giovedì 2 dicembre 2010

Giovedi 2 Dicembre 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


117/2010 : 2 dicembre 2010 - Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-108/09 (Curia.europa.eu)
Fonte: Corte di Giustizia Europea, Aggiornamenti
Ker-Optika Libera circolazione delle merci Gli Stati membri dell'UE non possono vietare la commercializzazione delle lenti contatto via Internet

Agevolazioni per cooperative e società forestali a prescindere dalla forestazione (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Agenzia Entrate , circolare 22.11.2010 n° 55 (Rocchina Staiano )

Appalti: l'accettazione delle condizioni del bando di gara non impedisce all'impresa … (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
di impugnarne una clausola. La tutela giurisdizionale deve essere sempre garantita. La partecipazione alla gara pubblica di una società non può essere condizionata alla preventiva rinuncia a qualsiasi forma di tutela giurisdizionale sulle clausole del bando. La dichiarazione con cui l'azienda si impegna ad accettare senza riserve le condizioni del disciplinare di gara non le vieta di impugnarne una specifica clausola ritenuta ingiustamente lesiva. E' quanto ha affermato il Tar del Lazio nella sentenza 34864 del 1 dicembre 2010. Il Collegio amministrativo ha infatti accolto il ricorso di una multinazionale leader nel settore della consulenza contro la sua esclusione dalla gara per l'affidamento di un servizio di assistenza organizzativa a …

Avvocati, marketing legale e divieto di pubblicità: censurato lo slogan troppo commerciale dello studio legale "ALT" Cassazione, Sezioni unite civili, 18 novembre 2010, n. 23287 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Avvocati, marketing legale e divieto di pubblicità: censurato lo slogan troppo commerciale dello studio legale "ALT" Cassazione, Sezioni unite civili, 18 novembre 2010, n. 23287

Befera: una legge sull' abuso (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Per il direttore dell'agenzia delle Entrate necessario intervenire sulle regole sull'elusione

Cassazione civile, sezione i, sentenza n. 22677 dell' 8 novembre 2010 [anche solo ipotizzare la violazione del dovere di fedeltà può rendere nullo il matrimonio] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' Avv. Luca Maenza Svolgimento del processo La Corte di appello di Bologna con sentenza 15 maggio 2006 ha dichiarato l'efficacia nella Repubblica italiana della sentenza di nullità del matrimonio tra T.I. e Z.G. emessa il 19 marzo 2001 dal Tribunale regionale ecclesiastico emiliano di Modena, confermata con decreto del 21 febbraio 2002 dal Tribunale eccl. reg. Flaminio di Bologna e resa esecutiva con decreto 2 marzo 2004 del Supremo Tribunale della segnatura apostolica. Ha osservato al riguardo: a)che sussistevano le condizioni di cui agli artt. 796 e 797 c.p.c., per avere il tribunale ecclesiastico osservato il principio del contraddittorio sia in primo grado, citando ed ascoltando la Z., sia in grado di appello prendendo in …

Cassazione civile, sezione ii, sentenza n. 21838 dell' 8 giugno - 25 ottobre 2010 [non è sufficiente per qualificare il termine come essenziale apporre in un contratto preliminare la locuzione "entro e non oltre"] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' Avv. Luca Maenza Svolgimento del processo Con atto notificato il 12 e il 13 febbraio 1997 E. P. citò davanti al Tribunale di Firenze R. N., P. N. e M. G., dai quali con un contratto preliminare del 1° ottobre 1996 si era obbligato ad acquistare, entro il 31 dicembre di quell'anno, un terreno di circa ha 5.58.20 con sovrastante annesso agricolo in Lastra a Signa per il prezzo di lire 200.000.000, di cui lire 60.000.000 versate a titolo di caparra confirmatoria; sostenne l'attore che la vendita definitiva non era stata conclusa per fatto dei convenuti e chiese quindi che costoro fossero condannati a restituirgli il doppio della caparra, previa dichiarazione della legittimità del proprio recesso dal preliminare, comunicato il …

Cassazione civile, sezione tributaria, ordinanza n. 23155 del 16 novembre 2010 [ai fini dell'irap bisogna accertare in concreto l'esistenza del requisito del supporto organizzativo] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' Avv. Luca Maenza Svolgimento del processo La Corte, ritenuto che è stata depositata in cancelleria la seguente relazione a sensi dell'art. 380 bis c.p.c.: "La CTR della Puglia ha rigettato l'appello dell'Avv. D.C. nei confronti dell'Agenzia delle Entrate di Bari. Ha motivato la decisione ritenendo che una pur minima struttura organizzativa, costituita da uno studio di circa 100 mq., accresce la capacità di guadagno di un lavoratore autonomo e costituisce pertanto presupposto per l'applicazione dell'IRAP. Ha proposto ricorso per cassazione affidato a due motivi, si è costituita con controricorso l'Agenzia delle Entrate. Con il primo motivo il ricorrente invoca, formulando idoneo quesito, il giudicato esterno costituito da …

Cassazione penale, sezione v, sentenza, n. 38722 del 6 luglio - 3 novembre 2010 [se c'è impugnazione e firma illeggibile del difensore nel caso di provenienza certa ricavabile anche dall'intestazione del gravame l'atto è ammissibile] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' Avv. Luca Maenza Svolgimento del processo Con la sentenza indicata in epigrafe, la Corte di Appello di Torino dichiarava l'inammissibilità- dell'appello proposto da C. A. avverso la sentenza del Tribunale di Salluzzo del 12 dicembre 2008 ed ordinava l'esecuzione della sentenza. Avverso la pronuncia anzidetta l'imputato ha proposto ricorso per cassazione, affidato alle ragioni di censura indicate in parte motiva. Motivi della decisione 1. - Con unico motivo parte ricorrente lamenta erronea applicazione degli artt. 582, 591 con riferimento all'art. 568, e art. 571, nn. 1 e 3 del codice di rito, sul rilievo che la leggibilità della sottoscrizione dell'avvocato difensore non era prescritta dalla legge e, quanto, all'incaricato …

Cassazione: anche chi ha parcheggiato male puo` rispondere di omicidio colposo (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Integra il reato di omicidio colposo il comportamento di chi lasciando la propria auto in doppia fila (e per di più, con lo sportello aperto) provoca un incidente stradale mortale. A dirlo è una recentissima sentenza della Corte di cassazione, (n. 42

Cassazione: Servizio di piazza con autovetture con conducente o taxi - Servizio reso con corsa fuori dal proprio territorio di competenza (Semaforoverde.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Corte di Cassazione Civile, sezione seconda - Sentenza n. 22296 del 02/11/2010 Circolazione stradale - Art. 86 del Codice della Strada - Servizio di piazza con autovetture con conducente o taxi - Servizio reso con corsa fuori dal proprio territorio di competenza - L'inizio del servizio non coincide necessariamente con la partenza del taxi dal luogo di sosta nel territorio del comune che ha rilasciato la licenza, bensì con la messa a disposizione del taxi al cliente. Purchè il tratto di strada percorso prima del prelevamento del medesimo non sia gratuito o se per quel tratto il taxi sia stato già occupato da un altro cliente.

Condominio: legittimazione passiva dell'amministratore ed esclusione del litisconsorzio (Plentedamaggiulli.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Cassazione civile, Sezione 2, sentenza n. 22886 del 10/11/2010 - Avv. Giuseppe Nuzzo - La sentenza in commento si occupa della rappresentanza processuale dell'amministratore , disciplinata agli artt. 1130 e 1131 cod. civ. Nel caso di specie, in particolare, si discute circa la sussistenza della legittimazione passiva dell' amministratore in ordine ad un giudizio avente ad oggetto la rivendicazione di una porzione di terreno che era stata ricompresa, tramite una staccionata di legno, nel prato-giardino di pertinenza del Condominio convenuto, nonchè della necessità o meno di integrare il contraddittorio nei confronti di tutti i condòmini ai sensi dell'art. 102

Condono a prova di rata (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Per i giudici la rottamazione è un provvedimento clemenziale e non premiale. Il mancato pagamento fa decadere dalla sanatoria sui ruoli

Consiglio di Stato: legittimo il provvedimento disciplinare irrogato al dipendente pubblico che non partecipa all`udienza disciplinare per motivi di salute (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il Consiglio di Stato, con la sentenza 8289 del 27 novembre 2010, ha affermato che sul dipendente convocato dalla Commissione di disciplina incombe l`onere di dimostrare il legittimo impedimento alla partecipazione alla seduta, impedimento che deve c

Custodia cautelare: è applicabile alla madre di ultratreenne con grave handicap? (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Catanzaro, sez. II penale, ordinanza 26.10.2010 (Giuseppe Buffone )

Customer satisfaction nelle verifiche fiscali? (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Danno Ambientale. Risarcimento in favore di ente locale (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 41016 del 22 novembre 2010 (Ud. 21 ott. 2010)Pres. Ferrua Est. Amoresano Ric. GuadagnoloIn ordine alla condanna al risarcimento del danno in favore della costituita parte civile, è correttala decisione con la quale il Tribunale ha ritenuto, in considerazione del degrado dell'area (le modalità di accumulo evidenziava un evidente impatto ambientale), un deterioramento complessivo dei luoghi, che si rifletteva, danneggiandola, sull'immagine dell'ente locale. Tale motivazione non è certamente illogica o contraddittorio. La condanna generica al risarcimento del danno postula, invero, per il suo accoglimento l'accertamento di un fatto da ritenersi, alla stregua di un giudizio di probabilità, anche solo potenzialmente produttivo …

Diritto penale "europeo" e diritto penale "domestico". una "legalità" assediata? (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Giuseppe Del Giudice 22.11.2010

E' devoluta al GA la controversia diretta all'annullamento del decreto di revisione della patente di guida emanato a seguito della perdita totale di tutti i punti, ponendo, l'art. 126 bis, comma 6, cod. strad. , una presunzione di dubbio sulla oggettiva i (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Sentenze

E' illegittimo e va sospeso il divieto di accesso a manifestazioni sportive (DASPO) nella parte in cui estende genericamente il divieto a tutti i luoghi interessati alla sosta, transito e trasporto, privando il comando impartito della sostanziale possibil (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Sentenze

E' legittima la permanenza in Italia dello straniero in presenza di rischio psicofisico del figlio (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione, sezioni unite penali, Sentenza 25 ottobre 2010, n. 21799

Easy Download, Antitrust e tutela dei consumatori (Dirittodellinformatica.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Easy Download è un sito che, dietro pagamento di un canone annuo, offre la possibilità di scaricare software. Molti consumatori, però, si sono iscritti al sito ignorando il fatto che il servizio fosse a pagamento e così in migliaia hanno effettuato segnalazioni all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (più nota come Antitrust). Alcuni consumatori, in particolari, hanno lamentato di aver subito una truffa mediante il sito "Easy Download

Eccessiva durata dello sfratto: si all'equo indennizzo, no al risarcimento danni (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. I, sentenza 15.11.2010 n° 23053 (Simone Marani )

Esame avvocato: il candidato che estrae brani da una sentenza riportata in uno dei codici ammessi alla consultazione non viola la previsione normativa che permette di utilizzare il testo in questione (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Sentenze

Esecuzione nel domicilio delle pene detentive non superiori a dodici mesi - Dott.ssa Nadia Laface (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Famiglia: l'obbligo dei genitori di mantenere i figli prescinde dalla sussistenza della potestà genitoriale (Eius.it)
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Corte di cassazione, sezione I civile, 8 novembre 2010, n. 22678 - L'obbligo dei genitori (tanto naturali quanto adottivi) di provvedere al mantenimento dei figli riveste un contenuto più ampio e comprensivo di quello alimentare, sostanziandosi tanto nell'assistenza economica quanto nell'assistenza morale di costoro, e prescinde dalla sussistenza della potestà genitoriale, onde non viene meno per il raggiungimento della maggiore età da parte di essi né per altra causa, ma perdura - anche indipendentemente dalla loro età - fino a quando i figli non vengono avviati ad una professione, ad un'arte o ad un mestiere confacente alla loro inclinazione e preparazione e rispondente, per quanto possibile, alla condizione sociale della famiglia.

Il contratto di subfornitura nelle attivita` produttive e nei riflessi degli adempimenti iva (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
La L. 18 giugno 1998, n. 192, nell`introdurre nell`ordinamento giuridico la figura del contratto di subfornitura nelle attivita` produttive, ha provveduto a dettarne la relativa disciplina e a puntualizzare le modalita` operative che si rendono applicabili ai fini dell`Iva-imposta sul valore aggiunto. Abbiamo pubblicato un nuovo documento del Dott. Giancarlo Modolo: IL CONTRATTO DI SUBFORNITURA nelle attivita` produttive e nei riflessi degli adempimenti IVA Tutto quel che c`e` da sapere in tema di contratto di subfornitura ed i riflessi IVA in un esaustivo ed aggiornato ebook. Per scaricare il documento clicca qui. Per accedere alla sezione dei documenti di Giancarlo Modolo clicca qui. Vi ricordiamo che, fino al 31-12-2010, sempre dello …

Il privato è responsabile degli infortuni in casa (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Sempre dovuta la messa in sicurezza

Il proprietario risponde di omicidio colposo in caso di morte dell'operaio… (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
durante i lavori nella sua abitazione. Il lavoratore autonomo non è l'unico responsabile della sua sicurezza Il proprietario che commissiona dei lavori edili nella sua abitazione risponde di omicidio colposo in caso di infortunio mortale dell'operaio. L'obbligo di far rispettare le norme sulla sicurezza ricade su di lui anche se si tratta di un lavoratore autonomo. E' quanto ha sancito la Suprema corte nella sentenza 42465 del 1 dicembre 2010. La quarta sezione penale ha infatti respinto il ricorso di un uomo condannato per omicidio colposo per la morte di un operaio durante alcuni lavori edili nella sua casa, svolti in assenza di qualsiasi cautela. Il lavoratore era caduto da un'impalcatura priva di parapetti. Il giudice di legittimità …

Il rinvio dell'udienza per legittimo impedimento… (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
non deve essere comunicato al legale di fiducia. Basta l'avviso orale al difensore d'ufficio

La capacità contributiva e la Corte Costituzionale (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
(Franco Castellucci) La capacità contributiva nell'ordinamento tributario italiano alla luce della recente giurisprudenza della Corte Costituzionale: principio solidaristico o teoria

La legge e l'organizzazione dello stato: la teoria del diritto e del bene giuridico tra dottrina socio-politica e funzione legislativa (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

La nuova MEDIAZIONE - CONCILIAZIONE: aspetti pratici (2^ parte) (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Proteina nobile (ho scritto nella prima parte del 12 nov `10) del mondo dell`avvocatura, la mediazione conciliativa dovrebbe essere comunque praticata ogni giorno. Uno dei concetti fondamentali per acquisire la mentalità `giusta` per il primo approcc

La risoluzione del contratto per inadempimento della prestazione pattuita ai sensi dell'art. 1453 del codice civile (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

L'affido condiviso va disposto anche se i genitori vivono in Stati diversi (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Al giudice il compito di regolare il diritto di visita

L'assunzione di lavoratori stranieri irregolari determina la responabilità penale del datore di lavoro (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Cassazione penale, sez. I, sentenza 8.7.2010 n. 25990

Le peculiarità della prestazione lavorativa dei docenti universitari medici Consiglio di Stato, sez. VI, 3 novembre 2010 n. 7756 (M. Asaro) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Le peculiarità della prestazione lavorativa dei docenti universitari medici Consiglio di Stato, sez. VI, 3 novembre 2010 n. 7756 (M. Asaro)

Nell'assegno divorzile va contemplato il pregresso tenore di vita (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Diritto di Famiglia
Corte di Cassazione Sez. Prima - Sent. del 04.11.2010 n. 22501

Nota a sentenza della Cassazione, Sezioni Unite, 30 marzo 2010, n. 12433 (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina
Ricettazione e incauto acquisto

Nota a sentenza n.100 del 2010 del Tribunale di Cuneo (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Sentenze

Nulla la promessa del coniuge di non mettere mai in discussione l'assegno divorzile (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. I, sentenza 04.11.2010 n° 22505 (Simone Marani )

Nuovo accertamento sintetico e redditometro: profili descrittivi e brevi riflessioni (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
Con un articolo pubblicato da Finanza & Fisco (n. 38/2010) Alvise Bullo e Lia Paggi affrontano lo spinoso e attuale tema delle modifiche, introdotte dall`art. 22 del D.L. 31/05/2010, n. 78, conv., con mod., dalla L. 30/07/2010, n. 122, rubricato Aggiornamento dell`accertamento sintetico , apportate ai commi 4, 5, 6, 7 ed 8 dell`art. 38 del D.P.R. 600/1973 in tema di accertamento sintetico e redditometro. L`articolo propone anche interessanti spunti finali di riflessione e una "particolare” tecnica difensiva in procedura. Fonte: Finanza & Fisco numero 38 del 16/10/2010

Opposizione a decreto ingiuntivo: l'amministratore può agire in giudizio senza la preventiva … (Condominioweb.com)
Fonte: Condominioweb, Condominio - immobili - locazioni
Il Tribunale di Bari, con la sentenza n. 2692 dell’1 settembre 2010, torna ad occuparsi del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo instauratosi a seguito di provvedimento emesso a favore del condominio. Il giudice barese ribadisce quanto è ormai assodato, ossia che trattandosi di materia rientrante nella competenza dell’amministratore lo stesso può costituirsi anche senza la preventiva deliberazione assembleare.

Parlamento: Notizie del 01/12/2010 (Parlamento.openpolis.it)
Fonte: Open Parlamento, Disegni di Legge
il ddl C.3687, approvato alla Camera, è ora approdato al Senato come S.1905-B.Senato - Presentato disegno di leggeS.2477 Norme in materia di semplificazione degli enti localiSenato - Presentato disegno di leggeS.1905-B Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l'efficienza del sistema universitario

POSTA e RISPOSTA: legal store (15^ puntata) (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
"Sono la Sara DAGNA e ormai da un anno e mezzo ho aperto un negozio giuridico vicino ad Asti. Più precisamente Montegrosso d`Asti, ancora non colonizzato da Avvocati. E, no, da me nessuno si è mai `sfracellato sul gradino`. E mi riempie di o

Responsabilità della P.A.: paga i danni il Comune che omette di segnalare l'instabilità di un tombino (Eius.it)
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Corte di cassazione, sezione III civile, 18 novembre 2010, n. 23277 - In tema di responsabilità per danni da beni di proprietà della Pubblica Amministrazione, qualora non sia applicabile la disciplina di cui all'art. 2051 c.c., in quanto sia accertata in concreto l'impossibilità dell'effettiva custodia del bene, a causa della notevole estensione dello stesso e delle modalità di uso da parte di terzi, l'ente pubblico risponde dei pregiudizi subiti dall'utente secondo la regola generale dell'art. 2043 c.c., la quale non limita la responsabilità della P.A. per comportamento colposo alle sole ipotesi di esistenza di un'insidia o di un trabocchetto. Conseguentemente, secondo i principi che governano l'illecito aquiliano, graverà sul danneggiato …

Responsabilità medica, risarcimento danni, rigetto (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
TRIBUNALE DI NOLA, sentenza del 21 ottobre 2010. Responsabilità della struttura sanitaria - responsabilità del medico nel rapporto con il

Rifiuti. Criteri di ammissibilita' dei rifiuti in discarica (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 27 settembre 2010 Definizione dei criteri di ammissibilita' dei rifiuti in discarica, in sostituzione di quelli contenuti nel decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio 3 agosto 2005. (GU n. 281 del 1-12-2010 )

Rifiuti. Incenerimento (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Decisione della Commissione, del 30 novembre 2010, che istituisce un questionario da utilizzare per le relazioni concernenti l'applicazione della direttiva 2000/76/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sull'incenerimento dei rifiuti GUCE L315 1 dicembre 2010

Rifiuti. Localizzazione discariche (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Emilia Romagna (PR) Sez. I n. 473 del 26 ottobre 2010Poiché la circostanza della prossimità all'opera da realizzare non è in sé idonea a radicare l'interesse al ricorso, i comuni confinanti hanno titolo ad impugnare gli atti di localizzazione di una discarica di rifiuti nel solo caso in cui siano in grado di fornire una congrua dimostrazione del danno ambientale che deriverebbe dall'impianto all'ambito territoriale di loro competenza.

Rifiuti. Materiali di risulta di costruzioni e demolizioni (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 40860 del 18 novembre 2010 (Ud. 21 ott. 2010)Pres. Ferrua Est. Teresi Ric. Di CostanzoI materiali di risulta di costruzioni e demolizioni rientrano nella nozione generale dei rifiuti, trattandosi di cose oggettivamente destinate all'abbandono, a nulla rilevando l'intenzione di riutilizzo da parte del detentore, la cui facoltà di recupero condizionata a precisi adempimenti, in mancanza dei quali i materiali in questione vanno considerati, comunque, cose di cui il detentore ha l'obbligo di disfarsi

Rilascio dell'immobile: illegittima durata ed esigenze abitative (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Rischia una condanna penale l'avvocato che non chiama i testimoni… (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
a sostegno del suo cliente. Non può trattarsi di una "strategia difensiva"

Rischia una condanna per omicidio chi lascia l'auto in doppia fila provocando un incidente mortale (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Linea dura sugli automobilisti nde di omicidio colposo chi lascia la macchina in doppia fila con lo sportello aperto e provoca un incidente mortale. Lo ha affermato la Corte di cassazione che, con la sentenza 42498 depositata il 1 dicembre 2010, ha confermato la condanna di un 41enne romano per omicidio colposo, reato però nel frattempo estinto per prescrizione. L'imputato tentava di difendersi smentendo il nesso causale tra l'aver lasciato la vettura in doppia fila e la morte del motociclista, che procedeva a forte velocità. Gli Ermellini hanno però respinto la sua tesi difensiva e confermato che la condotta integra il reato di omicidio colposo. Ilaria Piazza

Sinistri stradale, perdita dalla capacità lavorativa generica, e specifica: va tutto nel danno biologico? Cassazione, Sez. III, 18 novembre 2010, n. 23259 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Sinistri stradale, perdita dalla capacità lavorativa generica, e specifica: va tutto nel danno biologico? Cassazione, Sez. III, 18 novembre 2010, n. 23259

Societa' di capitali, la dimissione del sindaco ha effetto immediato (Ipsoa.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Il Tribunale di Milano, sezione VIII civile, con la sentenza n.42/2010, sulla base di un consolidato orientamento giurisprudenziale, ha sentenziato che la rinuncia all'incarico di sindaco di societa' di capitali ha efficacia immediata.

Transfer pricing, documentazione entro il 28 dicembre (Ateneoweb.com)
Fonte: Ateneo Web, News Fiscali
In occasione del convegno che si è tenuto a Milano, il giorno 30 novembre, sul tema 'Gli oneri documentali dei prezzi di trasferimento', Luigi Magistro, direttore centrale accertamento dell`Agenzia delle Entrate, ha ribadito l'importanza del dialogo tra Fisco e contribuenti ed ha sottolineato la necessità di superare la via del contenzioso, in questi ultimi anni sempre più frequente. In quest'ottica, dunque, sono state fornite alcune indicazioni utili in materia di transfer pricing, in attesa che vengano ufficializzate le dead line con una prossima circolare. Magistro ha confermato la scadenza del 28 dicembre prossimo per l'invio della documentazione sul transfer pricing. Non sono stati lasciati margini di spazio per una eventuale proroga. …