giovedì 21 maggio 2009

Giovedi 21 Maggio 2009

Notizie Giuridiche dalla Rete


Acque Fertirrigazione e correttivo del 2008
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 19329 del 8 maggio 2009 (Ud 11 mar 2009) Pres Onorato Est Petti Ric Pisa Acque Fertirrigazione e 'correttivo' del 2008 Anche dopo le modifiche apportate all'articolo 101 del decreto legislativo n 152 del 2006, con il decreto legislativo n 4 del 2008, l'utilizzazione agronomica dei reflui provenienti da allevamento continua ad essere sanzionata dall'articolo 137 comma 14

Acque Inquinamento marino da idrocarburi
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 31 marzo 2009 Impiegabilita' in mare di prodotti composti da materiali inerti di origine naturale o sintetica, ad azione assorbente, per la bonifica dalla contaminazione da idrocarburi petroliferi GU n 114 del 19-5-2009

Battere uno scontrino per un valore inferiore non costituisce giusta causa di licenziamento
Fonte: La Previdenza, Notizie
Corte Suprema di Cassazione, Sezione Lavoro Sentenza 23 2 2009 n 4368- Avv Lorenzo Cuomo

Beni Ambientali Opere nella fascia di 150 metri dalla battigia
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Sicilia (CT) Sez I sent 673 del 6 aprile 2009 Beni Ambientali Opere nella fascia di 150 metri dalla battigia Nel vietare insediamenti che si trovano entro la fascia di 150 metri dalla linea della battigia, il legislatore ha inteso dettare una norma a tutela dell'ordinato assetto del territorio, quindi comprensiva (ma non esclusivamente), della tutela del paesaggio: è consentita, infatti, una deroga al vincolo nelle zone A e B dello strumento urbanistico, che sono quelle ove l'assetto del territorio è già definito e non è suscettibile di ulteriore modificazione, se non in senso conservativo; inoltre, cosa più importante, la stessa norma non si limita a fissare il limite di inedificabilità nei 150 metri dalla battigia, ma determina altresì, per le ulteriori estensioni in profondità, articolate prescrizioni in ordine alla volumetria assentibile, graduandone la quantità in proporzione all'allontanamento dal mare (ossia, entro i 500 metri l'indice di densità territoriale edilizia è pari, nel massimo, a 0,75 mc/mq; oltre i 500 m e fino a 1000, è pari a 1,50 mc/mq) Alla ratio di tutela della disposizione in esame, quindi, va ricondotta una concezione dell'assetto del territorio che prescinde da una sua essenziale connotazione solo paesaggistica o ambientale, dovendovi invece ravvisare la concorrenza di più esigenze di tutela ( non ultima quella del decoro e della uniformità del comprensorio, della protezione e della tutela della condizione orografica e geologica delle coste, di sicurezza pubblica e così via) com'è naturale per le disposizioni dello strumento urbanistico, entro cui si compendiano e trovano sintesi tutte le molteplici e variegate esigenze possibili del governo del territorio

Beni ambientali Taglio di bosco autorizzato e danneggiamento ceppaie
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 20138 del 14 maggio 2009 (Ud 25 mar 2009) Pres Onorato Est Petti Ric Somà Beni ambientali Taglio di bosco autorizzato e danneggiamento ceppaie In materia di tutela ambientale, qualsiasi modificazione del territorio, al di fuori delle ipotesi consentite, purché astrattamente idonea a ledere il bene protetto, configura il reato di cui all'articolo 181 del decreto legislativo n 42 del 2004 Quindi anche il decespugliamento, il disboscamento, il taglio o la distruzione di ceppaie, al di fuori di qualsiasi pratica colturale ed in assenza di autorizzazione o in difformità da essa, configura il reato di cui all'articolo 181 del decreto legislativo n 42 del 2004 Il possesso dell'autorizzazione per il taglio di un bosco non legittima quindi il danneggiamento delle ceppaie

Cassazione: Infortunio in itinere riconosciuto anche al lavoratore spericolato
Fonte: Studio Legale Andreani, Sentenze della Cassazione
Riconosciuto l'infortunio in itinere anche al lavoratore che sceglie di tornare dal luogo di lavoro percorrendo una strada pericolosa È quanto chiarisce la Cassazione con la sentenza n 11417/09… - From: www ilsole24ore com - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Cassazione: non attraversa sulle strisce, multa a pedone
Fonte: Studio Legale Andreani, Sentenze della Cassazione
Sentenza n 11421/2009 - From: www ilpaesenuovo it - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Cassazione: straniero chiede asilo politico? La procedura non blocca l'espulsione
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
La Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent n 11264/2009) ha stabilito che può essere oggetto di provvedimento di espulsione, lo straniero che chiede asilo politico nel Paese Difatti, precisa la Corte, tale richiesta non blocca la proc…

Cassazione: troppi soldi ai figli per mantenimento? Non è diseducativo
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Troppi soldi non hanno effetto diseducativo sui figli Per questo se i genitori sono benestanti possono accontentare la prole su tutto accordandogli un cospicuo mantenimento Parola di Cassazione Secondo Piazza Cavour (sentenza 11538/2009) l`art…

Class action Le aspettative dei consumatori
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Convegno Codacons ­ Caserta, 25 maggio 2009

Crediti nei confronti della PA Impignorabilità somme-tributi
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Cassazione, Sez III, sentenza del 5 maggio 2009 (Fonte: www fiscooggi it)

ECCO LA GUIDA PER COMPILARE UNICO 2009
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
In edicola con Il Sole 24 Ore la guida alle novità del modello Unico per le persone fisiche e le società Online gli aggiornamenti e i quadri interattivi con le istruzioni…

Facebook & Co : una Guida del Garante Privacy
Fonte: Iusreporter, Notizie Giuridiche

Fallimento, la garanzia è alienabile solo dai creditori
Fonte: Il Sole 24 Ore, Diritto e Società
La garanzia di un terzo - destinata a permanere in vita anche dopo la risoluzione del concordato e la dichiarazione del conseguent…

Foto e dati tratti da social network: giornalista deve verificarne la correttezza
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Garante Privacy , provvedimento 06 05 2009 n° 1615317

Giornata mondiale delle telecomunicazioni: internet in difesa dei minori
Fonte: Miolegale, Notizie
L'UIT (Unione Internazionale delle Telecomunicazioni), ha …

Guida in stato di ebbrezza e utilizzabilità processuale dei prelievi ematici
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione penale , sez IV, sentenza 28 01 2009 n° 4118 (Carlo Alberto Zaina )

Il Cnf in Bielorussia: a confronto gli ordinamenti professionali dei due paesi
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Aggiornamenti

Importazioni parallele in usa: criticità e spunti per possibili soluzioni
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Barbara Sartori 21 05 2009

Ingressi aziendali, massima tutela per il lavoratore infortunato
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Sugli ingressi aziendali massima tutela ai lavoratori Vanno infatti risarciti se si fanno male entrando dalla parte più pericolosa Questa scelta, afferma la Cassazione con la sentenza n 11417 del 18 maggio 2009, non rientra nel rischio elettivo del dipendente che è invece un'azione irragionevole, e come tale preclude il risarcimento per l'infortunio in itinere Da […]

La nuova disciplina delle opposizioni esecutive
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Convegno - Acerra, 22 maggio 2009, ore 15-19

Lavoro, le tutele allargano il campo
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Firmato il decreto che attua le disposizioni della manovra anti-crisi Protezioni aggiuntive per artigiani e commercianti Indennità all'80% per il 2009-10 Benefici agli apprendisti in forza da tre mesi…

Maturità, ginnastica e condotta salvano la media
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
Il voto di condotta e quello di educazione fisica faranno media per l'ammissione all'esame di maturità di quest'anno Lo ribadisce…

Medicinali: pubblicità e diffusione di informazioni
Fonte: La Previdenza, Notizie
Cgce, Sentenza 2 4 2009 C-421/07

Multato il pedone che non attraversa sulle strisce
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
su ItaliaOggi del 20/05/2009 Può essere multato il pedone che non attraversa sulle strisce 'se queste sono poste a meno di 100 metri di distanza' da lui È quanto si evince dalla sentenza della Corte di cassazione n 11421 del 18 maggio 2009 e con la quale è stata confermata la sanzione amministrativa nei confronti di un […]

Ogni attività lavorativa è presunta a titolo oneroso
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez lavoro, sentenza 26 01 2009 n° 1833 (Gesuele Bellini )

Quanto costa crescere un figlio Analaisi pecuniaria dei nostri tesori
Fonte: La Previdenza, Notizie
Articolo di Mariagabriella Corbi

Regolamento recante istituzione e funzionamento del nuovo Osservatorio nazionale sulla famiglia
Fonte: Studio Legale Andreani, Diritto di Famiglia
Osservatorio nazionale sulla famiglia - Regolamento recante istituzione e funzionamento (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 10 marzo 2009, n 43 Pubblicato in GU n 104 del 7 maggio 2009 - From: www foroeuropeo it - Indexed by avvocatoandreani it on del icio us

Reiterazione di vincoli espropriativi: la cognizione spetta al g o
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Consiglio di Stato , sez IV, sentenza 10 04 2009 n° 2234 (Francesco Logiudice )

Rifiuti Discarica e deposito temporaneo
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 19330 del 8 maggio 2009 (Ud 11 mar 2009) Pres Onorato Est Petti Ric Pagliara Rifiuti Discarica e deposito temporaneo Per la configurabilità del reato di costituzione di una discarica, non è necessario che l'accumulo sussista per almeno un anno Il riferimento alla durata annuale contenuto nell'articolo 2 comma 1 lettera g) del decreto legislativo n 36 del 2003 è riferito al deposito temporaneo nel senso che questo si trasforma automaticamente in discarica se l'accumulo dei rifiuti nel luogo di produzione si protrae oltre l'anno Ai fini del concetto di discarica ciò che conta è la destinazione di un'area a ricettacolo permanente di rifiuti da parte di un determinato soggetto e non la sua durata

Risarcimento per mancato adempimento delle direttive comunitarie: la prescrizione è decennale
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche
E' stato riconosciuto ad un laureato in medicina ammesso alla frequenza di corso universitario di specializzazione il diritto al pagamento - a carico della pubblica amministrazione - del trattamento economico pari alla borsa di studio per la frequenza di detto corso, in considerazione del mancato adempimento dell'obbligo dello Stato 'di trasposizione, nel termine prescritto, delle […]

Rischia una condanna per peculato il dipedente pubblico che abusa del telefono dell'ufficio
Fonte: Miolegale, Notizie
Cassazione penale, 20 maggio 2009, n 21165

Rischiano di Rimanere Paralizzati i Processi di Digitalizzazione Documentale Anorc Chiede con Un'istanza L'intervento Delle Autorita' Competenti
Fonte: Iusreporter, Notizie Giuridiche

Stretta sui fannulloni, fino a 5 anni di carcere per certificato medico falso
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Multa fino a 1 600 euro, anche per il medico che concorre al fatto ROMA - In carcere per un certificato medico falso Lo rischiano i dipendenti pubblici alla luce del decreto legislativo pubblicato su Internet sulla ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico CINQUE ANNI - La stretta sui fannulloni e sui dipendenti pubblici scorretti - la cosiddetta […]

Urbanistica Abusi edilizi e poteri dell'amministrazione
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Puglia (BA) Sez III sent 981 del 22 aprile 2009 Urbanistica Abusi edilizi e poteri dell'amministrazione Il provvedimento volto a sanzionare un abuso edilizio non abbisogna di congrua motivazione in ordine all'attualità dell'interesse pubblico che è in re ipsa, consistendo nel ripristino dell'assetto urbanistico violato, anche ove l'atto sia adottato a distanza di anni dalla realizzazione dell'abuso Nel caso poi, un titolo edilizio sia stato ottenuto sulla base di una non fedele rappresentazione della realtà dei luoghi negli elaborati progettuali prodotti a corredo dell'istanza di rilascio del titolo, l'Amministrazione può procedere all'annullamento d'ufficio senza esternare alcuna particolare ragione d'interesse pubblico e senza tenere conto dell'affidamento ingeneratosi nel privato, non potendo quest'ultimo fondare alcun legittimo affidamento in ordine alla persistenza di un titolo ottenuto attraverso l'induzione in errore dell'ente pubblico