sabato 24 gennaio 2009

Sabato 24 Gennaio 2009

Notizie Giuridiche dalla Rete


Accordo di associazione CEE-Turchia - Art 7, primo comma, della decisione n 1/80 del Consiglio di associazione, Diritto di soggiorno del figlio di un lavoratore turco
Fonte: La Previdenza, Notizie
Corte di Giustizia Ue, sentenza 18 12 2008 - C-337/07

Accordo quadro riforma degli assetti contrattuali (Roma 22 gennaio 2008)
Fonte: Miolegale, Notizie
Il Governo e le parti sociali firmatarie del presente accordo, con …

Agenzia Entrate: deducibilità perdite su crediti verso enti pubblici economici
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Atti e verbali societari
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Libro di Edoardo Adducci

Avviso Scuola Forense 2009
Fonte: Ordine Avvocati, Milano

Cassazione penale: misure di sicurezza confisca - art 12 sexies d l n 306/1992, conv in l n 356/1992 - portata applicativa
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n 2489 ud 09/01/2009 - deposito del 21/01/2009

Cassazione penale: rapporti con autorita' giurisdizionali straniere - estradizione per l'estero - decreto di estradizione - adozione di misura cautelare
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Semplici
Sentenza n 1881 ud 27/11/2008 - deposito del 19/01/2009

Cassazione penale: reato reato continuato - circostanze ex artt 61, n 7 e 62 nn 4 e 6 cod pen - danno e condotta riparatoria - valutazione - riferimento al singolo reato
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Unite
Sentenza n 3286 ud 27/11/2008 - deposito del 23/01/2009

Cassazione penale: sentenza impedimento del giudice alla motivazione - poteri del presidente del tribunale
Fonte: Corte di Cassazione, Penale Sezioni Unite
Sentenza n 3287 ud 27/11/2008 - deposito del 23/01/2009

Cassazione: rischia il carcere il preside che rimprovera il prof davanti agli alunni
Fonte: Studio Cataldi, Novità Sentenze
Un preside non può rimproverare un prof davanti alla classe Secondo la Corte di Cassazione, un simile comportamento è fatto lesivo dell`onore e del decoro della persona e costituisce dunque un`ingiuria Se il preside ha delle lamentele può farle in …

Circ 4-C-2009 : DECRETO-LEGGE 22 DICEMBRE 2008, N 200 cosiddetto "decreto taglia-leggi"
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Comunicati e Circolari

Corte Costituzionale: Ordinanza n 14 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Regioni - Variazioni territoriali - Procedura per il distacco del Comune di Meduna di Livenza dalla Regione Veneto dalla Regione Veneto e per la sua aggregazione alla Regione Friuli-Venezia Giulia, ex art 132, secondo comma, Cost - Conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato sollevato dai delegati comunali, effettivo e supplente, nei confronti dell'Ufficio centrale per il 'referendum', del Consiglio dei ministri e del Presidente della Repubblica - Richiesta alla Corte costituzionale di sollevare dinanzi a sé questione di legittimità costituzionale di alcune disposizioni della legge n 352/1970 anche in combinato disposto con il d P R n 223/1967, della legge n 459/2001 e della legge n 470 del 1988 PER QUESTI MOTIVI LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara inammissibile il conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato proposto dal sig Gerardi Domenico, in qualità di delegato effettivo del Comune di Meduna di Livenza, e dalla sig Fantuz Marica, in qualità di delegato supplente del medesimo Comune, nonché di Presidente del comitato promotore referendario per l'aggregazione del Comune di Meduna di Livenza alla Regione Friuli-Venezia Giulia, con il ricorso indicato in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Ugo DE SIERVO, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Ordinanza n 15 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Processo penale - Procedimento davanti al giudice di pace - Decreto di citazione a giudizio - Avviso della possibilità di determinare l'estinzione del reato mediante condotte riparatorie - Mancata previsione per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art 20, comma 2, del decreto legislativo 28 agosto 2000, n 274 (Disposizioni sulla competenza penale del giudice di pace, a norma dell'articolo 14 della legge 24 novembre 1999, n 468), sollevata, in riferimento agli artt 3, 24, secondo comma, e 111, terzo comma, della Costituzione, dal Giudice di pace di Montebelluna, con l'ordinanza indicata in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Gaetano SILVESTRI, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Ordinanza n 16 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Procedimento civile - Società - Controversie in materia di diritto societario e di intermediazione finanziaria, nonché in materia bancaria e creditizia - Procedimento di primo grado dinanzi al tribunale in composizione collegiale - Istanza di fissazione dell'udienza collegiale - Mancata notifica nel termine perentorio - Prevista estinzione immediata del processo in luogo della cancellazione della causa dal ruolo per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell'art 8, comma 4, del decreto legislativo 17 gennaio 2003, n 5 (Definizione dei procedimenti in materia di diritto societario e di intermediazione finanziaria, nonché in materia bancaria e creditizia, in attuazione dell'articolo 12 della legge 3 ottobre 2001, n 366), sollevata, in riferimento agli artt 3 e 24 della Costituzione, dal Tribunale di Milano, in composizione collegiale, con l'ordinanza indicata in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Francesco AMIRANTE, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Ordinanza n 17 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Straniero - Indennità di accompagnamento per inabilità - Condizione - Possesso della carta di soggiorno, rilasciabile solo in caso di dimostrato possesso di redditi non inferiori all'assegno sociale per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale del combinato disposto dell'art 80, comma 19, della legge 23 dicembre 2000, n 388 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – legge finanziaria 2001), e dell'art 9, comma 1, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero), come modificato dall'art 9 della legge 30 luglio 2002, n 189, in relazione all'art 1 legge 11 febbraio 1980, n 18 (Indennità di accompagnamento agli invalidi civili totalmente inabili) sollevata, in riferimento agli artt 2, 3, primo comma, 10, primo e secondo comma, 38, primo comma, e 117, primo comma, della Costituzione, dal Tribunale di Voghera con l'ordinanza indicata in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Francesco AMIRANTE, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Sentenza n 10 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Tutela dell'ambiente - Regione Puglia - Smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi provenienti dal territorio extraregionale - Limitazione alle sole ipotesi in cui gli impianti di smaltimento siti nella Regione Puglia siano quelli appropriati più vicini al luogo di produzione dei rifiuti stessi per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE riuniti i giudizi, dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art 3, comma 1, della legge della Regione Puglia 31 ottobre 2007, n 29 (Disciplina per lo smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, prodotti al di fuori della Regione Puglia, che transitano nel territorio regionale e sono destinati a impianti di smaltimento siti nella Regione Puglia), nonché delle restanti disposizioni della medesima legge regionale Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Paolo Maria NAPOLITANO, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Sentenza n 11 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Straniero - Indennità di accompagnamento per inabilità - Condizione - Possesso della carta di soggiorno, rilasciabile solo in caso di dimostrato possesso di redditi non inferiori all'assegno sociale per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art 80, comma 19, della legge 23 dicembre 2000, n 388 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – legge finanziaria 2001), e dell'art 9, comma 1, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero) – come modificato dall'art 9, comma 1, della legge 30 luglio 2002, n 189, e poi sostituito dall'art 1, comma 1, del decreto legislativo 8 gennaio 2007, n 3 (Attuazione della direttiva 2003/109/CE relativa allo status di cittadini di Paesi terzi soggiornanti di lungo periodo) – nella parte in cui escludono che la pensione di inabilità, di cui all'art 12 della legge 30 marzo 1971, n 118 (Conversione in legge del d l 30 gennaio 1971, n 5 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili), possa essere attribuita agli stranieri extracomunitari soltanto perché essi non risultano in possesso dei requisiti di reddito già stabiliti per la carta di soggiorno ed ora previsti, per effetto del d lgs n 3 del 2007, per il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale dell'art 80, comma 19, della legge n 388 del 2000 e dell'art 9, comma 1, del d lgs n 286 del 1998 – come modificato dall'art 9, comma 1, della legge n 189 del 2002 e poi sostituito dall'art 1, comma 1, del d lgs n 3 del 2007 – sollevata, in riferimento agli artt 2, 3 e 117, primo comma, della Costituzione e in relazione alla legge 11 febbraio 1980, n 18 (Indennità di accompagnamento agli invalidi civili totalmente inabili), dal Tribunale di Prato con l'ordinanza indicata in epigrafe Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Francesco AMIRANTE, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Sentenza n 12 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Ambiente - Istituzione dei parchi nazionali delle Egadi e del litorale trapanese, delle Eolie, dell'Isola di Pantelleria, degli Iblei per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'art 26, comma 4-septies, del decreto-legge 1° ottobre 2007, n 159 (Interventi urgenti in materia economico-finanziaria, per lo sviluppo e l'equità sociale), introdotto dalla legge di conversione 29 novembre 2007, n 222, sollevata, con riferimento agli artt 3 e 97 della Costituzione, dalla Regione siciliana con il ricorso in epigrafe; dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale dello stesso art 26, comma 4-septies, del decreto-legge n 159 del 2007, introdotto dalla legge di conversione n 222 del 2007, sollevata, con riferimento agli artt 14, lettere a), b), f), h), i) ed n), e 17, lettera b), dello statuto di autonomia e alle correlate norme di attuazione e con riferimento all'art 118 della Costituzione nonché al principio di leale collaborazione, dalla Regione siciliana col medesimo ricorso Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Paolo Maria NAPOLITANO, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Sentenza n 13 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Turismo - Fondo per il turismo previsto dalla legge finanziaria 2007 - Attuazione - Decreto del Capo del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo 23 gennaio 2008, recante "Modalità e criteri generali di attuazione delle misure di intervento previste dall'art 2, comma 1, lettera a), del d P C M 16 febbraio 2007, attuativo dell'art 1, comma 1228, della legge 27 dicembre 2006, n 296" - Ritenuto accentramento della procedura di gestione delle agevolazioni e assunzione del decreto senza intesa con le Regioni PER QUESTI MOTIVI LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara che non spettava allo Stato, e per esso al Capo del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo, regolare modalità e criteri generali di attuazione delle misure di intervento previste dall'art 2, comma 1, lettera a), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 16 febbraio 2007 (Incentivazione dell'adeguamento dell'offerta delle imprese turistico-ricettive e della promozione di forme di turismo ecocompatibile, ai sensi dell'articolo 1, comma 1228, della legge 27 dicembre 2006, n 296), nei termini stabiliti dal decreto del Capo Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo 23 gennaio 2008; annulla, per l'effetto, il decreto del Capo Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo 23 gennaio 2008 Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Luigi MAZZELLA, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

Corte Costituzionale: Sentenza n 9 anno 2009
Fonte: Corte Costituzionale, Sentenze della Consulta
Trasporto - Norme della Regione Abruzzo - Autotrasporto - Conducenti di autoveicoli per il trasporto di merci di peso superiore ai trentacinque quintali, residenti nella Regione - Obbligo di sottoporsi all'esame del sonno (polisonnografia) valevole come autorizzazione per lo svolgimento dell'attività PER QUESTI MOTIVI LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l'illegittimità costituzionale dell'articolo 1, commi 5, 6, 7, 8, 9, 11, 13, 14, 15 e 16 della legge della Regione Abruzzo 25 ottobre 2007, n 35 (Disposizioni in materia di programmazione e prevenzione sanitaria) Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 14 gennaio 2009 F to: Giovanni Maria FLICK, Presidente Luigi MAZZELLA, Redattore Maria Rosaria FRUSCELLA, Cancelliere Depositata in Cancelleria il 23 gennaio 2009 Il CancelliereF to: FRUSCELLA

D l semplificazione: escludere dall'abrogazione le norme sugli avvocati
Fonte: Consiglio Nazionale Forense, Comunicati e Circolari

Il danno da perdita del rapporto parentale può confluire nel danno morale
Fonte: Studio Di Ruggiero, Notizie Giuridiche
Il "danno da perdita del rapporto parentale" confluisce nel danno morale Tanto ha stabilito la Corte di Cassazione aderendo al principio stabilito dalle sezioni unite con le sentenze nn 26972, 26973, 26974 e 26975 del 2008, con le quali è stato negato che il cd "danno esistenziale" costituisca un'autonoma categoria di danno e tutti i […]

Immigrazione: reato di favoreggiamento immigrazione clandestina
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

La Pasta Madre
Fonte: Studio Legale Mei e Calcaterra, Notizie Giuridiche
Lo Studio Legale consiglia la lettura di 'La pasta madre' In questo libro troverete importanti spunti sulla tematica della formazione nell'ambito della sicurezza sul posto di lavoro Avv Maria Grazia Mei Dott Massimiliano Calcaterra

La violenza in ambito familiare
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Sempre più spesso la cronaca ci segnala drammi che si consumano tra le sicure pareti domestiche, all'interno di quel micro-cosmo della vita familiare che, secondo la tradizione, dovrebbe essere custode dei valori più sani della nostra società Di ce…

Ministro Difesa e Pari Opportunità: approvato protocollo d'intesa contro lo stalking
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Il Ministro della Difesa e dal Ministro per le Pari Opportunità, lo scorso 16 gennaio hanno firmato un Protocollo d`intesa che ha lo scopo di realizzare un rapporto di collaborazione tra le parti per rendere più efficace sia l`azione di prevenzione e…

Per il market abuse conta il risultato
Fonte: Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi
La Cassazione riduce il peso della condotta individuale per il reato riformato nel 2005 L'intenzione del soggetto non conta A pesare sono le modalità con le quali è posta in essere la condotta ……

Regolamento di disciplina dei requisiti di professionalita`, onorabilita`, indipendenza e patrimoniali per l`iscrizione all`albo delle persone fisiche consulenti finanziari
Fonte: Studio Cataldi, Notizie Giuridiche
Per l`iscrizione all`Albo e` necessario un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale, ovvero quadriennale integrato dal corso annuale previsto dall…

Remissione ad ordinario esame
Fonte: Overlex, Notizie Giuridiche

Tribunale di Trani: responsabilità professionale del ginecologo
Fonte: Filodiritto, Notizie Giuridiche

Vigili del Fuoco, personale dirigente e non: la ripartizione dei distacchi sindacali autorizzabili
Fonte: La Previdenza, Notizie
Presidenza del Cdm, Dipartimento della funzione pubblica, Decreto 14 11 2008

Violenza in famiglia, decisione dei figli di convivere con il fidanzato, provocazione
Fonte: Altalex, Notizie Giuridiche
Cassazione penale , sez V, sentenza 15 04 2008 n° 15543