martedì 29 giugno 2010

Martedi 29 Giugno 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


10 : 29 giugno 2010 - Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-139/07 (Curia.europa.eu)
Fonte: Corte di Giustizia Europea, Aggiornamenti
Commissione / Technische Glaswerke Ilmenau Diritto delle istituzioni Refusal of access to documents concerning a procedure for reviewing State aid may be justified by the general presumption that the disclosure of those documents would undermine investigation activities

10 : 29 giugno 2010 - Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-28/08 (Curia.europa.eu)
Fonte: Corte di Giustizia Europea, Aggiornamenti
Commissione / Bavarian Lager Libera circolazione delle merci The Court of Justice defines the scope of the protection of personal data in the context of access to documents of the Union institutions

10 : 29 giugno 2010 - Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-441/07 (Curia.europa.eu)
Fonte: Corte di Giustizia Europea, Aggiornamenti
Commissione / Alrosa Concorrenza The Court of Justice sets aside the judgment of the General Court and upholds the Commission's decision making binding the commitments offered by De Beers to cease all purchases of rough diamonds from Alrosa

10 : 29 giugno 2010 - Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-550/09 (Curia.europa.eu)
Fonte: Corte di Giustizia Europea, Aggiornamenti
E e F Politica estera e sicurezza comune Le decisioni del Consiglio che hanno iscritto, prima del giugno 2007, il DHKP-C in elenchi relativi alle misure di lotta al terrorismo in violazione di elementari garanzie processuali non possono contribuire a fondare alcun procedimento penale a carico dei membri di tale organizzazione non iscritti negli elenchi stessi

Acque. Scarico di reflui non trattati (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 22758 del 15 giugno 2010 ( apr. 2010)Pres. Onorato Est. Teresi Ric. BorgeseNel caso in cui la condotta contestata consista nell'avere l'imputato, quale titolare di un frantoio oleario, effettuato in un fiume scarichi di acque reflue industriali non autorizzati, sono palesemente infondate le sollevate eccezioni in tema di prelievo di campioni e di esecuzione delle relative analisi [effettuati nel rispetto delle norme procedimentali di riferimento] qualora sia stato accertato, con motivazione incensurabile, che le acque di lavorazione delle olive venivano immesse, senza trattamento depurativo, attraverso un tubo, direttamente in corso d'acqua superficiale.

Affidamento dei figli: rilevano le loro consuetudini di vita (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Agevolazioni prima casa? No a chi chiede residenza ma la ottiene oltre i termini (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza n.14399 depositata il 15 giugno 2010, la sezione Tributaria della Suprema Corte ha stabilito che, per quanto riguarda l'imposta di registro, per avere l'agevolazione fiscale per acquistare la prima casa è necessario che l'immobile sia

Aggiornamenti legislativi al 28 giugno 2010 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Circ. 9 giugno 2010, n. 72 (emanata dall'Istituto nazionale della previdenza sociale, Direzione centrale organizzazione) Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali, Del. 8 aprile 2010 in materia di videosorveglianza.

Ambiente in genere. Tutela dell'ambiente e della salute (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Campania (NA) sez. V sent. 9181 del 26 maggio 2010Il diritto alla salute, sebbene rivesta un predominante valore costituzionale, nel campo della tutela dell'ambiente dall'inquinamento va realizzato e tutelato previo adeguato contemperamento con il diritto di libertà economica e di iniziativa di impresa, che, nella gerarchia dei valori costituzionali viene immediatamente dopo l'art. 32 Cost. Tale tutela va assicurata non con una ingiustificata compromissione del diritto di impresa, bensì con l'equo contemperamento degli interessi costituzionalmente rilevanti, in attenta adesione alle scelte operate dal Legislatore in materia.

Appunti sul conferimento di un credito vantato dal socio nei confronti della società (questioni relative all'operatività della compensazione) (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
a cura dell' Avv. Emanuella Prascina Si tratta di una questione quanto mai affascinante e complessa, che impone considerazioni differenti a seconda che si tratti di un conferimento in sede di costituzione della società o di un conferimento nell'ambito di un aumento di capitale oneroso. - Costituzione della società: In sede di costituzione della società è logicamente impossibile che il socio possa vantare un credito nei confronti di essa, dal momento che, secondo la tesi prevalente, prima dell'iscrizione nel registro delle imprese non vi è ancora un soggetto.

Bocciato a scuola, niente assegno di mantenimento (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Può un padre togliere l'assegno di mantenimento al figlio a causa dell'ennesimo insuccesso scolastico? La procura di Busto Arsizio ha rigettato la denuncia fatta nei confronti di un genitore. La sua colpa: aver chiuso i cordoni della borsa per spingere il figlio a studiare. Studia oppure non ti farò uscire per un mese. Questa volta la bocciatura è costata decisamente più di un periodo di "reclusione" in casa o del mancato acquisto di un motorino. Roberto, 19 anni, studia in un istituto te

Cass. civ., Sez. II, 12 giugno 2010, n. 14193 AVVOCATO - TRANSAZIONE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
L'accordo transattivo raggiunto dalle parti, comprensivo dell'obbligo espresso di abbandonare il giudizio, non costituisce condizione necessaria e sufficiente per il sorgere del diritto dell'avvocato ai sensi dell'art. 68, R.D.L. n. 1578 del 1933

Cass. civ., Sez. II, 17 giugno 2010, n. 14652 SANITA' E SANITARI - (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
SANZIONI AMMINISTRATIVE E DEPENALIZZAZIONE In tema di sanzioni amministrative, non ha alcuna rilevanza la circostanza che il verbale di contestazione rechi, tra gli altri, un richiamo normativo errato se, in ogni caso, la descrizione del fatto contestato è da sola idonea a garantire l'esercizio di difesa. In tali ipotesi, infatti, il riferimento normativo non pertinente, in quanto facilmente riconoscibile, appare irrilevante e non idoneo a determinare alcun pregiudizio concreto al destinatario della sanzione. La fattispecie individuata dalla legge 5 febbraio 1992, n. 175, recante "Norme in materia di pubblicità sanitaria e di repressione dell'esercizio abusivo delle professioni sanitarie", è qualificabile come illecito disciplinare in …

Cass. civ., Sez. lavoro, 18 giugno 2010, n. 14783 PREVIDENZA SOCIALE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
L'assegno per il nucleo familiare, istituito e regolato dal D.L. n. 69 del 1988, spetta ai lavoratori dipendenti privati e pubblici, oltre ai pensionati, ed è commisurato al numero di componenti del nucleo familiare oltre che, ovviamente, all'entità del reddito percepito dall'avente diritto. In applicazione dell'art. 38 del D.P.R. n. 818 del 1957, che specifica la composizione del "nucleo familiare", sono da considerare componenti dello stesso, tra gli altri, i figli naturali legalmente riconosciuti che, ai sensi dell'art. 250 c.c., sono quelli riconosciuti nei modi indicati dall'art. 254 c.c. dal padre o dalla madre, anche se uniti in matrimonio con persona diversa all'epoca del concepimento. La condizione di figlio naturale riconosciuto, …

Cass. civ., Sez. lavoro, 22 giugno 2010, n. 15058 LAVORO (COLLOCAMENTO) - LAVORO (RAPPORTO DI) (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto del Lavoro
La ratio dell'art 9, L. 2 marzo 1999, n. 68, che attribuisce al datore di lavoro la facoltà di indicare nella richiesta di avviamento la qualifica del lavoratore disabile da assumere a copertura dei posti riservati, in un sistema di c.d. avviamento mirato, va ravvisata nel consentire, mediante il riferimento ad una specifica qualifica, l'indicazione delle prestazioni richieste dal datore di lavoro sotto il profilo qualitativo delle capacità tecnico-professionali di cui il lavoratore avviato deve essere provvisto, secondo la formale indicazione dell'atto di avviamento, al fine di una sua collocazione nell'organizzazione aziendale, che sia utile all'impresa e che nello stesso tempo, per consentire l'espletamento delle mansioni per le quali …

Cass. civ., Sez. Unite (Ord.), 21 giugno 2010, n. 14891 GIUDIZIO DI CONTO (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
L'automatismo processuale che contrassegna il giudizio di conto ed il carattere accentuatamente ufficioso di tutto il procedimento, sia esso preceduto o meno da un autonomo giudizio per resa dei conti, non valgono a far sì che le fasi preliminari interlocutorie in cui il Magistrato relatore, il Procuratore Generale e la Sezione giurisdizionale si interrogano e si rispondono in ordine alla iniziativa di sottoporre o meno il conto a verificazione, alla effettiva esistenza ed al modo di esercizio in concreto della potestà sindacatoria, possano sfociare in una decisione sulla giurisdizione o in una decisione parziale di merito, prima ancora che il contabile diventi destinatario, tramite la notificazione di un atto del procedimento, di una …

Cass. pen., Sez. Unite, ud. 25 febbraio 2010 - dep. 18 giugno 2010, n. 23428 CIRCOLAZIONE STRADALE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
La confisca del veicolo, prevista dal Codice della Strada nel caso di condanna per il reato di rifiuto di sottoposizione all'accertamento del tasso alcolemico, ha natura di sanzione penale accessoria.

Cass. pen., Sez. Unite, ud. 31 marzo 2010 - dep. 18 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
La pena accessoria prevista dall'art. 216, ultimo comma, L. Fall. (R.D. n. 267 del 1942), concernente l'inabilitazione all'esercizio di impresa commerciale e l'incapacità all'esercizio di uffici direttivi presso qualsiasi impresa, ancorché temporanea, ha natura afflittiva poiché si risolve in una incisiva limitazione dei beni di rilevanza costituzionale, quali la libertà di iniziativa economica, il diritto al lavoro e le finalità rieducative della pena, di cui, rispettivamente, agli art. 41, 35 e 27, comma secondo, Cost. Rilevato quanto innanzi, l'applicazione automatica della sanzione accessoria per la durata di anni dieci, indipendentemente dalla entità della pena principale irrogata - che il relazione al reato di bancarotta fraudolenta …

Cassazione Civile, Sezione I, Sentenza n. 1096 del 28 settembre 2009 [Assegno all'ex coniuge in genere] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Sentenze della Cassazione
Segnalata dall' Avv. Michele Alfedo Chiariello Svolgimento del processo Il Tribunale di Bari con decreto del 3.1.2007, in accoglimento del ricorso proposto da C.G., modificava le condizioni di carattere patrimoniale disposte con la sentenza dichiarativa della cessazione degli effetti civili del matrimonio, negando alla ex moglie M.G. il diritto all'assegno divorzile che le era stato liquidato nella misura di Euro 1.082,97. La M. proponeva reclamo ed all'esito del giudizio, nel quale si costituiva il C. chiedendone il rigetto, la Corte d'Appello di Bari con decreto del 6 - 14.11.2007 riduceva l'assegno divorzile in Euro 500,00.

Cassazione: differenze tra lavoro pubblico e privato nel collocamento a riposo (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
La Cassazione, con sentenza n. 14628/2010 ha stabilito che i tema di collocamento a riposo d'ufficio, al compimento delle età massime previste dagli ordinamenti delle amministrazioni pubbliche, è inapplicabile la regola generale del lavoro subordinato privato, secondo la quale la tipicità e tassatività delle cause d'estinzione del rapporto escludono risoluzioni automatiche al compimento di determinate età, ovvero con il raggiungimento di requisiti pensionistici, ancorché contemplate dalla

Cassazione: la fotocopia vale come prova nel processo tributario (Legale.guidaconsumatore.com)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it

Cassazione: la tutela penale del brevetto decorre dalla presentazione della domanda. (Forodinapoli.blogspot.com)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
In tema di contraffazione o alterazione di brevetti, disegni e modelli industriali ai sensi dell'articolo 473 cod. pen., la presentazione della domanda di brevetto, con la specificazione delle singole rivendicazioni e con la descrizione dei modelli, vale ad individuare l'oggetto materiale della tutela penale. Stretta della Cassazione sulla contraffazione. Il marchio è tutelato a partire dalla presentazione della domanda, e non dalla sua effettiva registrazione. Lo ha stabilito la Suprema Corte che, con la sentenza 24214 del 23 Giugno 2010

Cons. Stato, Sez. IV, 21 giugno 2010, n. 3877 ATTI AMMINISTRATIVI (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
In tema di rilascio delle concessioni per le rivendite speciali, l'art. 22 della legge n. 1293 del 1957 subordina tale provvedimento alla ricorrenza di particolari esigenze di pubblico servizio da soddisfare ed alla mancanza di condizioni per istituire una rivendita ordinaria. In altri termini, l'unica valutazione che l'Amministrazione è chiamata a compiere, in questi casi, è quella sull'effettiva sussistenza o meno delle esigenze eccezionali richieste dalla norma, essendo quindi illegittime le disposizioni amministrative che la assoggettino a requisiti ulteriori non contemplati dalla normativa primaria. Le circolari amministrative sono atti diretti agli organi ed uffici periferici, ovvero sottordinati, e non hanno di per sé valore …

Cons. Stato, Sez. V, 14 giugno 2010, n. 3725 ELEZIONI (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
In materia elettorale, l'art. 2, comma 3, del D.Lgs. n. 197 del 1996 prevede che la cd. lista aggiunta, nella quale vengono iscritti i cittadini dell'Unione Europea, sia sottoposta al controllo ed all'approvazione da parte della Commissione elettorale circondariale. Tali attività, espressione del potere di controllo sulla legittimità dell'esercizio sindacale delle funzioni di ufficiale elettorale, ovvero di quelle concernenti la formazione e la tenuta regolare delle liste elettorali, devono trovare riscontro, o quanto meno supporto, in un'apposita verbalizzazione. Ciò posto, l'apposizione di un semplice timbro recante le firme della Commissione elettorale che si limiti ad individuare gli elettori, come accaduto nel caso concreto, non può …

Cons. Stato, Sez. V, 14 giugno 2010, n. 3727 GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Le decisioni adottate in sede di ottemperanza sono inappellabili nella sola ipotesi in cui contengano disposizioni meramente attuative del giudicato, mentre qualora risolvano anche questioni di natura cognitoria, in rito o in merito, sono soggette ad appello. L'esposto principio determina l'appellabilità della decisione del Giudice Amministrativo di primo grado, nella specie impugnata, in quanto avente ad oggetto la declaratoria di improcedibilità del ricorso ex art. 21-bis, comma secondo, legge n. 1034 del 1971, per sopravvenienza di provvedimento espresso ritenuto conclusivo del procedimento. In tal senso, invero, recando la decisione del T.A.R. la definizione del ricorso-istanza per ottemperanza proposto dall'odierna appellante, di …

Dal primo luglio cambia la registrazione del contratto d'affitto (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il Fisco ricorda che la mancata o errata indicazione dei dati catastali nelle richieste di registrazione è punita con una sanzione che va da un minimo del 120% a un massimo del 240% dell'imposta di registro dovuta

Dieci stati a fianco dell'Italia nella richiesta di mantenere il crocifisso in classe (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Domani la Corte dei diritti dell'uomo decide sull'esposizione del simbolo della cristianità nelle aule scolastistiche

È legge il decreto sulle fondazioni liriche (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
L'opposizione annuncia battaglia in aula a palazzo Madama, la maggioranza serra le file per approvare in giornata il decreto legge che scade oggi. Intanto i lavoratori della Scala improvvisano un concerto di protesta sotto i portici del teatro milanese

Elettrosmog. Impianti di telecomunicazione e norme regolamentari (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Puglia (BA) sez. II n. 1963 del 20 maggio 2010Laddove una norma regolamentare di fatto impedisca la installazione di impianti soggetti al D. L.vo 259/03 in ampie zone del territorio, mettendo così a rischio l'efficacia del sistema di comunicazione, essa, benché ispirata dall'intento di salvaguardare l'integrità di beni soggetti a tutela, non può che considerarsi incompatibile con il menzionato testo legislativo. Del resto, non è che il sistema legislativo nazionale si disinteressi della tutela dei beni di particolare interesse storico, culturale, ambientale o paesistico: infatti, come ha rilevato la ricorrente, la legge statale 36/01 non lascia una libertà discriminata nella individuazione dei siti idonei a collocare gli impianti di …

Esecutività del provvedimento straniero: sulla forma dell'opposizione al decreto (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. I, sentenza 12.01.2010 n° 253 (Marina Gioja )

Giudice di Pace: danno per consegna ritardata del bagaglio al passeggero aereo (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Il cromosoma y nei reati sessuali e adulterio (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura della Barbara Candiani Il cromosoma Y è il cromosoma che determina il sesso maschile e assieme al cromosoma X, da origine ai cromosomi sessuali. La maggior parte del cromosoma Y non è soggetto a ricombinazione, con eccetto che per piccoli pezzi delle regioni presenti nei telomeri (che costituiscono il 5% della lunghezza totale del cromosoma). E' proprio questa quasi totale assenza di ricombinazione ad essere particolarmente importante dal punto di vista forense.

Il direttore del corso di specializzazione universitario non può essere collocato a riposo prima del termine dell'incarico (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Tar Lazio Roma, Sentenza 21.6.2010 n. 19611

Il diritto aquiliano non si prescrive finquando il danno non si percepisce Cassazione, Sez. III, 25 maggio 2010, n.12699 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Il diritto aquiliano non si prescrive finquando il danno non si percepisce Cassazione, Sez. III, 25 maggio 2010, n.12699

In tema di lavoro a tempo determinato: indicazionida includere nel contratto per sostituire un lavoratore assente (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
Cgce, Sezione quarta, Sentenza 24.6.2010 C-98/09

Incidente stradale: risarcimento del danno e antieconomicità della riparazione (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale di Padova, sentenza 15.02.2010 n° 9727 (Alessandro Verga )

Inutilizzabili registrazioni poste dall'interlocutore con apparecchiature fornite dalla P.G. senza previo decreto della Procura (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza n. 23742 la Corte di Cassazione, in tema di utilizzabilità delle intercettazioni ha stabilito che non si possono utilizzare nel processo le conversazioni che, attraverso gli strumenti forniti dalla polizia giudiziaria, vengono prese d

L incostituzionalità del legittimo impedimento (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
(Carlo Dell’Agli)

La terza specola giuridico-educativa: osservatorio sulla mediazione familiare (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Teresa Laviola 11.06.2010

L'assegno bancario può essere rifiutato solo per giustificato motivo (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
che dovrà essere allegato e all'occorrenza provato dal creditore. Questo è quanto statuito dalle Sezioni Unite con la sentenza n.13658 del 4 giugno 2010 con la quale la Suprema Cor

Lavoro: Slc Cgil, su call center occorre riconoscere specificita` produttive e occupazionali (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto del Lavoro
Emilio Miceli, segretario generale del sindacato Slc Cgil, nel corso dell`assemblea nazionale dei quadri e delegati dei call center, tenutasi a Roma, ha chiesto un tavolo con il governo sui call center. Miceli chiede in particolare la cancellazione

L'ordinanza di rimozione rifiuti compete al sindaco (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
TAR Lombardia-Milano, sez. VI, sentenza 09.06.2010 n° 1764 (Aurelio Schiavone )

Manovra e tagli: niente più invalidità per down e trapiantati (Giornalettismo.com)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Innalzato dal 74 all'85% l'indice di invalidità per combattere i falsi invalidi. I governatori protestano. E il governo promette modifiche

Mediazione, pronti i correttivi (Denaro.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Non cancellare la normativa sulla mediazione/conciliazione, ma apportare correttivi che salvaguardino la funzione dell'avvocato, anche a vantaggio dei cittadini. E' questa la proposta che avanzerà oggi a Roma Maurizio de Tilla, presidente dell'Organismo unitario dell'avvocatura, il braccio politico delle toghe italiane

Obbligo di soccorso, anche se nessuno si e' fatto male (Ipsoa.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Secondo la Corte di Cassazione penale, l'obbligo di soccorso previsto dal Codice della Strada ha una portata assoluta: vale a dire che se io provoco un incidente sono tenuto a prestare assistenza anche se non ho arrecato lesioni alla persona e non vi e' una effettiva necessita' in tal senso. La Sesta Sezione Penale, con la sentenza n. 21414/2010 è stata molto chiara sulla questione ed ha offerto una interpretazione estensiva dell'art. 189 ("Comportamento in caso di incidente") del nuovo Codice della Strada

Palazzo Chigi: Dal 9 dicembre 2010 test su conoscenza lingua italiana per il permesso di soggiorno (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
In un comunicato di Palazzo Chigi, si rende noto che in base a quanto prevede un decreto del 4 giugno 2010 del Ministero dell'Interno, per il rilascio del permesso di soggiorno di lungo periodo è necessario che lo straniero abbia un livello di conosc

Personale docente e impugnazione del decreto rettorale per collocamento fuori ruolo (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Tar Lazio Roma, Sentenza 21.6.2010 n. 19504

Pochi via libera prima dell'estate in Parlamento (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Oggi é atteso il via libera al contestatissimo decreto legge sulle fondazioni lirico-sinfoniche, in scadenza oggi, mentre per il decreto di riforma delle università italiane bisognerà

Ricorso per separazione consensuale dei coniugi (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
A cura dell' le Meconcelli TIZIO TIZI, nato a Firenze il 30 novembre 1959, con C.F. e CAIA CAI , nata a Prato il 18 aprile 1961, con C.F. , entrambi attualmente residenti in Roma, via Polibio 24, rispettivamente rappresentati e difesi dall'Avv. Mevio Mevi, presso il suo studio in Roma, via Cesio Basso,15, dove è domiciliato il primo, e dall'Avv. Sempronia Semproni, presso il suo studio in Roma, via Pinelli,3, dove è domiciliata la seconda.

Rifiuti. Abbandono e soggetti responsabili (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 22754 del 15 giugno 2010 ( apr. 2010)Pres. Onorato Est. Gazzara Ric. De SalveIn tema di gestione dei rifiuti, il reato di abbandono incontrollato di essi è ascrivibile ai titolari di enti ed imprese ed ai responsabili di enti, anche sono il profilo della omessa vigilanza sull'operato dei dipendenti che hanno posto in essere la condotta illecita. Si tratta della applicazione del principio generale della responsabilità per il mancato rispetto della normativa di settore, come delineata dal D.L.vo 3/4/06, n. 152, modificato dal D.L.vo 16/1/08, n. 4, discendente dalla attività di produzione dì beni e servizi organizzata sotto forma di impresa, individuale o societaria o gestita in via istituzionale. Inoltre, il reato di cui …

Riflessioni sul danno esistenziale - Negro (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Riflessioni sul danno esistenziale A. Negro

Separazione legale: le detrazioni per i figli a carico spettano al genitore affidatario Commissione Tributaria Provinciale di Lecce, Sez. II, 25 maggio 2010, n. 343 - Matranga (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Separazione legale: le detrazioni per i figli a carico spettano al genitore affidatario Commissione Tributaria Provinciale di Lecce, Sez. II, 25 maggio 2010, n. 343 - Matranga

Stop al mandato di arresto europeo per il cittadino Ue residente in Italia (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
La Corte costituzionale, con la sentenza n. 227 depositata in data 24 giugno 2010, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 18, comma 1, lettera r), della legge 22 aprile 2005, n. 69 (Disposizioni per conformare il diritto interno alla decisione quadro 2002/584/GAI del Consiglio, del 13 giugno 2002, relativa al mandato d'arresto europeo e alle procedure di consegna tra Stati membri), nella parte in cui non prevede il rifiuto di consegna anche del cittadino di un altro Paese membro

Strategie difensive e ragionevole durata del processo (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile sez. I, ordinanza 29.03.2010 n° 7550 (Manuela Rinaldi )

T.A.R. Lombardia, Milano, Sez. I, 17 giugno 2010, n. 1926 OPERE PUBBLICHE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
È illegittimo il provvedimento con il quale la stazione appaltante, espresso il giudizio richiesto dall'art. 38, D.Lgs. n. 163 del 2006, disponga al termine l'esclusione dalla gara della impresa concorrente qualora, come nella specie, non adeguatamente motivato in ordine all'evidenziato decorso di un congruo lasso di tempo dalla commissione dei fatti penalmente rilevanti, al decorso del termine quinquennale previsto per la estinzione del reato ex art. 445, comma secondo, c.p.p. ed alla intervenuta presentazione della relativa domanda per la declaratoria di estinzione (nel caso specifico domanda accolta solo qualche giorno dopo la disposta esclusione della ricorrente dalla gara d'appalto).

Usura: rilevazione tassi medi (TEGM) luglio-settembre 2010 (Avvocatoandreani.it)
Fonte: Studio Legale Andreani, Informazione Giuridica
Decreto Ministeriale del 22/06/2010 - Dal terzo trimestre sono rilevati anche i compensi di mediazione ai fini della valutazione del reato di mediazione usuraria - Il Ministero per l'Economia e le Finanze ha emanato con Decreto Ministeriale i tassi di interesse effettivi globali medi (TEGM) ai sensi della legge sull'usura n. 108 del 1996, rilevati dalla Banca d'Italia, in vigore per il periodo di applicazione 1° luglio - 30 settembre 2010 (cfr. tabella allegata).

Viaggio tra gli emendamenti più curiosi (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
No tax area di almeno 7.500 euro per musicisti e insegnanti di canto o strumento musicale, contributo di 40mila euro per il rinnovo dei battelli ecologici per le gite sui sui laghi,