venerdì 19 giugno 2009

Venerdi 19 Giugno 2009

Notizie Giuridiche dalla Rete


Acquisto casa con registro all'1% per chi fa trading
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
L'acquisto di un fabbricato abitativo da parte di una società di trading immobiliare sconta l'imposta di registro con l'aliquota dell'1 per cento (e le imposte ipotecaria e catastale…

Ambiente in genere Accesso ispettivo presso azienda
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 24640 del 15 giugno 2009 (Ud 29 gen 2009) Pres Onorato Est Mulliri Ric Bettanin Ambiente in genere Accesso ispettivo presso azienda Quando un accesso ispettivo presso un'azienda è mirato a verificare le caratteristiche di un nuovo impianto privo di autorizzazione è legittimo il prelievo di un campione del materiale utilizzato in una fase di lavorazione in funzione di un'attività ispettiva e di vigilanza che non mira all'accertamento del limite di una determinata sostanza può farsi ricorso alla procedura di cui all'art 223 disp att c p p

Ancora Sugli Elementi Distintivi Della Subordinazione - Iusreporter it - Biblioteca e Formazione Giuridica
Fonte: Iusreporter, Notizie Giuridiche

Appello al tribunale in composizione monocratica: no alla sola discussione orale
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez I, sentenza 13 03 2009 n° 6205 (Elena Salemi )

Assegni per il nucleo familiare: i limiti di reddito in vigore dal 1° luglio
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
INPS , circolare 16 06 2009 n° 81

Autovelox, multa valida anche se il Comune è convenzionato con un privato per la parte tecnica
Fonte: Studio Legale Andreani, Sentenze della Cassazione
La presenza di uno specialista dell'azienda che assiste l'agente non interferisce con l'accertamento, che resta al potere pubblico, anzi garantisce la precisione dei rilevamenti Sbaglia il Gdp che interviene sull'idoneità dell'apparecchio utilizzato… - From: www giuffre it - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Beni ambientali Navigazione in riserva marina
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 23972 del 11 giugno 2009 (Ud 6 mag 2009) Pres Onorato Est Amoresano Ric Di Lauro Beni ambientali Navigazione in riserva marina Il reato di cui all' in relazione all' comma 3 lett e) L 6 12 1991 n 394 conseguente alla effettuazione di navigazione in specchio d'acqua ricadente in una riserva marina si configura anche a seguito di ancoraggio che costituisce sempre una fase della navigazione

Cassazione: Auto blu, è reato se le usano amici e parenti
Fonte: Studio Legale Andreani, Sentenze della Cassazione
Sentenza n 25541/2009 - From: www apcom net - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Cassazione: impresa fa solo operazioni esenti? No al rimborso IVA
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
La Quinta Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent n 13197/2009) ha stabilito che una società di capitali non ha diritto al rimborso IVA se fa solo operazioni esenti I Giudici del Palazzaccio hanno quindi precisato che "la detrazione dell…

Cassazione: no al "saluto romano" negli stadi
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
La Cassazione ha detto stop all`uso del saluto romano fuori e dentro gli stadi La Corte è stata categorica sottolineando che il saluto fascista non può essere interpretato come un saluto scherzoso ma anzi costituisce ``una manifestazione esteriore c…

Cassazione: off limits le auto blu per mogli delle autorità
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Le mogli delle autorità non possono utilizzare le auto d`ordinanza per ragioni private Neppure per un uso sporadico Lo ha stabilito la Corte di Cassazione rilevando che detto utilizzo costituisce un danno sia per il costo di carburante sia per il c…

Cassazione: si a ricongiungimento per lo straniero in attesa di cittadinanza
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Con la sentenza n 12680 depositata il 28 maggio 2009, la prima sezione civile Corte di cassazione,, accogliendo l'interpretazione estensiva dell' del d 1998, che prevede il rilascio del premesso di soggiorno anche per l'acquisto della …

Codice doganale comunitario ­ Regolamento CE n 384/96 ­ Difesa contro le importazioni oggetto di dumping da parte di paesi non membri della Comunità europea
Fonte: La Previdenza, Notizie
Cgce, seconda sezione, Sentenza 4 6 2009 C-158/08

Condominio, contratto assicurazione, facoltà recesso, limiti
Fonte: Overlex, Condominio (Sentenze)

Contratti pubblici: illegittima la valutazione di anomalia delle offerte economiche effettuata con formule matematiche nella stessa fase di attribuzione del punteggio
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Consiglio di Stato, sezione VI, 3 giugno 2009, n 3404 - Nelle procedure di gara per l'affidamento di contratti pubblici, allorché l'aggiudicazione abbia luogo secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, la valutazione di anomalia non può essere incorporata, attraverso l'adozione di formule matematiche, nell'operazione di attribuzione del punteggio alle singole offerte, ma deve essere sempre successiva a quest'ultima

Corte Costituzionale: Ordinanza n 181 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Udienza preliminare - Rinnovazione dell'avviso - Mancata previsione della possibilità per il giudice di disporre la rinnovazione della notifica qualora appaia probabile che l'imputato, che ha eletto domicilio presso il difensore, non abbia avuto effettiva conoscenza del procedimento per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art 420-bis, comma 1, del codice di procedura penale, sollevata, in riferimento agli artt 3, 24 e 111 della Costituzione, dal Giudice di pace di Bellano con l'ordinanza in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 10 giugno 2009 F to: Francesco AMIRANTE, Presidente Alessandro CRISCUOLO, Redattore Giuseppe DI PAOLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 19 giugno 2009 Il Direttore della CancelleriaF to: DI PAOLA

Corte Costituzionale: Ordinanza n 182 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Procedimento dinanzi al tribunale in composizione monocratica - Casi di citazione diretta a giudizio - Prevista limitazione dei casi di citazione diretta, oltre alle ipotesi di cui al comma 2 dell'art 550 cod proc pen , alle contravvenzioni e ai delitti puniti con la pena superiore nel massimo a quattro anni o con la multa per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'intero Titolo IX del Libro V del codice di procedura penale e dell'art 550, comma 1, dello stesso codice, sollevata, in riferimento agli artt 3, 97 e 111 della Costituzione, dal Giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Verbania con l'ordinanza indicata in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 10 giugno 2009 F to: Francesco AMIRANTE, Presidente Giuseppe FRIGO, Redattore Giuseppe DI PAOLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 19 giugno 2009 Il Direttore della CancelleriaF to: DI PAOLA

Corte Costituzionale: Sentenza n 180 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Responsabilità civile - Risarcimento del danno derivante da sinistro stradale - Azione proposta da soggetto danneggiato da sinistro stradale nei confronti del responsabile civile e della relativa compagnia di assicurazione - Eccepito difetto di legittimazione passiva della compagnia di assicurazione del responsabile civile - Disciplina del sistema di risarcimento diretto introdotto dal Codice delle assicurazioni private - Ritenuta preclusione della possibilità di esercitare la pretesa risarcitoria anche nei confronti del danneggiante e della sua compagnia di assicurazione, in linea con il principio generale del 'neminem laedere' - Estraneità ai principi e ai criteri direttivi della delega conferita al Governo per il riassetto delle disposizioni vigenti in materia di assicurazioni per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale dell'art 149 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n 209 (Codice delle assicurazioni private), sollevata, in riferimento agli articoli 3, 24, 76 e 111 della Costituzione, dal Giudice di pace di Palermo, con l'ordinanza in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 10 giugno 2009 F to: Francesco AMIRANTE, Presidente Alfio FINOCCHIARO, Redattore Giuseppe DI PAOLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 19 giugno 2009 Il Direttore della CancelleriaF to: DI PAOLA

Ecco cosa cambia per gli studi di settore
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Nero su bianco cosa cambia negli studi di settore Tutte le novità degli studi di settore per il 2008 L'Agenzia delle entrate ha diffuso la circolare n 29/E, che domani, venerdì, …

Il codice doganale "modernizzato"
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Francesco Pittaluga 19 06 2009

In libreria: Codice civile e leggi complementari per le professioni tecniche
Fonte: Studio Cataldi, Diritto Civile
Il presente volume intende fornire a tutti i professionisti del settore uno strumento pratico e facilmente consultabile della principale normativa in materia Il lavoro, grazie ad un`agile struttura sistematica delle norme, consente, anche al profess…

Indennità di polizia nel comparto sanità E' necessaria la qualifica di agente o ufficiale di polizia sanitaria con svolgimento effettivo delle mansioni
Fonte: La Previdenza, Notizie
Inpdap, Nota Operativa 16 6 2009 n 33

Indici Istat dei prezzi al comumo per il mese di maggio 2009
Fonte: Miolegale, Notizie
L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA), che a partire …

Interruzione prescrizione - esibizione raccomandata a/r - contestazione
Fonte: Overlex, Sentenze

Irpef e irap: proroga al 6 luglio per chi applica gli studi di settore
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
D P C M 04 06 2009

La controversa natura giuridica della D I A
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
LA CONTROVERSA NATURA GIURIDICA DELLA D I A di Ennio MORO

La crisi delle imprese e l'intervento pubblico nell'economia
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Convegno in Roma 07 07 2009

La residua capacità lavorativa dell'invalido non può garantirgli un reddito sufficiente
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche
'Poiché il lavoratore ha diritto ad una retribuzione in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé ed alla famiglia un 'esistenza libera e dignitosa (art 36 Cost ), l'idoneità ad assicurare a sé ed alla famiglia un 'esistenza libera e dignitosa è qualità propria di ogni lavoro La capacità lavorativa è pertanto capacità di espletare attività che […]

Modifica ed integrazione dei criteri per la nomina dei vice procuratori onorari presso i Tribunali ordinari
Fonte: La Previdenza, Notizie
Ministero della Giustizia, Decreto 3 6 2009

Non è reato occupare la casa Iacp morto l'inquilino
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Senza rilievo penale il fatto che l'ospite che paga il canone non abbia i requisiti per l'assegnazione Cassazione 23576/2009 di Roberto Codini Non è reato occupare la casa nella quale si è stati ospiti per molto tempo anche dopo la morte dell'inquilino Lo ha stabilito la Seconda Sezione Penale della Corte di Cassazione che ha annullato una sentenza […]

Ricorso immigrato contro Atm respinto dal giudice del lavoro
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
La motivazione: Ci dispiace, ma non ha presentato la domanda Il legale: Ora la presenteremo MILANO - Il giudice del Tribunale del lavoro di Milano, Maria Gabriella Mennuni, ha respinto il ricorso presentato da Mohamed Hailowa, marocchino di 18 anni, contro l'Atm (Azienda di trasporti milanesi), nel quale lamentava di non potere essere assunto in base […]

Riva Ligure: Una tragedia quasi annunciata, soprattutto inutile
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Riva Ligure: Una tragedia quasi annunciata, soprattutto inutile di Luigi antonio Pezone

Scatti retributivi e periodo di formazione lavoro
Fonte: Miolegale, Notizie
Cassazione civile, sez lavoro, 14 maggio 2009, n 11206

Second Law: Legge e Mondi Metaforici (6)
Fonte: Iusreporter, Notizie Giuridiche

Simula la vendita di un immobile per evadere il fisco, confermata la condanna penale
Fonte: Il Sole 24 Ore, Diritto e Società
Con la sentenza n 25147, la Cassazione conferma la responsabilità penale di un contribuente che, al fine di sottrarsi al pagament…

Sul divieto di utilizzazione delle graduatorie di concorsi già espletati
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
TAR Puglia-Lecce, sez II, ordinanza 19 05 2009 n° 67 (Alfredo Matranga )

Urbanistica Lottizzazione abusiva mediante modifica della destinazione d uso da alberghiera a resid
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 24666 del 15 giugno 2009 (Cc 15 apr 2009) Pres De Maio Est Sarno Ric Gibertini Urbanistica Lottizzazione abusiva mediante modifica della destinazione d'uso da alberghiera a residenziale Il reato di lottizzazione abusiva mediante modifica della destinazione d'uso da alberghiera a residenziale è configurabile anche nell'ipotesi in cui lo strumento urbanistico generale consenta l'utilizzo della zona ai fini residenziali E ciò può avvenire in due casi: a) quando il complesso alberghiero sia stato edificato alla stregua di previsioni derogatorie non estensibili ad immobili residenziali; b) quando la destinazione d'uso residenziale comporti un incremento degli standards richiesti per l'edificazione alberghiera e tali standars aggiuntivi non risultino reperibili ovvero reperiti in concreto

Urbanistica Repressione abuso e decorso del tempo
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Campania (NA) Sez IV n 2357 del 5 maggio 2009 Urbanistica Repressione abuso e decorso del tempo La repressione dell'abuso edilizio, disposta a distanza di tempo ragguardevole, richiede una puntuale motivazione sull'interesse pubblico al ripristino dei luoghi In tali casi, infatti, per il lungo lasso di tempo trascorso dalla commissione dell'abuso ed il protrarsi dell'inerzia dell'amministrazione preposta alla vigilanza, si ritiene che si sia ingenerata una posizione di affidamento nel privato, in relazione alla quale l'esercizio del potere repressivo è subordinato ad un onere di congrua motivazione che, avuto riguardo anche all'entità e alla tipologia dell'abuso, indichi il pubblico interesse, evidentemente diverso da quello ripristino della legalità, idoneo a giustificare il sacrificio del contrapposto interesse privato