mercoledì 1 dicembre 2010

Mercoledi 1 Dicembre 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


"non e' Licenziabile il Lavoratore Affetto da Sindrome Depressiva che va al Mare" Monica Crovetto (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
Una lavoratrice impugna nanti il Tribunale di Napoli il licenziamento comminatole dal proprio datore, in quanto non sorretto da giusta causa.Gli addebiti contestati sono due: il primo, relativo all'assenza della dipendente dal proprio domicilio in occasione del controllo medico fiscale e, il secondo, relativo alla circostanza che la stessa fosse stata vista - in due distinte giornate - stazionare in spiaggia per alcune ore.La domanda viene accolta dal Tribunale e confermata dalla Corte

Abruzzo, per i comuni del cratere riprende la riscossione dei tributi (Nuovofiscooggi.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Centoventi rate da gennaio 2011 per versare le imposte sospese, senza l'applicazione di sanzioni e interessi Dal prossimo anno riprenderanno gli adempimenti tributari, sospesi a seguito del sisma di Abruzzo, anche per i contribuenti delle zone maggiormente colpite, i cosiddetti comuni del "cratere". A prevederlo l'articolo 39 del decreto legge n. 78 del 2010. Il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate del 23 novembre definisce ora le modalità per la riscossione dei tributi sospesi e per effettuare gli adempimenti non eseguiti

Animale di affezione, morte, danno non patrimoniale, risarcimento, esclusione (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Milano, sez. V, sentenza 20.07.2010 n° 9453

Appello - Opposizione ad ingiunzione - Rimessione in termini - Come ovviare all`obiter dictum delle Sezioni Unite n.19246/10 (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Consultabile in ALLEGATO, è una primizia nel suo genere la pronuncia della Corte di Appello delle Marche di Ancona del 15 nov `10; la Corte dorica, infatti, supera l`eccezione relativa all`ammissibilità ed alla procedibilità del giudizio sollevata da

Avanza la previdenza formato bricolage. Le risposte degli esperti (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Calcola online la tua posizioneConsulta le risposte degli esperti

Cass. Civ., i Sez., 8 Novembre 2010, n. 22678 - "il Genitore Adottivo e' Obbligato al Mantenimento del Figlio Anche se Perde la Patria Potesta' ed Indipendentemente Dall'eta' di Questo" - Maria Luisa Missiaggia (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
La decisione della Suprema Corte Il genitore adottivo, al quale è stata revocata la patria potestà per problemi con la figlia, deve continuare a provvedere al mantenimento, pagando anche la retta della casa famiglia alla quale la minore è stata affidata. E' il principio sancito dalla Sezione I Civile della Corte di Cassazione che, con la sentenza n. 22678 dell'08 novembre 2010, ha respinto il ricorso di una coppia di genitori adottivi, i quali, avendo perduto al patria potestà sulla minore,

Cass. Civ., Sez. III, 2 Luglio 2010, n. 15706 - "sul Danno Tanatologico: uno Sforzo in Piu' non Guasterebbe" - Mauro Sella (Personaedanno.it)
Fonte: Persona e Danno, Notizie Giuridiche
La sentenza in esame ribadisce il principio per cui la lesione dell'integrità fisica con esito letale, intervenuta immediatamente o a breve distanza dall'evento lesivo, non è configurabile come danno risarcibile in capo agli eredi, poichè la morte non costituisce la massima lesione possibile del diritto alla salute, ma incide sul diverso bene giuridico della vita, a meno che non intercorra un apprezzabile lasso di tempo tra le lesioni subite dalla vittima del danno e la morte causata dalle

Cassazione civile, sezione i, sentenza , n. 23508. del 19 novembre 2010 [l'entità dell'assegno di mantenimento è influenzata anche dai beni ereditati dopo la separazione] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' la Dante Svolgimento del processo Con ricorso depositato il 15.3.06, M.A. proponeva appello avverso la sentenza del Tribunale di Ferrara del 3 dicembre 2005 - 13 febbraio 2006 che, nel dichiarare la cessazione degli effetti civili del matrimonio celebrato in data (omissis) dal M. con G.G., aveva posto a carico del M. l'obbligo di contribuire al mantenimento delle figlie F., nata il (omissis), e Ma., nata il (omissis), con lui conviventi, assegnato allo stesso la casa coniugale con tutti gli arredi, ad eccezione degli effetti personali della G., e stabilito in Euro 2.600,00 l'assegno mensile di divorzio dovuto dal M. a quest'ultima. L'appellante censurava in primo luogo la sentenza in quanto il Tribunale, pur avendo negato …

Cassazione civile, sezione i, sentenza n. 22504 del 4 novembre 2010 [l'ex moglia va mantenuta anche se rifiuta il posto di lavoro] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' la Dante Svolgimento del processo Con la sentenza di cui in epigrafe, la Corte di appello di Roma, in riforma della decisione del locale tribunale del 17 maggio 2002 che, successivamente a sentenza parziale che aveva pronunciato la cessazione degli effetti civili del matrimonio tra P.U. e C.F. dopo circa tre anni di vita matrimoniale, aveva determinato un assegno di divorzio mensile di Euro 510,00, con la rivalutazione annuale secondo gli indici ISTAT a carico dell'uomo, ha accolto in parte il gravame dello stesso ed ha ridotto la somma di cui al primo grado ad Euro 250,00 mensili ed accessori, compensando le spese del grado. Ad avviso della Corte di merito, infondato era il motivo di appello del P. che aveva denunciato una …

Cassazione civile, sezione v, sentenza n. 14373 del 15 giugno 2010 [sono qualificabili come avvisi di accertamento o di liquidazione impugnabili tutti quegli atti con cui l'amministrazione comunica al contribuente una pretesa tributaria ormai definita] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall'Avv. Pierluigi Di Nunzio svolgimento del processo E.M. impugnò l'atto con il quale il Comune di XXX le richiedeva il pagamento, per L. 163.000, della t.a.r.s.u. dell'anno 2000, dopo aver provveduto al pagamento del tributo, ed impugnò assieme ad esso la delibera della Giunta comunale, il ruolo, e la comunicazione di iscrizione a ruolo, considerata equipollente alla cartella esattoriale, e perciò compresa nell'elenco degli atti impugnabili di cui al D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546, art. 19. Chiese in via preliminare di dichiarare l'inesistenza dell'iscrizione a ruolo, ed in via principale di annullarla per carenza di potere del soggetto sottoscrittore. Il Comune si costituì chiedendo di dichiarare l'inammissibilità del …

Cassazione: agevolazioni all'impresa familiare: rileva la proprietà, non la gestione (Nuovofiscooggi.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
I benefici fiscali non spettano se l'azienda è condotta da entrambi i coniugi, ma appartiene a uno solo La Cassazione ha stabilito con la sentenza n. 23170 del 17 novembre che non godono del regime fiscale agevolato concesso alle imprese familiari, i coniugi la cui azienda, anche se cogestita in virtù di una procura, apparteneva a uno dei due prima del matrimonio Così la Suprema corte ha respinto il ricorso della coppia, che aveva chiesto in sede giurisdizionale il riconoscimento di "azienda familiare" dell'attività gestita da molti anni insieme al marito, ma di proprietà della moglie

Cassazione: legittima l`assegnazione a mansioni inferiori del lavoratore che rientra dalla CIG (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
"L`impossibilità della prestazione lavorativa quale giustificato motivo oggettivo di recesso del datore di lavoro dal contratto di lavoro subordinato non è ravvisabile per effetto perché può essere esclusa dalla possibilità di adibire il lavoratore a

Cassazione: legittimo il licenziamento del lavoratore che falsamente attribuisce al datore di lavoro una condotta violenta (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
E` da ritenersi legittimo il licenziamento del lavoratore che falsamente attribuisce al datore di lavoro una condotta violenta denunciata come infortunio sul lavoro. E` quanto afferma la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 24138 del 29 novembre

Cassazione: nel determinare l'assegno di mantenimento deve tenersi conto anche degli emolumenti diversi e ulteriori rispetto alla retribuzione (Avvocatoandreani.it)
Fonte: Studio Legale Andreani, Rassegna Sentenze Cassazione
Cassazione Civile Sez. I, Sent. 14/10/2010, n. 21245 - Separazione, infedeltà, intollerabilità della convivenza, addebito, ammissibilità - La corte di Cassazione, nel confermare il proprio orientamento in tema di addebito della separazione, ravvisando sussistere il nesso di causalità tra la relazione extraconiugale del marito e la conseguente intollerabilità della convivenza, include tra gli emolumenti da prendere in considerazione ai fini della determinazione dell'assegno di mantenimento anche l'indennità di servizio all'estero attribuita ai diplomatici,

Cassazione: notifica a società in fallimento. Valido il domicilio del liquidatore (Nuovofiscooggi.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Con l'apertura della procedura concorsuale è legittima la presunzione di inesistenza della sede legale E' legittima la notifica della pretesa erariale effettuata presso il domicilio del liquidatore entro il termine prescrizionale decennale decorrente dal momento in cui il credito erariale è diventato esigibile. E' questo il principio affermato dalla Corte di cassazione nella recente sentenza n. 22977 del 12 novembre, con cui i giudici hanno confermato la legittimità dell'operato degli uffici dell'Amministrazione finanziaria nei confronti di una società che aveva cessato la propria attività

Compensazione senza trucchi. Il condono tombale non può impedire gli accertamenti (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Indebita compensazione a maglie strette. Il reato si applica infatti anche in caso sia stato effettuato un condono tombale e pure nel caso di compensazioni verticali (tra medesime

Concorso in magistratura: partecipa chi supera l'esame di abilitazione ma non si iscrive all'albo (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Condominio, conciliazione nelle controversie: Brevi richiami ai contenuti più importanti del … (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Brevi richiami ai contenuti più importanti del Decreto legislativo n.28 del 2010 in materia di medizione e conciliazione nelle controversie civili e commerciali. Mediazione e conciliazione, cosa sono ? In base all’art.

Condominio: la natura del servizio di portierato (M. Mazzaraco) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Condominio: la natura del servizio di portierato (M. Mazzaraco)

Contabilita` di magazzino: individuazione dei soggetti interessati e modalita` di tenuta ai fini fiscali. (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Abbiamo pubblicato su AteneoWeb un nuovo contributo di Giancarlo Modolo: CONTABILITA` DI MAGAZZINO: individuazione dei soggetti interessati e modalita` di tenuta ai fini fiscali Tutto quel che c`e` da sapere in tema di tenuta della contabilita` di magazzino in un esaustivo ed aggiornato ebook curato dal Dott. Giancarlo Modolo. Per scaricare il documento clicca qui. Sempre dello stesso autore abbiamo pubblicato: 31 DICEMBRE 2010: scade il termine per la effettuare la Comunicazione da parte degli agenti e rappresentanti di commercio al committente, preponente o mandante per l`applicazione della ritenuta alla fonte in misura ridotta Il documento esamina in modo esaustivo il tema della ritenuta alla fonte degli agenti e rappresentanti di …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 347 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
<br>Processo penale - Incompatibilità del giudice - Giudice chiamato a celebrare l'udienza preliminare che abbia definito con sentenza in esito a giudizio abbreviato la posizione di imputato concorrente nel medesimo reato - Mancata previsione di incompatibilità.<P id="MOA1">per questi motivi </P> <P id="MOA2">LA CORTE COSTITUZIONALE </P> <P id="MOT">dichiara la manifesta inammissibilit&#224; della questione di legittimit&#224; costituzionale dell&#8217;art. 34 del codice di procedura penale, sollevata, in riferimento agli artt. 25 e 101 della Costituzione, dal Giudice dell&#8217;udienza preliminare del Tribunale di Roma con l&#8217;ordinanza indicata in epigrafe; </P> <P id="MOT">dichiara la manifesta infondatezza della questione di …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 348 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
<br>Amministrazione pubblica - Impiego pubblico - Norme della Regione Abruzzo - Modifiche alla legge della Regione Abruzzo n. 77/1999 - Possibilità per i Direttori Regionali di poter permanere in servizio oltre i normali limiti di età anagrafica o contributiva - Lamentata deroga ai principi statali in materia pensionistica; Introduzione del comma 4-bis all'art. 2 della legge della Regione Abruzzo n. 17/2001 - Ufficio di diretta collaborazione del Presidente - Personale incaricato nelle Strutture Speciali di Supporto "Gabinetto della Presidenza" e "Segreteria del Presidente" - Equiparazione al personale con qualifica dirigenziale di cui al C.C.N.L. dell'area della dirigenza delle Regioni e delle Autonomie locali - Lamentata natura meramente …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 349 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
<br>Riscossione esattoriale - Cartella di pagamento - Nullità per omessa indicazione dei responsabili dei procedimenti di iscrizione a ruolo e di emissione e notificazione della cartella - Inapplicabilità di tale sanzione alle cartelle relative a ruoli consegnati agli agenti della riscossione anteriormente al 1° giugno 2008.<P id="MOA1">per questi motivi </P> <P id="MOA2">LA CORTE COSTITUZIONALE </P> <P id="MOT">riuniti i giudizi, </P> <P id="MOT">dichiara la manifesta infondatezza delle questioni di legittimit&#224; costituzionale dell&#8217;articolo 36, comma 4-ter, del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248 (Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni urgenti in materia finanziaria), convertito, con …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 345 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
<br>Ambiente - Miniere, cave e torbiere - Norme della Provincia di Bolzano - Possibilità che all'interno delle cave possa essere effettuata la lavorazione di materiali inerti provenienti anche da altre cave, sbancamenti, scavi, gallerie, fiumi, torrenti, rii o zone colpite da eventi naturali eccezionali ubicati ad una distanza non superiore a 15 chilometri dall'impianto - Mancata previsione dell'autorizzazione all'esercizio di impianti di trattamento dei rifiuti - Lamentata implicita sottrazione dei materiali predetti dalla categoria di "rifiuto", in contrasto con la normativa nazionale e comunitaria.<P id="MOA1">per questi motivi </P> <P id="MOA2">LA CORTE COSTITUZIONALE </P> <P id="MOT">dichiara non fondata la questione di …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 346 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
<br>Provincia autonoma di Bolzano - Minoranze linguistiche - Toponomastica - Disposizioni legislative anteriori al 1° gennaio 1970, di cui si ritiene indispensabile la permanenza in vigore - Sottrazione all'effetto abrogativo, fra gli altri, del R.D. n. 88 del 1923, emanato in attuazione dei provvedimenti del Gran Consiglio del fascismo per l'Alto Adige, recante "Lezione ufficiale dei nomi dei comuni e delle altre località dei territori annessi."<P id="MOA1">per questi motivi </P> <P id="MOA2">LA CORTE COSTITUZIONALE </P> <P id="MOT">dichiara l&#8217;inammissibilit&#224; della questione di legittimit&#224; costituzionale dell&#8217;articolo 1, commi 1 e 2, del decreto legislativo 1° dicembre 2009, n. 179 (Disposizioni legislative …

Corte di cassazione civile, sezione i, sentenza n. 22504 del 4 novembre 2010 (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' la Dante Svolgimento del processo Con la sentenza di cui in epigrafe, la Corte di appello di Roma, in riforma della decisione del locale tribunale del 17 maggio 2002 che, successivamente a sentenza parziale che aveva pronunciato la cessazione degli effetti civili del matrimonio tra P.U. e C.F. dopo circa tre anni di vita matrimoniale, aveva determinato un assegno di divorzio mensile di Euro 510,00, con la rivalutazione annuale secondo gli indici ISTAT a carico dell'uomo, ha accolto in parte il gravame dello stesso ed ha ridotto la somma di cui al primo grado ad Euro 250,00 mensili ed accessori, compensando le spese del grado. Ad avviso della Corte di merito, infondato era il motivo di appello del P. che aveva denunciato una …

D.i., opposizione, termini, overruling, nuova interpretazione, irretroattività (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Latina, sez. II, sentenza 19.10.2010

D.Lgs. 22.10.2010: Attuazione della direttiva 2008/63/CE relativa alla concorrenza sui mercati delle (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Allacciamento dei terminali di telecomunicazione alle interfacce della rete pubblica ( ).

Dalla Costituzione alla cultura (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Debiti condominiali, riaffermata la solidarietà (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
La responsabilità dei condomini per le obbligazioni assunte dal condominio ha natura solidale per cui ogni condomino è tenuto verso i terzi all'adempimento per l'intero della prestazione dovuta, liberando con l'adempimento tutti gli altri condomini condebitori nei cui confronti ha diritto di regresso . Continua a leggere qui

Difficile coordinarsi con Scia e Dl 40/2010 (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il Dpr 9 luglio 2010, n. 139 cela tra le righe un'insidiosa duplicazione. Vi si afferma che, qualora a rilasciare l'autorizzazione non sia il comune e l'intervento sia soggetto a Dia

Dipendenti, attenti a chi spia. Qual è il limite tra sicurezza aziendale e privacy del lavoratore (Forodinapoli.blogspot.com)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Leciti gli 007 in borghese. Con la sentenza numero 23303, la Cassazione ha confermato la legittimità del licenziamento inflitto al direttore di un supermercato di Messina sorpreso, con controlli occulti, a prelevare merce dagli scaffali utilizzando gli scontrini riciclati dei clienti.

Dirigenti del ssn: il collegato lavoro innalza l'età per il collocamento a riposo (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Edoardo Nicola Fragale 22.11.2010

Diritto di accesso al testo di un sms: ecco i limiti (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
TAR Campania-Napoli, sez. VI, sentenza 15.11.2010 n° 24405 (Cesira Cruciani )

Il Primo Contratto di Rete nel Settore Alta Moda in Europa - Avv. Simona Piccioni (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

In tema di prescrizione per l'impugnazione del licenziamento illegittimo (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
Cassazione civile, sez. III, sentenza 2.11.2010 n. 22274

Indicazioni discriminanti per l'idoneità all'adozione internazionale - Dott. Gioacchino Genchi (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

La Camera approva la riforma Gelmini: ecco tutte le principali novità (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
In una giornata scandita da manifestazioni e scontri è arrivato il secondo sì al ddl sull'università. Ora tocca al Senato

La corretta interpretazione d'una clausola d'un regolamento condominiale d'’origine contrattuale (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Il regolamento di condominio, sia esso di natura assembleare o negoziale, per trovare giusta applicazione deve essere correttamente interpretato. Quali sono i canoni cui fare riferimento per l’interpretazione del regolamento? La Cassazione è costante nell’affermare che, qualunque sia la natura dello statuto del condominio, " il Giudice deve osservare gli stessi canoni ermeneutici stabiliti dagli artt. 1362 cod. civ. e segg.

La rata del condono pagata in ritardo non perfeziona la pratica (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione sezione tributaria, Sentenza 11.10.2010 n. 20966

Le nuove norme per le società cooperative con azioni quotate introdotte dal decreto legislativo n° 27 del 2010 (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Locazioni: indici istat dei prezzi al consumo - ottobre 2010 (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Istat, comunicato 22.11.2010

Opposizione agli atti esecutivi: all'udienza di comparizione non si può decidere dell'opposizione senza fissare il termine per l'iscrizione della causa a ruolo per l'introduzione della cognizione piena Cassazione, Sez. III, 9 novembre 2010, n. 22767 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Opposizione agli atti esecutivi: all'udienza di comparizione non si può decidere dell'opposizione senza fissare il termine per l'iscrizione della causa a ruolo per l'introduzione della cognizione piena Cassazione, Sez. III, 9 novembre 2010, n. 22767

Palazzo Chigi: emanato regolamento riordino contributo all'editoria (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
È stata approvato lo scorso 18 novembre il regolamento per il riordino dei contributi all'editoria. Lo fa sapere in una nota Palazzo Chigi. Tra le misure principali per regolamento c'è l'obiettivo di premiare i giornali che arrivano nelle edicole e n

Parlamento: Notizie del 29/11/2010 (Parlamento.openpolis.it)
Fonte: Open Parlamento, Disegni di Legge
<ul class="square-bullet"><li><p>Camera - <strong>Presentato</strong> disegno di legge</p><p><a href="http://parlamento.openpolis.it/singolo_atto/62206">C.3912 Norme sull'ordinamento penitenziario minorile e sull'esecuzione delle misure privative e limitative della libert&agrave; nei confronti dei minorenni, nonch&eacute; modifiche al codice penale in</a></p></li><li><p>Camera - <strong>Presentato</strong> disegno di legge</p><p><a href="http://parlamento.openpolis.it/singolo_atto/62207">C.3913 Abolizione dell'Ordine dei giornalisti e istituzione del registro dei giornalisti professionisti</a></p></li><li><p>Camera - <strong>Presentato</strong> disegno di legge</p><p><a href="http://parlamento.openpolis.it/singolo_atto/62208">C.3914 …

Parlamento: Notizie del 30/11/2010 (Parlamento.openpolis.it)
Fonte: Open Parlamento, Disegni di Legge
<ul class="square-bullet"><li><p>Camera - Lo status &egrave; ora <b>Assorbito</b> per disegno di legge</p><p><a href="http://parlamento.openpolis.it/singolo_atto/25954">C.1841 Disposizioni per il sostegno operativo e finanziario dell'attività didattica e di ricerca delle università statali</a></p></li><li><p>Camera - Lo status &egrave; ora <b>Assorbito</b> per disegno di legge</p><p><a href="http://parlamento.openpolis.it/singolo_atto/25642">C.1828 Istituzione del ruolo unico della docenza universitaria e disciplina relativa al reclutamento e alla valutazione dell'attività scientifica e didattica dei docenti universitari</a></p></li><li><p>Camera - Lo status &egrave; ora <b>Assorbito</b> per disegno di legge</p><p><a …

Prorogato il termine del 30 novembre per la fruizione degli incentivi ex lege 191/2009 (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Con messaggio n. 29897 del 26 novembre 2010, l'Inps interviene in merito ai criteri ed alle modalità per la fruizione degli incentivi economici previsti dall'articolo 2, comma 151 della legge n. 191/2009, oggetto del decreto interministeriale n. 53344/2010. Si tratta degli incentivi per i datori di lavoro che assumono lavoratori titolari dell'indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti normali o dell'indennità speciale di disoccupazione edile. Dal momento che la presentazione della domanda da parte del datore potrà avvenire solo tramite il servizio online per le Aziende e i Consulenti 'Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente' (DiResCo), l'Istituto ha ritenuto opportuno, in analogia con quanto disposto dal decreto …

Rifiuti. Attività organizzate per il traffico illecito e veicoli fuori uso (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 40945 del 19 novembre 2010 (Cc. 21 ott. 2010)Pres. Ferrua Est. Amoresano Ric. Del Prete ed altriNon essendovi una deroga esplicita, né incompatibilità, anche per i veicoli fuori uso di cui al D.Lvo 209/2003, trova applicazione, ove ne ricorrano i presupposti, l'ipotesi delittuosa di cui all' Sarebbe, peraltro, in contrasto con la stessa ratio ed i principi ispiratori del D.L.vo 209/2003, che ha previsto una disciplina rigorosa per la raccolta ed il trattamento dei veicoli fuori uso, escludere l'ipotesi delittuosa ex art 260 in presenza di un'attività organizzata per il traffico illecito di detti rifiuti

Rifiuti. Limo (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 41014 del 22 novembre 2010 (Ud. 21 ott. 2010)Pres. Ferrua Est. Amoresano Ric. ColettoIl limo non rientra nel campo di applicazione della disciplina sui rifiuti di cui alla parte quarta del Dlv. n.152 del 2006. I fanghi ed i limi derivanti dalla prima pulitura del materiale di covo non possono essere considerati rifiuti, l'esclusione contemplata dall' , non può operare esclusivamente per la prima setacciatura del materiale estratto, in quanto non si vede la ragione per la quale la prima pulitura del materiale estratto, debba avvenire esclusivamente mediante setacciatura o grigliatura e non posso avvenire, quando necessità tecniche lo richiedano o lo rendano opportuno, mediante lavaggio il quale costituirebbe, a differenza …

Scuola: il Garante tutela la privacy (Pubblicaamministrazione.net)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Con il vademecum "La privacy tra i banchi di scuola", il Garante per la protezione dei dati personali tutela il diritto di studenti, insegnanti e genitori alla riservatezza

Stalking e Facebook: cosa dice la Cassazione (Overlex.com)
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Tomasetti lascia Allen & Overy per Bonelli Erede Pappalardo con un team di 20 professionisti (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Tempo di traslochi negli studi legali d'affari. Catia Tomasetti, partner di Allen & Overy esperta di project finance e attiva in particolare nel settore dell'energia, sta per lasciare

Tracciabilità dei pagamenti: Approvato dalle Commissioni il testo per l'Aula (Lavoripubblici.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
26/11/2010 - Le Commissioni riunite I (Affari Costituzionali) e II (Giustizia) della Camera dei Deputati , in sede referente, hanno concluso con modifiche l'esame del DL 187/10, Misure urgenti in materia di sicurezza, dando mandato ai relatori di riferire in Assemblea

Urbanistica. Demolizione e pregiudizio per le opere lecitamente realizzate (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Campania (NA) Sez. II n. 21381 del 25 ottobre 2010 Nello schema giuridico delineato dall'art. 31 del d.p.r. 380/2001 non vi è spazio per ulteriori e diversi apprezzamenti, di tipo discrezionale, atteso che l'esercizio del potere repressivo di un abuso edilizio consistente nell'esecuzione di un'opera in assenza del titolo abilitativo ovvero in totale difformità da esso costituisce atto dovuto, per il quale è "in re ipsa" l'interesse pubblico alla sua rimozione. La possibilità di non procedere alla rimozione delle parti abusive, quando ciò sia pregiudizievole per quelle legittime, costituisce solo un'eventualità della fase esecutiva, subordinato alla circostanza dell'impossibilità del ripristino dello stato di luoghi, senza contare che …

Urbanistica. Interventi con finalità pubblica (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 41033 del 22 novembre 2010 (Cc. 27 ott. 2010)Pres. Lombardi Est. Marini Ric. CantoniRiguardo ai beni e le opere caratterizzati da finalità pubblica è esclusa la necessità che gli interventi siano preceduti dal permesso di costruire. Tale conclusione non comporta affatto che al Comune sia sottratto l'esercizio delle prerogative che discendono dalla legge e venga meno l'obbligo di rispettare le regole e le procedure poste a tutela del territorio e dell'ambiente. L'ente comunale, infatti, nell'approvare i progetti di intervento proposti dal concessionario dovrà, tra le altre valutazioni di utilità e di coerenza con gli interessi pubblici, effettuare una verifica del rispetto delle regole in vigore, comprese quelle fissate ai …

Valida l'impugnazione presentata dal praticante avvocato dello studio associato senza delega scritta? Cassazione, Sez. V, 3 novembre 2010, n. 38722 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Valida l'impugnazione presentata dal praticante avvocato dello studio associato senza delega scritta? Cassazione, Sez. V, 3 novembre 2010, n. 38722

Vicino il verdetto Ue sullo scudo fiscale (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
MILANO Ultime battute per arrivare alla decisione della Commissione Ue di aprire o meno una procedura di infrazione sullo scudo fiscale italiano. A precisarlo ieri il commissario

Welfare: circolare del Welfare "istruzioni operative" maxisanzioni per lavoro nero. (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
Secondo quanto rende noto la Presidenza del Consiglio dei Ministri, è con la circolare del 12 novembre scorso che il Ministero del Lavoro illustra le prime le prime istruzioni sulle maxisanzioni previste per contrastare il contro il lavoro sommerso.