venerdì 3 dicembre 2010

Venerdi 3 Dicembre 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


A Milano il processo telematico va avanti grazie all'interesse degli Avvocati.- (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
AL VIA IL PAGAMENTO TELEMATICO DEL CONTRIBUTO UNIFICATO PER I DECRETI INGIUNTIVI ON-LINE. Dal sito dell'Ordine degli avvocati di Milano.

Accertamenti bancari estesi anche alla suocera del socio amministratore (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione, Sezione Tributaria, Sentenza 13.9.2010 n. 19493

Assegni familiari per il genitore naturale (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Avvocati solo a tempo pieno. La Corte Ue promuove l'incompatibilità con il lavoro pubblico (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Ampio potere di intervento agli Stati che possono vietare ai dipendenti pubblici part time di svolgere in contemporanea la professione di avvocato. Tanto più se l'obiettivo della

Avvocati-dipendenti part-time esclusi dall'albo: dal Cnf soddisfazione per la sentenza Ue (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Buona fede e ritardato adempimento nel contratto di telefonia (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Giudice di Pace Locri, sentenza 12.06.2009 n° 283 (Andrea Agnese )

Cancellazione dall'albo degli Avvocati (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
L'avvocato si disinteressa della causa di un cliente ma se la cava con la sospensione per pochi mesi in quanto le sole dichiarazioni del cliente non costituiscono piena prova Accuse di non poco conto rivolte da una cliente al proprio avvocato difensore in una causa intentata per il risarcimento del danno subito a seguito di un

Canone RAI: rimborso, esenzione, rateizzazione. (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Cass. Civ., 14 Settembre 2007, n. 19219 "Danno Ambientale e Danno Derivato (la Legittimazione Degli Enti Territoriali Minori)" rr (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Anche se è prevista la legittimazione esclusiva dello Stato, per il tramite del Ministero dell'Ambiente, alla reazione al danno ambientale, con questo concorrono altri tipi di danni, che, in quanto circostanziati o localizzati, incidono situazioni giuridiche soggettive, individuali o collettive, così da fondare la legittimazione anche ed eventualmente di Enti territoriali minori. Poi, il danno sussiste e deve essere risarcito, anche se non si sono sostenute (o non si sono ancora sostenute) le

Cass. Pen., 22 Novembre 2010, n. 41015, "Danno Ambientale e Danno Derivato (la Legittimazione Degli Enti Territoriali Minori)" Riccardo Riccò (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Anche se è prevista la legittimazione esclusiva dello Stato, per il tramite del Ministero dell'Ambiente, alla reazione al danno ambientale, (in quanto è la suprema personificazione della comunità sovrana di tutto il territorio che convenientemente reagisce alla compromissione del risultato, complessivo ed unico, ed immateriale, dell'interrelazione delle singole risorse ambientali) con questo concorrono altri tipi di danni, che, in quanto circostanziati o localizzati, incidono situazioni

Cassazione civile, sezione i, sentenza n. 22505 del 4 novembre 2010 [il coniuge obbligato a versare assegno di divorzio non può impegnarsi e promettere di rinunciare alla revisione dello stesso data la natura assistenziale dell'assegno] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' Avv. Luca Maenza Svolgimento del processo Con decreto del 4-8.02.2005, il Tribunale di Roma respingeva il ricorso depositato il 4.10.2004, da V.P., che in revisione delle condizioni del divorzio da M.L., aveva chiesto l'eliminazione dell'assegno di L. 800.000 (Euro 413,17) mensili, annualmente aggiornabili, all'ex moglie attribuito, con decorrenza dal novembre 1995, dalla sentenza di divorzio del 10.11.1995-19.01.1996, resa a conclusioni congiunte dal medesimo Tribunale di Roma. Con decreto del 10.07-31.08.2006, la Corte d'appello di Roma, Sezione della Persona e della famiglia, in accoglimento del reclamo del V. avversato dalla M., dichiarava cessato a fare data dal mese di ottobre 2004; l'obbligo del primo di …

Cassazione civile, sezione i, sentenza n. 23053 del 15 novembre 2010 [nel caso di durata eccessiva del procedimento di sfratto è previsto equo indennizzo per legge pinto ma non è dovuto il risarcimento dei danni] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' Avv. Luca Maenza Svolgimento del processo P.S., con ricorso del 3 maggio 2006, ha chiesto alla Corte d'appello di Perugia di condannare il Ministero della Giustizia e la Presidenza del Consiglio dei Ministri a corrispondergli, ai sensi della L. n. 89 del 2001, e dell'art. 6 della Convenzione dei diritti dell'uomo, un equo indennizzo di Euro 75.000,00 per i danni patrimoniali e di Euro 40.000 per quelli non patrimoniali, subiti per la durata irragionevole di un procedimento esecutivo per il rilascio di una casa di sua proprietà, iniziato nel 1992 e ancora in corso, immobile a lui rilasciato solo il 27 settembre 2006. La Corte d'appello, ritenuta ammissibile la costituzione in giudizio dell'Avvocatura dello Stato, avvenuta in …

Cassazione penale: circolazione stradale guida in stato di ebbrezza confisca del veicolo - art. 186 cod. strada modifiche introdotte con legge n. 120 del 2010 natura giuridica successione di leggi nel tempo conseguenze. (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 40523 ud. 04/11/2010 - deposito del 16/11/2010 - La Corte di cassazione ha ritenuto che, per effetto delle modifiche apportate all'art. 186 Cod. strada dalla legge n. 120 del 2010, la confisca del veicolo, che consegue alla guida in stato di ebbrezza, ha assunto natura di sanzione amministrativa accessoria (in precedenza, le Sezioni Unite, con sentenza n. 23428 del 2010, avevano ritenuto che si trattasse di una pena accessoria). Si è anche precisato che la citata novella non ha abrogato l'istituto del sequestro prodromico alla confisca, ma si è limitata a modificarne la qualificazione giuridica, trattandosi ora di un sequestro amministrativo. Tuttavia, nei casi in cui il sequestro venne legittimamente eseguito secondo le …

Cassazione penale: circolazione stradale reato di guida in stato di ebbrezza sentenza di patteggiamento omessa statuizione circa la confisca del veicolo conseguenze dello ius superveniens (l. 29 luglio 2010, n. 120) individuazione. (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 41080 ud. 06/10/2010 - deposito del 22/11/2010 - Con la decisione in esame la Corte ha affermato che, ove il giudice, in sede di patteggiamento, abbia omesso ' vigente la disciplina antecedente alla novella introdotta dalla L. 29 luglio 2010, n. 120 - di ordinare la confisca del veicolo per il reato di guida in stato di ebbrezza, la sentenza deve essere annullata con rinvio al fine di consentire al giudice di disporre la confisca amministrativa, non implicando la trasformazione della natura giuridica della confisca (oggi sanzione amministrativa accessoria, al pari della sospensione della patente di guida) alcuna violazione del principio di legalità di cui all'art. 1 della L. 24 novembre 1981, n 689.

Cassazione penale: processo penale - nullita assolute sentenza emessa dal g.i.p. a seguito di giudizio immediato per reato a citazione diretta nullità assoluta per incompetenza funzionale sussistenza. (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 41073 ud. 03/11/2010 - deposito del 22/11/2010 - Con la decisione in esame la Corte ha affermato che è affetta da nullità assoluta, insanabile e rilevabile d'ufficio in ogni stato e grado del processo, la sentenza emessa dal G.i.p. a seguito di giudizio immediato disposto su richiesta del P.M. per reati per i quali si sarebbe dovuto procedere con citazione diretta, attesa l'incompetenza funzionale del G.i.p. che, non respingendo la richiesta del P.M., ha determinato un mutamento del giudice naturale, ossia il giudice del dibattimento, giudice che sarebbe stato competente ove l'azione penale fosse stata correttamente esercitata.

Cassazione penale: rapporti giurisdizionali con autorità straniere mandato di arresto europeo consegna per l estero esecutività della sentenza di condanna. (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n. 42159 ud. 16/11/2010 - deposito del 29/11/2010 - In tema di mandato di arresto europeo, nell'ipotesi in cui la consegna sia stata richiesta dall'autorità estera ai fini della esecuzione di una pena o di una misura di sicurezza privative della libertà, occorre che la relativa richiesta sia basata su una sentenza di condanna dotata di forza esecutiva, dovendosi ritenere che il nuovo sistema introdotto dalla decisione quadro n. 2002/584/GAI (ex art. 8, par. 1, lett. c) ) abbia inteso dare rilevanza alla sola 'esecutività', e non certo alla 'irrevocabilità' della sentenza, quale condizione veramente essenziale della cooperazione per la consegna delle persone ricercate tra gli Stati membri dell'U.E. (Fattispecie relativa ad una …

Cassazione: la distanza dei genitori non preclude l`affidamento condiviso (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Anche se mamma e papa` vivono a notevole distanza creando oggettive difficoltà di gestione dei rapporti con i figli, il giudice può comunque disporre l`affidamento condiviso. Lo ha stabilito la sesta sezione civile della Corte di Cassazione (sente

Cassazione: legittimo il licenziamento disciplinare del lavoratore per scarso rendimento. (Ilgiornaledipachino.com)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
A stabilirlo è stata la Corte di cassazione con la sentenza 24361del 1 dicembre 2010. Il ricorso era stato presentato da un dipendente di una spa contro la decisione della Corte d' Appello di Brescia che non aveva accolto la sua richiesta di annullamento del licenziamento

Cassazione: mediazione rifiuto del conferente di concludere l affare previsione dell obbligo di corrispondere comunque il compenso vessatorietà della clausola apprezzamento del giudice necessità (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n. 22357 del 03/11/2010 - In tema di mediazione, qualora - per il caso in cui il conferente l'incarico rifiuti di concludere l'affare con il terzo indicato dal mediatore - sia pattuito che quest'ultimo abbia comunque diritto ad un compenso pari a quello previsto per l'ipotesi di conclusione dell'affare, il giudice deve stabilire se tale clausola sia vessatoria, ai sensi dell'art. 1469 bis, comma primo, cod. civ. (ora art. 33, comma primo, codice del consumo), se nel detto patto non sia chiarito che, nell'ipotesi considerata, il compenso al mediatore è dovuto per l'attività sino a quel momento esplicata. Qualora, invece, il rifiuto del conferente tragga origine da circostanze ostative, non comunicate al mediatore al momento del …
Documento allegato: Sentenza n. 22357 del 03/11/2010 (234 Kb)

Cassazione: sanzioni amministrative macchine da gioco riproducenti le regole del poker - divieto (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n. 21637 del 21/10/2010
Documento allegato: Sentenza n. 21637 del 21/10/2010 (203 Kb)

Cassazione: Scarso rendimento sul posto di lavoro? Legittimo il licenziamento disciplinare (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
E` legittimo il licenziamento intimato per scarso rendimento qualora sia provata, sulla scorta della valutazione complessiva dell`attività resa dal lavoratore ed in base agli elementi dimostrati dal datore di lavoro, un`evidente violazione della dili

Cassazione: Straniero - utilizzazione della lingua - ricongiungimento - espulsione amministrativa dal territorio dello Stato (Foroeuropeo.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Se l'impedimento al reperimento di un interprete nella lingua conosciuta dallo straniero esplicitato in clausole standard contenute in moduli e formulari predisposti dalla pubblica amministrazione per disciplinare una generalità di casi possa ritenersi conforme e quindi rispettoso del dettato di cui al D.P.R. n. 349 del 1999, art. 3, comma 7" - A partire dalla L. 30 luglio 2002, n. 189 - che con l'art. 23 ha abrogato la lett. d) del D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, art. 29 - il rapporto di fratello a sorella non è più compreso tra quelli per cui il cittadino straniero può chiedere per un suo familiare il ricongiungimento. - Corte di Cassazione del 31 agosto 2010 n. 18912

Commissione ue, consultazione pubblica per ridisegnare il futuro dell'iva (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
È stata lanciata dal Consiglio europeo una consultazione pubblica, aperta fino al prossimo mese di marzo 2011, per consentire alle imprese, ai cittadini e alle associazioni di categoria di esprimere il loro parere sull'Imposta sul valore aggiunto e sul suo futuro come tributo cardine in grado di risollevare le sorti degli Stati membri. La Commissione Europea ha divulgato, nella giornata del 1° dicembre, un libro verde sull'Iva (Com 695/2010), dedicato proprio al futuro dell'Imposta in un ottica continentale. Nel documento vengono illustrate le principali criticità del tributo e sono poste una serie di domande finalizzate a raccogliere i pareri del pubblico. Tra le domande, vi sono quelle volte a sapere se le basi dell`attuale sistema Iva …

Condominio, stipula di un nuovo contratto per l'erogazione dell'energia elettrica. … (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Per il funzionamento dei servizi condominiali (l’illuminazione delle scale oltre agli, eventuali, impianti di riscaldamento centralizzato, ascensore, autoclave, ecc.) è del tutto evidente che il condominio debba stipulare un contratto per l’erogazione dell’energia elettrica. E’ ben probabile che la stipula venga fatta dal costruttore al momento dell’edificazione dello stabile.

Contendere la proprietà (condominiale o esclusiva) di un lastrico solare di copertura di un … (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Con la sentenza 4 novembre 2010 n. 22466 resa dalla Seconda Sezione, la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del condominio orizzontale ossia di quella particolare tipologia costruttiva che vede il complesso svilupparsi, per l’appunto, in orizzontale. Si pensi, è questo l’esempio più ricorrente nonché la tipologia edilizia oggetto del pronunciamento in esame, alle c.d. casa a schiera.

Contratti: rapporti tra la diffida ad adempiere e la clausola risolutiva espressa Cassazione, Sez. II, 17 novembre 2010, n. 23207 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Contratti: rapporti tra la diffida ad adempiere e la clausola risolutiva espressa Cassazione, Sez. II, 17 novembre 2010, n. 23207

Corte di Giustizia: compatibile la normativa italiana sulla cancellazione dei legali part-time. (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
L'obiettivo è prevenire i conflitti d'interesse. Il legislatore nazionale può imporre restrizioni all'esercizio concomitante della professione forense e dell'impiego pubblico, ma occorre che le regole non vadano al di là dei limiti della proporzionalità.-

Deduzioni a rischio per la filiale (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
MILANO Una stabile organizzazione di una banca straniera può avere un fondo di dotazione ridotto rispetto a quanto stabilito per gli istituti indipendenti italiani, ma il fisco può

Gli studi di settore restano presunzioni semplici (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. tributaria, sentenza 15.06.2010 n° 14313 (Maurizio Villani )

I modi di acquisto della proprieta (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Il 2010 per le tasche dei professionisti. Le law firm più piccole reggono meglio l'impatto delle turbolenze (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Una ricerca di Pwc rivela che gli studi di nicchia continuano a registrare una performance migliore

Il Cnf al Salone della giustizia: Gandhi e una biblioteca virtuale per raccontare il ruolo sociale dell'avvocatura (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Il diritto del cittadino straniero di accedere al pubblico impiego (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Sentenze

Il licenziamento nelle organizzazioni di tendenza. parere dei consulenti del lavoro (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Le organizzazioni di tendenza sono 'datori di lavoro non imprenditori che svolgono senza fini di lucro attività di natura politica, sindacale, culturale, di istruzione ovvero di religione o di culto'; dunque, per espressa previsione del legislatore, tali organizzazioni sono escluse dal campo applicativo della tutela reale ed assoggettate alla sola tutela obbligatoria per l'ipotesi di licenziamento ingiustificato e discriminatorio. Questa è la conclusione cui giunge il parere n. 28/2010 della Fondazione studi consulenti del lavoro. Nel documento, si sottolinea come per rientrare nella fattispecie dell'esclusione della tutela reale in caso di licenziamento, prevista dall'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori, occorrano tre requisiti: la non …

Il mediatore - La normativa - Le tecniche - La simulazione del procedimento di mediazione (Organismomediazioneforense.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
L'Organismo di mediazione forense di Roma e l'Ente di formazione dei mediatori del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati

Il regime dei licenziamenti antecedenti all'entrata in vigore del collegato lavoro (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Mario Meucci 22.11.2010

Il risarcimento del danno in famiglia - D'Apollo - Giuffrè (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Il risarcimento del danno in famiglia Novità editoriale, Giuffrè, 2010

Immobili sequestrati e ICI (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE Lazio, sentenza del 10 febbraio 2010

In ritardo il database italiano del Dna (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Doveva essere una delle carte vincenti per affrontare i reati più spinosi. Doveva essere uno strumento per rimettere in discussione casi irrisolti anche di parecchi anni fa. Doveva

Intermediazione finanziaria, violazione obblighi di informazione (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
TRIBUNALE DI NAPOLI, Sezione Distaccata di Frattamaggiore, sentenza del 19 giugno 2009. Intermediazione finanziaria - Violazione obblighi di comportamento e

IVA, credito, Agenzia Entrate, contestabilità, termini (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE Pisa, sentenza del 30 giugno 2010

La Cassazione allarga il reato di indebite compensazioni (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
In materia di indebita compensazione si era parlato, negli anni scorsi, di contrastare l'utilizzo dell'F24 come "bancomat". Il caso ricorrente era quello della piccola impresa in

La convivenza "occasionale" o "temporanea" con un terzo non consente di presumere il miglioramento delle condizioni economiche dell'ex moglie (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
L'ex marito deve continuare a versare l'assegno di mantenimento Bocciando il verdetto del giudice di appello, la Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 23968/2010, ha ribadito che alla situazione di autosufficienza economica che si è presunta per la supposta convivenza della moglie separata con altro uomo e attinente all'epoca in cui tale situazione si sarebbe

Le indicazioni dell'agenzia al convegno regionale del codis di bergamo (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Arrivano numerosi input dalla partecipazione del direttore dell'agenzia delle Entrate, Befera, al Sesto Convegno Regionale del Codis-Dre-Ordine di Bergamo 'Aziende e Professionisti tra semplificazione e recupero dell'evasione'. Primo fra tutti quello sull'abuso del diritto che vede il Direttore chiedere un intervento legislativo in nome di una linea più chiara da percorrere nei casi in cui si debba contestare. Viene, tuttavia, escluso 'un uso esagerato' di questo strumento da parte dell'Agenzia che presto fornirà dati in tal senso, a dimostrare la moderazione dell'uso in sede di interpello e di accertamento. Con un'espressione colorita, infatti, spiega l'intento del Fisco: 'Anche quando si scopre l'evasione lo scopo è di tosare la pecora, …

L'incapace naturale ha la capacità processuale? Cassazione, Sez. II, 17 novembre 2010, n. 23212 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
L'incapace naturale ha la capacità processuale? Cassazione, Sez. II, 17 novembre 2010, n. 23212

Ma il preavviso ha efficacia reale? - Dott.ssa Caterina Tomba (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Maurizio Perelli: Diritti acquisiti da tutelare (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Perché l'impiegato che fa l'uscere part time non può fare l'avvocato, ma il ministro dell'Interno resta iscritto al foro di Varese? . Maurizio Perelli, 50anni, da Rieti, tra i primi

Notizia di colore - Imbarazzismi e nuove forme di apartheid - La parola CROGIUOLO (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Nel mio quartiere ci sono due bimbetti di colore (chissà mai quale: un`espressione ipocrita), frutto della storia d`amore di una ragazza originaria di un`altra zona della mia Città (e quindi cittadina doc, meritevole, se fossimo ad Adro, del `Sole de

Osservatorio diritto del lavoro novembre 2010 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
MISURE URGENTI IN MATERIA DI SICUREZZAIl Consiglio dei Ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 265 del 12 novembre 2010, il decreto legge del 12 novembre 2010 n. 187 contenente misure urgenti in materia di sicurezza.

Parità uomo-donna sull'età pensionabile (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Corte di Giustizia UE , sez. II, sentenza 18.11.2010 n° C-356/09 (Cesira Cruciani )

Parlamento: Notizie del 02/12/2010 (Parlamento.openpolis.it)
Fonte: Open Parlamento, Disegni di Legge
Camera - Lo status è ora Approvato per disegno di leggeC.3857 [Decreto sicurezza] Conversione in legge del decreto-legge 12 novembre 2010, n. 187, recante misure urgenti in materia di sicurezza approvato con il nuovo titolo

Premi ai dipendenti: il datore di lavoro non può recedere unilateralmente dall`accordo che li prevede (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
Il datore di lavoro che ha sottoscritto un accordo per la corresponsione di un premio ai dipendenti non può poi recedere unilateralmente, neppure parzialmente, dall`obbligo a suo carico di corrisponderlo. E` quanto affermato dalla Corte di cassazione

Richiesta di rimborso solo per via telematica (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
L'istanza dovrà essere contemporanea alla denuncia

Rifiuti. Attività organizzate per il traffico illecito e nozione di ingente quantitativo (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 41513 del 24 novembre 2010 (Ud. 21 ott. 2010)Pres. Ferrua Est. Amoresano Ric. PesceIn tema di attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti, la nozione di ingente quantitativo deve essere riferita al quantitativo di materiale complessivamente gestito attraverso una pluralità di operazioni che, se considerate singolarmente, potrebbero essere di entità modesta; tale requisito non può peraltro essere desunto automaticamente dalla stessa organizzazione e continuità dell'abusiva gestione di rifiuti

Rifiuti. Omessa bonifica (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 40856 del 18 novembre 2010 (Ud. 21 ott. 2010)Pres. Ferrua Est. Teresi Ric. PigliacelliLa complessità e la specificità degli adempimenti richiesti all'operatore in caso di evento potenzialmente inquinante dall'articolo 304, comma 2 D.Lv. 152\06 escludono che il predetto possa esimersi dall'attuare nell'immediatezza del fatto, a sue spese, le necessarie misure di sicurezza e di prevenzione e dal dare l'apposita comunicazione agli Enti interessati sol perché siano intervenuti sul luogo dell'inquinamento operatori dei suddetti Enti (che, nel caso in esame, pur avevano invitato la società al rispetto del precetto normativo). La comunicazione non costituisce, infatti, un mero adempimento burocratico, ma serve per consentire …

Rifiuti. Prova del riutilizzo (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 40855 del 18 novembre 2010 (Ud. 21 ott. 2010)Pres. Ferrua Est. Teresi Ric. MarinoLa prova che determinati materiali siano destinati al riutilizzo deve essere obiettiva, univoca e completa, non potendosi tenere conto solo delle affermazioni o delle intenzioni dell'interessato, posto che i rifiuti richiedono un corretto e tempestivo recupero, se possibile e dimostrato, oppure il loro smaltimento in modo compatibile con la salute e l'ambiente

Scioglimento Della Comunione Ereditaria di un Unico Cespite Immobiliare Costituito Dalla Casa Coniugale… - Sentenza del Tribunale di Cuneo n. 100 del 17/02/2010 con Nota Dell'avv. Alberto Serpico sr. - Irdocumenti (Iusreporter.it)
Fonte: Iusreporter, Notizie Giuridiche

Separazione e casa coniugale (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Corte di Cassazione Sez. I, Sentenza 4.11.2010, n. 22500 - Mariagabriella Corbi

Ubi ius ibi remedium? (Diritto.net)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Uno dei fondamentali principi consacrati dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1948 è contemplato dall'art. 8, il quale espressamente prevede che "ogni individuo ha diritto ad un'effettiva possibilità di ricorso a competenti tribunali nazionali contro atti che violino i diritti fondamentali a lui riconosciuti dalla costituzione o dalla legge". Breve nota a commento della recente pronuncia delle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione inerente ai termini di costituzione dell'opponente a decreto ingiuntivo ex art. 645, comma 2, c.p.c. (Cass. Civ., ., 09.09.2010, n° 19246)

Ulteriori precisazioni sulle modifiche all'elenco dei territori a fiscalita` privilegiata (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
L`Associazione italiana dottori commercialisti di Milano, con la circolare n. 22 del 29 novembre 2010, fornisce la propria interpretazione relativamente alle modifiche all`elenco dei territori a fiscalità privilegiata operata dal Decreto ministeriale 27 luglio 2010. Quest'ultimo provvedimento è intervenuto a modificare ulteriormente il Dm 23 gennaio 2002, che individua gli Stati e territori aventi regime fiscale privilegiato ai sensi dell`art. 76 del TUIR. Nello specifico, il più recente Dm esclude dalla lista dei paesi Back list Cipro e Malta, a formale recepimento del consolidato orientamento dell`agenzia delle Entrate espresso nella risoluzione n. 96/E/2004, a seguito dell`ingresso dei due Stati nell`Ue, e anche la Corea del Sud. …

Urbanistica. Competenze (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Puglia (BA) Sez. III n. 3830 del 27 ottobre 2010Sono devolute alla giurisdizione esclusiva del G.A., salvo ulteriori previsioni di legge," le controversie aventi ad oggetto gli atti e i provvedimenti delle pubbliche amministrazioni in materia urbanistica e edilizia, concernente tutti gli aspetti dell'uso del territorio, e ferme restando le giurisdizioni del Tribunale superiore delle acque pubbliche e del Commissario liquidatore per gli usi civici, nonche' del giudice ordinario per le controversie riguardanti la determinazione e la corresponsione delle indennita' in conseguenza dell'adozione di atti di natura espropriativa o ablativa

Us App., Circ. VII, 19 Novembre 2010, Malen c. mtd "Prodotto Difettoso e Warning Law" Riccardo Riccò (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
La warning law è importante perché vale a rendere il consumatore od utente consapevole dei rischi intrinseci o comunque connessi con l'uso del prodotto, ed anche se essi sono ovvi, ma non vale certo supplire una progettazione che, pur consentanea con gli standards imposti per regolamento, non assicura la dotazione di sicurezza apprestabile in base alla scienza e tecnica più attuale.Se tale scienza e tecnica sopraggiungano, è onere del produttore richiamare i prodotti per aggiornarli.Non vale