domenica 30 maggio 2010

Domenica 30 Maggio 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


AVVISO IMPORTANTE (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Durante il fine settimana dovrebbero essere completate le operazioni di trasferimento del sito su altro server rese necessarie dal corposo aumento di accessi. Ciò potrebbe determinare qualche problema nella visualizzazione delle pagine o nel login degli utenti registrati che dovrebbe risolversi (mi auguro) rapidamente entro massimo 48 ore (tempo previsto per la propagazione dei DNS). Per quanto possibile saranno inseriti periodici avvisi con ulteriori informazioni. Spero comprenderete che si tratta di un'operazione finalizzata a migliorare la fruibilità del sito. Grazie per la pazienza! Luca RAMACCI

Azione di regresso dell'Inail negli infortuni sul lavoro: nuove disposizioni (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Previdenziale
La Cassazione, con sentenza 17 maggio 2010, n. 11986 ha stabilito che, in tema di assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro, l`azione di regresso dell`INAIL nei confronti della persona civilmente obbligata, a seguito dei numerosi int

Azzeramento punti patente comunicato con ritardo? Illegittima revisione patente (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza n. 1670 del 26 maggio 2010, il Tar lombardia ha stabilito che la revisione della patente, disposta dalla motorizzazione, è illegittima se l'azzeramento sei punti sulla patente viene comunicato con ritardo. La sentenza è l'esito del ri

Carabinieri: nei test di ammissione al corso ufficiali il test psichiatrico non è determinante al buon esito della prova (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
T.a.r. Lazio, Roma, Sentenza 25.5.2010 n. 13310

Costruttore e progettista responsabili degli infortuni sul lavoro provocati dai loro macchinari (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Previdenziale
Il costruttore è responsabile degli infortuni ai lavoratori che usano le sue macchine, anche nel caso in cui la realizzazione del macchinario sia stata affidata a un progettista, poiché la sua è una posizione di garanzia che basta da sola a determin

Critiche a norma transitoria e durata degli ascolti (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
ROMA. Impossibile trovare la quadratura del cerchio. La norma transitoria di una disciplina sbagliata non può che produrre effetti distorti, comunque la si scriva. Questa è una

Il commercialista conquista quote (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il commercialista alle prese con le cessioni di quote di Srl conquista, progressivamente, quote di mercato. Rientrato, in Parlamento, il fronte che ha tentato, senza esito, di

La Consob è obbligata a consentire l'accesso agli atti in seguito a verifica ispettiva (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
T.a.r. Lazio, Roma, Sentenza 28.5.2010 n. 13895

Sanzioni fiscali sui lavoratori in nero a decorrere dal primo gennaio (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Le sanzioni irrogate dall`Agenzia delle entrate, per ciascun lavoratore, devono essere calcolate per il periodo compreso dall`inizio dell`anno al giorno dell`ispezione a meno che l`azienda non provi l`effettivo inizio delle attività dei dipendenti in

Scadenza al 16 giugno per la prima tranche Ici (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Scade il 16 giugno il termine per pagare la prima rata dell'Ici 2010. Le regole per determinare l'importo dovuto e le modalità di versamento non sono cambiate rispetto all'anno

Troppe procure sulle stesse utenze (Ilsole24ore.com)
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
In un anno la Direzione nazionale antimafia (Dna) ha scritto in media tre volte al giorno per segnalare alle varie Procure distrettuali che stavano indagando sugli stessi soggetti. I

sabato 29 maggio 2010

Sabato 29 Maggio 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


Acque. Balneazione (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
SI APRE LA NUOVA STAGIONE BALNEARE ED ARRIVANO I NUOVI CRITERI PER DETERMINARE IL DIVIETO DI BALNEAZIONEdi Luigi FANIZZI

Aggiornamento legislativo 29 maggio 2010 (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Circ. 3 maggio 2010, n. 9942 (emanata dal Ministero dell'economia e delle finanze) Legge 23 dicembre 2009, n. 191: "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - Legge finanziaria 2010" - Adempimenti connessi all'attuazione dell'art. 2, comma 222.

Attività forense e accertamento fiscale della Guardia di Finanza (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
Cassazione, Sezioni Unite, Sentenza 16.2.2010 n. 11082

Azione di regresso dell'Inail negli infortuni sul lavoro: nuove disposizioni (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
La Cassazione, con sentenza 17 maggio 2010, n. 11986 ha stabilito che, in tema di assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro, l`azione di regresso dell`INAIL nei confronti della persona civilmente obbligata, a seguito dei numerosi int

Caccia e animali. Associazioni venatorie (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cons. Stato Sez. VI n. 3339 del 26 maggio 2010 L'art. 34, comma 2, lettere b) e c) della legge n. 157/1992 (norme per la protezione della fauna selvatica e per il prelievo venatorio) pone limiti ben precisi per uno specifico riconoscimento delle associazioni venatorie, che siano costituite a livello nazionale, abbiano un consistente numero di iscritti (calcolato sul totale dei cacciatori italiani rilevato dall'Istat) e siano in grado di esprimere l'indirizzo di questi ultimi, come democraticamente espresso in forma di mandato rappresentativo. Una mera confederazione di associazioni più piccole, ciascuna delle quali di per sé non in possesso del grado di rappresentatività richiesto, appare inidonea a consentire il perseguimento delle …

Cass. civ., Sez. II, 26 maggio 2010, n. 12899 CIRCOLAZIONE STRADALE (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
In materia di violazioni al codice della strada, il c.d. "pagamento in misura ridotta" di cui all'art. 202, D.Lgs. n. 285 del 1992 (Codice della Strada), corrispondente al minimo della sanzione comminata dalla legge, da parte di colui che è indicato nel processo verbale di contestazione come autore della violazione, implica necessariamente l'accettazione della sanzione e, quindi, il riconoscimento, da parte dello stesso, della propria responsabilità e, conseguentemente, nel sistema delineato dal legislatore anche ai fini di deflazione dei processi, la rinuncia ad esercitare il proprio diritto alla tutela amministrativa o giurisdizionale, quest'ultima esperibile immediatamente anche avverso il suddetto verbale ai sensi dell'art. 204 bis …

Cassazione civile sezione lavoro sentenza n. 6093 del 12 marzo 2010 (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Diritto del Lavoro
Segnalata da Nicola Centorrino Svolgimento del processo Con ricorso depositato in data 21.11-2003, il sig. X conveniva dinanzi al Tribunale di Torino l' Inps ed esponeva di essere titolare di pensione di inabilità ai sensi dell'art. 2 della legge 222/1984; aveva inoltre ottenuto l'assegno di accompagnamento ex art. 5 della stessa legge. Nel marzo 2000 l'erogazione dell'assegno di accompagnamento era stata sospesa e dal marzo 2001 l'inps aveva iniziato ad effettuare una trattenuta sulla pensione di inabilità; ciò era dovuto al fatto, comunicato peraltro verbalmente, che nel 1999 era stata riconosciuta all'attore l'invalidità civile totale con diritto all'indennità di accompagnamento ai sensi della legge n. 118/1971.

Cassazione Civile, Sezione I, Sentenza n. 7145 del 24 marzo 2010 [Lo stipendio medio di un dipendente non è parametro per la riduzione dell'assegno divorzile] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Sentenze della Cassazione
Segnalata dall' avv. Luca Maenza Svolgimento del processo Con sentenza n. 895 del 23.12.2003 - 7.05.2004, il Tribunale di Padova disponeva lo scioglimento del matrimonio contratto il .., da R.B., ricorrente, ed E.Z., alla quale attribuiva l'assegno di mantenimento di entità pari ad euro 2.800,00 mensili, aggiornabili, corrispondente a quella dell'assegno convenuto dalle parti all'atto della loro separazione consensuale del 25.03.1999, omologata il 16.04.1999.

Cassazione civile, sezione i, sentenza n. 8126 del 2 aprile 2010 [ingiunzione in materia civile procedimento per opposizione in genere] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dalla Carmen Laruccia Svolgimento del processo A seguito del ricorso della Tiroler Sparkasse Bank, il tribunale di Arezzo, sezione di Montevarchi, pronuncia un decreto ingiuntivo in data 27 maggio 2004 nei confronti di M,G e Z, dichiarato esecutivo il 24 marzo 2005. Gli intimati ricorrono in data 30 marzo 2005 alla sezione distaccata di Montevarchi, chiedendo che il decreto sia dichiarato inefficace ai sensi dell'art. 188 disp. att. c.p.c., ritenendo che esso non sia stato notificato regolarmente, mettendoli nella posizione di non essere venuti a conoscenza del decreto medesimo. Il giudice adito, con decreto del 1° aprile 2005 sospende l'esecuzione del provvedimento monitorio, inaudita altera parte.

Cassazione civile, sezioni unite, sentenza n. 9962 del 27 aprile 2010 [anche se firmata in modo illeggibile valida notifica a persona diversa dal destinatario] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dall' Avv. Luca Maenza Svolgimento del processo V.A., passeggera sull'autovettura Alfa 75 condotta da C.A. e di proprietà di C.M., assicurata presso la HDI Assicurazioni s.p.a. a seguito della collisione di tale veicolo con altra auto di proprietà di S.A., condotta da N.M. e assicurata presso la Sara s.p.a., ha convenuto in giudizio innanzi al giudice di pace di Roma il N., il S. e la Sara Assicurazioni (nelle rispettive qualità di conducente, proprietario ed assicuratrice dell'auto Lancia Prisma con la quale si era scontrata la Alfa 75 sulla quale essa attrice era trasportata), chiedendone la condanna solidale al risarcimento dei danni alla persona riportati a seguito dello scontro tra le due autovetture, scontro che ha …

Cassazione penale, sezione i, sentenza n. 23036 del 30 aprile 2009 [riciclaggio e associazione di tipo mafioso] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Diritto Penale
Segnalata dall' Avv. Maria Sabina Lembo Svolgimento del processo 1. A seguito di denunzia - querela di F.P., legale rappresentante della società Panaviation, il Pubblico Ministero chiedeva il rinvio a giudizio di G.J.M., R.P. e . contestando: A) al Ro. il reato di cui all'art. 262 c.p., per avere, nel corso della intervista televisiva trasmessa il **** da **** avente tra l'altro ad oggetto l'incidente aereo avvenuto il **** all'aeroporto di **** nel quale erano morti quattro passeggeri, e quale avvocato difensore del pilota precipitato in mare,

Cassazione penale, sezione unite, sentenza n. 15208 del 25 febbraio 2010 [corruzione] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Diritto Penale
Segnalata dall' Avv. Maria Sabina Lembo Svolgimento del processo Il Tribunale di Milano, con sentenza del 17 febbraio 2009, dichiarava M.D.D.M. colpevole del reato di corruzione in atti giudiziari e lo condannava alla pena principale di anni quattro e mesi sei di reclusione, a quella accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici per la durata di cinque anni, nonchè al risarcimento del danno in favore della costituita parte civile, Presidenza del Consiglio dei Ministri, liquidato in complessivi Euro 250.000,00, oltre che alla rifusione delle spese di costituzione e patrocinio.

Cassazione: reversibilità alla prima moglie se aveva pattuito assegno mensile (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Previdenziale
Quando i coniugi hanno pattuito il pagamento di un assegno periodico che non deve cessare alla morte dell`onerato sussistono i requisiti della "previa titolarità dell`assegno di cui all`art. 5 della l. 898/1970, per l`accesso alla pensione di reversi

Commercialista risponde di bancarotta se è il "regista" delle attività fraudolente della società (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza 19545 del 24 maggio, la Quinta sezione penale della Corte di cassazione, ha stabilito che anche il commercialista, risponde di bancarotta fraudolenta se assume la "guida tecnica" delle operazioni illecite. La Corte ha infatti precisa

Cons. Stato, Sez. IV, 24 maggio 2010, n. 3262 CONCORSI A PUBBLICI IMPIEGHI (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
La presenza alle sedute della Commissione esaminatrice di un concorso notarile di più membri rispetto a quelli normativamente previsti (cinque) non comporta modifica nè alterazione della composizione legale della stessa, atteso che la presenza di ulteriori membri, cd. supplenti, è volta a garantire, ai sensi dell'art. 27, comma 2, del R.D. n. 1953 del 1926, l'immediata sostituzione di quel commissario effettivo che non possa assumere o continuare l'esercizio delle sue funzioni. E', pertanto, infondata, nel caso concreto, l'asserita irregolare composizione della Commissione giudicatrice per la presenza di più membri, stante l'intervenuto accertamento - come comprovato dalle risultanze istruttorie - in ordine alla circostanza che la …

Cons. Stato, Sez. IV, 24 maggio 2010, n. 3270 GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Nell'ambito del giudizio sul silenzio della P.A., qualora debba di fatto ravvisarsi la sopravvenienza del provvedimento espresso, la declaratoria di cessazione della materia del contendere, quale formula di conclusione del giudizio, potrà essere adottata esclusivamente in presenza di un provvedimento del tutto favorevole all'istante (circostanza, tuttavia, non verificatasi nel caso di specie). In materia di ricorso avverso il silenzio della Pubblica Amministrazione, l'esigenza di certezza sottesa alla ratio della norma sancita dall'art. 21-bis della legge n. 1034 del 1971 viene meno ogni qualvolta l'azione esercitata dall'amministrazione si esplichi a mezzo di un provvedimento espresso. In ipotesi siffatte, invero, il Giudice …

Cons. Stato, Sez. V, 26 maggio 2010, n. 3366 IMPIEGO PUBBLICO (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Nella ratio dell'art. 16 del D.P.R. n. 268 del 1987 il riposo compensativo è una forma di compenso del lavoro straordinario alternativa alla liquidazione delle relative competenze economiche, ne consegue che la giunta comunale, cui spettava autorizzare il lavoro straordinario del personale e non l'ha fatto, ammettendo gli stessi al riposo compensativo esplicitamente riconosce l'effettuazione del lavoro straordinario

Contenuto e limiti della potestà legislativa regionale in materia di fonti di energia rinnovabili Corte Costituzionale, 22 marzo 2010, n. 119 - Immordino (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Contenuto e limiti della potestà legislativa regionale in materia di fonti di energia rinnovabili Corte Costituzionale, 22 marzo 2010, n. 119 - Immordino

Contratto assicurativo: nulla la clausola che limita a dismisura le garanzie Cassazione, Sez. III, 7 aprile 2010, n. 8235 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Contratto assicurativo: nulla la clausola che limita a dismisura le garanzie Cassazione, Sez. III, 7 aprile 2010, n. 8235

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 191 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Parlamento - Immunità parlamentari - Procedimento penale a carico del senatore Raffaele Iannuzzi per il reato di diffamazione aggravata a mezzo stampa nei confronti del magistrato Antonio Ingroia - Deliberazione di insindacabilità del Senato della Repubblica.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara ammissibile, ai sensi dell'art. 37 della legge 11 marzo 1953, n. 87, il conflitto di attribuzione proposto dal Tribunale ordinario di Monza, sezione distaccata di Desio, nei confronti del Senato della Repubblica, con l'atto indicato in epigrafe; dispone: a) che la cancelleria della Corte dia immediata comunicazione della presente ordinanza al Tribunale ordinario di Monza, sezione distaccata di Desio; b) che, a cura del ricorrente, …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 192 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Responsabilità civile - Risarcimento del danno derivante da sinistro stradale - Procedura di risarcimento diretto introdotta dal Codice delle assicurazioni private - Previsione dell'azione diretta del danneggiato nei confronti della propria impresa di assicurazione (senza facoltà di convenire il responsabile civile e il suo assicuratore) nonché determinazione regolamentare di specifici criteri e limiti alla risarcibilità del danno e al rimborso delle spese accessorie in caso di indennizzo diretto.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale degli articoli 149 e 150 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle assicurazioni private), e …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 186 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Appalti pubblici - Norme della Regione Liguria - Progettazione e realizzazione delle autostrade di interesse regionale, delle infrastrutture ferroviarie regionali e delle tratte viarie strategiche sul territorio regionale - Previsione che la Regione predisponga lo studio di fattibilità e di compatibilità ambientale, e che provveda all'affidamento dell'incarico di redazione del progetto preliminare con la procedura disciplinata dallo stesso provvedimento regionale - Lamentato contrasto con la disciplina nazionale in materia di ambiente e con la disciplina nazionale in materia di contratti pubblici che attribuiscono tali competenze allo Stato; Disciplina della procedura per l'affidamento del progetto preliminare attraverso la finanza di …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 187 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Straniero - Assegno sociale per invalidità - Condizione - Possesso del permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno.per questi motivi la corte costituzionale dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 80, comma 19, della legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - legge finanziaria 2001), nella parte in cui subordina al requisito della titolarità della carta di soggiorno la concessione agli stranieri legalmente soggiornanti nel territorio dello Stato dell'assegno mensile di invalidità di cui all'art. 13 della legge 30 marzo 1971, n. 118 (Conversione in legge del decreto-legge 30 gennaio 1971, n. 5 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili). …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 188 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Parlamento - Immunità parlamentari - Intercettazioni "indirette" o "casuali" di comunicazioni o conversazioni di parlamentari - Intercettazioni di comunicazioni o conversazioni di parlamentari - Utilizzazione in procedimento penale - Procedimento penale nei confronti del sen. Giuseppe Valentino, indagato per il reato di favoreggiamento personale - Richiesta del Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Roma, ai sensi dell'art. 6 della legge n. 140/2003, di autorizzazione all'utilizzazione di tabulati telefonici relativi ad una utenza intestata a Sinibaldi Michele - Richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, ai sensi dell'art. 4 della legge n. 140/2003, di autorizzazione all'acquisizione di …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 189 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Ordinamento penitenziario - Divieto di concessione di benefici al condannato (nella specie, madre di figli minori) che sia stato riconosciuto colpevole di una condotta punibile a norma dell'art. 385 cod. pen. (evasione) - Denunciato rigido automatismo del divieto.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 58-quater della legge 26 luglio 1975 n. 354 (Norme sull'ordinamento penitenziario e sull'esecuzione delle misure privative e limitative della libertà), sollevate in riferimento agli artt. 2, 3, 27, terzo comma, 29, 30 e 31 dal Tribunale di sorveglianza di Palermo con l'ordinanza indicata in epigrafe. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 190 anno 2010 (Cortecostituzionale.it)
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Ordinamento penitenziario - Detenuti sottoposti al regime speciale di detenzione - Reclamo avverso il procedimento applicativo - Possibilità per il detenuto o l'internato e il difensore di proporre utilmente reclamo avverso il Tribunale di sorveglianza per difetto di congruità del contenuto del provvedimento del Ministro della giustizia di applicazione o di proroga del regime detentivo speciale - Preclusione. Ordinamento penitenziario - Detenuti sottoposti al regime speciale di detenzione - Limitazione della permanenza all'aperto ad una durata non superiore a due ore al giornoper questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 41-bis, commi 2-quater, lettera f), 2-quinquies …

Donazione indiretta, revocazione per ingratitudine (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
TRIBUNALE DI NAPOLI, Sez. Dist. di Frattamaggiore, sentenza del 1° settembre 2009. Donazione - Revocazione per ingratitudine, art. 801 c.c.

Escluso il rapporto di associazione con l'azienda se il consulente partecipa agli incassi (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Non si ravvisa un rapporto di associazione tra la ditta e il consulente (che va quindi retribuito per l'opera prestata) se quest'ultimo partecipa agli incassi, ma non agli utili e alle perdite.

Il marito irascibile non è punibile per maltrattamenti (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Non rischia necessariamente una condanna per maltrattamenti in famiglia il coniuge irrascibile e, sporadicamente violento. Può sempre essere condannato, tuttavia, per lesioni. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che, con la sentenza 20494 del 28 maggio 2010, ha accolto il primo motivo di ricorso di un uomo condannato dalla Sezione staccata di Pozzuoli a scontare la pena di due anni ed otto mesi di reclusione, per aver commesso vari reati tra cui quello di maltrattamenti in famiglia. L'uomo aveva presentato ricorso denunciando l'erronea applicazione dell'art. 572 c.p., poichè gli episodi di violenza nei confronti della moglie e dei figli non avendo il carattere dell'abitualità, si riferivano a situazioni critiche e sporadiche. I giudici …

In tema di ragionevole durata del processo secondo la legge Pinto (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Consiglio di Stato, Sezione IV, Sentenza 27.5.2010 n. 3390

In vigore dal 19 maggio il nuovo passaporto ordinario (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
A partire dal 19 maggio scorso, in forza del decreto 303/13 del 23 marzo 2010, è in vigore il nuovo passaporto ordinario che contiene oltre alla foto e la firma digitalizzate anche le impronte digitali del titolare. Questi dati sono raccolti in un ch

Le sentenze del giudice di pace che contengono statuizioni risarcitorie sono sempre appellabili Cassazione, Sez. II, 16 marzo 2010, n. 10344 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Le sentenze del giudice di pace che contengono statuizioni risarcitorie sono sempre appellabili Cassazione, Sez. II, 16 marzo 2010, n. 10344

L'odiosità delle molestie sessuali del datore di lavoro (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
D.ssa Mariagabriella Corbi

Nell'imponibile Irap i contributi erogati alle aziende di trasporto pubblico locale (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Le aziende di trasporto pubblico locale pagano l'Irap sui contributi ricevuti dallo Stato, prima e dopo la riforma del 2002.

Riforme e professione: niente processi agli avvocati (Consiglionazionaleforense.it)
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Sì alla reversibilità della pensione per l'ex moglie se c'era un accordo tra i coniugi (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
L'ex moglie ha diritto alla reversibilità della pensione del defunto marito se, prima del decesso,

Sinistro stradale: risarcito il passeggero della moto condotta senza patente (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Tribunale di Napoli: niente TFR al socio di cooperativa della piccola pesca costiera (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Una chimera chiamata mediazione (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Gianluca Ludovici 06.05.2010

giovedì 27 maggio 2010

Giovedi 27 Maggio 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


==> Nuova utility per il calcolo di una fattura generica (Avvocatoandreani.it)
Fonte: Studio Legale Andreani, Informazione Giuridica
Estendendo la fatturazione per avvocati e studi legali abbiamo realizzato una nuova utility per il calcolo di fatture generiche - Con questa utility potete calcolare una fattura di qualsiasi tipo con la possibilità di specificare la percentuale IVA, la ritenuta d'acconto, le spese (imponibili ed esenti) e di effettuare lo scorporo dell'importo indicato.

Anche il medico di una clinica che altera la cartella di un paziente risponde di falsità in … (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Il medico che lavora in una clinica privata, anche solo parzialmente convenzionata con il servizio sanitario nazionale, svolge una funzione pubblica certificativa e risponde di falsità in atto pubblico se sostituisce o altera la cartella clinica di un suo paziente. Lo ha affermato la Corte di Cassazione nella sentenza 19557 del 24 maggio 2010, respingendo il ricorso di due medici di una clinica de L'aquila, accusati di falsità materiale in atto pubblico, aggravato dal fine di occultare il re

Avvocati: non è legittimo impedimento l'astensione dalle udienze del penalista Cassazione, Sez. II, 17 maggio 2010, n. 18613 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Avvocati: non è legittimo impedimento l'astensione dalle udienze del penalista Cassazione, Sez. II, 17 maggio 2010, n. 18613

Beni ambientali. Autorizzazione e ruolo della sovrintendenza (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Veneto Sez. II sent. 1550 del 23 aprile 2010Il d.lg. n. 42 del 2004, ridisegnando il procedimento per il rilascio dell'autorizzazione paesaggistica, ha eliminato il potere della Soprintendenza di annullare l'autorizzazione paesaggistica già emessa dal Comune e ha previsto l'intervento della medesima Soprintendenza in sede endoprocedimentale, con facoltà di formulare un parere che risulta espressione di un potere decisorio complesso facente capo a due apparati distinti. L'art. 146 comma 12 - nella versione modificata dall'entrata in vigore del d.lg. n. 157 del 2006 "Disposizioni correttive ed integrative al d.lg. 22 gennaio 2004 n. 42, in relazione al paesaggio" - prevede che non possano più essere rilasciate autorizzazione …

Cassazione penale: esecuzione - giudice dell'esecuzione - procedimento - in genere (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Unite
Sentenza n. 18288 ud. 21/01/2010 - deposito del 13/05/2010

Cassazione: "No a rimborso spese legali ai politici inquisiti anche se assolti" (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Rrespinto il ricorso di sei ex amministratoti di un comune dell'astigiano. La Suprema corte: gli amministratori pubblici non sono dipendenti ma sono eletti dai cittadini ai quali rispondono del loro operato I politici locali che finiscono sotto inchiesta in relazione all'esercizio delle funzioni di pubblici amministratori non hanno diritto ad ottenere dal Comune il rimborso delle spese legali nemmeno se alla fine vengono assolti. Lo ha stabilito la Cassazione (I sezione civile, sentenza 126

Cassazione: cane morde da dietro il recinto? Padrone va sotto processo (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Chi è proprietario di un animale ha un obbligo di custodia da cui non può esimersi semplicemente per il fatto che l`animale si trovi dietro un recinto e deve assicurarsi di prendere tutti gli accorgimenti del caso per evitare danni a terzi. La qua

Cassazione: lavoro molestie sessuali prova - risarcimento del danno (Cortedicassazione.it)
Fonte: Corte di Cassazione, Sentenze Lavoro
Sentenza n. 12318 del 19/05/2010 - In tema di molestie sessuali sul luogo di lavoro, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul valore processuale delle dichiarazioni rese in sede di interrogatorio dalla lavoratrice molestata, nonché sul danno, anche di tipo esistenziale, risarcibile alla lavoratrice.
Documento allegato: Sentenza n. 12318 del 19/05/2010 (358 Kb)

Cassazione: non si puo' ritirare la patente a chi guida ubriaco un mezzo che non la richiede (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Se si guida ubriachi un veicolo per cui non e' necessaria la patente, il titolo di guida non puo' essere ritirato. Lo ha stabilito la Corte di cassazione che ha annullato il provvedimento di sospensione della patente scattato nei confronti di un 67enne di Trento fermato dalla polizia mentre guidava in stato di ebbrezza un 'Ape 50'.

Cassazione: Procedimento di adottabilità e presenza di parenti del minore (Minoriefamiglia.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Corte di Cassazione, sentenza 4 maggio 2010, n. 10706 - Procedimento di adottabilità e presenza di parenti del minore - Differenza tra affidamento e adozione

Ciclo di incontri e studi sulla mediazione familiare (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Continua presso l'Auditorium Comunale "G. Tebaldini" di San Benedetto del Tronto il ciclo di incontri e studi sulla mediazione familiare (prossime date 8 giugno 2010, il 28 settembre 2010 e il 12 ottobre 2010, ore 15.30-20,00) rivolto agli avvocati,

Codici tributo, due new entry per giochi e scommesse sportive (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Sono "5124" e "5126" i due codici tributo che i titolari di concessione di giochi pubblici devono utilizzare per versare, tramite il modello F24 Accise, gli interessi maturati per aver pagato con ritardo il canone di concessione, le vincite non riscosse e i rimborsi non richiesti entro i termini di regolamento di gioco. Per contrastare il fenomeno delle scommesse illegali, con specifiche convenzioni vengono richiesti ai titolari di concessione determinati adempimenti per evitare l'evasione ed

Corsi di formazione per conciliatori dopo il D.Lgs. 28/2010 (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il recente Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28 in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civile e commerciali, sta sollevando numerosi interrogativi non solo riguardo alla sua applicazione, ma anche in merito all'

Corte di Cassazione Sentenza n. 11472/2010 (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Liberi professionisti - Contributi sul reddito Corte di Cassazione Sez. Lavoro - Sent. del 12.05.2010, n. 11472 Svolgimento del processo La Corte di Appello di Salerno accoglieva l'impugnazione proposta dall'Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza Biologi - ENPAB - e per l'effetto, in riforma della sentenza di primo grado, rigettava l'opposizione avanzata da P. Raffaele, avverso il provvedimento

Corte di Cassazione Sentenza n. 18030/2010 (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Ritenzione di denaro in compensazione o in garanzia Corte di Cassazione - Sez. Seconda - Sent. del 12.05.2010, n. 18030 Fatto 1. L'avv. to B. Giorgio veniva tratto a giudizio presso il Tribunale di Reggio Emilia, con il seguente capo d'imputazione: del delitto p. e p. dall'art. 646 c.p. per essersi, al fine di procurarsi un ingiusto profitto,

Diffamazione e pubblicazione di messaggi a mezzo mailing list (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Brescia, sez. III civile, sentenza 16.09.2008 (Simone Marani )

Dimezziamo il numero dei tribunali? no, grazie. non serve. (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Salvatore Walter Pompeo 27.05.2010

Diritto e immigrazione: lo stato dell'arte in sintesi (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

È reato emettere una fattura falsa a titolo di acconto (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Risponde di evasione fiscale l'imprenditore che emette fatture false a titolo di acconto per prestazioni future. Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 19907 di oggi, ha confermato la condanna per evasione fiscale nei confronti di un imprenditore che, per far ottenere dei finanziamenti ad un'altra azienda, aveva emesso una serie di fatture (con la dicitura "vs dare per acconto") a fronte di operazioni mai eseguiti né eseguibili, data la mancanza di attrezzature ad hoc. È una sorta di vademecum quello scandito in sentenza dalla Suprema corte nel quale vengono riepilogati i casi in cui il contribuente risponde anche penalmente della falsa fatturazione. In particolare si legge che "l'emissione di fatture per operazioni …

Errore in medicina e responsabilità del medico (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Tribunale di Nola, 27 maggio / 17 giugno 2010 - Convegno

Escluso dal concorso perché copia da altalex (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
TAR Puglia-Bari, sez. III, sentenza 04.02.2010 n° 250 (Gesuele Bellini )

Guida con il cellulare. i punti sulla patente? tolti solo a chi guida (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile sentenza 29.04.2010 n° 10363 (Simone Marani )

I genitori contribuiscono sempre nelle spese straordinarie (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Diritto di Famiglia
Corte di Cassazione, I^ Sez. civile, sentenza n. 8676 del 12 aprile 2010

Il civile responsabile non è litisconsorte necessario. (Unarca.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
La r.r. può essere incompleta - Tribunale di Roma, sezione dodicesima, 30 marzo 2010.

Il tatuaggio invisibile non ostacola l'ammissione al concorso in Polizia (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Consiglio di Stato, Sentenza 13.5.2010 n. 2950

Illegittima la confisca dell'auto aziendale per guida in stato di ebbrezza (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
È illegittima la confisca dell'auto intestata alla società per guida in stato di ebbrezza alcolica. Ciò anche se con le nuove norme la misura restrittiva è in teoria obbligatoria. Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 20093 di oggi, ha accolto il ricorso del legale rappresentante di una srl di Vicenza che era stato fermato per guida in stato di ebbrezza alcolica. "Il novellato art. 186 del Codice della strada - hanno motivato i giudici della quarta sezione penale - prevede, per l'illecito in esame, la confisca obbligatoria del veicolo, tranne che esso appartenga a persona estranea al reato; ed in vista di tale obbligatoria confisca è stato adottato l'atto di sequestro preventivo. Esso, tuttavia, non tiene in conto …

Illegittimità costituzionale dell'art. 140 c.p.c.: la notifica si perfeziona con il ricevimento della raccomandata (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Illegittimo il licenziamento del dipendente che per una volta ha usato l'auto aziendale per … (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Non va punita con il licenziamento, ma con una sanzione meno grave, la condotta del dipendente che per una volta ha utilizzato la macchina aziendale per fare una commissione personale. In mancanza di precedenti violazioni da parte del lavoratore, infatti, la sanzione espulsiva risulta sproporzionata per una tale condotta. È quanto emerge dalla sentenza 6848/10 con cui la Cassazione ha confermato l'illegittimità del licenziamento inflitto ad un dipendente per uso indebito di un bene aziendale

La Cassazione conferma la sospenione del `pornoprof` (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Arriva oggi, a circa 20 anni dai fatti la decisione della Corte di Cassazione sul caso accaduto all`istituto tecnico di Matera e che ha visto coinvolto un professore di diritto ed economia sospeso dall`insegnamento per aver commesso abusi nei confron

La mediazione DLgs 28/10 e il risarcimento danni innanzi al GdP (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Felice Alberto D’Onofrio

La riforma dell'attivita' di mediazione creditizia e di agenzia in attivita' finanziaria proposta dal mef nelle bozze dei decreti legislativi di attuazione della delega contenuta nell'articolo 33, c. 1, lett. e) della legge 7 luglio 2009, n. 88. (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

L'affittuario non ha diritto ad essere risarcito per il degrado dell'immobile non … (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
L'affittuario che non denuncia immediatamente i difetti dell'immobile affittato, nel momento in cui sottoscrive il contratto d'affitto, non ha diritto al risarcimento del danno né può chiedere la risoluzione del contratto. Lo ha affermato la Corte di Cassazione nella sentenza 12708 del 25 maggio 2010.

Lavoro a tempo determinato: proroga, prosecuzione e successione di contratti (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Legittimo l'accertamento dell'Iva all'importazione in caso di deposito doganale poco capiente (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Linea dura della Cassazione sull'Iva all'importazione. È infatti legittimo l'accertamento della maggiore imposta nel caso in cui dalle verifiche emerga che il deposito doganale "non ha una capienza sufficiente a contenere la massa " di merce "ricavabile dalla documentazione esibita".

L'esecuzione del sequestro nel procedimento di prevenzione. Il c.d. sequestro urgente: recenti profili problematici. (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, La vetrina

Mobbing e dintorni (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Lavoro e Previdenza

Niente revisione della patente se i ricorsi amministrativi non sono ancora definiti (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
L'amministrazione non può richiedere all'automobilista la revisione della patente, se sono ancora pendenti i ricorsi presentati contro le sanzioni che hanno contribuito all'azzeramento del punteggio. Lo ha stabilito il Tar della Campania che con sentenza 9185 del 26 maggio 2010, ha accolto il ricorso presentato da un cittadino contro il provvedimento di revisione di guida per esaurimento del punteggio. In particolare l'automobilista affermava non potersi procedere alla revisione poichè per una delle multe, la cui sanzione accessoria rappresentava la decurtazione di 10 punti, aveva presentato regolare ricorso al Prefetto di Caserta che non si era ancora pronunciato nel merito. Il Tribunale ha perciò stabilito la correttezza dell'appello …

No alla legge bavaglio (Legali.com)
Fonte: Legali.com, Notizie giuridiche
- News / Apertura

No alla rivalsa dell'Iva evasa sui soci della cooperativa (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
La cooperativa non può recuperare dai soci le somme di Iva non versata,

Nullità della notifica a mezzo posta mediante consegna al portiere Cassazione, Sez. II, 30 marzo 2010, n. 7744 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Nullità della notifica a mezzo posta mediante consegna al portiere Cassazione, Sez. II, 30 marzo 2010, n. 7744

Per i bambini in moto non serve il seggiolino (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Salterà dal disegno di legge sulla sicurezza stradale l'obbligo del seggiolino per il trasporto dei bambini sulle moto. È uno dei 150 emendamenti presentati ieri su cui la commissione Trasporti della Camera ha trovato la quadra fra maggioranza e opposizione. Come sul divieto di vendita di alcolici nelle aree di servizio autostradali dalle 22 alle 6 del mattino (la norma approvata dal Senato sul fronte dell'asporto di bevande riguardava, invece, solo i superalcolici)In arrivo anche una sorta di

Per i ricorsi in materia di cittadinanza è competente il T.A.R. del Lazio (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Leggi e Normative
Consiglio di Stato, sez. VI, Sentenza 10.5.2010 n. 2815

Perde il diritto al risarcimento l'automobilista che paga la sanzione illegittima (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Il pagamento della multa rivelatasi illegittima preclude all'automobilista la possibilità di ottenere il risarcimento dei danni. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 12899 del 26 maggio 2010, accogliendo il ricorso presentato dal comune di Torre Annunziata contro la decisione del Giudice di Pace che aveva accolto la richiesta di risarcimento danni presentata da un automobilista dopo aver pagato una multa rivelatasi poi illegittima. Il giudice di legittimità decidendo sulla controversia, ha accolto le pretese del Comune, affermando che nella fattispecie è applicabile il principio di diritto per cui, "in materia di violazioni al codice della strada, il c. d. "pagamento in misura ridotta" di cui all'art. 202 C.d.S., …

Permessi sindacali: non sono validi per la ricostruzione della carriera (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
Nota a Cassazione - Sezione Lavoro - Sentenza 7 maggio 2010 n. 11146, avv. Francesco Orecchioni

Responsabilità medica: cooperazione colposa, concorso di cause indipendenti nella morte del paziente, posizione di garanzia dello specializzando e la cd autonomia vincolata Cassazione, Sez. IV, 16 febbraio 2010, n. 6215 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Responsabilità medica: cooperazione colposa, concorso di cause indipendenti nella morte del paziente, posizione di garanzia dello specializzando e la cd autonomia vincolata Cassazione, Sez. IV, 16 febbraio 2010, n. 6215

Risponde di lesioni il padrone del cane rinchiuso che azzanna un passante (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Il padrone del cane che morde un passante dall'interno del recinto in cui è rinchiuso, approfittando di un apertura nella barriera di recinzione, risponde di lesioni personali colpose, anche se l'animale non era libero, essendo suo preciso dovere controllare che non sia in condizioni di danneggiare gli estranei. Lo ha affermato la Corte di Cassazione nella sentenza 20054 di ieri, accogliendo il ricorso della procura di Catania contro l'assoluzione dei proprietari di un cantiere in cui era rinchiuso un cane. L'animale aveva azzannato una donna mentre passava accanto all'area, riuscendo a intrufolarsi attraverso un'apertura della recinzione. I padroni del cane, accusati di lesioni personali colpose, erano stati assolti in appello. I giudici …

Ritenzione di denaro in compensazione o in garanzia (Studiolegalelaw.net)
Fonte: Studio Legale Law, Notizie Giuridiche
Non costituisce appropriazione indebita quando il credito vantato dall'agente nei confronti del proprietario del bene è certo liquido e esigibile L'avvocato si trattiene il denaro recuperato per conto di un cliente ? Non è perseguibile per il reato di appropriazione indebita, se l'avvocato vanta nei confronti del cliente un credito certo, liquido e esigibile, ovvero determinato

Sezioni Unite: la giurisdizione su controversie per danni derivanti da esecuzione di opere pubbliche è dell'A.G.O. (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Le Sezioni Unite della Corte di cassazione hanno stabilito che in tema di controversie dei condomini contro l'esecuzione delle opere pubbliche la giurisdizione spetta al giudice ordinario. Inizialmente il condomino, aveva presentato ricorso presso il

Sicurezza sul lavoro: valutazione dei rischi e infortuni (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione penale , sez. IV, sentenza 16.03.2010 n° 10448 (Manuela Rinaldi )

Solo il datore può chiedere il rimborso dei contributi indebitamente versati, anche per la … (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Contributi indebitamente versati? I lavoratori, per la quota a loro carico, non possono agire direttamente contro l'Inps ma possono farlo nei confronti del datore di lavoro senza nemmeno aspettare che lo stesso ottenga il rimborso da parte dell'Istituto. Insomma, il datore è l'unico legittimato all'azione di ripetizione verso l'Ente previdenziale. È quanto emerge dalla sentenza 8888/10 con cui la Cassazione ha confermato un verdetto d'appello che aveva negato ai lavoratori di una c

Tribunale di Perugia, I sez. Civile, sentenza n. 377 del 29.3.10 : separazione personale tra coniugi e difetto di giurisdizione del Giudice italiano. (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Sentenze

Un triennio di novità per i pensionandi (Diritto.it)
Fonte: Diritto.it, Lavoro e Previdenza

Urbanistica. Lottizzazione e buona fede dell'acquirente (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 18537 del 17 maggio 2010 ( mar. 2010)Pres. Petti Est. Franco Ric. PellisIn tema di lottizzazione abusiva l'acquirente versa in una situazione quanto meno di colpa quando non sia stato cauto e attento a verificare le previsioni urbanistiche e pianificatorie della zona (nella specie si è ritenuto che l'obbligatoria allegazione all'atto di vendita del certificato di destinazione urbanistica dell'area interessata, dimostra che l'acquirente era in grado di sapere che la lottizzazione avveniva su un terreno agricolo ancora sottratto a programmi di urbanizzazione. Era infatti percepibile e concreta la predisposizione di una zona agricola in cui non era consentita l'edificazione; inoltre non esistevano opere di urbanizzazione, …

Urbanistica. Pertinenze ed obbligo di conformità allo strumento urbanistico (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Liguria Sez.I n. 1831 del 20 aprile 2010 Anche le opere edilizie qualificabili come pertinenze soggiacciono all'obbligo di conformità allo strumento urbanistico e - a più forte ragione - al vincolo urbanistico di fonte legale posto a salvaguardia di un superiore interesse pubblico. In ogni caso, la nozione di pertinenza urbanistica postula indefettibilmente, oltre ad un volume minimo (in assoluto ed in rapporto a quello dell'edificio principale), tale da non consentire una sua destinazione autonoma e diversa da quella a servizio dell'immobile cui accede, un vincolo a servizio dell'edificio principale, vincolo che deve però risultare da elementi oggettivi e strutturali, a prescindere dalla personale destinazione impressa dal …

mercoledì 26 maggio 2010

Mercoledi 26 Maggio 2010

Notizie Giuridiche dalla Rete


Acque.Acque di balneazione (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
DECRETO 30 marzo 2010 Definizione dei criteri per determinare il divieto di balneazione, nonche' modalita' e specifiche tecniche per l'attuazione del decreto legislativo 30 maggio 2008, n. 116, di recepimento della direttiva 2006/7/CE, relativa alla gestione della qualita' delle acque di balneazione(GU n. 119 del 24-5-2010 - Suppl. Ordinario n.97)

Al giudice ordinario le controversie dei condomini contro l'esecuzione delle opere pubbliche (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Notizie Giuridiche
Lo hanno stabilito le Sezioni Unite della Corte di cassazione con la sentenza 12792 del 25 maggio 2010

Aria. Attività a ridotto inquinamento atmosferico (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass. Sez. III n. 18774 del 18 maggio 2010 ( apr. 2010)Pres. De Maio Est. Lombardi Ric. MigaliOccorre sempre un specifico provvedimento regionale o delle altre autorità indicate dall'art. 17 del DPR n. 203/1988 che o autorizzi in via generale l'esercizio delle attività a ridotto inquinamento atmosferico, individuandole specificamente, ovvero predisponga procedure specifiche di autorizzazione con modelli semplificati, altrimenti trovano sempre applicazione le sanzioni di cui al DPR n. 203/1988. Ed infatti, la possibilità di esercitare l'attività senza chiedere l'autorizzazione è concessa dal DPR 25.7.1991 sono per gli impianti con emissioni poco significative. Proprio con riferimento alle disposizioni citate sono assoggettate alla normativa …

Aspetti processuali dell'eccezione di inadempimento (Lexform.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
Nei contratti a prestazioni corrispettive ciascuno dei contraenti può rifiutarsi di adempiere la sua obbligazione, se l'altro non adempie o non offre di adempiere contemporaneamente la propria, salvo che termini diversi per l'adempimento siano stati stabiliti dalle parti o risultino dalla natura del contratto. Tuttavia l'esecuzione non può rifiutarsi se, avuto riguardo alle circostanze, i

Attribuzione rendita catastale, carenza di motivazione, nullità (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Commissione Tributaria Regionale di Napoli, sentenza del 22 marzo 2010

Bloccata la carriera del giudice che pronuncia troppe "sentenze non definitive" (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Amministrativo
Non ha diritto all'avanzamento di carriera il magistrato che pronuncia troppe "sentenze non definitive". Lo ha stabilito il Consiglio di Stato che, con la decisione 3265 del 24 maggio 2010, ha respinto il ricorso presentato da un giudice donna contro la valutazione del CSM che l'aveva dichiarata non idonea all'espletamento di funzioni direttive superiori. In particolare il Consiglio Superiore, pur accertando un buon livello di produttività della toga, non aveva gradito le numerose decisioni non definitive dalla stessa pronunciate. Così il Consiglio di Stato, dopo aver ricordato che le valutazioni del CSM in merito al conferimento al magistrato di incarichi superiori, non sono in linea di massima sindacabili in sede di legittimità, ha anche …

Capo cantiere Anas responsabile per gli incidenti mortali causati dalla cattiva manutenzione (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
In caso di incidente mortale dovuto alla cattiva manutenzione della strada il capo cantiere dell'ANAS risponde di omicidio colposo. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione nella sentenza 19615 di oggi, accogliendo il ricorso del procuratore generale di Potenza contro la sentenza d'assoluzione per due capocantieri dell'ANAS, accusati dell'omicidio colposo di un automobilista avvenuto su una strada statale, della cui manutenzione i due erano responsabili. L'accusa era quella di aver provocato l'incidente, per colpa costituita da negligenza, in quanto non avrebbero provveduto alla manutenzione del tratto stradale loro assegnato. Il tragico incidente era avvenuto all'altezza di un incrocio, in cui la visibilità era resa precaria a causa di una …

Cassa integrazione: il datore non può modificare i criteri di scelta durante la procedura (Studiodiruggiero.it)
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche

Cassazione penale, sezione vi, sentenza n.98 del 19 gennaio 2010 [associazione segreta] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata dal Dott. Roberto Polastro Svolgimento del processo Con la sentenza in epigrafe il Tribunale di Crotone, adito ex art. 324 c.p.p., confermava il decreto di seouestro Drobatorio emesso a carico di in data dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Crotone avente ad oggetto due opuscoli descrittivi della di xxxxxxxxxxx ed xxxxxxxxxxxxxxxxx. Riteneva il Tribunale che non potesse escludersi la riferibilità di tale materiale a una organizzazione segreta, la partecipazione alla quale è punita dal combinato disposto degli artt. 1 e 2 della legge n. 17 del 1982 Ricorre per cassazione la a mezzo del difensore aw. Gian Domenico Caiazza,

Cassazione Penale: determinazione del tasso usurario (Filodiritto.com)
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Cassazione: Indagini bancarie, avanti comunque se l'autorizzazione non è esibita (Nuovofiscooggi.it)
Fonte: Studio Legale Andreani - Rassegna stampa a cura di avvocatoandreani.it
L'ottenimento del provvedimento dalla propria competente struttura è l'unico obbligo per i verificatori E' legittimo l'accertamento fiscale fondato sulle indagini bancarie anche se l'autorizzazione per procedere all'esame dei conti che non necessita, inoltre, di specifica motivazione - non è esibita al contribuente sottoposto a verifica. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con l'ordinanza n. 10675 del 4 maggio 2010

Concorso in polizia: ammesso il candidato con tatuaggio non visibile (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Consiglio di Stato , sez. VI, sentenza 13.05.2010 n° 2950 (Simone Marani )

Consiglio di Stato: idonea al servizio Poliziotta con tatuaggio in parti nascoste (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con decisione n°2950 pubblicata il 13 maggio 2010 la Sesta Sezione del Consiglio di Stato in sede giurisdizionale si esprime in ordine al tatuaggio della candidata a partecipare al concorso per entrare in polizia. La problematica consiste nell`applic

Convegni. Ecomafia (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Occhi aperti sull'EcomafiaDenunce, proposte, numeri, storie, film, teatro e fumetti per raccontare la criminalità ambientaleVenerdì 4 giugnoNuovo cinema Aquila, via L'Aquila 68, Roma

Dal primo luglio al via la class action per i servizi (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Dal prossimo 1° luglio si potrà far partire una class action anche contro i concessionari pubblici di telefonia, trasporti, acqua, luce, gas. Bisognerà invece attendere ottobre per reclamare contro malasanità e cartelle "pazze" in materia tributaria. Tuttavia è alto il rischio che la pubblica amministrazione la "faccia franca": la nuova normativa sull'azione collettiva risarcitoria, in vigore dal 1° gennaio 2010, non prevede alcun risarcimento economico per gli utenti vittime del disserviz

Decreto ingiuntivo, opposizione, termini, diminuzione, facoltatività (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Piacenza, sentenza 13.05.2010 n° 347

Elettrosmog. Impianti radioelettrici e titolo abilitativo (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cons. Stato Sez. VI sent. 2371 del 27 aprile 2010A fronte della formulazione dell'art. 87 d.lg. n. 259 del 2003, che attribuisce genericamente all'ente locale la competenza al rilascio dei titoli autorizzatori necessari per la realizzazione di impianti radioelettrici, è legittima la deliberazione di giunta regionale che individua nel Comune il suddetto ente locale; l'art. 87 cit., infatti, deve essere interpretato alla luce del principio di sussidiarietà di cui all'art. 118 Cost., ai sensi del quale l'attribuzione delle funzioni amministrative al Comune rappresenta la regola, potendosi disciplinare diversamente solo laddove risulti che il Comune non sia in grado di esercitare adeguatamente tali funzioni

Federalismo demaniale: ok dal consiglio dei ministri (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Decreto legislativo approvato dal CdM il 20.05.2010 (Manuela Rinaldi )

In due sul motorino: la scarsa stabilità del mezzo non basta ad addebitare al trasportato il … (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Viaggiano in due sul motorino omologato per uno e il trasportato s'infortuna seriamente in un incidente. Ma l'infrazione al codice della strada non basta ad addebitare metà della responsabilità al passeggero "abusivo": bisogna verificare la dinamica del sinistro. Lo precisa la sentenza 8366/10, emessa dalla terza sezione civile della Cassazione. Il caso E' stato accolto, contro le conclusioni del pm, il ricorso dell'infortunato. L'indebita presenza di una seconda persona a bord

Incidente stradale, danno morale, prova, assicurazione (Altalex.com)
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Roma, sez. XII, civile 30.03.2010

Indennità di mancato preavviso parametrata ai giorni di ritardo (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Il lavoratore che viene licenziato senza il rispetto da parte dell'azienda del preavviso nei termini previsti dal contratto collettivo nazionale ha diritto a un'indennità che dev'essere parametrata ai giorni di ritardo nella comunicazione della cessazione del rapporto di lavoro.

La Cassazione: lecite le riprese video se non sono invadenti (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Riprendere scene di vita quotidiana all'aperto può essere violazione della privacy, ma se non vi sono ostacoli alla visuale né malizie da parte di chi riprende, non si può dire che questo costituisca reato. Partendo da un caso successo a Imperia, la Cassazione in una sua sentenza - la numero 47165 della Quinta sezione penale - spiega dettagliatamente quando le scene di vita catturate non all'interno di un locale ma dall'esterno possono, o meno, essere lecite. Innanzitutto, scrivono i s

La Conciliazione sbarca su iphone e ipod touch (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
L'ingresso nel nostro Ordinamento dell'istituto della mediazione finalizzata alla conciliazione ha aperto un forte dibattito nel modo dei professionisti. Da una parte coloro che sostengono la necessità di applicare anche in Italia la mediation di or

La responsabilità della banca per il pagamento di assegni falsificati Cassazione, Sez. I, 2 aprile 2010, n. 8127 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
La responsabilità della banca per il pagamento di assegni falsificati Cassazione, Sez. I, 2 aprile 2010, n. 8127

L'affissione del codice disciplinare e validità delle relative sanzioni (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Nota dell'Avv. Daniele Iarussi a Cass., sez. lav., 10 maggio 2010, n. 11250

Mediazione Civile - D.Lgs. n. 28 del 04.03.2010, riflessioni (Iussit.eu)
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Giovanni Della Corte

Medico di struttura privata convenzionata altera cartella medica? E` falso in atto pubblico (Studiocataldi.it)
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza n. 19557, depositata il 24 maggio 2010, la Corte di cassazione ha stabilito che il medico dipendente di una struttura privata (anche se solo parzialmente pubblica) svolge in ogni caso una funzione certificativa e nel caso un cui alter

Nessun indennizzo all'inquilino che scivola sulle scale bagnate (Avvocati.professionistinapoli.it)
Fonte: Avvocati Professionisti Napoli, Notizie Giuridiche
Nessun risarcimento all'inquilino che cade per le scale del palazzo scivolando sull'acqua piovana entrata da una finestra che tutti sapevano essere difettosa. Lo ha affermato la terza sezione civile della Cassazione con la sentenza 11592/2010 secondo la quale in questo caso non può essere invocata la responsabilità del proprietario dello stabile dal momento che manca uno degli elementi su cui si basa la richiesta di indennizzo per cose in custodia. Le scale bagnate rappresentano, infatti, un'i

Non commette appropriazione indebita il datore che non versa al sindacato le quote associative dei dipendenti iscritti Cassazione, Sez. II, 20 aprile 2010, n. 15115 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Non commette appropriazione indebita il datore che non versa al sindacato le quote associative dei dipendenti iscritti Cassazione, Sez. II, 20 aprile 2010, n. 15115

Risponde di lesioni il medico che posiziona male il paziente durante l'intervento. (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Linea dura della Cassazione sugli errori durante gli interventi di chirurgia plastica. Il chirurgo che provoca dei danni all'apparato bronchiale di una paziente per averla mal posizionata durante l'intervento, risponde di lesioni personali.Lo ha stabilito la Corte di Cassazione nella sentenza 19637 del 25 maggio 2010, respingendo il ricorso di due medici, a capo dell'equipe chirurgica che aveva effettuato un intervento di chirurgia plastica al seno su una donna di Milano. I due erano accusati di lesioni personali, per aver causato alla donna una grave lesione ai bronchi. La lesione era stata provocata dalla posizione sbagliata della donna sul lettino operatorio. Questo aveva fatto sì che la paziente subisse delle lesioni gravi, dovute alla …

Scuola: cessazioni dal settembre 2010, la trasmissione dei dati necessari alla determinazione ed al pagamento delle pensioni attraverso flusso informatico (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
Inpdap, Nota Operativa 24.5.2010 n. 24

Sul criterio distintivo tra lavoro autonomo e lavoro subordinato (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Diritto del Lavoro
Nota dell'Avv. Daniele Iarussi a Cass., sez. lav., 19 aprile 2010, n. 9251

Sulla compatibilità di altri redditi con l'assegno sociale: non basta la mera titolarità (Laprevidenza.it)
Fonte: La Previdenza, Notizie
Nota dell'Avv. Daniele Iarussi a Cass., sez. lav., 18 marzo 2010, n. 6570

T.a.r. veneto, sezione ii, sentenza n. 1550 del 15 gennaio 2010 [interventi edilizia e compatibilità con gli aspetti ambietali e paesaggistici] (Giuristiediritto.it)
Fonte: Giuristi & Diritto, Portale di Diritto
Segnalata da Nicola Centorrino Svolgimento del processo Con ricorso iscritto al n. 1507 del 2009 Giustina Martini proprietaria di un immobile ad uso abitazione rurale sito nel Comune di Seren del Grappa, ubicato in Z.T.O. E2, in area vincolata ai sensi del d.lgs. n.42 del 2004 ha agito in giudizio per l'annullamento del provvedimento, adottato in data 16 aprile 2009, con il quale la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso, ha valutato gli interventi edilizi riferiti al suddetto immobile non compatibili con gli aspetti ambientali e paesaggistici dell'area vincolata, ai sensi del disposto della lettera a), comma 4, dell'art. 167 del d. lgs. n.42 del 2004, dell'ordinanza …

Termine per la stipulazione del definitivo e prescrizione del diritto alla conclusione del contratto definitivo Cassazione, Sez. II, 3 maggio 2010, n.10625 (Dirittoeprocesso.com)
Fonte: Diritto e Processo, Notiziario Giuridico Telematico
Termine per la stipulazione del definitivo e prescrizione del diritto alla conclusione del contratto definitivo Cassazione, Sez. II, 3 maggio 2010, n.10625

Urbanistica. Interventi in aree demaniali (Lexambiente.it)
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Liguria Sez. I del20 aprile 2010 Deve ritenersi sottoposta all'autorizzazione del capo del compartimento ogni opera che comporti una modifica dell'aspetto esteriore dei luoghi attraverso l'edificazione di nuovi manufatti o la modificazione esteriore (sagoma) di quelli esistenti, con esclusione delle sole modifiche interne. Non occorre il rilascio da parte della Capitaneria di Porto dell'autorizzazione di cui all'art. 55 c. nav. tutte le volte in cui l'intervento di ripristino su un manufatto si limiti a lavori di manutenzione ordinaria o straordinaria, ovvero alla ristrutturazione del bene, rimanendo inalterata la struttura della costruzione; laddove, invece, per effetto dei lavori, muti la struttura del manufatto, non si è in presenza …

Valida la custodia anche se l'indagato non ha accesso ai supporti informatici con le intercettazioni (Telediritto.it)
Fonte: Telediritto, Diritto Penale
Utilizzo delle intercettazioni a tutto campo ai fini delle misure cautelari. Infatti il provvedimento basato sulle conversazioni registrate è valido anche nel caso in cui "non sia stato dato modo all'indagato di accedere ai supporti informatici".Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 19660 di oggi, ha chiarito come in questi casi il diritto di difesa dell'indagato non venga affatto compromesso perché può sempre chiedere ed ottenere i brogliacci sui quali le intercettazioni sono state trascritte.Gli Ermellini hanno motivato chiarendo che "l'omessa duplicazione dei supporti informatici contenenti le conversazioni intercettate poste a fondamento del provvedimento cautelare non determina, di per sé, l'inutilizzabilità …