venerdì 15 ottobre 2010

Venerdi 15 Ottobre 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


"Bullismo" a scuola (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
No alla custodia cautelare negli Istituti Penali Minorili Con la Sentenza n. 36659/2010, la Corte di Cassazione, con un mutamento di rotta, ha adottato una linea 'mite' con riguardo alle misure cautelari da disporre nei confronti dei giovani che attuano episodi di 'bullismo' nell' ambiente scolastico. Il principio espresso dalla Corte è che non si può

Acque. Servizio idrico integrato (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
L'affidamento del SII tra legge Gallie soppressione delle Autorita` d'ambito: verso il caos normativo? di Fulvio Di Dio

Ambiente in genere. Sequestro stabilimento inquinante con prosecuzione dell'attività (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 35801 del 8 ottobre 2010 (Cc. 2 lug. 2010)Pres. Onorato Est. Amoroso Ric. PM in proc. Spandre ed altriSe di norma i poteri che competono al custode sono attinenti alla mera custodia a fini conservativi delle cose in sequestro, la cui disponibilità è opportuno che sia sottratta alla persona sottoposta alle indagini, nulla vieta - ed anzi ora l'art. 104 bis disp. atto c.p.p. espressamente consente - che nella sfera dei poteri dcl custode rientri anche l'amministrazione dei beni in sequestro, con esercizio di poteri di vera e propria gestione. Ciò in realtà poteva già desumersi dall'art. 259 c.p.p., applicabile anche al sequestro preventivo ma dopo l'introduzione dell'ari. 104 bis cit. deve ritenersi certamente consentito al …

Arbitration and the Courts: a Euro-mediterranean Perspective - Milan, 19 November 2010 (Iusreporter.it)
Fonte: Iusreporter, Notizie Giuridiche

Assenza giustificata dai colleghi (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
L'abbandono da parte del lavoratore del posto di lavoro per motivi di salute e il conseguente prolungamento da parte sua dell'assenza possono ritenersi giustificati sulla base della

Avvocati: in sede di procedimento disciplinare, il consigliere che partecipa alla fase istruttoria può partecipare anche a quella decisoria (Eius.it)
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Corte di cassazione, sezioni unite civili, 7 ottobre 2010, n. 20773 - Nel procedimento disciplinare che si svolge dinanzi al Consiglio dell'Ordine degli avvocati, non è ravvisabile alcuna incompatibilità tra lo svolgimento di attività da parte dei consiglieri nella fase preliminare e la loro partecipazione alla fase decisionale, giacché la natura amministrativa del procedimento non consente l'applicazione delle disposizioni in materia d'incompatibilità proprie dei giudizi che si svolgono dinanzi agli organi della giustizia ordinaria o amministrativa.

Cassazione civile, sez. lavoro, Licenziamento disciplinare, contestazioni generiche, diritto di difesa, lesione (Iusetnorma.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Sentenza 04.10.2010 n. 20566 - Svolgimento del processo: La Corte di Appello di Napoli, confermando la sentenza di primo grado, respingeva la domanda di A.L. avente ad oggetto l'impugnativa del licenziamento disciplinare intimatogli dalla società Ferrero

Cassazione, Superamento limiti di velocità - Contestazione dell'infrazione - Motivi della contestazione differita (Semaforoverde.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Corte di Cassazione Civile, sezione seconda - Sentenza n. 20416 del 28/09/2010 Circolazione stradale - Artt. 142, 201 e 202 del Codice della Strada - - Può apparire legittima la scelta degli agenti accertatori che direttamente gestiscono l'apparecchiatura autovelox, di rinunciare a fermare il veicolo quando cio' costituisce motivo d'intralcio per la circolazione o di pericolo per gli altri utenti della strada

Cassazione: contratti collettivi - ricorso per cassazione - onere di deposito del testo integrale necessità a pena di improcedibilità del ricorso (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Sentenza n. 20075 del 23/09/2010 - Le Sezioni Unite della S.C. hanno risolto un contrasto di giurisprudenza in tema di produzione del contratto collettivo di diritto privato in cassazione, affermando che l'onere di depositare il testo integrale dei contratti collettivi, previsto a pena di improcedibilità, riguarda il contratto nel suo testo integrale e non la singola clausole invocate.
Documento allegato: Sentenza n. 20075 del 23/09/2010 (672 Kb)

Cassazione: Escluso che i nonni debbano contribuire al mantenimento del nipote al posto del figlio inadempiente all'obbligo (Giuffre.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Un sostegno economico è previsto solo se entrambi i genitori dimostrano di non avere mezzi e beni per mantenere il piccolo. E se uno dei due non voglia o non possa adempiere, l'altro deve farvi fronte con tutte le sue risorse patrimoniali e reddituali

Cassazione: lavoro subordinato - contratto di formazione e lavoro - trasformazione in contratto a tempo indeterminato - anzianita' di servizio maturata nel periodo di formazione e lavoro - computo ai fini degli aumenti periodici di anzianita' - necessita' (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Sentenza n. 20074 del 23/09/2010 - Il contratto collettivo nazionale non può validamente escludere la rilevanza, ai fini degli scatti di anzianità (o di altri istituti contrattuali), del periodo di lavoro svolto con contratto di formazione e lavoro, poi trasformato in contratto a tempo indeterminato.
Documento allegato: Sentenza n. 20074 del 23/09/2010 (530 Kb)

Cassazione: no al carcere preventivo per i bulli a scuola (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
La Cassazione dice no al carcere preventivo per i bulli in eta` scolare anche se trovati in possesso di armi. Secondo gli Ermellini infatti, allontanarli da scuola potrebbe sortire effetti peggiori. Insomma, la pena detentiva, per la Corte, potrebbe

Cassazione: processo civile procedimento d ingiunzione opposizione a decreto ingiuntivo riduzione dei termini di costituzione dell opponente e dell opposto effetto automatico conseguente alla proposizione dell opposizione (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Sentenza n. 19246 del 09/09/2010 - Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, la riduzione a metà del termine di costituzione dell'opponente consegue automaticamente al solo fatto della proposizione dell'opposizione, prevedendo l'art. 645 cod. proc. civ. che i termini a comparire siano ridotti a metà in ogni caso di opposizione; qualora, tuttavia, l'opponente assegni un termine di comparizione pari o superiore a quello legale, resta salva la facoltà dell'opposto, costituitosi nel termine dimidiato, di chiedere l'anticipazione dell'udienza di comparizione ai sensi dell'art. 163 bis, terzo comma, c.p.c..
Documento allegato: Sentenza n. 19246 del 09/09/2010 (304 Kb)

Circ. 31-C-2010: sentenza Cassazione n. 19246/2010 - proposta di legge interpretativa sui termini di costituzione in opposizione a decreto ingiuntivo (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Codice del turismo (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Sostegno al settore e tutela dei consumatori Stimolare lo sviluppo del settore turistico e dare maggiore tutela a consumatori e operatori del settore: questi gli obiettivi del 'Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo' (codice_del_turismo) approvato dal Consiglio dei ministri. Si tratta di uno schema di decreto legislativo che riordina e

Come i piccoli imprenditori possono recuperare l'Irap (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
L'Irap cambia faccia. Ma le tre sentenze di Cassazione (si veda il Sole 24 Ore di ieri) non hanno solo individuato nuovi soggetti da escludere, che si aggiungono ai numerosi casi già

Con lo scudo difesa a due stadi (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Nel caso di controlli nei confronti di contribuenti che hanno aderito allo scudo la verifica della effettiva validità della regolarizzazione o del rimpatrio è scandita da una rigorosa

Concorso per uditore giudiziario: la Consulta cancella l'obbligo di iscrizione all'albo degli avvocati (Eius.it)
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Corte costituzionale, 15 ottobre 2010, n. 296 - E' incostituzionale l'art. 2, comma 1, lett. f), del d.lgs. 5 aprile 2006, n. 160 [recante Nuova disciplina dell'accesso in magistratura, nonché in materia di progressione economica e di funzioni dei magistrati, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera a), della legge 25 luglio 2005, n. 150 ], come sostituito dall'art. 1, comma 3, lett. b), della l. 30 luglio 2007, n. 111 (Modifiche alle norme sull'ordinamento giudiziario), nella parte in cui non prevede tra i soggetti ammessi al concorso per magistrato ordinario anche coloro che abbiano conseguito soltanto l'abilitazione all'esercizio della professione forense, anche se non siano iscritti al relativo albo degli avvocati.

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 297 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Lavoro e occupazione - Apposizione di termini alla durata del contratto di lavoro subordinato - Previsione, per i giudizi in corso alla data di entrata in vigore della norma censurata, di un indennizzo a carico del datore di lavoro e in favore del lavoratore di importo compreso tra un minimo di 2,5 ed un massimo di 6 mensilità dell'ultima retribuzione globale di fatto.per questi motivi la corte costituzionale dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art. 4-bis del decreto legislativo 6 settembre 2001, n. 368 (Attuazione della direttiva 1999/70/CE relativa all'accordo quadro sul lavoro a tempo determinato concluso dall'UNICE, dal CEEP e dal CES), introdotto dall'art. 21, comma 1-bis, del …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 298 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Imposte e tasse - Imposta comunale sugli immobili (ICI) - Ripetibilità delle somme versate per i periodi d'imposta anteriori al 2008 relativamente ai fabbricati strumentali posseduti dalle cooperative agricole - Esclusione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art. 2, comma 4, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - Legge finanziaria 2008), sollevata, in riferimento all'art. 3 della Costituzione, dalla Commissione tributaria provinciale di Cremona, con l'ordinanza indicata in epigrafe. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 296 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Magistratura - Concorso per uditore giudiziario - Ammissione al concorso per gli abilitati all'esercizio della professione di avvocato iscritti al relativo albo professionale.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'illegittimità costituzionale dell'articolo 2, comma 1, lettera f), del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, recante Nuova disciplina dell'accesso in magistratura, nonché in materia di progressione economica e di funzioni dei magistrati, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettera a), della legge 25 luglio 2005, n. 150 , come sostituito dall'articolo 1, comma 3, lettera b), della legge 30 luglio 2007, n. 111 (Modifiche alle norme sull'ordinamento giudiziario), nella parte in cui non prevede tra i soggetti ammessi …

Corte di Giustizia UE: permesso di "allattamento" al padre qualunque sia lo status professionale della madre del bambino (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
La Corte di Giustizia UE, con la sentenza del 30 settembre 2010 - causa C-104/09, si esprime in merito alla conformità della normativa spagnola secondo cui le madri lavoratrici subordinate possono beneficiare di un permesso per l'allattamento mentre

Decreto 12 ottobre 2010 - commissione esaminatrice del concorso, per esame, a 200 posti di notaio, indetto con decreto dirigenziale 28 dicembre 2009 (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalato dalla Antonella Laterza Ministero della Giustizia IL MINISTRO VISTA la legge 16 febbraio 1913 n. 89; VISTA la legge 6 agosto 1926 n. 1365; VISTO il decreto legislativo luogotenenziale 30 aprile 1946 n. 406; VISTA la legge 3 giugno 1950 n. 375; VISTA la legge 25 maggio 1970 n. 358; VISTA la legge 30 aprile 1976 n. 197; VISTA la legge 26 luglio 1995 n. 328;

Esame di avvocato: per il tar catania il punteggio numerico non è sufficiente (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
TAR Sicilia-Catania, sez. IV, ordinanza 01.10.2010 n° 1221 (Alfredo Matranga )

Giuristi d'impresa e dipendenti PA esultano! Cambia da oggi il concorso di magistratura: la Corte Costituzionale ammette gli abilitati non iscritti (Giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo

Giustificano i delitti dicendo di aver perso la testa. Sono tutti soggetti a rischio, portatori di deficit del ragionamento? Ipotesi psicologico-giuridica (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Dopo i crimini efferati si giustificano puntualmente, dicendo di aver perso la testa, ma dall'analisi fattoriale della loro personalità risulterebbe che essi non avrebbero mai avuto "la testa completamente a posto". Il sospetto clinico di una care

Gratuito patrocinio: Cassazione, nel calcolo si tiene conto anche del reddito non imponibile (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Il reddito non soggetto ad imposizione viene comunque conteggiato come reddito complessivo per essere ammessi al gratuito patrocinio. È quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con una sentenza deposita il 12 ottobre (la n. 36362) con cui ha respin

Guida Breve Alla Amministrazione di Sostegno. Anche con il Gratuito Patrocinio (Iusreporter.it)
Fonte: Iusreporter, Notizie Giuridiche

I mediatori familiari secondo la corte costituzionale (sentenza n. 131/2010) (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Corte Costituzionale , sentenza 15.04.2010 n° 131 (Adriana Capozzoli )

Il curatore dell'eredità giacente fa "sparire" beni del "de cuius": è peculato? Cassazione, Sez. VI, 23 settembre 2010, n. 34335 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Il curatore dell'eredità giacente fa "sparire" beni del "de cuius": è peculato? Cassazione, Sez. VI, 23 settembre 2010, n. 34335

Il danno morale è sempre dovuto, anche nelle micro-permanenti (Unarca.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Corte di Cassazione, ordinanza del 17 settembre 2010, n. 19816.

Il dentista paga i diritti fonografici sulla musica (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il professionista che diffonde musica nello studio per intrattenere i clienti deve riconoscere (cioè pagare) l'equo compenso alla società che rappresenta i fonografici. In attesa

Il recesso di un Comune siciliano dal Consorzio Area di Sviluppo Industriale in attesa dell'annunciata riforma (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Immigrati (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Per il detentore del visto uniforme Schengen non è esigibile altro onere all'atto dell'ingresso che non sia quello del sudetto visto di ingresso Non può essere espulso lo straniero in possesso del visto uniforme Schengen, che costituisce un valido titolo di ingresso nel nostro Stato, salvo poi accertare la data in ingresso per quanto riguarda la

Inammissibile il ricorso straordinario in Cassazione … (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
contro le decisioni sull'esistenza del diritto al compenso dei legali

La clausola compromissoria è valida anche se inserita nel disciplinare Cassazione, Sez. I, 30 settembre 2010, n. 20504 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
La clausola compromissoria è valida anche se inserita nel disciplinare Cassazione, Sez. I, 30 settembre 2010, n. 20504

La Decisione di Finanza Pubblica (D.F.P.) e le ultime dichiarazioni in merito del Ministro dell'Economia Giulio Tremonti. (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
La legge 31 dicembre 2009, n. 196 ha sostituito il Documento di Programmazione Economico Finanziaria (D.P.E.F.) con la Decisione di Finanza Pubblica (D.F.P.), ad oggi il principale strumento di programmazione a livello statale; la DE.P.F. ha lo scopo

La Regione vieta di accendere i camini fuori norma, ma non sa dove sono (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Fair is foul, and foul is fair: Hover through the fog and filthy air , minacciano le tre streghe in Macbeth. E già dal tono si capisce che ai tempi di Shakespeare il problema

La targa fuori dallo studio non paga l'imposta sulla pubblicità. Lo dice la Cassazione (Ildentale.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it

L'efficacia probatoria dei moduli di constatazione amichevole d'incidente - Dott. Claudio Silvis (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

L'esame sulla ricevibilità della denuncia presentata al mediatore europeo (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Master in diritto delle tecnologie informatiche (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Master in Napoli, dal 23.10.2010

Nel mirino della finanza gli extra di pensionati e dipendenti (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Le Fiamme gialle sulle consulenze da oltre 100mila euro occultate al fisco da professionisti e autonomi hanno chiuso soltanto il primo tempo. Nel mirino del Nucleo speciale entrate

Nessuna sanzione se il versamento delle imposte è impedito dalla crisi economica (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Non perde il posto il lavoratore che si assenta per malattia avvisando i colleghi (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
Non può essere licenziato il lavoratore che, dopo essersi sentito male, si assenta dall'azienda avvertendo soltanto i colleghi. Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 21215 del 14 ottobre 2010, ha confermato la decisione della Corte d'Appello di L'Aquila che aveva ritenuto illegittimo il licenziamento di un dipendente. In particolare l'uomo era rimasto mesi prima vittima di un grave infortunio sul lavoro. Quel giorno aveva accusato forti disturbi e i colleghi (non autorizzati formalmente) gli avevano consigliato di andare a casa. Lui lo aveva fatto senza avvisare i capi. Poco dopo gli era stato notificato il licenziamento per essersi allontanato anche nei giorni successivi dal posto di lavoro senza una giusta causa. …

Nulla la clausola del contratto nazionale che esclude,… (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
ai fini del calcolo dell'anzianità di servizio, il periodo di formazione del lavoratore La contrattazione collettiva non può prevedere l'esclusione del periodo di formazione del lavoratore, dal calcolo dell'anzianità di servizio, utile per i relativi scatti. Lo hanno stabilito le Sezioni unite civili della Corte di Cassazione, con la sentenza 20074 del 23 settembre 2010. Una società di gestione dei trasporti torinesi aveva presentato ricorso in Cassazione contro la sentenza del Tribunale di Torino, che aveva accolto l'appello di un conducente, volto ad ottenere la nullità della clausola contrattuale nazionale che escludeva il diritto del lavoratore, il cui contratto di lavoro di formazione fosse stato trasformato in uno a tempo …

Opposizione a decreti ingiuntivi: il Cnf propone una leggina per evitare le improcedibilità di massa (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

POSTA e RISPOSTA: animali (3^ puntata) (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Accantonate, ma soltanto per un attimo le multe stradali, sulle quali vertono le due primissime puntate (pubblicate il 5 e 6 ott `10) della neonata, ma già vivacissima rubrica della posta, un nostro affezionato lettore ex allevatore-addestratore, Mau

Precisazioni sui rimborsi dovuti per effetto di sentenze nei giudizi tributari (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Agenzia Entrate , circolare 01.10.2010 n° 49 (Simone Marani )

Project financing: revoca della dichiarazione di pubblico interesse di un progetto (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Consiglio di Stato, sentenza 6 ottobre 2010, numero 7334 - Dario Immordino

Project financing: revoca della dichiarazione di pubblico interesse di un progetto Consiglio di Stato, Sez. V, 6 ottobre 2010, n. 7334 (D. Immordino) (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Project financing: revoca della dichiarazione di pubblico interesse di un progetto Consiglio di Stato, Sez. V, 6 ottobre 2010, n. 7334 (D. Immordino)

Resistenza a pubblico ufficiale? solo se questo compie un atto d'ufficio (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione penale , sez. VI, sentenza 23.09.2010 n° 34345 (Simone Marani )

Rifiuti. Reato di omessa bonifica (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 35774 del 6 ottobre 2010 (Ud. 2 lug. 2010)Pres. Onorato Est. Franco Ric. MorganteAnche ai sensi del sopravvenuto art. 257 il reato è integrato allorché il responsabile dell'inquinamento impedisce di predisporre e di realizzare la bonifica già attraverso la mancata attuazione del piano di caratterizzazione. Non è infatti censurabile la tesi del giudice del merito che ha ritenuto configurabile il reato in questione allorché il soggetto non provvede alla bonifica in conformità al progetto approvato dall'autorità competente nell'ambito del procedimento di cui agli articoli 242 e seguenti , anche qualora il soggetto, come nel caso di specie, addirittura impedisce la stessa formazione del progetto di bonifica, e quindi la sua …

Rifiuti.Spandimento fanghi biologici (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cons. Stato Sez. V n. 7073 del 23 settembre 2010Il termine di centottanta giorni stabilito ai fini della tempestività dell'istanza di rinnovo dell'autorizzazione, stabilito dall'art. 208, co. 12, del D.Lgs. 152/06, è norma di carattere generale che tipizzza la procedura per l'autorizzazione ed i rinnovi e che non trova alcun richiamo derogatorio nella diversa procedura semplificata prevista dal successivo art. 210, che disciplina la diversa fattispecie del rinnovo dell'autorizzazione per coloro che ne erano già in possesso al momento dell'entrata in vigore del decreto.

Sulla ammissibilità della sottoscrizione di elaborati facenti parte dell'offerta tecnica (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Consiglio di stato, sentenza 1.10.2010 n. 7262 - Dario Immordino

Tribunale di Milano: tutela alle aspettative processuali opponente (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Urbanistica. Apposizione di una o più condizioni al rilascio di un titolo edilizio (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Lombardia (MI) Sez. IV n. 5655 del 10 settembre 2010L'apposizione di una o più condizioni al rilascio di un titolo edilizio può ritenersi generalmente ammessa soltanto quando si vada ad incidere su aspetti legati alla realizzazione dell'intervento costruttivo, sia da un punto di vista tecnico che strutturale, e ciò trovi un fondamento diretto o indiretto in una norma di legge o regolamento. Diversamente, non è possibile apporre condizioni al titolo edilizio che siano estranee alla fase di realizzazione dell'intervento edilizio. Difatti, il Comune non può assentire una concessione edilizia subordinatamente all'impegno del privato a rinunciare all'indennizzo dovuto, nel caso di futura espropriazione dell'opera, "in quanto tale condizione …

Urbanistica. SCIA e normativa edilizia (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
La SCIA non sostituisce la DIA regolata dal DPR 380/2001. di Fulvio Albanese

Urbanistica. Strutture turistico-ricettive lottizzazione abusiva e prescrizione (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 35968 del 7 ottobre 2010 (Cc. 14 lug. 2010)Pres. Squassoni Est. Fiale Ric. PM in proc. Rusani ed altri1. L'art 3, comma 9, della legge 23-7-2009, n. 99 (Disposizioni per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia) dispone che:"Al fine di garantire migliori condizioni di competitività sul mercato internazionale e dell'offerta di servizi turistici, nelle strutture turistico-ricettive all'aperto, le installazioni e i rimessaggi dei mezzi mobili di pernottamento, anche se collocati permanentemente, per l'esercizio dell'attività, entro il perimetro delle strutture turistico-ricettive regolarmente autorizzate, purché ottemperino alle specifiche condizioni strutturali e di mobilità …

Videosorveglianza e privacy aspetti applicativi (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Notizie Giuridiche di Mercoledi 8 Aprile 2020

Rassegna Stampa Online Agevolazioni acquisto prima casa, cambio di residenza e dichiarazione di volersene avvalere (condominioweb.com) Font...