venerdì 22 maggio 2009

Venerdi 22 Maggio 2009

Notizie Giuridiche dalla Rete


Cassazione Lavoro: interposizione di manodopera
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Cassazione: cane al guinzaglio? non basta a sollevare padrone da responsabilità
Fonte: Studio Legale Andreani, Sentenze della Cassazione
From: www libero-news it - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Cassazione: l'azienda che reintegra il lavoratore non deve pagare sanzioni sui ritardati versamenti previdenziali
Fonte: Studio Legale Andreani, Sentenze della Cassazione
Deve solo versare retribuzioni e contributi… - From: newsfood com - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Cassazione: notifica fatta alla suocera? E' valida
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione (Sent n 10955/2009) ha stabilito che è valida la notifica dell'accertamento delle imposte eseguita nelle mani della suocera del contribuente Nel caso di specie, la Corte ha ribadito il principio per…

Cassazione: Troppe telefonate private dal telefono dell`ufficio? E` peculato
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Troppe telefonate private fatte dall`ufficio sono reato E` quanto afferma la Corte di Cassazione (sentenza 21165/2009) che mette in guardia i dipendenti pubblici facendo rilevare che queste telefonate sono lecite se "sporadiche" e "urgenti" Negli a…

Cassazione:risarcimento danni protesto illegittimo di assegni danno alla reputazione - condizioni
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n 7211 del 25/03/2009

Cassazione:tributi - esenzione iva concessione di beni immobili del demanio marittimo - sussistenza
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n 6138 del 13/03/2009

CCNL personale del comparto delle Agenzie Fiscali Quadriennio normativo 2006/2009 - II biennio economico 2008 ­ 2009
Fonte: La Previdenza, Notizie
Inpdap, Nota Operativa 21 5 2009 n 28

Clandestini: obbligo di motivazione delle espulsioni
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Dall'Inps un indennizzo per i lavoratori autonomi
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Un'indennità mensile di 800 euro per i lavoratori autonomi che hanno dovuto sospendere l'attività a causa degli eventi sismici Lo annuncia l'Inps con la circolare Inps n 71…

Demolizione e ricostruzione senza modifiche, intervento con DIA
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Tribunale del Riesame di Napoli, ordinanza del 13 febbraio 2009

Garante Privacy: risposte a domande frequenti su amministratori di sistema
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Governance pubblica e controllo delle politiche
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Sergio Sabetta 22 05 2009

Il licenziamento del rappresentante sindacale non è sempre antisindacale
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez lavoro, sentenza 20 03 2009 n° 6912 (Gesuele Bellini )

In house providing: la partecipazione totalitaria è elemento costitutivo
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Consiglio di Stato , sez V, sentenza 03 02 2009 n° 591 (Alessandro Del Dotto )

In libreria: Famiglia e minori Con CD-ROM
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Una raccolta di agevole consultazione, completa di tutte le formule e dei modelli relativi al diritto di famiglia e dei minori Le formule, contrassegnate da una numerazione progressiva per agevolarne la consultazione, sono suddivise in sezioni rigua…

Indennizzo di 800 euro mensili ai lavoratori autonomi colpiti dal sisma in Abruzzo
Fonte: La Previdenza, Notizie
Inps, Circolare 21 5 2009 n 71

La dolce morte adesso è benedetta
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
In Svizzera il testamento biologico diventa legge E la Chiesa non si oppone FABIO POLETTI BERNA Un secolo fa in Svizzera era consentito aiutare chi voleva suicidarsi per motivi di onore Un secolo dopo, discutere sul diritto alla vita e alla propria morte, non scandalizza più nessuno E' una consuetudine E' diventata una legge che all'articolo 370 del codice […]

La gestione della farmacia va affidata solo al farmacista laureato: lo Stato italiano vince il ricorso contro la Ue
Fonte: La Previdenza, Notizie
Cgce, Grande Sezione, Sentenza 19 5 2009 C-531/06

Lavori in corso, tombini e buche: monito della cassazione
Fonte: Studio Legale Andreani, Sentenze della Cassazione
Sentenza n 11709/2009 - From: www ansa it - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Le conclusioni della sentenza di Milano sul caso Mills
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
L'avvocato inglese condannato a quattro anni e sei mesi di reclusione Tribunale di Milano 19 5 2009 "Considerata in tutte le sue sfaccettature la condotta processuale mantenuta, non possono concedersi le circostanze attenuanti generiche Si impone pertanto l'adozione di una pena non appiattita sul minimo edittale": con queste parole il Tribunale di Milano ha condannato l'avvocato inglese David Mills […]

Legge Brunetta
Fonte: Il Sole 24 Ore, Lavoro e Previdenza
Roma, 22 maggio 2009 L'UNGDCEC valuta nel suo complesso positivamente il DLgs che dà attuazione alla legge 15/2009 (Legge Brunett…

Litisconsorzio necessario di tutti i professionisti dello studio in procedimento contro Fisco
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la sentenza n 11466 del 18 maggio 2009, la Corte di Cassazione ha stabilito che è nullo il giudizio a cui ha partecipato solo un socio di uno studio professionale in quanto, ci sarebbe dovuto essere litisconsorzio necessario di tutti i professio…

Patenti, niente alcolper i minori di 21 anni
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Patenti, niente alcol La commissione Trasporti della Camera ha terminato l'esame del Ddl sulla sicurezza stradale Tra le novità del testo, la formula …

Patrocinio non applicabile a giudizio pensionistico dinanzi Corte dei conti
Fonte: Overlex, Sentenze

Pegno, vendita beni, disciplina, derogabilità, legittimità
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Tribunale Salerno, sentenza 30 03 2009

Quanto costa crescere un figlio Analisi pecuniaria dei nostri tesori
Fonte: La Previdenza, Notizie
Articolo di Mariagabriella Corbi

Rifiuti Produzione e deposito temporano
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Obblighi e sanzioni in tema di produzione e deposito temporaneo dei rifiuti di Vincenzo Paone

Rifiuti Responsabilità rappresentante impresa edile per fatto dei dipendenti
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 19332 del 8 maggio 2009 ( mar 2009) Pres Onorato Est Teresi Ric Soria Rifiuti Responsabilità rappresentante impresa edile per fatto dei dipendenti In tema di rifiuti la responsabilità per l'attività di gestione non autorizzata non attiene necessariamente al profilo della consapevolezza e volontarietà della condotta, potendo scaturire da comportamenti che violino i doveri di diligenza, per la mancata adozione di tutte le misure necessarie per evitare illeciti nella predetta gestione, e che legittimamente si richiedono ai soggetti preposti alla direzione dell'azienda Pertanto, in applicazione di tali principi, correttamente è stata ritenuta la responsabilità del legale rappresentante dell'impresa edile produttrice di rifiuti, tenuto a vigilare che propri dipendenti o altri sottoposti o delegati osservassero le norme ambientalistiche in terna di formazione di un deposito incontrollato in assenza delle prescritte autorizzazioni

Rischia una condanna per peculato il dipedente pubblico che abusa del telefono dell'ufficio
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Può essere condannato per peculato il dipendente pubblico che abusa dell'utenza telefonica a sua disposizione per chiamate private Sono ammesse soltanto telefonate fatte per 'costringenti e rilevanti esigenze personali' Lo ha ribadito la Corte di cassazione che, con la sentenza n 21165 del 20 maggio, ha spiegato come il reato di peculato possa configurarsi solo nei confronti […]

Si al risarcimento per il patema d'animo subito per esposizione ad ambiente inquinato
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Cass III sez civ sentenza n 11059/09 La Corte di Cassazione ha affermato che è giusto riconoscere il 'danno non patrimoniale' per il 'patema d'animo indotto in ognuno dalla preoccupazione per il proprio stato di salute' Infatti, 'è del tutto conforme a diritto dove afferma che il danno non patrimoniale consistente nel patema d'animo e nella sofferenza […]

Soggettività del concepito Il "diritto a nascere sani"
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche
Ad una donna - sottopostasi a cure mediche in seguito alla riscontrata difficoltà di ottenere una gravidanza - venivano prescritti alcuni medicinali alla cui assunzione, però, venivano imputate le gravissime malformazioni del neonato Segue la domanda risarcitoria rivolta nei confronti dei medici e del Centro presso cui operavano La Corte di Cassazione - dinanzi alla quale è […]

Termine per impugnare ordinanza cautelare, art 23 d lgs 5/2003
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Tribunale di Nola, ordinanza del 6 novembre 2008

Urbanistica Fascia di rispetto cimiteriale
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Sardegna Sez II sent 322 del 20 marzo 2009 Urbanistica Fascia di rispetto cimiteriale L'art 338 del R D 27 luglio 1934 n 1265, come modificato dall'art 28 della legge 1° agosto 2002 n 166, attribuisce al consiglio comunale il potere di consentire, se non vi ostino ragioni igienico-sanitarie accertate dalla competente Azienda USL, la riduzione della zona di rispetto cimiteriale, tenendo conto degli elementi ambientali di pregio dell'area Resta dunque evidente che l'anzidetta attribuzione del potere decisorio all'organo consiliare non deve intendersi nel senso di riconoscere a quest'ultimo una mera facoltà di pronunciamento, dovendosi piuttosto ritenere che, fermo restando l'obbligo di adottare un tempestivo provvedimento in risposta alle istanze all'uopo presentate, il Consiglio comunale disponga di un ampio potere discrezionale, da esercitarsi attraverso l'esplicazione in motivazione delle ragioni delle determinazioni assunte, circa l'autorizzabilità di interventi edificatori in deroga rispetto alla fascia di rispetto sanitario

Urbanistica Varianti in corso d opera
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 20151 del 13 maggio 2009 (Cc 7 apr 2009) Pres Onorato Est Teresi Ric Tavarilli Urbanistica Varianti in corso d'opera In materia edilizia, l'attività in variante non è ammessa per la modifica della destinazione d'uso né per l'alterazione delle volumetrie né per l'aumento delle superfici utili e non è consentita una richiesta di approvazione successiva all'esecuzione delle opere, essendo stato imposto ex legge n 5453/1999 l'obbligo della comunicazione preventiva dell'intento di procedere alle varianti Correttamente è stata quindi rilevata l'illegittimità del provvedimento rilasciato per sanare opere realizzate in contrasto con lo strumento urbanistico, quanto alla modificata della destinazione d'uso e al mancato rispetto dei parametri della superficie e della volumetria, sicché la variante, espressamente adottata, non può porsi come presupposto valido per la successiva attività La concessione di varianti a permessi di costruire illegittimi costituisce, infatti, lo sviluppo necessario dell'originaria

Valutazione degli apprendimenti e del comportamento degli alunni
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Circolare Ministero 20 05 2009 n° 50