sabato 25 luglio 2009

Sabato 25 Luglio 2009

Notizie Giuridiche dalla Rete


Ambiente in genere.TU ambientale
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Corte Costituzionale sent. 225 del 22 luglio 2009 Oggetto: Ambiente - Codice dell'ambiente emanato in attuazione della delega "ex lege 308/2004" - eccessiva esiguità del termine per il parere della conferenza unificata - diversità del testo inviato alla Conferenza unificata rispetto a quello definitivo - innovatività del decreto delegato, a fronte di una delega di "riordino, coordinamento e integrazione" delle disposizioni vigenti - mancato rispetto delle attribuzioni delle regioni e degli enti locali, come definite ai sensi dell'art. 117 Cost., della legge n. 59/1997 e del d.lgs. n. 112/1998 e mancato rispetto del principio di sussidiarietà - mancato rispetto del diritto comunitario - regolamenti governativi in materia ambientale - disciplina della valutazione ambientale strategica (VAS).

Aumento in via straordinaria delle indennità dovute dall'INAIL
Fonte: La Previdenza, Notizie
Silvana Toriello

Autorita' di Vigilanza sui contratti pubblici Linee guida per il sorteggio del 10 per cento delle imprese in gara
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo

Azione di reintegrazione: per provare la detenzione è sufficiente il titolo
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche
L'art. 1168 c.c., disciplina ' la tutela riacquisitiva del possesso o della detenzione qualificata della cosa, di cui si è stati privati in modo violento od occulto, possesso e detenzione questi - che, a norma dell'art. 1140 c.c., si identificano rispettivamente nel potere di fatto, in nome proprio (possesso) o in nome di altri

Beni ambientali. Codice ''Urbani''
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Corte Costituzionale sent. 226 del 22 luglio 2009 Oggetto: Paesaggio - Codice dei beni culturali e del paesaggio - Modifica - Inclusione della Provincia autonoma di Trento tra le Regioni soggette al limite della potestà legislativa esclusiva statale in materia di tutela dell'ambiente, dell'ecosistema e dei beni culturali - Ritenuta illegittima limitazione delle competenze della Provincia autonoma con assimilazione a quelle delle Regioni ordinarie.

Beni Ambientali. ZPS e ZSC
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Lazio (Roma) Sez. IIbis sent. 5239 del 25 maggio 2009 Beni Ambientali. ZPS e ZSC Annullamento di alcune disposizioni del decreto del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 22 gennaio 2009, recante Modifica al decreto 17 ottobre 2007, concernente i criteri minimi uniformi per la definizione delle misure di conservazione relative a Zone Speciali di Conservazione (ZSC) e Zone di Protezione Speciale (ZPS) che palesano un evidente duplice profilo di sostanziale illegittimità: da un lato per la violazione della disciplina pattizia internazionale (Accordo sulla conservazione degli uccelli acquatici migratori dell'Africa - Eurasia, AEWA) e della normativa comunitaria di riferimento (cd. Direttiva habitat 92/ 43/CEE e cd. Direttiva uccelli 79/ 409/CEE), entrambe recepite in via legislativa nel nostro ordinamento, e d'altro lato per il dedotto palese travisamento dei presupposti di fatto e di diritto, che si manifesta nella illogicità delle statuizioni adottate e nella loro immotivata …

Cassazione: amministratore non può negare chiavi del portone al condomino
Fonte: Studio Cataldi, Condominio
L`art. 1102 del Codice Civile dispone, al primo comma, che "Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto" Raccordando

Cassazione: toccare le colleghe non è reato se fatto senza intenti libidinosi
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Confermata l'assoluzione ottenuta in appello da un lavoratore straniero, dopo la condanna in primo grado ROMA - Toccava le colleghe di lavoro. Ma in maniera scherzosa, come modo di fare abituale, senza provare alcune ebbrezza sessuale o intenti libidinosi. Per questo la Cassazione ha confermato l'assoluzione di un lavoratore extracomunitario, Kadri O., dall'accusa di violenza sessuale

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 243 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Accertamenti tecnici non ripetibili - Dovere del pubblico ministero di non procedere agli stessi subordinato alla riserva dell'indagato di promuovere incidente probatorio, anziché alla richiesta dell'indagato di incidente probatorio, depositata nella cancelleria e comunicata al pubblico ministero prima del conferimento dell' incarico da parte del p.m.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art. 360, comma 4, del codice di procedura penale sollevata, in riferimento agli artt. 3, 24, 111 e 112 della Costituzione, dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Asti, con l'ordinanza indicata in epigrafe. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 16 luglio 2009. F.to: Francesco AMIRANTE, Presidente Alessandro CRISCUOLO, Redattore Roberto MILANA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 24 luglio 2009. Il CancelliereF.to: MILANA

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 244 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Imposte e tasse - Avviso di accertamento - Diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali - Previsione che l'avviso di accertamento non possa essere emanato, salvo casi di particolare e motivata urgenza, prima della scadenza del termine di sessanta giorni dal rilascio della copia del processo verbale di chiusura delle operazioni da parte degli organi di controllo - Omessa comminatoria della sanzione di nullità per l'atto di accertamento notificato prima dello spirare del termine di sessanta giorni che deve trascorrere tra la data di consegna del processo verbale di contestazione e la notifica dell'atto di accertamento.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art. 12, comma 7, della legge 27 luglio 2000, n. 212 (Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente), sollevata, in riferimento agli artt. 24 e 111 della Costituzione, dalla Commissione tributaria regionale della Campania con …

Corte Costituzionale: Ordinanza n. 245 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Corte dei Conti - Giudizio di responsabilità amministrativa - Sentenze di proscioglimento nel merito - Liquidazione dell'ammontare degli onorari e dei diritti spettanti alla difesa del prosciolto, "prescindendo dalla domanda dell'interessato, dalla partecipazione al giudizio dell'amministrazione di appartenenza nei confronti della quale tale decisione è destinata a produrre effetti e dall'instaurazione di uno specifico procedimento giurisdizionale".per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art. 10-bis, comma 10, del decreto-legge 30 settembre 2005, n. 203 (Misure di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria), convertito, con modificazioni, dalla legge 2 dicembre 2005, n. 248, sollevata, in riferimento agli artt. 24, 103, secondo comma, e 111, secondo comma, della Costituzione, dalla Corte dei conti, sezione giurisdizionale di appello per la Regione Siciliana, con …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 236 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Università - Professori universitari in posizione di fuori ruolo - Prevista riduzione del periodo di fuori ruolo e anticipazione della collocazione in quiescenza - Applicabilità della normativa censurata anche ai professori per i quali sia stato già disposto con formale provvedimento amministrativo il collocamento fuori ruolo.per questi motivi. LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 2, comma 434, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – legge finanziaria 2008), nella parte in cui si applica ai professori universitari per i quali sia stato disposto il collocamento fuori ruolo con formale provvedimento amministrativo e che hanno iniziato il corso del relativo periodo. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 16 luglio 2009. F.to: Francesco AMIRANTE, Presidente Alessandro CRISCUOLO, Redattore Roberto MILANA, Cancelliere Depositata in …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 237 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Enti locali - Norme della legge finanziaria 2008 -Comunità montane - Prevista adozione di leggi regionali per il riordino della disciplina delle comunità montane, ad integrazione del testo unico sugli enti locali, al fine di concorrere agli obiettivi di contenimento della spesa pubblica - Obiettivo di riduzione della spesa corrente per un importo pari ad almeno un terzo della quota del fondo ordinario assegnata per l'anno 2007 - Prescrizione di principi fondamentali, consistenti nella riduzione del numero complessivo delle comunità montane secondo determinati indicatori, nella riduzione dei componenti gli organi rappresentativi, nella riduzione delle indennità - Accertamento dell'effettivo conseguimento delle riduzioni di spesa attraverso d.P.C.M. - Obbligo generale di riordino sulla base di parametri autoritativamente imposti dallo Stato, al fine di ridurre la spesa corrente per il funzionamento delle Comunità montane per un importo pari ad almeno un terzo della quota del fondo ordinario assegnata per …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 238 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Giurisdizioni speciali - Giurisdizione tributaria - Attribuzione alla giurisdizione delle commissioni tributarie delle controversie relative alla debenza del canone per lo smaltimento dei rifiuti urbani - Opposizione all'esecuzione proposta dal contribuente innanzi al giudice di pace - Ricorso avverso avvisi di pagamento di somme dovute a titolo di tariffa di igiene ambientale relativamente agli anni 2007 e 2008 - Ritenuto difetto di giurisdizione dell'adita commissione tributaria, sul presupposto della natura non tributaria della controversia 'a quo' per effetto della sostituzione del suddetto canone con la tariffa per la gestione dei rifiuti urbani.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, dichiara la manifesta inammissibilità delle questioni di legittimità costituzionale dell'art. 2, comma 2, secondo periodo, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546 (Disposizioni sul processo tributario in attuazione della delega al Governo contenuta nell'art. 30 della legge 30 dicembre 1991, n. …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 239 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Edilizia e urbanistica - Reati edilizi - Lottizzazione abusiva - Obbligo per il giudice penale, in caso di accertamento del reato, di disporre la confisca dei terreni e delle opere abusivamente costruite anche a prescindere dal giudizio di responsabilità e nei confronti di persone estranee ai fatti.PER QUESTI MOTIVI LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'art. 44, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia), sollevata, in riferimento agli artt. 3, 25, secondo comma, e 27, primo comma, della Costituzione, dalla Corte di appello di Bari con l'ordinanza in epigrafe. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 16 luglio 2009. F.to: Francesco AMIRANTE, Presidente Ugo DE SIERVO, Redattore Roberto MILANA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 24 luglio 2009. Il CancelliereF.to: MILANA

Corte Costituzionale: Sentenza n. 240 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Bilancio e contabilità pubblica - Interventi per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie (tra cui abolizione dell'ICI sulla casa di abitazione) - Finanziamento degli interventi mediante corrispondenti riduzioni di risorse - Riduzione dell'intero importo di euro 1.363, 5 milioni per interventi infrastrutturali e stradali in Sicilia e Calabria, dell'intero importo di euro 350 milioni per due anni per la viabilità secondaria della Regione siciliana, delle totali risorse per i danni da peronospora in Sicilia, delle totali risorse per l'ammodernamento dell'autostrada Gioia Tauro-Reggio Calabria, nonché abrogazione delle disposizioni che prevedono gli interventi medesimi.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 5, commi 1, 6, 9, lettera b), numero 14), e 12, del decreto-legge 27 maggio 2008, n. 93 (Disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie), convertito, con modificazioni, dalla legge 24 luglio …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 241 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Reati ministeriali - Provvedimento del Tribunale dei ministri di Firenze in data 31 marzo - 4 aprile 2005, emesso nel procedimento penale a carico del Ministro Altero Matteoli per il reato di favoreggiamento, avente ad oggetto la dichiarazione della propria incompetenza funzionale, in conseguenza della ritenuta natura comune e non ministeriale del reato contestato, e la trasmissione degli atti alla Procura del Tribunale territorialmente competente - Provvedimento del Tribunale di Livorno, Sezione di Cecina, in composizione monocratica, di reiezione della richiesta formulata dal difensore dell'imputato di rinvio del procedimento penale per consentire al Parlamento una preliminare valutazione dei fatti contestati all'ex Ministro Matteoli.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara che: a) non spettava al Collegio per i reati ministeriali presso il Tribunale di Firenze non trasmettere gli atti al Procuratore della Repubblica perché questi desse comunicazione al Presidente della Camera dei deputati, ai …

Corte Costituzionale: Sentenza n. 242 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Appello - Modifiche normative recate dalla legge n. 46/2006 - Possibilità per il pubblico ministero di proporre appello contro le sentenze di non luogo a procedere - Preclusione - Definizione del giudizio con sentenza non soggetta ad impugnazione.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, dichiara non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 428 del codice di procedura penale, come sostituito dall'art. 4 della legge 20 febbraio 2006, n. 46 (Modifiche al codice di procedura penale, in materia di inappellabilità delle sentenze di proscioglimento), sollevate, in riferimento agli artt. 3, 111, secondo comma, e 112 della Costituzione, dalla Corte d'appello di Brescia e dalla Corte militare d'appello, sezione distaccata di Verona, con le ordinanze indicate in epigrafe. Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 16 luglio 2009. F.to: Francesco AMIRANTE, Presidente Giuseppe FRIGO, Redattore Roberto MILANA, Cancelliere …

Crisi economica: da scudo fiscale a pensioni, le norme del dl
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Riforma delle pensioni per le donne della pubblica amministrazione, scudo fiscale per il rientro dei capitali dall`estero, regolarizzazione di colf e badanti, tassa sulle plusvalenze dell`oro. Sono le misure principali introdotte dal decreto legg

Edifici rumorosi:chi non rispetta i requisiti acustici nella progettazione e nella costruzione non dovrà più risarcire i compratori
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Legge 7 luglio 2009, n. 88 'Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunita' europee'(GU del 14 luglio 2009 n. 161) E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.161, la Comunitaria 2008. Il provvedimento detta le disposizioni necessarie ad adempiere agli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all' Unione Europea. Tra le misure di interesse del settore

L'assegno di mantenimento non può essere sostituito dalla "paghetta"
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Cass. VI sez. pen. sentenza n. 29459/09 La Cassazione ha confermato la multa nei confronti di un padre separato che di sua iniziativa aveva 'sostituito il mantenimento' con la paghetta settimanale e con il pagamento diretto di altre spese per l'acquisto di un motorino e di altri beni voluttuari. La Corte ha sottolineato che il padre 'non

L'importanza della mediazione familiare. Come accelerare i tempi della giustizia
Fonte: La Previdenza, Notizie
Articolo di Mariagabriella Corbi

Multe fino a 150mila euro per le frodisui fondi Ue per l'agricoltura
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Multe proporzionali ma comunque non superiori a 150mila euro per chi si appropria in modo illecito dei fondi Feasr della Comunità europea per l'agricoltura. Le prevede lo schema di

Pubblica sicurezza: il testo integrale della legge promulgata "obtorto collo" da Napolitano
Fonte: EIUS, Normativa
Legge 15 luglio 2009, n. 94 - Disposizioni in materia di sicurezza pubblica.

Scuola: ecco che cosa cambia con la "riforma Gelmini"
Fonte: EIUS, Normativa
D.P.R. 20 marzo 2009, n. 89 - Revisione dell'assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell'infanzia e del primo ciclo di istruzione ai sensi dell'articolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.

Segnali di stabilizzazione per l'industria italiana. Indagine unioncamere sulle pmi industriali da 1 a 500 dipendenti.
Fonte: Miolegale, Notizie
Produzione e fatturato ancora in calo nel II trimestre dell'anno

Tabella del danno biologico di lieve entità con gli importi aggiornati
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tabella ex art. 139 del Codice delle Assicurazioni, agg. al 09.07.2009

Turismo: abbandono cani in vacanza? Le nuove misure per contrastare il fenomeno
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il Ministero del Turismo ha reso noto che, in vista delle vacanze estive, al fine di combattere il fenomeno dell'abbandono dei cani, ha realizzato un progetto `Turista a 4 zampe` anche al fine di valorizzare le imprese turistiche che accolgono gli an

Tuttofamiglia: servizio di informazione e consulenza a sostegno delle famiglie.
Fonte: Miolegale, Notizie
'Tuttofamiglia' è un nuovo servizio di informazione

Università: incostituzionale l'abolizione retroattiva del "fuori ruolo" per limiti d'età
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Corte costituzionale, 24 luglio 2009, n. 236 - E' incostituzionale l'art. 2, comma 434, della l. 24 dicembre 2007, n. 244 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - legge finanziaria 2008), nella parte in cui si applica ai professori universitari per i quali sia stato disposto il collocamento fuori ruolo con formale provvedimento amministrativo e che hanno iniziato il corso del relativo periodo.