mercoledì 8 dicembre 2010

Mercoledi 8 Dicembre 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


Alluvione veneto: decreti superati in "gazzetta" (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Sono approdati sul Suppl. Ordinario n. 265 della 'Gazzetta Ufficiale' n. 285 del 6 dicembre 2010, i decreti del ministero dell'Economia e delle Finanze: - il decreto del 26 novembre 2010, recante la 'Sospensione dei versamenti dell`acconto nei confronti dei soggetti indicati nell`elenco del commissario delegato, ai sensi dell`articolo 11 dell`Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 3906 del 13 novembre 2010'; - il decreto del 30 novembre 2010, recante la 'Sospensione versamenti contributivi'. Tuttavia, si ricorda che entrambi i decreti sono stati superati dal provvedimento del 1° dicembre 2010. Pertanto, si attende la pubblicazione di quest'ultimo che, abrogando i decreti appena pubblicati, sposta la ripresa dei versamenti …

Anatocismo e prescrizione (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Assegno mantenimento, ordine al terzo, competenza per territorio (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
TRIBUNALE DI NOLA, decreto del 24 novembre 2010. Famiglia. Separazione consensuale ­ Assegno di mantenimento ­ Richiesta ordine al terzo

Cassazione: assicurazione risoluzione di diritto del contratto pagamento del premio (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n. 23264 del 18/11/2010 - In tema di contratto di assicurazione, nel caso di risoluzione di diritto ai sensi dell'art. 1901, terzo comma, cod. civ., ove il contratto abbia durata annuale ed il pagamento del premio sia stato rateizzato in periodi più brevi, il periodo in corso - relativamente al quale è dovuto il pagamento anzidetto, nonostante l'avvenuta risoluzione del contratto - è quello più breve coperto dalla singola rata.
Documento allegato: Sentenza n. 23264 del 18/11/2010 (234 Kb)

Cassazione: sanzioni amministrative opposizione impugnazione foro erariale applicabilità esclusione (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Sentenza n. 23285 del 18/11/2010 - Con le tre ordinanze nn. 23285, 23286 del 18 novembre e n. 23594 del 22 novembre 2010, le S.U. della S.C. hanno affermato che la regola del 'foro erariale' non è applicabile ai giudizi di appello in materia di sanzioni amministrative.
Documento allegato: Sentenza n. 23285 del 18/11/2010 (186 Kb)

Cassazione: sanzioni amministrative violazione cod. strada - termine per la comunicazione dei dati del conducente al momento dell infrazione (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n. 22881 del 10/11/2010
Documento allegato: Sentenza n. 22881 del 10/11/2010 (110 Kb)

Cassazione: tassazione dei redditi da lavoro segue norme vigenti al momento della riscossione (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
Con la sentenza n. 24760 del 6 dicembre 2010, la Sezione tributaria della Corte di Cassazione ha stabilito che il regime fiscale da applicare ai redditi da lavoro deve essere quello esistente al momento della riscossione e non della maturazione del d

Cassazione: va reintegrato il lavoratore licenziato per ritorsione o rappresaglia (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
"La norma dell`art. 3 della legge 108 del 1990, relativa all`estensione ai licenziamenti nulli in quanto discriminatori di cui agli artt. 4 della legge n. 604 del 1966 e 15 della legge n. 300 del 1970, a prescindere dal numero dei dipendenti del dato

Commette reato il lavoratore addetto alla pubblica sicurezza che si addormenta durante l'orario di lavoro (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
Configurabile l'abbandono del posto di servizio. Commette il reato d'abbandono del posto di lavoro, l'addetto alla pubblica sicurezza che si addormenta durante l'orario di servizio. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza 43412 del 7 dicembre 2010. Il giudice di legittimità ha respinto il ricorso proposto da un agente della Polizia di Stato, che la Corte d' Appello di Milano aveva condannato per abbandono del posto di lavoro poichè, in servizio alla frontiera, si era allontanato per recarsi a riposare nel gabbiotto. A nulla sono valsi i tentativi dell'uomo di giustificare la propria condotta. La Cassazione ha infatti affermato che, non solo un tale comportamento indicava il venir meno al dovere generale legato alla tenuta …

Contratto a prestazioni corrispettive: non opera l'eccezione di inadempimento se le prestazioni sono differite nel tempo Cassazione, Sez. II, 4 novembre 2010, n. 22464 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Contratto a prestazioni corrispettive: non opera l'eccezione di inadempimento se le prestazioni sono differite nel tempo Cassazione, Sez. II, 4 novembre 2010, n. 22464

Corte di Giustizia UE: sì alle restrizioni per gli avvocati - no dipendenti pubblici (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

D-day per la legge di stabilita` 2011 (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
La Legge di Stabilità 2011 al voto finale oggi, 7 dicembre 2010; se il voto dovesse slittare avrà luogo un'altra riunione domani mattina. Non sono attese novità rispetto al testo licenziato dalla Camera, anche se sono da esaminare prima della votazione 180 emendamenti, che probabilmente vedranno la bocciatura. Tra le misure più incisive quelle che riguardano le sanzioni per la definizione agevolata con ravvedimento operoso, l'accertamento con adesione, l'acquiescenza e la conciliazione giudiziale, che registrano un aumento di prezzo. Nello specifico: gli accertamenti con adesione o l`acquiescenza passeranno da un quarto a un terzo; circa il ravvedimento operoso, per chi paga o presenta in ritardo le dichiarazioni dei redditi la sanzione …

Esclusi dall'eventuale risarcimento coloro che votano contro l'installazione dell'ascensore condominiale (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione civile, Sentenza 8.10.2010 n. 20902

Figli in affido condiviso anche se la madre è stata condannata per aver calunniato il padre (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Accolto il ricorso di una donna che aveva accusato falsamente il compagno di aver abusato della figlia

Fondo di credito per i nuovi nati (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Prorogata al 31 dicembre 2010 la scadenza dei termini per presentare le domande Sul sito si legge che l'arrivo di un bambino in famiglia porta inevitabilmente con sé nuove esigenze e nuove spese. Per sostenerle è stato istituito, presso il Dipartimento per le politiche della famiglia, un Fondo volto a favorire l'accesso al credito delle

Frodi Iva: recuperi rafforzati (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Frode fiscale con possibile doppio assolvimento dell'Iva, se il cedente comunitario ha partecipato attivamente a un'operazione fraudolenta. L'accertamento dell'imposta da parte dello

Fusioni. senza disavanzo da allineamento non e` applicabile il regime dell'imposta sostitutiva (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
La risoluzione n. 124/E, del 6 dicembre 2010, affronta il delicato problema delle incorporazioni tra società che adottano i principi contabili internazionali, dopo che l`istante, rivolgendosi al Fisco, evidenzia una lacuna in relazione al trattamento contabile da riservare al disavanzo di fusione che scaturisce dall'annullamento della partecipazione incorporata al 100%. La società, che a seguito di un programma di riorganizzazione della struttura societaria ha proceduto all'incorporazione di una sua controllata, evidenzia come l'operazione straordinaria effettuata si presenti 'quale operazione che ha consumato i propri effetti all'interno del medesimo gruppo', e per tale ragione difetta dei requisiti per essere contabilizzata applicando il …

Giudice sempre obbligato a valutare se è vessatoria la clausola… (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
che sancisce l'obbligo di pagare il mediatore anche se l'affare non è concluso. In caso di contratto sfumato per ingiustificato rifiuto del proponente.

I livelli essenziali di assistenza sanitaria (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

I tre giorni di permesso mensile al lavoratore per assistenza al familiare disabile ? (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Solo e solo se gli impedimenti di altri familiari derivano da particolari situazioni di ostacolo desunte da elementi oggettivi In tal senso si è pronunciato il Consiglio di Stato con la Sentenza n. 8382/2010. Il caso in esame riguarda l'appello, promosso da un appartenete al Corpo dei Vigili del Fuoco, avverso la statuizione del Tar del

Illecita la prassi del pubblico ufficiale che utilizza il conto corrente personale per la gestione della cassa dell'ente pubblico: è peculato! Cassazione, Sez. VI, 9 novembre 2010, n. 39351 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Illecita la prassi del pubblico ufficiale che utilizza il conto corrente personale per la gestione della cassa dell'ente pubblico: è peculato! Cassazione, Sez. VI, 9 novembre 2010, n. 39351

In tre tappe le richieste per la nuova 488 (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
C'è grande fermento tra le imprese che si apprestano alla partecipazione ai bandi del ministero dello Sviluppo economico emanati in attuazione del regime di aiuto approvato con Dm del

Infortunio mortale sul lavoro (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Colui che incarica un lavoratore di eseguire attività edili nella propria abitazione è responsabile di omicidio colposo nel caso in cui si verifica un infortunio e il lavoratore decede anche se si tratta di un lavoratore autonomo 'Morti bianche' non solo nei cantieri edili, ma anche nelle civili abitazioni. Tuttavia, il proprietario dell'abitazione che ha incaricato

Insidia stradale da tombino sporgente: se manca il segnale è insidia ex 2043. Cassazione, Sez. III, 18 novembre 2010, n. 23277 (L. D'Apollo) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Insidia stradale da tombino sporgente: se manca il segnale è insidia ex 2043Cassazione, Sez. III, 18 novembre 2010, n. 23277 (L. D'Apollo)

La condanna non preclude l'affidamento (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Non basta una sentenza penale, neppure passata in giudicato e nonostante sia relativa a reati commessi nel contesto della separazione, a giustificare l'affidamento esclusivo a uno solo

La liquidazione di gruppo viaggia solo sul web (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il modello per la comunicazione dell'adesione alla liquidazione dell'Iva di gruppo diventa telematico e comprende anche le relative variazioni prima indicate nel modello Iva 26 bis,

Le notizie gia` in possesso dell'amministrazione finanziaria non richiedono un nuovo modello eas (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
L'agenzia delle Entrate ­ risoluzione n. 125 del 6 dicembre 2010 ­ offre alcuni chiarimenti in merito alle modalità di presentazione del Modello EAS, previsto dall'articolo 30 del decreto-legge n. 185/2008, nel caso specifico in cui cambi il rappresentante legale o intervenga una variazione dei dati relativi all'ente. La domanda posta è se debba essere presentato, entro il 31 marzo dell'anno successivo a quello in cui si è verificata la suddetta variazione, un nuovo modello di comunicazione Eas. Si ricorda che il modello Eas viene richiesto agli enti associati non commerciali, quali organizzazioni no-profit o società sportive dilettantistiche, con l'esigenza di acquisire i dati e le notizie necessarie a conoscere e monitorare gli stessi …

Licenziamento disciplinare (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
La condotta complessivamente inadempiente del ricorrente non integra la violazione dell'immediatezza della contestazione Non è consentito al datore di lavoro di cumulare gli addebiti e contestarli dopo un lungo periodo di tempo, sia per l'obbligo di garantire al lavoratore un'adeguata replica, obiettivamente pregiudicata a distanza di molti mesi dai fatti, sia al fine di evitare una

L'invio telematico è senza dietrofront (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Si giocherà sul sito internet invio-telematico-dietrofontwww.investimentiinnovativi.cilea.it, da cui si accede alla piattaforma informatica per la compilazione delle domande, la

Nel concordato il liquidatore senza bancarotta (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il liquidatore del concordato preventivo cui è affidata la vendita dei beni non può essere incriminato per fatti di bancarotta. Lo ha stabilito la Cassazione (Sezioni unite, 43428/10,

Parlamento: Notizie del 06/12/2010 (Parlamento.openpolis.it)
Fonte: Open Parlamento, Disegni di Legge
Senato - Presentato disegno di leggeS.2482 Modifiche al testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernenti la parità di accesso agli organi diSenato - Presentato disegno di leggeS.2483 Disposizioni in materia di disciplina dell'attività di tricotecnicoSenato - Presentato disegno di leggeS.2484 Modifica all'articolo 88 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, concernente la disciplina delle concessioni e delle licenze inSenato - Presentato disegno di leggeS.2485 Introduzione dell'articolo 21-bis della Costituzione, recante disposizioni volte al riconoscimento del diritto di accesso ad …

Perdita di chances: condannata la ditta di spedizioni che non consegna il plico con l'offerta per la gara di appalto (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione, sezione III civile, sentenza 7.10.2010 n. 20808

POSTA e RISPOSTA: seno procace (18^ puntata) (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
L`Avv. Emidio SANTORI del Foro di Fermo interviene sul contenuto della news del 16 nov `10, intitolata `seno procace, licenziamento sicuro`: "Salve, vorrei spezzare una lancia a favore del seno procace e delle donne che lo posseggono. Non vedo in ess

Può essere licenziato il dipendente che timbra il cartellino del collega (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
Compromesso il rapporto fiduciario con l'azienda. Può essere licenziato il lavoratore che timbra il cartellino al posto del collega. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 24796 del 7 dicembre 2010, ha respinto il ricorso di un operaio di Campobasso che aveva timbrato al posto di una collega ancora nel parcheggio. Lui aveva impugnato la misura di fronte al Tribunale che gli aveva dato ragione. Poi le cose erano andate diversamente in secondo grado. La Corte d'Appello aveva infatti accolto il gravame dell'impresa sostenendo che un comportamento di questo tipo fa venir meno il rapporto fiduciario fra impresa e dipendente. La decisione è stata ora definitivamente confermata in Cassazione. La sezione lavoro ha infatti …

Reato di abbandono di posto per il poliziotto che fa la "pennichella" durante il turno (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
I giudici hanno inferto 4 mesi all'agente addormentato a "bocca aperta" al valico di Zenna, tra l'Italia e la Svizzera

Rendiconti per il 5 per mille (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Mentre il 5 per mille 2011 attende dal decreto "milleproroghe" di prossima emanazione il reintegro della dote iniziale di 400 milioni (si veda l'articolo a pagina 5), dai ministeri

Speciale esame avvocato 2010 - in vendita le dispense in pdf della Full Immersion tenutasi a Roma (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Sono disponibili le dispense in formato pdf oltre alla registrazione audio in formato mp3 della Full immersion tenutasi a Roma nei giorni 3 e 4 dicembre con l`approfondimento degli argomenti ritenuti a maggior rilevanza concorsuale per le imminenti

Trib. Roma - Sezione Distaccata di Ostia, 22 Novembre 2010 (Ord.), G.u. Dott. Moriconi: "Invito Alla Media-conciliazione da Parte del Giudice"- Gianluca Tarantino (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Come noto, il discusso e controverso decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28, in tema di conciliazione e mediazione obbligatoria, entrerà in vigore soltanto nel marzo 2011, secondo quanto previsto dall'art. 24 che posticipa di un anno l'efficacia delle disposizioni contenute nel predetto decreto rispetto all'entrata in vigore; nel caso in esame, il Tribunale, comunque, invita le parti ad avviare il percorso conciliativo, pur nella consapevolezza che le disposizioni previste dal decreto sulla

Trust di Garanzia a favore di una procedura concorsuale - Avv. Igor Valas (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche