sabato 15 maggio 2010

Sabato 15 Maggio 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


Adottabilità non revocabile se la madre soffre di delirio persecutorio e il padre è assente (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Lo stato di adottabilità del minore non può essere revocato se la madre soffre di una patologia delirante e persecutoria che ha irrimediabilmente compromesso la sua capacità di prendersi cura del figlio e il padre è assente.

Agenzia Entrate: regime di non imponibilità in caso di triangolazione intracomunitaria (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Aggiornamenti legislativi del 14 maggio 2010 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
D.L. 10 maggio 2010, n. 67 (pubblicato nella Gazz. Uff. 10 maggio 2010, n. 107) Disposizioni urgenti per la salvaguardia della stabilità finanziaria dell'area euro.

Approfittarsi della solitudine di una persona fragile psicologicamente è circonvenzione d'incapace (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Risponde di circonvenzione di incapace chi si approfitta dello stato di isolamento affettivo di una persona, inducendola a sborsare ingenti somme di denaro. Poco importa se non si esercita una vera e propria pressione morale, anche la mera richiesta di "soccorso finanziario" infatti, se rivolta a una persona debole e sola, può configurare il reato di circonvenzione di incapace.Lo ha deciso la Corte di Cassazione nella sentenza n. 18158 del 13 maggio 2010, respingendo il ricorso di un uomo torinese, accusato di circonvenzione di incapace ai danni di una donna sola e fragile psicologicamente. La donna era stata ricoverata in passato non perché affetta da una vera e propria malattia mentale, ma per il suo malessere psichico, connesso a una …

Cass. pen., Sez. IV, ud. 23 febbraio 2010 - dep. 7 maggio 2010, n. 17574 OMICIDIO COLPOSO (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Il preside dell'istituto scolastico, in virtù dei poteri direttivi che la legge gli riconosce, ha dovere di adottare tutte le cautele suggerite dalla ordinaria prudenza a tutela dell'incolumità dei ragazzi che gli sono affidati non solo durante lo svolgimento delle normali attività scolastiche, ossia in una situazione che rientra tipicamente nel dovere di vigilanza, ma anche all'uscita dalla scuola, quando i ragazzi hanno varcato i confini dell'istituto e siano in procinto di salire sui mezzi di trasporto che li condurrà alle rispettive abitazioni.

Cass. pen., Sez. V, ud. 8 gennaio 2010 - dep. 7 maggio 2010, n. 17672 INGIURIA E DIFFAMAZIONE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
L'espressione pazzo, seppur certamente inelegante ma pacificamente entrata nel linguaggio parlato di uso comune, non pare potersi ritenere tale da integrare la fattispecie criminosa della diffamazione di cui all'art. 595 c.p. Avuto particolare riguardo al caso specifico, deve rilevarsi che l'impiego di siffatte espressioni nell'ambito di discussioni, spesso accese, che si svolgono in ambito lavorativo e/o sindacale aventi ad oggetto temi concernenti la organizzazione del lavoro e/o l'adozione di particolari iniziative che possano aumentare la produttività dell'ufficio e rendere più agevole e meno burocratizzata l'attività degli addetti, finiscono per attribuire ad esse un significato rafforzativo del concetto espresso ed evocativo delle …

Cass. pen., Sez. VI, ud. 22 aprile 2010 - dep. 6 maggio 2010, n. 17234 CONCUSSIONE- SANITA' E SANITA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Integra il reato di concussione la condotta del direttore di Unità Operativa di un Ente Ospedaliero che, approfittando della posizione ricoperta, della delicata situazione patologica dei pazienti ricoverati e, quindi, della condizione di soggezione psicologica dagli stessi naturalmente subita, li sottoponga a pressioni sia direttamente che indirettamente (nel caso specifico prospettando conseguenze anche gravi se non avessero acconsentito ad elargire somme di denaro onde accedere più velocemente, apparentemente senza passare dal sistema sanitario nazionale notoriamente più lento, all'iter curativo) al fine di ottenere dazioni monetarie non dovute e di cui le persone offese percepiscano con chiarezza l'ingiustizia. La condotta induttiva, in …

Cassazione Civili: abuso del processo nella richiesta di equo indennizzo (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Cassazione: motociclista non indossa il casco? Non serve contestazione immediata se vigili sono impegnati (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Il motociclista che guida senza indossare il casco può essere multato anche se i vigili non hanno fatto la contestazione immediata. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (sentenza n.11656/2010) specificando peraltro che l`art. 200 del codice della

Cassazione: no alla trascrizione post mortem del matrimonio religioso sui registri civili (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza 10734 la seconda sezione civile della Corte di Cassazione ha stabilito che non è ammissibile la trascrizione nei registri civili del matrimonio religioso post portem: questo perché la volontà deve essere rinnovata all'atto della trasc

Cassazione: procedimento civile nuovo processo societario istanza di fissazione dell'udienza - dies a quo di decorrenza del termine per la notifica alle controparti (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n. 10654 del 03/05/2010 - La Corte ha preso posizione sull'interpretazione dell'art. 8, 4° comma, del d. lgs. 17 gennaio 2003, n. 5, stabilendo che esso non concede all'attore un ulteriore termine per notificare alle controparti l'istanza di fissazione dell'udienza, in quanto il dies a quo di decorrenza dei venti giorni previsti dalla norma si computa dalla scadenza del termine, entro il quale il convenuto avrebbe potuto replicare e che abbia lasciato vanamente decorrere.
Documento allegato: Sentenza n. 10654 del 03/05/2010 (191 Kb)

Cassazione: professioni e professionisti procedimenti disciplinari relativi agli avvocati art. 213 cod. proc. civ. applicabilità sussistenza fondamento (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Sentenza n. 10692 del 04/05/2010 - Le S.U. della S.C. hanno affermato che, nei procedimenti disciplinari relativi agli avvocati, nulla disponendo la legge professionale in ordine alla richiesta di informazioni da parte del giudice disciplinare, deve trovare applicazione l'art. 213 cod. proc. civ., ai sensi del quale le informazioni scritte e i documenti necessari al processo possono essere richiesti d'ufficio dal giudice alla P.A..
Documento allegato: Sentenza n. 10692 del 04/05/2010 (143 Kb)

Clausole claims mad. Semplici deroghe alla normativa convenzionale (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il tribunale di Milano con la sentenza del 18.03.10 è tornato a pronunciarsi sulle cd. claims made, con le quali assicuratore e assicurato pervengono ad una definizione convenzionale della nozione di sinistro ai fini dell'art. 1917, c. 1 c.

Conciliazione: nuova risorsa per la giustizia? (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto

Cons. Stato, Sez. V, 10 maggio 2010, n. 2750 IMPIEGO PUBBLICO (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
L'illegittimo diniego di costituzione di un rapporto di lavoro di pubblico impiego non ancora sorto non attribuisce al destinatario del provvedimento il diritto alla restituito in integrum, bensì (sussistendone nella specie i presupposti) il diritto al risarcimento del danno, la cui entità, non potendo essere provata nel suo preciso ammontare, può essere determinata in via equitativa e rapportata alla differenza fra le retribuzioni che il ricorrente avrebbe potuto percepire in caso di tempestiva nomina e quelle effettivamente percepite.

Cons. Stato, Sez. VI, 10 maggio 2010, n. 2663 AGENTI E FUNZIONARI DI PUBBLICA SICUREZZA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Deve riconoscersi all'agente della Polizia di Stato, posto in aspettativa per motivi di salute e poi dispensato dal servizio per inabilità fisica, il pagamento di quelle somme dovute a titolo di monetizzazione di ferie non godute durante il predetto periodo di aspettativa. Ed infatti, la sospensione per malattia del rapporto lavorativo, non impedisce il riconoscimento del diritto alla maturazione e fruizione delle ferie così come il mancato godimento delle ferie, non imputabile al lavoratore, non preclude il diritto alla percezione dell'emolumento sostitutivo delle ferie non godute. La norma dell'art. 18 del D.P.R. n. 254 del 1999, recante il recepimento dell'accordo sindacale per le Forze di Polizia relativo al quadriennio normativo …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 176 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Lavoro e occupazione - Modifiche all'art. 49 del d.lgs. n. 276/2003, concernente la disciplina del contratto di apprendistato - Intervento sulla durata dell'apprendistato professionalizzante - Attribuzione alla fonte contrattuale della regolamentazione dei profili formativi dell'apprendistato professionalizzante, in luogo della fonte regionale - Lamentata interferenza nella materia di competenza regionale della formazione professionale, carenza di coinvolgimento regionale, inesistenza dei presupposti per la chiamata in sussidiarietà da parte dello Stato. Modifiche all'art. 50 del d.lgs. n. 276/2003, concernente la disciplina del contratto di apprendistato - Apprendistato per l'acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione - …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 177 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Incompatibilità del giudice - Incompatibilità a partecipare al giudizio, quale componente del Tribunale in composizione collegiale, del giudice che, investito del giudizio direttissimo conseguente ad arresto in flagranza di reato per lo stesso fatto e nei confronti delle stesse persone, all'esito del giudizio di convalida e di applicazione di misura cautelare personale, abbia proceduto a diversa qualificazione del reato e abbia dichiarato il proprio difetto di attribuzione in favore del Tribunale in composizione collegiale - Mancata previsione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale dell'articolo 34, comma 2, del codice di procedura penale, sollevata, in …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 178 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Sanità pubblica - Norme della Regione Veneto - Norme in materia di gestione stragiudiziale del contenzioso sanitario - Istituzione di una apposita "Commissione conciliativa regionale" con il compito di comporre in via stragiudiziale le controversie per danni da responsabilità civile derivanti da prestazioni sanitarie erogate dalle aziende sanitarie locali ed ospedaliere, nonché dalle strutture sanitarie private provvisoriamente accreditate - Ritenuta necessità di una disciplina uniforme su tutto il territorio nazionale dell'istituto della conciliazione incidente nelle materie dell'ordinamento civile e della giurisdizione e norme processuali, nonché lamentato contrasto con la normativa comunitaria; Sanità pubblica - Professioni - Norme …

Danno erariale per "mala gestio" del Casinò di Campione d'Italia. competente è il giudice contabile Cassazione, Sezioni unite civili, 9 aprile 2010, n. 8429 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Danno erariale per "mala gestio" del Casinò di Campione d'Italia: competente il giudice contabile Cassazione, Sezioni unite civili, 9 aprile 2010, n. 8429

Decreto Legislativo 53/2010 (Giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Informazioni Giuridiche

Giustizia: Unione Camere Penalli istituisce il "penalista specializzato" (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Secondo l`Unione Camere Penali Italiane il testo di riforma dell`ordinamento forense sarebbe stato oggetto di uno stravolgimento, che dimostrerebbe il "cedere della politica alle esigenze demagogiche". L`UCPI afferma in particolare che il testo us

Il futuro della responsabilità sulla rete (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Incontro di studi in Roma, 21.05.2010

Il Garante vieta le puntate Rai sulle adozioni (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto di Famiglia
Garante per la protezione dei dati personali, 6.5.2010

Il principio di non contestazione non implica l'inversione dell'onere della prova Tribunale Catanzaro, Sez. II, 29 settembre 2009 - Rinaldi (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Il principio di non contestazione non implica l'inversione dell'onere della prova Tribunale Catanzaro, Sez. II, 29 settembre 2009 - Rinaldi

La diversa interpretazione delle Sezioni unite vale la seconda istanza di indulto (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Il cambio di orientamento delle Sezioni unite della Suprema in senso più favorevole al condannato gli dà diritto a presentare nuova istanza di indulto dopo che la prima richiesta è stata respinta. Lo ha stabilito il Massimo consesso di Piazza Cavour che, con la sentenza n. 18288 di oggi, ha risolto un contrasto di giurisprudenza nato all'interno della prima sezione penale.Ci sono volute al Collegio sedici pagine di motivazioni per arrivare alla conclusione secondo cui "il mutamento di giurisprudenza intervenuto con decisione delle Sezioni Unite, integrando un nuovo elemento di diritto, rende ammissibile la riproposizione, in sede esecutiva, della richiesta di applicazione dell'indulto in precedenza rigettata".Secondo le Sezioni semplici …

La durata del processo lumaca non si calcola dalla pregiudiziale ma dall'inizio del procedimento (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Il calcolo della durata di un processo troppo lungo e per il quale il cittadino ha chiesto l'equa riparazione va fatto dall'inizio del procedimento e non dalla pregiudiziale risolta negativamente dal giudice.

L'assegno funzionale legge 468/87 non è maggiorabile del 18% secondo quanto disposto dall'art. 16 della legge 177/76 (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
Corte dei conti, II sezione di appello, Sentenza 22.3.2010 n. 109

Lavoro, sicurezza, normativa, precisazioni (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez. lavoro, sentenza 11.01.2010 n° 215

Le cattive abitudini degli italiani al volante: dal telefonino senza auricolare alla lettura del giornale (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Nonostante una recente sentenza della Cassazione in proposito, gli italiani continuano a fare tantissime attività mentre guidano: tra i vizi degli italiani alla guida, rilevati in seguito ad un'indagine svolta dall'Aci, c'è l'utilizzo del telefonino

Legge regionale 8 aprile 2010, n.9 (Giurdanella.it)
Fonte: Giurdanella, Informazioni Giuridiche

Opposizione a cartella esattoriale non sempre davanti al giudice tributario (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Non tutte le opposizione a cartella esattoriale rientrano nella giurisdizione del giudice tributario.

Poliomelite contratta da minore in seguito a vaccinazione: risarcibili anche i genitori (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Riforma fiscale, professioni, imprese. Intervista a Siciliotti (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Rimuovere gli ostacoli nell'accesso al credito da parte delle imprese, eliminando il vincolo alla deducibilità degli interessi pas

Sicurezza sui luoghi di lavoro: violazione di norme antinfortunistiche (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione penale , sez. IV, sentenza 23.02.2010 n° 7292 (Angela Chiacchio )

Sicurezza sul lavoro all'interno del carcere (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Manuela Rinaldi 10.05.2010

Tribunale contro i bamboccioni (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto di Famiglia
D.ssa Mariagabriella Corbi