venerdì 28 gennaio 2011

Venerdi 28 Gennaio 2011

Notizie Giuridiche dalla Rete


"Procedimento D'ingiunzione: il Decreto di Rigetto" - rm (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Qualora il ricorrente non risponda all'invito di integrazione eventualmente effettuato dal magistrato (e sempre che il ricorrente medesimo non ritiri il ricorso), oppure nei casi in cui la domanda non risulti comunque accoglibile, il giudice la rigetta con decreto motivato.

Accertamento iva su "dati" irpef. valida la rettifica dell'imposta cassazione civile, sentenza n. 1202/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
Per la Corte di cassazione, infatti, entrambi gli uffici possono liberamente utilizzare le medesime presunzioni La Corte di cassazione, con sentenza n. 1202 del 20 gennaio, ha concesso il nulla osta all'accertamento Iva effettuato dall'amministrazione finanzia, basato su un diverso accertamento induttivo condotto ai fini delle imposte dirette. La sentenza ha legittimato il flusso di

Adiconsum e Lega Consumatori: le ragioni dello sciopero dell'aranciata contro UE (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
E stata indetta in Calabria una forma di protesta molto particolare, quasi ignorata dai mass-media nazionali che si è proposta l`obiettivo di salvaguardare l'economia locale e di rappresentare il senso di disagio del cittadino come tale e del consuma

Aduc: una class action contro Microsoft per rimborso software pre-istallato (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
L'associazione dei consumatori ADUC ha depositato presso il Tribunale di Milano un atto di citazione collettiva (class action) contro la Microsoft, per richiedere il rimborso del software della casa americana, pre-installato nel computer, nel caso in

Aggiornamenti legislativi 28 gennaio 2011 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Decreto del Presidente della Repubblica 10 dicembre 2010 (pubblicato nella Gazz. Uff. 26 gennaio 2011, n. 20) Regolamento recante abrogazione espressa delle norme regolamentari vigenti che hanno esaurito la loro funzione o sono prive di effettivo contenuto normativo o sono comunque obsolete, a norma dell'articolo 17, comma 4-ter, della legge 23 agosto 1988, n. 400.

Alcune disattenzioni redazionali sulle firme elettroniche - Dott. Gianni Penzo Doria (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Anticipazioni circa le misure cautelari e rivelazioni segreto d'ufficio (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione penale , sez. VI, sentenza 03.11.2010 n° 38667 (Manuela Rinaldi )

Art. 700 cpc, riqualificato denuncia di danno temuto (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
TRIBUNALE DI NOLA, Sez. II Civ., ordinanza del 22 marzo 2010. Infiltrazioni d'acqua da lastrico solare ­ imminente pericolo

Avvocati di Bergamo: Ecco la Relazione Annuale del Consiglio Dell'ordine Anno 2010/2011 (Avvocatodarcangelo.com)
Fonte: Avvocato D'Arcangelo, Studio Legale
Il Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Bergamo ha pubblicato oggi una relazione annuale che fornisce uno specchio della professione forense nella c.d. 'Città dei Mille' e che tratta diversi temi 'cari' agli avvocati (la legge professionale, il Collegato Lavoro, l'inefficienza dell'UNEP, il boom di udienze fissate tutte alla stessa ora, ecc. ecc.). Riporto alcuni passaggi,

Beni Ambientali. Autorizzazioni comunali ed obbligo di motivazione (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cons. Stato Sez. VI n. 8934 del 15 dicembre 2010In tema di tutela paesaggistica le autorizzazioni comunali non possono limitarsi a rilevare una generica e apodittica integrazione dell'intervento nel contesto paesistico ambientale, perchè così facendo non assolvono neppure in minima parte l'obbligo motivazionale necessario alla legittimità dell'assenso, obbligo particolarmente incombente nel caso in cui, come nella fattispecie, il progetto riguardi strutture commerciali permanenti ubicate su area demaniale utilizzata per l'uso comune di balneazione; tutto il territorio sia vincolato ai fini paesaggistici e tutta la costiera sia patrimonio dell'umanità.

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 3986 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
TORRISI: "Modifiche agli articoli 648-bis e 648-ter del codice penale, in materia di autoriciclaggio" (3986)

Camera dei Deputati: documento n. A.c. 3992 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge - Documenti Stampati
GARAGNANI: "Modifiche all'articolo 142 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, in materia di limiti di velocità" (3992)

Cedolare, bonus famiglie numerose, imu. l`ultima versione del decreto sul federalismo (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
L'ultima versione del Decreto legislativo sul fisco municipale precisa i tributi assorbiti dalla cedolare. La scelta per la tassazione a forfait comporterà il pagamento in unica soluzione, versando 21 per cento (per i contratti a canone libero) o il 19 per cento (per i contratti a canone concordato) del canone, l'Irpef sul reddito da locazione (con relative addizionali allo 0,4%), le imposte di registro e bollo sul contratto, nonché il bollo sulla risoluzione o proroga di esso. Le famiglie numerose che sono in affitto, non avranno invece il bonus in loro favore (400milioni di euro). Mentre i proprietari degli immobili che opteranno per la tassazione a forfait rinunceranno per iscritto alla possibilità di aumentare il canone di locazione, …

Circolazione stradale: sulla modalità di comunicazione dei dati del conducente prevista dall'art. 126 bis del Codice della Strada (Penale.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
I possibili riflessi penali di una dichiarazione mendace Nell' ipotesi si decurtazione dei punti dalla patente del conducente non identificato al momento dell'accertamento dell'illecito - a seguito della circolare del Ministero dell'Interno n. 330/A/33792/109/16/1 del 14.9.2004 - al proprietario dell'autovettura viene chiesto, oltre al pagamento della sanzione, di comunicare i dati del conducente sottoscrivendo e facendo sottoscrivere una autocertificazione la cui falsità è sanzionabile in sede penale ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 76 dpr 445/2000 e 483 c.p

Contratti: diffida ad adempiere ed accertamento della gravita' dell'inadempimento (M.C. Iannini) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Contratti: diffida ad adempiere ed accertamento della gravita' dell'inadempimento (M.C. Iannini)

Corte App. Torino, 17 Novembre 2010, n. 819, Pres. Girolami - "Risarcimento, Perdita di Chance e P.a." (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
La Corte d'Appello di Torino si pronuncia su un caso particolarmente complesso e importante, per la natura della materia trattata e per i soggetti coinvolti, in vicende sostanzialmente identiche in tutta Italia. Oggetto della controversia è la domanda di risarcimento del danno da "perdita di chance" per la violazione, da parte del Ministero, degli obblighi contrattuali previsti dal Ccnl 1998/2001 e dal contratto integrativo nazionale del 2000, che gli imponevano la realizzazione di percorsi

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 31 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Arbitrato - Controversie relative a contratti stipulati per la realizzazione di interventi connessi alle dichiarazioni di stato d'emergenza e di grande evento - Prevista nullità 'ex lege' dei compromessi e delle clausole compromissorie - Retroattiva decadenza dei giudizi arbitrali pendenti alla data di entrata in vigore della norma, eccettuati quelli per i quali era già stata completata la fase istruttoria.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'articolo 15, comma 3, del decreto-legge 30 dicembre 2009, n. 195 (Disposizioni urgenti per la cessazione dello stato di emergenza in materia di rifiuti nella regione Campania, per l'avvio della fase post …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 32 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Straniero - Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato - Configurazione della fattispecie come reato.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, 1) dichiara manifestamente inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 10-bis del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero), aggiunto dall'art. 1, comma 16, lettera a), della legge 15 luglio 2009, n. 94 (Disposizioni in materia di sicurezza pubblica), sollevate, in riferimento agli artt. 2, 3, 10, e 25, secondo comma, 27, 97 e 117, primo comma, della Costituzione, dal Giudice di pace di Fabriano, dal Giudice di pace di …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 30 anno 2011 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Corte dei conti - Previsione che il Presidente della Corte dei conti può disporre che le sezioni riunite si pronuncino sui giudizi che presentano una questione di diritto già decisa in senso difforme dalle sezioni giurisdizionali centrali o regionali, e su quelli che presentano una questione di massima di particolare importanza.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE a) dichiara inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'articolo 1, comma 7, terzo periodo, del decreto-legge 15 novembre 1993, n. 453 (Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti), convertito, con modificazioni, nella legge 14 gennaio 1994, n. 19, come integrato dall'articolo 42, comma 2, della legge 18 giugno 2009, n. 69 …

Corte d'Appello di Torino, Sez. lavoro, 10 gennaio 2011 LAVORO (RAPPORTO DI) (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
- PROVA IN GENERE IN MATERIA CIVILE È onere del lavoratore fornire la prova di aver subito un demansionamento e dei conseguenti danni. Ai fini della risarcibilità di tali danni, occorre pertanto che il lavoratore ne dia precisa e puntuale dimostrazione, non potendo essi considerarsi sussistenti in re ipsa per il solo demansionamento. Il patto di demansionamento non può desumersi per facta concludentia. Siffatto patto, infatti, comportando un peggioramento delle condizioni lavorative, deve risultare espressamente, ovvero richiede la chiara e precisa accettazione da parte del normativa relativa al trasferimento di ramo d'azienda, a seguito della modifica legislativa introdotta dal D.Lgs. n. 276 del 2003, si estende anche al trasferimento di …

Debiti dei condomini, l'affissione in bacheca viola la privacy Cassazione, sez. II, 4 gennaio 2011, n. 186 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Debiti dei condomini, l'affissione in bacheca viola la privacy Cassazione, sez. II, 4 gennaio 2011, n. 186

Famiglia, impresa e società: regime patrimoniale dei coniugi e incidenza nelle attività imprenditoriali (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Seminario 7 ore in aula Prof. Avv. A. Albanese in Milano, Roma e Torino dal 15.04.2011 (AltalexFormazione)

Fisco: semplificazione del linguaggio (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
L`Agente della Riscossione mi scrive una lettera la cui finalità credo fosse di farmi gli auguri di Buon Natale visto ch`è stata compilata qualche giorno prima; siccome il Vostro nome non è riportato tra i destinatari per conoscenza, voglio estenderl

Il certificato di conformità non esonera da responsabilità il datore di lavoro se il macchinario è difettoso cassazione penale, sentenza 1226/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
L'imprenditore è il principale destinatario delle norme antinfortunistiche previste a tutela della sicurezza dei lavoratori ed ha l'obbligo di conoscerle e di osservarle indipendentemente da carenze od omissioni altrui e da certificazioni pur provenienti da autorità di vigilanza. Il datore di lavoro, quale responsabile della sicurezza dell'ambiente di lavoro, è tenuto ad accertare la corrispondenza

Il consigliere segretario Andrea Mascherin interviene all'inaugurazione dell'anno giudiziario dei penalisti italiani (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Il contrassegno Siae ha natura fiscale: giurisdizione del giudice tributario (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Sono devolute alla giurisdizione del giudice tributario tutte le controversie in materia di contrassegno Siae. È questo il principio contenuto nella sentenza n. 1780 depositata il 26 gennaio 2011 con cui le Sezioni Unite Civili di Piazza Cavour hanno

Il giorno della memoria e gli avvocati italiani.- (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
L'iniziativa della Fondazione Forense di Firenze, che dimostra che anche gli avvocati, se vogliono, possono essere utili alla Società.

Il nuovo CAD: un intralcio per la posta elettronica certificata? - Avv. Giorgio Rognetta (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Il principio di apparenza declinato nel diritto processuale (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , ., sentenza 11.01.2011 n° 390 (Paolo Fortina )

Il senato approva la riforma del condominio (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Rivoluzione delle regole per oltre 10 milioni di condomìni presenti in Italia, nei quali vive quasi metà delle famiglie italiane, il 54.9% secondo gli ultimi dati Istat, e che ogni anno movimentano 15,6 miliardi di spese. La riforma punta infatti a ridurre l'elevato grado di litigiosità nei condomini, e il conseguente contenzioso civile, rendendo più snella e trasparente la gestione. OK SENATO, PASSA A CAMERA.

Imprenditore agricolo non sottoponibilità fallimento e concordato preventivo disparità di trattamento con l'imprenditore esenzione mancanza di reale giustificazione contrasto con art. 3 Cost. questione di legittimità costituzionale. (Ilfallimento.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Tribunale di Torre Annunziata, sezione civile, Ordinanza, dep. 20 gennaio 2011, Presidente relatore Dott. Massimo Palescandolo. L'esenzione dalla sottoposizione alle norme sul fallimento e sul concordato preventivo della quale gode l'imprenditore agricolo di cui all'art. 2135 c.c., così come "riscritto" dal legislatore con il D. L.vo 18 maggio 2001 n. 228, appare priva di una reale ragione

Imprenditore che fabbrica all'estero non è obbligato ad indicare il paese (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione penale sez. III, sentenza 23 settembre 2010 n. 37818

Indagini preliminari: il registro delle notizie di reato (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

La Cassazione: va mantenuta nel lusso la ex moglie che aveva vissuto da ricca - Milano - Repubblica.it (Milano.repubblica.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Confermata la condanna di un facoltoso imprenditore bresciano che dovrà versare all'ex consorte un assegno divorzile da 7mila 500 euro al mese per consentirle di mantenere "abiti firmati e gioielli". La moglie che ha vissuto nel lusso da sposata deve vivere nel lusso anche da divorziata. E così il marito che ha garantito alla moglie un tenore di vita elevatissimo, anche da divorziato dovrà garantirle abiti firmati e gioielli. Lo ha stabilito la Cassazione (Prima sezione civile, sentenza 1612) .

La dichiarazione Iva autonoma entro il 28 febbraio esonera dalla comunicazione dati (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Per le presentazioni delle dichiarazioni Iva autonome a debito, che consentono l'esonero dalla comunicazione dati Iva, se effettuate entro il 28 febbraio 2011, si consiglia gli

La disciplina della revoca degli incarichi dirigenziali negli enti locali (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Pasquale Russo , Maria Ilaria Bruno 08.07.2010

L'accesso ai documenti amministrativi: in particolare, ai pareri legali (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Consiglio di Stato , sez. VI, decisione 30.09.2010 n° 7237 (Aurelio Schiavone )

Lavoratori disabili. prospetto sul collocamento entro il 31 gennaio (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Dall'ufficio stampa e relazioni esterne dell'Associazione nazionale Consulenti del lavoro (Ancl), l'avvertenza che i datori di lavoro, pubblici e privati, che occupano più di 15 lavoratori e soggiacciono alle prescrizioni della Legge n. 68/1999, sono tenuti alla trasmissione dei dati e delle informazioni sul collocamento dei lavoratori disabili per sola via telematica (Legge n. 133/2008, articolo 40, comma 4): "( ) Il comma 6 dell`articolo 9 della legge 12 marzo 1999, n. 68, e` sostituito dal seguente: "6. I datori di lavoro pubblici e privati, soggetti alle disposizioni della presente legge sono tenuti ad inviare in via telematica agli uffici competenti un prospetto informativo dal quale risultino il numero complessivo dei lavoratori …

L'F24 rilancia la compensazione (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Scambio dare- avere nel modello di versamento - Nessun blocco per il visto

Licenziamento disciplinare (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Legittimo se il lavoratore induce i colleghi a compiere atti di sabotaggio in danno dell'azienda datrice di lavoro Il licenziamento costituisce di certo per il lavoratore la massima sanzione, per cui, in ragione dei suoi effetti, il giudice deve tenere conto della gravità della condotta addebitata al dipendente, da valutare non solo nella sua oggettività ma

Marchi di forma costituiti da blocchi di cioccolata con forma di animali - Avv. Michele Giannino (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Milleproroghe, due emendamenti per gli enti dei professionisti (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Due emendamenti al milleproroghe prevedono che: - le Casse dei professionisti possano aumentare il contributo integrativo (a carico del committente) fino al 5% e possano portare nuove risorse per migliorare le pensioni future; - sia d`obbligo a partire dal 2011 il versamento dei contributi soggettivi anche per i professionisti in pensione. Gli emendamenti sono stati proposti dal senatore Pdl Maurizio Castro, ma sono caldeggiati anche dal ministero del Lavoro.

Motivazione dei provvedimenti di custodia cautelare e insussistenza degli indizi ex art. 273 c.p.p. cassazione penale, sentenza n. 1081/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
La motivazione dei provvedimenti che impongono la misura cautelare della custodia in carcere, necessariamente sommaria, non può trasformarsi in una pronuncia anticipatoria del conclusivo giudizio finale, anche se deve, comunque, sempre fondarsi su fatti e circostanze concrete e ragionevolmente significative nella prospettiva dell'ipotesi criminosa formulata nei confronti dell'indagato onde consentire la ricostruzione dell'iter argomentativo attraverso

No al rimborso dell'iva per gli intermediari se il tributo e` assolto a "monte" dal produttore (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Nel commercio dei tabacchi lavorati, l'Iva viene assolta a "monte" del processo produttivo: all`origine dal fabbricante oppure dall`importatore, sulla base del prezzo finale al pubblico. Nei passaggi successivi, sia il fabbricante che gli intermediari non indicano, sulle loro fatture, l'imposta sul valore aggiunto, ma specificano solamente che il tributo è stato assolto alla fonte e non è detraibile. Per tali ragioni, le società che esercitano il commercio dei tabacchi lavorati non possono richiedere al Fisco il rimborso dell'Iva ­ qualora fossero andate in contro ad una perdita di credito nei confronti dei loro clienti per mancato pagamento del corrispettivo da parte di questi ultimi ­ dato che nelle cessioni non vi era stata alcuna …

Non scatta il peculato se l'uso privato del cellulare di servizio e' modesto (M.O. di Giuseppe) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Non scatta il peculato se l'uso privato del cellulare di servizio e' modesto (M.O. di Giuseppe)

Notifica del decreto penale di condanna? Si grazie ! (Soslavoro.org)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
La Suprema Corte di Cassazione dà un stop alla prassi diffusa in taluni tribunali. Con la sentenza 23753/2010, la Cassazione afferma che il decreto penale di condanna deve essere notificato sia al difensore che all'imputato. Nel caso in cui venga notificato solo al difensore d'ufficio domiciliatario sarà sempre possibile richiedere la rimessione in termini per proporre l'opposizione

Nullità del termine apposto al contratto di lavoro e condanna al risarcimento del danno cassazione lavoro, sentenza n. 65/2011 (Litis.it)
Fonte: Litis.it, Informazione Giuridica
L'applicazione retroattiva dell'art. 32, co. 5, della legge n. 183 del 2010 trova limite nel giudicato formatosi sulla domanda risarcitoria conseguente alla impugnazione del termine illegittimamente apposto al contratto di lavoro, rilevando che l'impugnazione del solo capo relativo alla declaratoria di nullità del termine non impedisce la formazione del giudicato sul capo di domanda relativo

Opposizione a decreto ingiuntivo, dimidiazione dei termini di costituzione e conferma, anche per il futuro, del precedente orientamento (Ilcaso.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Opposizione a decreto ingiuntivo - Costituzione opponente - Dimezzamento automatico dei termini - Sezioni unite 19246/2010 - Mero obiter dictum non qualificabile come principio di diritto vincolante.

Pomodori pelati barattolo (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Occhio all'etichetta ? Macché, non serve le etichette possono essere contraffatte L'Unione Sarda ha pubblicato in data 09.01.2011 un interessante articolo dal titolo 'La Legge è (quasi) uguale per tutti ', riportando una intervista rilasciata al giornale dall'Avv. Prof. Luigi Concas, il quale ha affermato 'La legge è uguale e severa solo con chi non ha

Procedura penale: il giudice per le indagini preliminari (G.I.P.) (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Quando il mobbing può configurare il reato di maltrattamenti in famiglia (24Oreavvocato.ilsole24ore.com)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Corte di Cassazione, sez. VI pen., sentenza 13 gennaio 2011 n. 685 Lavoro - Mobbing - Delitto di maltrattamenti in famiglia - Rapporto tra il datore di lavoro e il dipendente - Natura para-familiare - Condizione per la configurabilità del reato Le pratiche persecutorie realizzate ai danni del lavoratore dipendente e finalizzate alla sua emarginazione (c.d. mobbing) possono integrare il delitto di maltrattamenti in famiglia

Reati a sfondo sessuale (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
La Cassazione conferma gli arresti domiciliari per un quarantenne accusato di palpeggiamenti di zone erogene di ragazze minorenni Non sempre chi è vittima di reati a sfondo sessuale ha il coraggio di denunciare il colpevole. Ma tale coraggio non è mancato a due ragazze, minori degli anni 14, che, mentre facevano il bagno in acque marine,

Revisione della patente di guida e mancata comunicazione di decurtazione punti (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
TAR Puglia-Lecce, sez. I, ordinanza 18.11.2010 (Alfredo Matranga )

Riforma forense, Alpa (Cnf): Approvazione veloce alla Camera (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Scuola: E' immediatamente applicabile la legge sulla class action contro le amministrazioni pubbliche, e legittima il Codacons ad agire in nome e per conto dei cittadini danneggiati dalla P.A (Iusetnorma.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
TAR Lazio-Roma, sez. III bis, sentenza 20.01.2011 n. 552 - Tar Lazio, Roma, sez. III bis ha pronunciato la presente sentenza sul ricorso numero di registro generale 6143 del 2010, proposto da: CODACONS in persona del legale rappresentante p.t., avv. Giuseppe Ursini, rappresentato e difeso dagli avv. Gino Giuliano, Carlo Rienzi, con domicilio eletto presso l'Ufficio Legale Nazionale Codacons in Roma, v.le Mazzini, 73; contro Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca

Tassazione ridotta sul trattamento percepito a titolo di pensione integrativa (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Cassazione civile sez. trib. 3 dicembre 2010 n. 24577

Tribunale di Milano, Sez. I, 10 gennaio 2011 INVALIDI (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
- ISTRUZIONE PUBBLICA E PRIVATALa legge n. 67 del 2006 vieta, in modo assoluto, qualsiasi discriminazione in danno alle persone disabili, onde favorire quanto più possibile, in attuazione del principio di uguaglianza sostanziale sancito dall'art. 3 Cost., anche per tali soggetti il pieno godimento dei diritti civili, politici, economici e sociali. Di talché, la scelta di un istituto scolastico di ridurre le ore di sostegno prevista per gli studenti disabili configura un'indiretta discriminazione vietata dalla citata normativa, allorché essa non si accompagni ad una correlata identica contrazione della fruizione del diritto allo studio anche nei confronti degli studenti normodotati, basandosi esclusivamente su asserite ragioni di bilancio.

Tribunale di Torino, Sez. IV, 5 gennaio 2011 COMUNITA' EUROPEA - SICUREZZA PUBBLICA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
- UNIONE EUROPEA L'emanazione della direttiva 2008/115/CE (cd. direttiva rimpatri) ha determinato l'insorgere di criticità con il D.Lgs. n. 286 del 1998, concernenti, in modo particolare, la procedura di espulsione e la disciplina nei C.I.E., poiché mentre il T.U. vigente stabilisce come regola la espulsione coattiva immediata dello straniero, contemplando il trattenimento come unica misura coercitiva adottabile nelle more dell'accompagnamento coattivo, la direttiva UE privilegia e incentiva la partenza volontaria del cittadino di paese terzo irregolare, imponendo all'Autorità di concedere allo straniero espulso un termine congruo compreso tra i sette e i 30 giorni per lasciare volontariamente il territorio (mentre l'ordine di …

Ultimi progetti di legge annunciati - 27 gennaio 2011 (Camera.it)
Fonte: Camera dei Deputati, Progetti di Legge
DE MICHELI: Statuto dei lavori autonomi. Delega al Governo in materia di semplificazione degli adempimenti, pagamenti, garanzie del credito e tutela della maternità (4031) MOLES ed altri: Modifica all'articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 24 aprile 1982, n. 337, in materia di accesso dei congiunti di appartenenti alle Forze di polizia vittime del dovere al ruolo degli operatori e collaboratori tecnici della Polizia di Stato (4032) BECCALOSSI: Introduzione dell'articolo 348-bis del codice penale, concernente l'abusivo esercizio delle professioni medica e odontoiatrica (4033) BECCALOSSI: Disposizioni in materia di esercizio delle attività sanitarie nella forma di società tra professionisti (4034) BECCALOSSI: Modifica …

Urbanistica. Modifica destinazione d'uso (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 796 del 17 gennaio 2011 (Cc. 5 nov. 2010)Pres. Teresi Est. Rosi Ric. Galluccio ed altroLa modifica di destinazione d'uso è integrata anche dalla realizzazione di sole opere interne quali impianti idrici elettrici e di riscaldamento in locale originariamente destinato a garage

Vigile esuberante dovrà risarcire un senegalese con 25 mila euro. Lo aveva colpito con un pugno (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Infortunistica
Un vigile di Rimini è stato condannato a risarcire un senegalese, con un importo di 25 mila euro, per avergli dato un pugno in faccia. I fatti risalgono all'estate del 2008. Era il mese di agosto e il senegalese era stato sorpreso a vendere merce co

Notizie Giuridiche di Venerdi 18 Giugno 2021

Rassegna Stampa Online Annullata la sentenza di condanna in appello ai fini civili: quale giudice del rinvio? (altalex.com) Fonte: Altalex,...