giovedì 5 marzo 2009

Giovedi 5 Marzo 2009

Notizie Giuridiche dalla Rete


Agenzia delle Entrate: Circolare sulle modifiche normative delle istanze ad interpello
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Con la circolare n 5/E, l'agenzia delle entrate intende fornire tutte le informazioni necessarie relative alle disposizioni del decreto anticrisi che andranno ad incidere sulla gestione di varie tipologie di istanze di interpello In sintesi vengon…

Approvato dal Senato Il collegato su sviluppo economico, semplificazione, competitivita' e processo civile
Fonte: Giurdanella, Diritto Amministrativo

Avvocati: copie degli atti giudiziari più care nel 2009 Aggiornati i diritti dovuti con DM 8 gennaio 2009
Fonte: Miolegale, Notizie
Con Decreto Ministeriale dell' 8 gennaio 2009 sono stati …

Beni ambientali Legittimazione associazioni ambientaliste
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
TAR Puglia (BA) Sez I sent 121 del 23 gennaio 2009 Beni ambientali Legittimazione associazioni ambientaliste sussiste la legittimazione a ricorrere delle associazioni ambientaliste, individuate ai sensi dell'art 13 della L n 349/1986, quando oggetto di ricorso sia il provvedimento riguardante la realizzazione di opere su di un'area già formalmente qualificata in sede amministrativa come avente un particolare pregio paesistico-ambientale

Brevi note sulle novità in materia di trasporto terrestre di cose
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Articolo di Francesco Chieregato 05 03 2009

Caccia e animali Caccia in deroga
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Consiglio di Stato sent 1054 del 23 febbraio 2009 Caccia e animali Caccia in deroga Sentenza su caccia in deroga e direttiva comunitaria

Cassazione penale: impugnazioni ricorso per cassazione - ordinanza del g i p che decide sull'opposizione ex art 263, comma 5 c p p - motivi deducibili - rito camerale
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Unite
Sentenza n 9857 ud 30/10/2008 - deposito del 04/03/2009

Cassazione: fallimento e procedure concorsuali
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Semplici
Sentenza n 4632 del 26/02/2009

Cassazione: fatture deducibili? Solo se in originale
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
La Sezione Tributaria Civile della Corte di Cassazione (Sent n 4502/2009) ha stabilito che per dedurre i costi, l'azienda deve conservare l'originale o il fax (originale) delle fatture altrimenti il fisco può recuperare le imposte La Corte ha qui…

Cassazione: giurisdizione - cancellazione del nominativo del debitore dal registro dei protesti diritto soggettivo giurisdizione del g o
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Sentenza n 4464 del 25/02/2009

Cassazione: giurisdizione - stato estero - installazione di armi nucleari - immunita'
Fonte: Corte di Cassazione, Sezioni Unite
Ordinanza n 4461 del 25/02/2009

Consulenti del lavoro: ciclo di conferenze
Fonte: Il Sole 24 Ore, Lavoro e Previdenza

Dal 2018 donne in pensione a 65 anni
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Il governo presenta il progetto alla Ue - Aumento graduale a partire dal 2010 -La Cgil attacca: Basta accanimento ROMA L'età di pensionamento delle donne che lavorano nel pubblico impiego aumenterà gradualmente a partire dal 2010 per arrivare a quota 65 anni nel 2018 È la soluzione individuata dal governo in risposta alla Ue che ha chiesto di […]

Detrazioni irpef per carichi di famiglia: dichiarazione di spettanza
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Droghe, quando la "pesante" è come la "leggera" la sanzione è più mite
Fonte: Il Sole 24 Ore, Diritto e Società
La nuova disciplina in materia di detenzione degli stupefacenti, introdotta per effetto della legge 21 febbraio 2006, n 49 che ha…

Fattispecie di piena conoscenza degli atti amministrativi ed impugnabilità
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Consiglio di Stato , sez VI, decisione 12 01 2009 n° 38 (Alessandro Del Dotto )

Figli condivisi o ancora contesi? Confronti e riflessioni sull'evoluzione dei regimi di affidamento della prole
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
A distanza di 3 anni dall'entrata in vigore della legge 8/02/06 n 54, l'istituto dell'affidamento condiviso, seppur introdotto come una rivoluzione dall'impatto dirompente, sembra ormai acquisito nel comune sentire come una conquista ormai cons…

Garante Privacy: dati biometrici vietati per la rilevazione dell'orario di lavoro
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Garante: no al controllo presenze lavoratori con impronte digitali
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Se non vi sono particolari esigenze di sicurezza le aziende non possono utilizzare sistemi di identificazione biometrica per il controllo delle presenze dei propri dipendenti Secondo il Garante per la protezione dei dati personali si tratta infatti …

GESTIONE DEGLI SCARTI VEGETALI
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
INDIRIZZI PER LA di Carlo RAPICAVOLI

Giustizia: Alfano, una riforma del processo civile per una maggiore efficienza
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il Ministro della Giustizia, con riferimento alla riforma del processo civile ha dichiarato "E` stata approvata dall`Aula del Senato la riforma del processo civile, che punta alla sua razionalizzazione, in un`ottica di efficienza proiettata a pieno t…

In house providing: illegittimo l'affidamento diretto se lo statuto della società partecipata non vieta la cessione delle azioni ai privati
Fonte: EIUS, Giurisprudenza
Consiglio di Stato, sezione V, 3 febbraio 2009, n 591 - L'affidamento diretto di un servizio da parte di un ente pubblico ad una società da esso partecipata in tanto può ritenersi legittimo in quanto la proprietà pubblica dell'intero capitale sociale sussista nel momento genetico del rapporto, permanga per tutta la durata del rapporto stesso e sia garantita dalla previsione di appositi e stabili strumenti giuridici, come il divieto di cessione delle azioni a soggetti privati

In libreria: Libro unico lavoro 2009
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Sostituendo i libri paga e matricola e gli altri documenti obbligatori, il Libro Unico del lavoro - a regime dal periodo di paga gennaio 2009 - ha la funzione di documentare ad ogni singolo lavoratore, lo stato effettivo del proprio rapporto di lavor…

La denuncia tardiva all'INAIL della malattia professionale Sanzione Amministrativa Interpello n 5/2009 del Ministero
Fonte: La Previdenza, Notizie
Articolo del Dott Luigi Risolo

La notifica a mezzo posta (L 31/2008) e l emissione della C A N
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Articolo ­ Franceso Miele

La responsabilità oggettiva del datore di lavoro per i danni causati da impianti pericolosi
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche
'L'art 82 del d p r 27 marzo 1955 in tema di prevenzione degli incidenti sul lavoro, enuncia che per le operazioni di caricamento, registrazione, cambio di pezzi, pulizia, riparazione e manutenzione, richiedono che il lavoratore si introduca in esse o sporga qualche parte del corpo fra organi che possono entrare in movimento, devono essere provviste […]

La retribuzione: l'art 2099 c c annotato con la giurisprudenza
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Focus di Altalex Massimario agg al 04 03 2009

Morte del gatto: sì al danno non patrimoniale ''fuori dai casi previsti dalla legge''
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione civile , sez III, sentenza 25 02 2009 n° 4493 (Giuseppe Buffone )

No ai test sulla paternità senza il consenso del figlio
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Garante Privacy , provvedimento 27 11 2008

Padri dei minori Rom non devono lasciare che i figli vagabondino da soli per le città o rispondono di abbandono
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Non si salva dalla condanna per abbandono di minore il genitore nomade che ritiene il figlio in grado di badare a se' stesso girando per le strade delle città in compagnia di coetanei della sua stessa etnia Lo afferma la Quinta sezione penale della Cassazione con la sentenza 9276 Secondo i supremi giudici le abitudini familiari assorbite […]

Processo Civile e mediazione finalizzata alla conciliazione
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Articolo ­ Enzo Ferrò

Rifiuti Recupero
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 9176 del 2 marzo 2009 (Cc 13 gen 2009) Pres Onorato Est Petti Ric Dondero Rifiuti Recupero La comunicazione di cessazione dell'attività di recupero non significa inequivocabilmente che la stessa sia davvero cessata

Rifiuti Responsabilità del gestore
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 9192 del 2 marzo 2009 (Cc 29 gen 2009) Pres Onorato Est Lombardi Ric Pinzari Rifiuti Responsabilità del gestore Sia il D Lgs n 36/03, di attuazione della direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti, che il DM 3 8 2005 pongono precisi obblighi di verifica a carico del gestore dell'impianto Pertanto, allorché venga accertata la non rispondenza del codice CER attribuito ai rifiuti confèriti in discarica dal produttore degli stessi e la incompatibilità di detti rifiuti, in considerazione della loro effettiva natura, con le categorie di quelli che possono essere ammessi nella discarica in relazione alla tipologia della stessa ed alla autorizzazione ottenuta, il gestore dell'impianto non va esente da responsabilità per tale fatto, incombendo sullo stesso precisi obblighi di verifica della conformità del rifiuto alle caratteristiche indicate nel formulario di identificazione

Riflessioni sul lavoro domenicale Conflitti tra riposo settimanale ed il sinallagma tra prestazione e controprestazione
Fonte: La Previdenza, Notizie
Articolo del Dott Carlo Teri - Ispettore del lavoro

Riforma Processo Civile Il Senato cancella il rito societario
Fonte: IusSiT, Informazione Giuridica
Articolo ­ Fonte www oua it

Stato di ebbrezza, il rifiuto del test raddoppia la sanzione
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Cass , II Sez CIVILE, sen n 3745 del 16 febbraio 2009 Nel caso di plurime violazioni della legge e di concorso effettivo o reale di norme o di plurime violazioni della stessa norma vige il principio generale del cumulo materiale Il cumulo materiale si esprime nel concetto tot crimina tot poenae e le conseguenze sanzionatorie possono […]

Trasferimento di ramo d'azienda ex art 2112 c c in una sentenza del Tribunale della Spezia; indici sintomatici di identificazione della 'genuinità' del ramo Aspetti peculiari della definizione di ramo aziendale nei comparti
Fonte: La Previdenza, Notizie
di Daniele Bordigoni - Avvocato del Foro della Spezia

Urbanistica Illegittimità titolo abilitativo
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 9177 del 2 marzo 2009 (Cc 13 gen 2009) Pres Onorato Est Sarno Ric Corvino ed altri Urbanistica Illegittimità titolo abilitativo Il giudice penale, allorquando accerta profili di illegittimità sostanziale del titolo abilitativo edilizio, procede ad un'identificazione in concreto della fattispecie sanzionata e non pone in essere alcuna "disapplicazione" riconducibile all'enunciato della L 20 marzo 1865, n 2248, allegato E, art 5, ne' incide, con indebita ingerenza, sulla sfera riservata alla Pubblica Amministrazione, poiché esercita un potere che trova fondamento e giustificazione nella stessa previsione normativa incriminatrice; la "macroscopica illegittimità" del provvedimento amministrativo non è condizione essenziale per la configurabilità di un'ipotesi di reato D P R 6 giugno 2001, n 380, ex art 44; mentre (a prescindere da eventuali collusioni dolose con organi dell'amministrazione) l'accertata esistenza di profili assolutamente eclatanti di illegalità costituisce un significativo indice di riscontro dell'elemento soggettivo della contravvenzione contestata anche riguardo all'apprezzamento della colpa; spetta in ogni caso al giudice del merito, e non certo a quello del riesame di provvedimenti di sequestro, la individuazione, in concreto, di eventuali situazioni di buonafede e di affidamento incolpevole

Urbanistica Ordine di demolizione
Fonte: Lexambiente, www.lexambiente.it
Cass Sez III n 9182 del 2 marzo 2009 (Cc 14 gen 2009) Pres Onorato Est Amoresano Ric Lombardo ed altri Urbanistica Ordine di demolizione Non c'è dubbio che l'ordine di demolizione costituisca atto dovuto in quanto obbligatoriamente previsto, dalla normativa in vigore, in relazione alle opere abusivamente realizzate Non è possibile, però, in caso di omissione, provvedervi in sede esecutiva L' c p p fa una elencazione tassativa delle altre competenze del giudice della esecuzione e tra di esse non rientra quella di surrogarsi al giudice della cognizione per esercitare il potere dispositivo di ordinare la demolizione, né tale potere può intendersi ricompreso in quello di statuire sulla restituzione e confisca dei beni Pertanto la competenza ad applicare la sanzione accessoria in questione appartiene esclusivamente al giudice che ha deliberato la sentenza ed alla eventuale omissione può porsi riparo soltanto con il rimedio della impugnazione