballaggi (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Imballaggi (e loro rifiuti). Categorie, definizioni, discipline e razionalità del sistemadi Alberto PIEROBON

Rimborso iva inglobata nella tia: la parola è del giudice ordinario cassazione civile, sezioni unite, sentenza n. 2064/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
Anche se di mezzo c'è l'interpretazione di una norma fiscale, si tratta comunque di una controversia tra privati In materia di Iva, compete al giudice ordinario decidere in ordine alla domanda proposta dal consumatore finale nei confronti del professionista o dell'imprenditore - che abbia effettuato la cessione del bene o la prestazione del servizio -

Tassa di concessione governativa per i servizi di telefonia mobile - Dott. Carlo Rapicavoli (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Tra privati la lite sull'iva della tia compete al giudice ordinario (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
'La Corte dichiara la giurisdizione del giudice ordinario': conclude così la sentenza 2064 del 28 gennaio 2011 delle Sezioni Unite della Corte di cassazione, chiamate a decidere in merito al caso di una controversia fra soggetti privati riguardo all'Iva della Tia (Tariffa di Igiene Ambientale). Oggetto della contesa la richiesta di rimborso per l'imposta indebitamente pretesa da soggetti diversi da quelli che possono stare in giudizio tributario. Nella pronuncia si spiega che le controversie tra privati che abbiano ad oggetto la richiesta di rimborso di un'imposta, nel caso l'Iva, che si assume essere stata indebitamente pretesa dalla controparte, non identificabile in uno dei soggetti indicati dall`art. 10 del dlgs 546/1992, rientrano …

Tribunale di Varese: abuso di processo e condanna per lite temeraria (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Ultimi progetti di legge annunciati - 8 febbraio 2011 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge
BRAGANTINI ed altri: Modifiche all'articolo 17 del codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, in materia di contratti segretati o che esigono particolari misure di sicurezza (4063) BRAGANTINI: Disposizioni per l'erogazione rateale delle vincite dei giochi (4064) D'AMICO: Modifiche alla legge 24 dicembre 1954, n. 1228, in materia di presupposti e verifiche per l'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente, e al testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, di cui al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, in materia di obblighi di comunicazione da parte dell'ospitante e del …